Jump to content
Bloodstar

Come si fa a correre?

Recommended Posts

Bloodstar

La domanda è meno peregrina di quanto sembri, almeno nel mio caso.

 

Accogliendo le prediche che mi vengono rivolte da più pulpiti e avendo fatto, in occasione di un esame da dover passare, un fioretto all'"Altissima Ierarchia", vorrei provare ad andare a correre.

So già che sarà un  tentativo che fallirà miseramente, però vorrei comunque provarci, avendo amche un parco abbastanza grosso vicino casa.

 

Il punto è che io non pratico attività fisica da almeno 7-8 anni e non l'ho mai fatta con un minimo di serietà. 

Non posseggo un paio di scarpe da ginnastica, in primis. Pensavo di comprarne un paio di infima qualità, in puro plasticone.

Come mi approccio alla corsa? Come evito di stramazzare dopo 4 minuti? Credo di non aver nemmeno mai "imparato" a correre correttamente, in maniera composta.

 

Datemi consigli, adepti del jogging (consigli che tradirò puntualmente o che, più realisticamente, non metterò mai in pratica).

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
agis

Non sono il più indicato per darti consigli e non so quanti anni hai Blood. Se è per mantenere un po' di forma e tono anche una camminata veloce (5-6 km/h)  con un paio di scarpe comode e vestiti adeguati alla stagione dovrebbe mandarti in zona lipolitica. Dopo, magari, quando e se te ne viene voglia, cominci ad inframezzare alla camminata qualche intervallo di jogging. Anche senza starti a prendere cardiofrequenzimetri, contapassi o gadgets vari, ci sono poi diversi programmini che puoi installare sul cell. Io ne uso uno gratuito che si chiama SportsTracker.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bloodstar
  • Topic Author
  • ho 21 anni. Andrei a correre non certo per bruciare grasso, perchè credo di essere già abbastanza magro e smagrito.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Layer

    Il primo errore penso sia proprio quello di comprare scarpe di ''infima qualità''. E' la spesa maggiore per questo sport e bisognerebbe quantomeno coprirla comprando scarpe di running buone. Questo perché la corsa è di per sé un'attività traumatizzante per il ginocchio. Correre su superfici non morbide, e in particolare sull'asfatto o sul cemento, lo rende ancora più problematico. Se hai problemi anatomici al ginocchio o ai piedi (valgismo, ad es., o i piedi piatti) meglio evitare proprio...

     

    Sullo stramazzare vale la regola per ogni attività fisica: mangiare qualcosa circa tre quarti d'ora prima (nulla di pesante - frutta o yogurt - perché il processo di digestione altrimenti prende energie e si può rischiare pure di avere un blocco digestivo...). Ciò servirà a non bruciare muscoli e, appunto, non consumare tutte le scorte di energia a disposizione (con conseguente stanchezza e co.): http://www.runlovers.it/2013/cosa-mangiare-prima-di-correre/

     

    A questo punto, passo la palla a chi è più esperto di me sul campo.

    Edited by Layer

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Bloodstar
  • Topic Author
  •  

     

    Il primo errore penso sia proprio quello di comprare scarpe di ''infima qualità''. E' la spesa maggiore per questo sport e bisognerebbe quantomeno coprirla comprando scarpe di running buone

     

    Hai ragione ma non mi sento di investire molto sin da subito in scarpe da ginnastica: non le uso, non mi piacciono, se smettessi dopo poco (che è la cosa più probabile) resterebbero a marcire nell'armadio.

    Se riesco a durare più di un mese valuto l'investimento. 

    Un paio di anni fa fui visitato da un fisiatra e mi disse che non avevo alcun problema.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog

    gradualizza:

    se parti dal nulla, comincia con lunghe camminate nel parco (che, se ti dice q, rimorchi pure..) ,

    dopo un po' aumenti la falcata e diventa un po' di jogging,

    poi sto po' cresce e diventa corsa campestre eccetera

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Duma

    Non preoccuparti della sedentarietà, molta gente inizia a correre anche a 40, 50 anni senza problemi togliendosi molte soddisfazioni, se tu sei giovane ancora meglio!

