Jump to content
Layer

Piante mangia-smog

Recommended Posts

Layer

La mia nuova camera dà su un bel viale alberato, che tuttavia è anche decisamente trafficato durante tutto il giorno. Stavo allora pensando di prendere qualche pianta ornamentale (di piccola-media grandezza) cd. ''mangia-smog'', da tenere ovviamente in camera.

Ora, tutti i siti e blog hipster-ambientalisti-vegan-smart-green-ecc. del web ne parlano con i soliti entusiasmi e, poiché ho imparato a diffidarne, volevo sapere (...avrete sicuramente letto qualche paper scientifico a riguardo, conoscendovi) se alcune specie di piante hanno effettivamente o no la capacità di assorbire polvere sottili, benzene, formaldeide, ecc. 

Sarei intenzionato a prendere la sansevieria e il clorofito. 

Su, tanto so che avete anche il pollice (?) verde.:declare: 

PS. L'edera in piccoli vasi cresce in modo esagerato? L'ho vista ieri al Carrefour, mentre passavo ad ammirare il Nintendo Switch, e l'ho vista in vasetti con sì e no 250 ml di terra. La stavo per prendere, ma a sentir Davydenko - che era con me e l'ha vista - in camera mi sarei ritrovato, dopo un po' di tempo, una roba tipo Little Shop of Horrors.

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco7

Io non credo che una pianta in camera faccia una differenza per l‘aria che hai in casa.

Apri le finestre per cambiare l‘aria nelle ore meno trafficate.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Layer
  • Topic Author
  • D'inverno non posso aprire la finestra di sera-notte. :asd:

    Comunque è solo per la mia camera (una singola piccina picciò), quindi basta e avanza.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    castello
    2 hours ago, Layer said:

    PS. L'edera in piccoli vasi cresce in modo esagerato? L'ho vista ieri al Carrefour, mentre passavo ad ammirare il Nintendo Switch, e l'ho vista in vasetti con sì e no 250 ml di terra. La stavo per prendere, ma a sentir Davydenko - che era con me e l'ha vista - in camera mi sarei ritrovato, dopo un po' di tempo, una roba tipo Little Shop of Horrors.

    Little shop of horrors????????  fantastico!!!!  cosa aspetti a comprarti l'edera????

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    radioresa
    52 minutes ago, Layer said:

    D'inverno non posso aprire la finestra di sera-notte.

    E perché no? Basta un minuto, mica serve chissà quanto tempo. E poi dormire al fresco è più piacevole :D

    Sicuramente è più utile aprire le finestre un minuto che tenere una pianta...

    Se però la pianta ti fa sentire più a tuo agio e ti crea una atmosfera più salubre, scegli la pianta che ti piace di più. ahaha

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Rotwang

    Le piante di notte assorbono ossigeno, è pericoloso dormirci accanto.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7

    Le succulente (cactus) assorbono CO2 nella notte.

    https://it.m.wikipedia.org/wiki/Fotosintesi_CAM

    in ogni caso una pianta in vaso di notte consuma una quantita‘ di ossigeno trascurabile rispetto al consumo di ossigeno di una persona.

    il consumo di ossigeno notturno delle piante e‘ una leggenda metropolitana di vecchiette e veniva raccontata per ignoranza o per convincere i pazienti a non poter avere piante e fiori una volta negli ospedali.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Rotwang

    Layer morirà con la pianta in camera da letto! Pace all'anima sua, mi era simpatico ma c'è di meglio.

    Edited by Rotwang

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    paperino

    Sì, c'è uno studio della NASA: https://en.m.wikipedia.org/wiki/NASA_Clean_Air_Study
    Usandolo come punto di partenza e cercando altri studi che lo citino troverai tutte le informazioni che cerchi.

    Avevo indagato sullo stesso problema cinque anni fa e alla fine la mia scelta era ricaduta sullo spatifillo, se non ricordo male perché, tra le piante studiate, è una di quelle che purifica l'aria da più contaminanti e lo fa con una maggiore efficacia quantitativa; inoltre, rilascia ossigeno anche al di fuori del ciclo della fotosintesi (quindi anche di notte) e puoi farti una foresta in camera senza conseguenze nefaste. Infine, è una pianta resistente e richiede pochissima manutenzione (MAI luce diretta del sole, innaffiare una volta alla settimana d'estate).

    Ovviamente, se ti interessa solo per l'aspetto di purificazione devi valutare quante piante servono per l'ambiente in questione; a seconda di quale specie scegli ne possono occorrere decine o cinque/sei. Quando avevo comprato gli spatifilli li avevo presi già alti più di un metro (e quanto sono cresciuti! :wub: )

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Layer
  • Topic Author
  • Sono ancora vivo.

    Alla fine ho preso una piccola sanseviera e uno spatifillo grande.

    Thanks a tutti.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


    • Who Viewed the Topic

      2 members have viewed this topic:
      PiNKs  Syfy 
    ×
    ×
    • Create New...