Jump to content
Saramandasama

Le lupe in calore e il segreto di Natale

Recommended Posts

Saramandasama

Mancavano due settimane al Natale. Brunilde e Marieclaire stavano rammendando i calzini dei loro fratelli. In casa erano poveri e non potevano permettersi il lusso di comprare abiti nuovi, ma grazie all'abilità sartoriale delle due sorelle, nessuno aveva mai avuto da ridire sugli outfits della famiglia Wolfenschwanz.

I due fratelli Gunnur e Olaf erano due puttanieri..

Continua

Share this post


Link to post
Share on other sites
Saramandasama
  • Topic Author
  • Lucille, una procace ragazza sui 30, era andata dalle sorelle Wolfenschwanz per farsi aggiustare una gonna.

    «questa volta però non vi pago. È colpa dei vostri fratelli se la mia gonna si è ridotta così»

    Marieclaire interdetta: «come, prego?»

    Continua

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • « sai com'è, un threesome focoso, mi hanno strappato i vestiti...»

    «vai fuori da casa nostra, sgualdrina che non sei altro!»

    Continua

    Edited by Salamandro

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    conrad65

    umh questa storia stenta a decollare, non è all'altezza di quella sull'unicorno oscuro

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • «Queste donnacce non sanno che Gunnur e Olaf sono due lupe in calore..»

    Proprio nel momento in cui Brunilde pronunciava quelle parole, nella sala dove le due sorelle passavano la giornata rammendando cose, faceva ingresso Olaf.

    « Si può sapere cosa succede?»

    « Solo una delle vostre puttanelle a cui avete rotto ...»

    « sembri gelosa? .. quando ti lascerai andare anche tu ai piaceri della carne, invece di inacidire come vino di infima qualità ne riparleremo, cara sorella»

    Brunilde rimase in silenzio. 

    Continua

    Edited by Salamandro

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • Behehe beheh beheh

    Dal cortile della casa un capretta aveva iniziato a belare. 

    «Di chi sarà mai questa pecora? Catturiamola!»

    Marieclaire affacciata alla finestra: «È una capretta, caprone che non sei altro! Va' a prenderla, ché il buon Dio ce l'ha mandata per la cena di Natale..»

    Continua

    Edited by Salamandro

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • Detto fatto, la caprettina fu catturata e ammazzata al momento. Giaceva appesa nel retro della casa  frollare.

    Edited by Salamandro

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • A frollare*

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • Ormai mancavano 4 giorni al Natale. Lucille aveva cercato ovunque la sua caprettina, ma senza risultato.

    Passando fuori casa dei Wolfenschwanz si accorse che un capretto o agnellino era appeso a frollare. 

    «sarà la mia caprettina?»

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    conrad65

    quanto tempo deve frollare la caprettina?

    Edited by conrad65

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • Lucille decide, anche se con qualche remora, di bussare alla porta  dei Wolfenschwanz.

    « Ho perso la mia caprettina, per caso l'avete vista?»

    Brunilde nervosa: « nessuna capretta! Adesso va', che sono impegnata!»

    «E quella appesa fuori, di' la verità, maledetta! L'avete uccisa?»

    «Via, cagna che non sei altro!»

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • «Quella capra di Lucille è venuta a reclamare la sua capretta..»

    Gunnur: «E tu cosa le hai detto?»

    «Di andare via, quella cagna che non è altro!»

    «Perché cagna? Perché sa come divertirsi al contrario vostro?... L'astinenza vi sta logorando! Toglimi una curiosità, sorella cara: siete ancora vergini?»

    Edited by Salamandro

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • «Non siamo delle sgualdrine, noi!

    E che non abbiamo ancora trovato la persona giusta»

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • ***Curiosità***

    Schwanz in tedesco significa coda, ma nello slang anche "cazzo". 

    Wolf: lupo

    Wolfenschwanz: Cazzo di lupo

    *********

    «Avete superato ormai i quaranta. Non vi siete stufate di andare avanti solo con l'autoerotismo?

    Quando vi troverete un bel manzetto che vi sbatta a dovere?»

    «Per l'amor di Dio, Gunnur.. basta con questo linguaggio sconveniente, dopo tutto quello che abbiamo fatto per voi. Abbiamo sacrificato la nostra giovinezza io e la Marieclaire per campare te e tuo fratello! Ingrato!»

    Edited by Salamandro

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • Gunnur e Olaf erano andati nel bosco a raccoglier legna. Marieclaire e Brunilde erano sole in casa.

    Toc toc

    Brunilde:« chi sarà mai?»

    Marieclaire:«Non aprire, ho un brutto presentimento!»

    Affacciata alla finestra Marieclaire non vedeva nessuno. Solo due cagne. Due levriere afgane dal pelo lungo nelle tonalità del grigio.

    Toc Toc Toc

    Brunilde:«Ho paura!!»

    «Aprite, sono il signor Winestone. Mi sono perso e cerco rifugio per la notte»

    «Ci dispiace, ma non possiamo aprire. Siamo sole, i nostri fratelli sono al bosco a raccoglier legna»

    Il signor Winestone nel frattempo si era portato alla finestra. Era un uomo molto affascinante, sulla quarantina. 

    «Sorella, cosa sta facendo quell'uomo?»

    «Fammi vedere...»

