Jump to content
Sign in to follow this  
horror2210

Non so se sono etero

Recommended Posts

horror2210

Allora, per prima cosa pregherei qualcuno di rispondermi perché non ce la faccio piu a tenere tutto dentro, ho bisogno di aiuto. Comincio: alle elementari tutti mi prendevano il giro dicendomi che sono gay, e io ci restavo MOLTO MOLTO male, e penso che sia anche questo una delle cause del mio dubbio. Perché proprio a me lo dicevano? Ho qualcosa che non va?
Poi, ho cominciato ad andare dallo psicologo, ma per altre cose e quando ci vado non parlo di questo, nessuno sa il mio problema. Mi rendo conto che sono molto più maturo dei tredicenni che conosco, sono più serio e non penso mai ad una ragazza in modo 'porco' come invece fanno tutti, anzi, non mi è mai capitato. Io provo attrazione per il corpo maschile, non lo nego. I miei genitori non sono minimamente contro i gay, ma non sono neanche sicuro di esserlo, perchè ho letto che alla mia età sorgono molti dubbi e si cambia anche 'gusti' dopo questa fase di crescita.

Tutti mi reputano una persona strana e, molto più raramente quì alle medie che alle elementari, mi danno del gay, ma penso che lo facciano così per svago, non perchè pensano che...

Poi, prima di venire al dunque, volevo dire che sono una persona molto stressata e anche lo sport che pratico e che mi piace molto mi fa pensare al non essere etero: ginnastica artistica. Non ho atteggiamenti femminili, comunque.

Ho anche sempre male da qualche parte, non raggiungo mai un vero livello di benessere, dovuto appunto ai miei problemi psicologici quale l' ansia.

Ecco il punto: questa notte ho sognato di sposarmi con un uomo ( io ero grande ) e comunque di fare delle cose divertenti per finire in una scena in cui ci addormentavamo abbracciati. Non ho mai dormito meglio in vita mia, e solo il fatto di pensare al sogno mi fa stare bene.

Non ho nessuna cotta nè per maschi nè per femmine, ma dopo aver sognato ciò sono ancora più indeciso. Se sono veramente gay vivrò come un gay, sono timido e ho mille paure ma non voglio reprimere ciò che mi piace e che mi fa stare bene. Certo, domani non vado dai miei e gli dico di essere gay, ho 13 anni e devo ancora cambiare idea molte volte, ma mi chiedo: se qualcosa mi piace così tanto da non volerlo cambiare, è possibile che svanisca tutto crescendo? Io mi sono già fatto nella mente la mia vita da gay in base a quello che provo ora e non mi sento a disagio, anzi, mi sono sempre sentito un po' speciale.

Non riesco ad esprimere in parole cosa ho provato in quel sogno, se ci penso sto benissimo e l' idea mi fa venire la pelle d' oca.

Se tutti sapessero cosa sto passando... chissà cosa penserebbero di me... perfavore rispondetemi al più presto.

Ah e da sempre ho molte più amicizie femminili che maschili.

Edited by horror2210

Share this post


Link to post
Share on other sites
horror2210
  • Topic Author
  • andar dove?

     scusa non avevo finito e si era impallato

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    SanRoger

    Trovo veramente difficile dare un risposta ad un ragazzo così giovane. Se però hai così bisogno di sentirti dire qualcosa ti dico che, basandomi su quello che hai scritto, penso che molto probabilmente sei gay. Però, vista la tua giovanissima età, credo che non dovresti aver fretta di trovare una risposta definitiva (facile a dirsi, lo so), sarà il tempo che ti confermerà o meno il tuo presunto orientamento sessuale.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Xenon
    Poi, prima di venire al dunque, volevo dire che sono una persona molto stressata e anche lo sport che pratico e che mi piace molto mi fa pensare al non essere etero: ginnastica artistica. Non ho atteggiamenti femminili, comunque.

    Non è che se si pratica la ginnastica artistica si è gay per forza. Sono tutti stereotipi quelli che hai in testa.

    Stessa cosa per gli atteggiamenti femminili. Per esperienze personali ti dico che a livelli medio-alti a ginnastica ne trovi 1 su 10 effeminato.

     

    Non so quanto sia vera la storia del "è solo un passaggio".

    Sei in un'età in cui non è possibile sbandierare la propria sessualità ai compagni per ovvie ragioni.

    Non hai nessuno di molto stretto (e molto aperto) con cui parlarne?

    Edited by Xenon

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    horror2210
  • Topic Author
  • Non è che se si pratica la ginnastica artistica si è gay per forza. Sono tutti stereotipi quelli che hai in testa.

    Stessa cosa per gli atteggiamenti femminili. Per esperienze personali ti dico che a livelli medio-alti a ginnastica ne trovi 1 su 10 effemminato.