     

    Riguardo alle scarpe, se non vuoi fare una spesa esagerata si trovano modelli economici in negozi quali Decathlon, puoi cavartela tranquillamente con meno di 20€ (esempio).

    Al di là di rinunciare o meno già tra un mese, se tu vuoi correre (non camminare) ti serve una scarpa sportiva con un minimo di potere ammortizzante perché usando scarpe non adatte al gesto atletico rischi di infortunarti. Per convincerti pensa che sia un piccolo investimento per la tua salute. 

     

    Come ti hanno già detto all'inizio puoi andare per gradi, di solito il primo obbiettivo è arrivare a fare una corsetta blanda per 30' continuati, poi per 60', e poi arrivare a fare 10km che è già un bell'andare.

    Un classico è cominciare con 4' di camminata veloce e 1' di corsa, così x4 volte in modo da totalizzare 20' di attività aerobica, e man mano aumenti la fase di corsa riducendo quella camminata, progressivamente arrivando ad aumentare anche la durata totale dell'uscita. Chiaro che se te la senti puoi aumentare già da subito la durata della fase di corsa, magari facendo 5' corsa + 5' camminata e così via, alla fine ti gestisci tu ascoltando i segnali che ti manda il corpo.

     

    E non avere paura di andare "piano" all'inizio, stai comunque correndo anche se l'andatura è lenta: per velocizzare c'è sempre tempo.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7

    E' OT ma se sai nuotare il nuoto e' meglio della corsa in quanto non rovina articolazioni e richiede l'uso di piu' muscoli che la corsa.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Rotwang

    Correre equivale solo a dimagrire e a rendere le gambe e il torace (se non erro) un po' tonici, nient'altro.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Bloodstar
  • Topic Author
  • so nuotare ma, primo non mi piace per nulla, lo trovo alienante. Secondo l'acqua clorata mi fa male, soffrendo io di una certa fragilità alle vie aeree: dopo un mese di nuoto mi ritrovo  raffreddato e col mal di gola perenne. Terzo non ho una piscina vicino casa.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7

    Un'altra valida alternativa sarebbe la canoa, vedi i twink canonisti superricercati di questo forum.....

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Betelgeuse

    Guarda pure io ho iniziato a correre da poco e non sono mai stato per niente uno sportivo! Tra l'altro ho sempre avuto pessime ginocchia. Mi hanno consigliato con 30 minuti al giorno alternando 2 minuti di corsa leggera a 3 di camminata veloce. Mi sono trovato bene e ora sto via via modificando i tempo (es. 35 minuti a 3 minuti di corsa e 2 di camminata).Insomma, via via si allungano i tempi e si riducono i tempi di camminata fino a toglierla completamente! 

     

    Ah e poi ci sono delle app che ti scandiscono il tempo! Utilissime.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90

    Io corro con una certa regolarità dal 2010... anno in cui comprai le mie prime scarpe da running.

    Prima di quel giorno avevo sempre corso con scarpe da tennis (no, non mi riferisco a generiche sneakers, dico proprio scarpe per giocare a tennis) e notavo che, andando oltre una certa soglia, mi davano problemi: dolori ai piedi e doloretti vari alle gambe.

    Quindi ho investito 80 euro in un paio di Nike Pegasus verdi e da quel giorno la mia vita è cambiata.

    Non ho mai provato le scarpe Kalenji, ogni volta che consumo le scarpe ricompro le Nike Pegasus numero 44.5. Sono un po' psicotico su questo, perché una volta presi il 44 invece che 44.5, al negozio non sembravano diverse, ma usandole per un po' mi resi conto che mi stavano piccole, anche allacciandole diversamente mi davano fastidio e quindi ho il terrore, cambiando marca e modello, di fare lo stesso sbaglio.

    Di Kalenji ho solo magliette e pantaloncini e mi sembra una buona marca, non ho motivo di avere dubbi su quelle scarpe che hai linkato.

    Poi tu non pesi molto, quindi non c'è bisogno che siano ben ammortizzate, che di solito è la caratteristica che fa salire il prezzo...