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • Erano passati due giorni dall'arrivo del signor Winestone. Era la vigilia di Natale. Gunnur, Olaf, Brunilde e Marieclaire sedevano al tavolo addobbato per celebrare la santa ricorrenza. Capretto ripieno, patate lesse, vino caldo speziato alla cannella e altri manicaretti.

    Marieclaire: « Gunnur, Olfaf: io e Brunilde abbiamo qualcosa da dirvi..»

    Continua

    Edited by Salamandro

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • «Ebbene, l'altro giorno mentre voi eravate al bosco, qui in casa si è presentato un uomo. All'inizio eravamo reticenti e non volevamo farlo entrare, ma poi...»

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • Olaf: «quindi?».

    Brunilde in lacrime: « abbiamo perso la nostra verginità. Non volevamo, lo giuro. Ma siamo state plagiate. Il signor Winestone ci ha raggirate...»

    Gunnur: «sia ringraziato il signor Winestone! Finalmente vi siete fatte una scopata!»

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • Curiosità:

    Winestone e Vinpietro sono calchi della parola tedesca Weinstein.

    ***********

    Le sorelle: «siamo disperate, non sappiamo cosa fare, forse prendere i voti?»

    «Ma no, proprio adesso che avete iniziato a godere della vita!!..

    Anche noi abbiamo una cosa da confessarvi. Mentre eravamo nel bosco a raccoglier legna, abbiamo incontrato il fratello di Lucille, e..  inizialmente sembrava che si divertisse, poi ci ha accusato di avere abusato sessualmente di lui. Abbiamo dovuto farlo sparire..»

    Marieclaire: « Cosa?

    Siete due sodomiti omicidi? Il diavolo si è impossessato della nostra casa, non ci sono più speranze...»

    Intanto da fuori  venivano dei rumori. Il signor Winestone, due levriere afgane e Lucille erano sul ciglio dell'ingresso principale di casa Wolfenschwanz.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • OT

    Stupenda la signora che corre insieme al suo levriero nero. Quasi poetica!?

    Voglio correre anche io insieme al mio levriero?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • «Ho incontrato questa povera ragazza sconsolata, non riesce a trovare  suo fratello, per caso l'avete visto? Dice che anche lui era andato nel bosco a cercare legna.»

    «No, non abbiamo incontrato nessuno!»

    «Ne sei sicuro?»

    Le due levriere avevano iniziato ad abbaiare in modo particolare. In realtà erano due veggenti, e il signor Winestone un dog whisperer.

    «bau bau b. au au bau»

    Lucille: «dite la verità, l'avete visto? Vi prego, sono disperata!»

    Il signor Winestone mette un guinzaglio ad una delle levriere e comincia a correre intorno alla casa.

    «Voi due, venite con me!»

    Il signor aveva qualcosa da dire a Gunnur e Olaf. 

    «Alisea, la mia levriera nera, ha percepito su di voi energie sessuali collegate al fratello di Lucille. Adesso siate onesti, cosa è successo?»

    «Ma veramente, nel bosco l'abbiamo visto.. può darsi che ci sia scappato qualche bacetto..»

    Alisea: « bau bau b.»

    Il signor Winestone*

    [Sorry, scrivo sempre da smartphone]

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • «Avanti, dite la verità che Alisea mi ha riferito altro..»

    Olaf: « Il problema è sorto perché il fratello di Lucille aveva una sessualità troppo vanilla: solo baci e coccole. In realtà era stato proprio lui a sedurci, ma per fare del banale petting. E noi, volevamo scoparlo a sangue....»

    Alisea:« bau bau b. b.»

    Gunnur: « non abbiamo resistito e..

    Poi però ha detto che avrebbe detto a tutti che siamo sodomiti, capite bene che non avevamo altra scelta. ».

    Signor Winestone: «Come lo avete ucciso?».

    Che avrebbe raccontato*

    Alisea: «bau bau bau au au b.b.»

    Signor Winestone: «capisco!»

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • Alisea e Ekaterina, l'altra levriera, avevano iniziato a consultarsi:

    «bau au b.b. au au b.»

    «bau au b.»

    «bau bau b. »

    Il signor Winestone stava cercando di interpretare il responso delle cagne veggenti. 

    Rivolgendosi alle sorelle Wolfenschwanz e a Lucille:

    «Il responso delle veggenti scagiona Gunnur e Olaf. Non hanno nulla a che vedere con la morte di tuo fratello, Lucille..»

    Lucille:« Mio fratello è morto?»

    «Sì, è quanto riferiscono le veggenti. È stato ucciso da un lupo»

    «Noooooooo»

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


    • Who Viewed the Topic

      46 members have viewed this topic:
      marco7  Pix  nowhere  CutHere  Liam  Tyrael  Sbuffo  Hinzelmann  Yukio_  Saramandasama  Beppe_89  FreakyFred  Almadel  Krad77  Isher  daydreamer  Lorenzo  misterbaby  pianist93  Bloodstar  Wings  davydenkovic90  Sampei  yalen86  IFNy  Aarwangen  Aton85  ninnananna  Rotwang  camillomago  Demò  Shell  Hefes  Tex  lux  Quiescent93  Iron84  castello  radioresa  Arrhenius  freedog  ImBarazzante  TheCall  Syfy  Gambit  agis 
    ×
    ×
    • Create New...