     

    Non so quanto sia vera la storia del "è solo un passaggio".

    Sei in un'età in cui non è possibile sbandierare la propria sessualità ai compagni per ovvie ragioni.

    Non hai nessuno di molto stretto (e molto aperto) con cui parlarne?

    Ci sarebbe la mia migliore amica ma non ce la faccio davvero così giovane sembrerei una di quelle troiette che si spacciano per lesbiche per fare le fighe, nessuno può veramente intendere cosa provo

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Xenon

    Ci sarebbe la mia migliore amica ma non ce la faccio davvero così giovane sembrerei una di quelle troiette che si spacciano per lesbiche per fare le fighe, nessuno può veramente intendere cosa provo

    Se ne parli solo con lei non puoi fare la figura della "figah".

    Se credi che la tua amica ti schiferebbe(per esagerare) o comunque non ne sarebbe felice lascia stare.

    Ti consiglio di cercare una persona abbastanza aperta con cui parlarne o di familiarizzare con questo forum :)

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    radioresa

    Alla tua età mi mi piaceva molto un mio compagno di classe delle medie, ma ero convinto che avrei tenuto nascosto per sempre questo mio "lato oscuro". Ma in realtà ho fatto il primo coming out 2-3 anni dopo ;)

     

    Alla tua età sorgono molti dubbi: verissimo. Ma sorgono sia ai gay che agli etero. Il problema è che un 12enne etero che si accorge di essere attratto dalle tette pensa "wee bello, sto diventando grande", mentre un 13enne gay che scopre di essere attratto dai ragazzi pensa "oh no, pensa che vita di merda che mi aspetta!".

     

    Il difficile sta solo nel capire che no, non è una vita di merda :D

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    lecosechenondici

    Mi sono trovato in una situazione piuttosto simile alla tua alla tua età, anche se ero molto meno consapevole della cosa. Per quanto mi riguarda l'evoluzione della mia persona e del mio orientamento ha subito varie fasi tanto che due anni fa mi infatuai di una ragazza che avevo visto per circa un'ora. Eppure ora sono consapevole di essere gay.

    Per questo motivo non mi sento di dirti con sicurezza che sei omosessuale al 100% ma è indubbio che l'omosessualità costituirà una parte molto importante della tua vita e difficilmente un giorno avrai una relazione eterosessuale e "schiferai" una relazione omosessuale.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Laen

    Sei ancora davvero piccino, ma sufficientemente consapevole per iniziare a percepire le prime avvisaglie circa le attrazioni che sperimenti.

     

    Al momento non trarrei alcuna conclusione, e non mi riferisco al fatto che sia prematuro farlo, bensì al fatto che non troverei alcun vantaggio nel delineare un preciso profilo.

    Lascia che il tempo scorra, ascolta ogni sensazione ed interpretala al momento, senza doverla incasellare in uno schema preimpostato.

     

    Il piacere che circonda il sogno che hai sperimentato è fortemente indicativo, mentre gli elementi di contorno - ginnastica artistica, amicizie femminili - non costituiscono una prova inconfutabile.

    Noto con entusiasmo la tua serena predisposizione ad assecondare qualsiasi sensazione: ottimo, metti tutto ciò in pratica, senza trarre conclusione alcuna.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Chris

     

     

    alle elementari tutti mi prendevano il giro dicendomi che sono gay, e io ci restavo MOLTO MOLTO male, e penso che sia anche questo una delle cause del mio dubbio. Perché proprio a me lo dicevano? Ho qualcosa che non va?

    Alle elementari si individuano alcuni bambini apparentemente meno "forti" (meno strafottenti, meno vivaci, meno aggressivi ecc ecc) su cui riversare dileggio e prese in giro. E' un meccanismo piuttosto frequente, per sentirsi accettati dagli altri, una sorta di scarica-barile. A questo punto, su cosa prenderlo in giro? E qui abbiamo le offese base aspetto fisico/corporatura/origine geografica/religione. Se nessuna di queste pare inerente, si passa allo sfigato/puzzare o l'essere gay, spesso senza neanche ben chiaro di cosa volesse dire, salvo l'esser una cosa brutta.

    Quindi no, forse eri mingherlino o non molto aggressivo, ma non penso sembrassi gay alle elementari (o alle medie). Inoltre poi parli delle tue paure e insicurezze, è lì piuttosto che i tuoi compagni hanno fatto leva...

     

     

     

     

    Io provo attrazione per il corpo maschile

     

    ginnastica artistica

     

    Non ho atteggiamenti femminili

     

    Ah e da sempre ho molte più amicizie femminili che maschili.