     

    Sul fronte dell'allenamento... il consiglio che ti do, in base alla mia esperienza, è evitare i primi tempi di alternare corsa a camminata. Tu corri quello che riesci, siano 5 minuti, 10, 15 o 30. Quando smetti, smetti del tutto, e poi ripeti il giorno dopo (o due giorni dopo). Se ti fermi e cammini è peggio, perché è come se tu dicessi al tuo corpo di riposare per poi "costringerlo" a ripartire di nuovo. E' uno strazio a livello psicologico, secondo me. Infatti io non l'ho mai fatto.  Anche ora che corro da tanto tempo, se in un periodo di scarso allenamento comincio a sentire stanchezza verso i 40 minuti, non mi fermo 5 minuti per correrne altri 40. Mi fermo del tutto e ne corro 50 il giorno dopo. E così facendo, tempo una settimana, e riesco a correre più o meno quanto voglio.

     

    Il fiato... ecco, su questa cosa non saprei cosa dire. So che, a un certo momento, ho "rotto il fiato", che in gergo vuol dire che raggiungi una condizione tale da poter correre quanto vuoi senza nessuno sforzo e respirando in modo naturale. Non so come ci si arriva, non so se mi ha aiutato il mio precedente allenamento (io giocavo già a tennis prima di correre, non ero atleticissimo ma facevo comunque una qualche attività fisica). Comunque a un certo punto è successo automaticamente allenandomi come ti ho scritto sopra.

     

    Altri tipi di dolori...quelli alle gambe dovrebbero essere quasi assenti, se usi scarpe buone. Fai stretching ogni volta dopo aver corso, anche se ti sembra inutile. (E, già che ci sei, prenditi 10 minuti e fai anche qualche esercizio tipo addominali o flessioni o simili).

    A volte capita di avere doloretti all'addome durante la corsa, personalmente li risolvo espirando (buttando aria fuori) più che posso per un paio di volte, e il fastidio passa subito del tutto (anche ad alcune amiche l'ho consigliato mentre correvamo insieme e funziona anche a loro).

     

    Il momento migliore per correre è la sera. è meno faticoso che la mattina appena sveglio. Usa un'app per rendere tutto più eccitante.... ah no, tu hai un telefono preistorico o sbaglio? :)

    Allora ascolta della musica... però alla musica barocca alterna anche lady gaga o heavy metal, giusto per i primi 10 minuti qualcosa di questo genere aiuta molto, poi quando sei già partito puoi ascoltare qualsiasi cosa ;)

    Bevi prima di andare a correre, io sono psicotico anche su questo (me lo porto dal tennis)... mezzo litro d'acqua ogni mezz'ora per le due ore precedenti alla corsa. L'ideale sarebbe bere durante, ma nessuno lo fa. Bevi molto anche dopo.

    Non mangiare nelle due ore precedenti alla corsa (questo è scontato e vale per ogni tipo di attività fisica). Se proprio non hai mangiato niente per ore e vuoi andare a correre mangia mezza banana o un pezzetto di cioccolata.

     

    Boh, questi sono un po' di consigli a caso.

    Edited by davydenkovic90

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Davis

    Vorrei anche io iniziare a correre perchè tra poco chiude la piscina dove vado e quindi durante l'estate dovrei fare qualcos'altro. Non sono mai andato a correre però il nuoto mi ha già dato dei benefici per quanto riguarda la respirazione e la resistenza.

     

     

    Allora ascolta della musica
    Non sono fastidiose le cuffie nelle orecchie mentre corri?

    Ci sarebbe anche un'altra cosa fastidiosa cioè tenere la bottiglia d'acqua, anche se avevo visto a decathlon che ci sono tipo dei guanti per tenere la boraccia attaccata alla mano... comunque essendo a Roma è pieno di fontanelle quindi ne posso fare a meno.

    @@Bloodstar, Non so se tu abbia o no i capelli, ma mi è venuto in mente ora che mi sono scottato la testa diverse volte al sole... mi sa che per andare a correre o mi copro la testa o mi metto la crema (ma si può mettere in testa?)

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90
    Non sono fastidiose le cuffie nelle orecchie mentre corri? Ci sarebbe anche un'altra cosa fastidiosa cioè tenere la bottiglia d'acqua, anche se avevo visto a decathlon che ci sono tipo dei guanti per tenere la boraccia attaccata alla mano... comunque essendo a Roma è pieno di fontanelle quindi ne posso fare a meno. @Bloodstar, Non so se tu abbia o no i capelli, ma mi è venuto in mente ora che mi sono scottato la testa diverse volte al sole... mi sa che per andare a correre o mi copro la testa o mi metto la crema (ma si può mettere in testa?)

     

     

    No, le cuffie non sono fastidiose mentre corri.

    La bottiglia d'acqua in mano la sconsiglio, come sconsiglio di fermarsi troppo a bere o riposare, come ho già detto. Io bevo sempre prima e dopo aver corso. Mai durante. Chiaro, se facessi una maratona probabilmente avrei anche queste necessità. Io non sono mai andato oltre i 30km in un'unica volta (ci metto poco più di 3 ore a farli). Delle volte ho fatto 23-25 km, di solito quando sono particolarmente in vena quel giorno o mi va di stare ancora fuori. Non succede da molto tempo, ahimé. 

    Adesso sono fiacco e cerco di fare ogni giorno 10km, ma, mancando la voglia, è piuttosto dura.

    Poi questo periodo dell'anno è in teoria il migliore perché le giornate sono lunghe, la sera alle 20.30 si corre benissimo.

     

    Se corri in estate nelle ore più calde la crema solare è d'obbligo.

    Edited by davydenkovic90

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7

    Nelle ore piu' calde e' sconsigliato lo sport.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Duma

    Per me vanno benone, conosco persone che hanno corso maratone con scarpe Kalenji. Comunque prima di prenderle fatti dare un paio di consigli da chi sta in negozio.

    Comunque se hai qualche outlet in zona fatti un giro, io ho appena comprato delle buone scarpe Nike a 30€ perché erano in svendita. Basta cercare un po'!

     

     

    Correre equivale solo a dimagrire e a rendere le gambe e il torace (se non erro) un po' tonici, nient'altro.

    Aggiungi il miglioramento di tutto il sistema cardiovascolare (in particolare l'aumento della gittata cardiaca e abbassamento delle frequenza cardiaca a riposo), un aumento della capillarizzazione nel corpo, miglioramento dell'umore, l'allenamento mentale a gestire la fatica... :sorriso:

     

     

    Sul fermarsi a bere mentre si corre le opinioni variano: di sicuro se si sta facendo un allenamento particolare - ad esempio un interval training - è meglio evitare di fermarsi a bere, ma se si è agli inizi o se si sta facendo un'uscita di fondo lento non è un problema fermarsi qualche secondo ad una fontanella per dissetarsi, a maggior ragione in questo periodo dove visto il caldo è anche più sensato. Avendo le fontanelle a portata di mano eviterei la bottiglia che può dare fastidio.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Bloodstar
  • Topic Author
  • grazie dei consigli. Penso che comprerò le scarpe Decathlon, avendolo vicino casa e non avendo pazienza di far yroppi giri.

    Potrei andare a correre solo al mattino o la sera, quindi non è un problema la crema solare.

     

    No Davy, ho un telefono moderno da quando dovetti istallare Grindr.

     

    Dovrò mettere sull'mp3 la compilation One Shot '80: il peggio della musica commerciale del decennio.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Duma

    Occhio che mettendo la crema la pelle respira meno perché ostacola i pori, mettila pure ma se suderai come un cammello saprai il perché (tanto questi giorni si suda in ogni caso).

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    faby91

    Non sono fastidiose le cuffie nelle orecchie mentre corri?

     

    Esistono delle cuffie apposta per fare sport che attaccato all'auricolare hanno un piccolo archetto che si mette dietro l'orecchio in modo da stabilizzarle e non farle cadere ogni volta che salti o corri.

    Edited by faby91

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Capricorno57

     

     

    il peggio della musica commerciale
     

    non comprendo il vezzo di sentir musica mentre si corre.. eppure vedo che lo fanno quasi tutti; 

    probabilmente l'attività del correre è leggermente opprimente e va in qualche modo distratta. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Duma

     

    non comprendo il vezzo di sentir musica mentre si corre.. eppure vedo che lo fanno quasi tutti; 

    probabilmente l'attività del correre è leggermente opprimente e va in qualche modo distratta. 

     

    Pensa che per un breve periodo la FIDAL (federazione italiana di atletica leggera) aveva bandito l'uso di lettori mp3, cellulari con cuffie, radio e/o lettori cd durante lo svolgimento di ogni gara agonistica pena la squalifica. Per fortuna sono tornati sui loro passi e ora questo limite è previsto solo nelle gare di mezzofondo in pista, mentre su strada si può ascoltare la musica quando si vuole!

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Rotwang

    non comprendo il vezzo di sentir musica mentre si corre.. eppure vedo che lo fanno quasi tutti; 

    probabilmente l'attività del correre è leggermente opprimente e va in qualche modo distratta.

     

    La musica anestetizza la fatica, è un fatto.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Icyheart

    Un mio amico andava a correre proprio nelle ore più calde al parco perché era convinto che così avrebbe perso più calorie. Però beveva tanta acqua sia nel pre che nel post allenamento.

    Edited by Icyheart

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Bloodstar
  • Topic Author
  • sono andato a correre sia ieri che stamattina.

    Ho corso, enttrambe le volte, 30' senza interruzione, ad andatura lenta ma costante.

    Non ho avuto, difatti, problemi di fiato (forse dipende pure dfagli esercizi di respirazione profonda che il mio maestro di flauto è fissato col farmi fare).

    Vedremo nei prossimi giorni. Spero di riuscirlo a far diventare qualcosa di routinario. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Mako

    sono andato a correre sia ieri che stamattina.

    Ho corso, enttrambe le volte, 30' senza interruzione, ad andatura lenta ma costante.

    Non ho avuto, difatti, problemi di fiato (forse dipende pure dfagli esercizi di respirazione profonda che il mio maestro di flauto è fissato col farmi fare).

    Vedremo nei prossimi giorni. Spero di riuscirlo a far diventare qualcosa di routinario.

    30' senza interruzioni già dalla prima volta?! Io ricordo che la prima volta avrò fatto dieci minuti prima di avere un attacco d'asma. Che esercizi ti fanno fare?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90

    Ecco, ora l'importante è mantenere la motivazione in modo da avere una certa costanza (non per forza tutti i giorni, va bene anche una volta ogni 2 o 3 giorni) in modo da vedere qualche risultato nell'arco di qualche settimana o mese.

     

    E se tu usassi un'app riusciresti a vedere i miglioramenti, guardando ad esempio la velocità media che aumenta oltre che la durata della corsa.

     

     

    Anche io ieri, stimolato da questo topic, sono andato a correre. ;)

    Edited by davydenkovic90

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Layer

    Italiani, popolo di corridori: http://www.repubblica.it/sport/running/storie/2017/06/03/news/running_partito_di_maggioranza_il_50_degli_italiani_corre_almeno_una_volta_al_mese-167137753/?ref=RHPPRT-BS-I0-C4-P1-S1.4-T1

     

    Nota a margine:

     

    la metà degli intervistati è soddisfatta dell'operato della propria amministrazione in materia di spazi dedicati allo sport, ma il giudizio oscilla in modo significativo al variare delle principali variabili socio-demografiche: sono soddisfatti soprattutto gli uomini; lo sono poco gli intervistati di 35-54 anni; i più soddisfatti vivono nel Nord Est; i meno felici risiedono nel Sud e nelle isole".

     

    Ma va... a momenti non ci sono nemmeno le strade.

    Edited by Layer

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Bloodstar
  • Topic Author
  • A riprova della mia debolezza fisica, dopo soli due giorni, complice un po' di vento che ho preso correndo, già sto con accenni di mal di gola.

    La cosa un po' mi preoccupa, sinceramente.

     

    Domani tornerò a correre, vediamo come evolve.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


    • Who Viewed the Topic

      7 members have viewed this topic:
      AndreDgl  SabrinaS  Sampei  Almadel  Bloodstar  Mario1944  Sokofree 
    ×
    ×
    • Create New...