    Sono tutti elementi, alcuni più ed altri meno stereotipici, indicativi del fatto che potresti essere gay, ma il tuo processo di "formazione" non è detto che prosegua univocamente in questa direzione o che ti porterà in futuro a vivere tutte le situazioni che ti immagini oggi così probabili. 

     

     

    vivrò come un gay

     

    nella mente la mia vita da gay
    Non ho nessuna cotta nè per maschi nè per femmine,
     Potrei aver frainteso, ed è solo un modo un po' sintetico di esprimersi: ma cosa intendi per "vita da gay"?

     

    Per rispondere sulla tua omessualità penso che un indicatore importante sia a chi pensi mentre ti masturbi :P

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    horror2210
  • Topic Author
  • Se ne parli solo con lei non puoi fare la figura della "figah".

    Se credi che la tua amica ti schiferebbe(per esagerare) o comunque non ne sarebbe felice lascia stare.

    Ti consiglio di cercare una persona abbastanza aperta con cui parlarne o di familiarizzare con questo forum :)

    No allora io e lei scherziamo molto, facciamo battute molto 'sporche' ma in verità sappiamo reciprocamente che non siamo dei pervertiti. é un' amicizia che va avanti da almeno otto anni e comunque non vorrei metterla in imbarazzo dicendole queste cose, e mi sembra ancora troppo presto.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    horror2210
  • Topic Author
  • Sei ancora davvero piccino, ma sufficientemente consapevole per iniziare a percepire le prime avvisaglie circa le attrazioni che sperimenti.

     

    Al momento non trarrei alcuna conclusione, e non mi riferisco al fatto che sia prematuro farlo, bensì al fatto che non troverei alcun vantaggio nel delineare un preciso profilo.

    Lascia che il tempo scorra, ascolta ogni sensazione ed interpretala al momento, senza doverla incasellare in uno schema preimpostato.

     

    Il piacere che circonda il sogno che hai sperimentato è fortemente indicativo, mentre gli elementi di contorno - ginnastica artistica, amicizie femminili - non costituiscono una prova inconfutabile.

    Noto con entusiasmo la tua serena predisposizione ad assecondare qualsiasi sensazione: ottimo, metti tutto ciò in pratica, senza trarre conclusione alcuna.

    Grazie mille

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    horror2210
  • Topic Author
  • Alle elementari si individuano alcuni bambini apparentemente meno "forti" (meno strafottenti, meno vivaci, meno aggressivi ecc ecc) su cui riversare dileggio e prese in giro. E' un meccanismo piuttosto frequente, per sentirsi accettati dagli altri, una sorta di scarica-barile. A questo punto, su cosa prenderlo in giro? E qui abbiamo le offese base aspetto fisico/corporatura/origine geografica/religione. Se nessuna di queste pare inerente, si passa allo sfigato/puzzare o l'essere gay, spesso senza neanche ben chiaro di cosa volesse dire, salvo l'esser una cosa brutta.

    Quindi no, forse eri mingherlino o non molto aggressivo, ma non penso sembrassi gay alle elementari (o alle medie). Inoltre poi parli delle tue paure e insicurezze, è lì piuttosto che i tuoi compagni hanno fatto leva...

     

     

     

     

     

     

     

    Sono tutti elementi, alcuni più ed altri meno stereotipici, indicativi del fatto che potresti essere gay, ma il tuo processo di "formazione" non è detto che prosegua univocamente in questa direzione o che ti porterà in futuro a vivere tutte le situazioni che ti immagini oggi così probabili. 

     

     

     

     Potrei aver frainteso, ed è solo un modo un po' sintetico di esprimersi: ma cosa intendi per "vita da gay"?

     

    Per rispondere sulla tua omessualità penso che un indicatore importante sia a chi pensi mentre ti masturbi :P

    Aahha allora, prima cosa non mi masturbo. Non andiamo sull' argomento che ne ho già discusso con i miei compagni rompicoglioni, non mi sento e basta. Secondo con 'vita da gay' non volevo insultare nessuno, mi sono espresso male, ma comunque intendevo ad esempio il non avere figli, non sposarsi ( so che è possibile ma sinceramente non serve a nulla sposarti se sei ateo, come me ) e poi anche magari il modo con cui ti si rivolgono le persone sapendo che sei gay. Penso che se in futuro mi fidanzerò con qualcuno di maschio non andrò subito in ufficio ad urlarlo, non si sa mai chi potresti trovare. Ogni tanto persone gay vengono menate o uccise da omofobi.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Oscuro

     

     

    perchè ho letto che alla mia età sorgono molti dubbi e si cambia anche 'gusti' dopo questa fase di crescita.

    Della serie "A quell'età è normale essere confusi" mi chiedo perché ci sono persone/genitori che affermano questo, è un po' come dire "Anche io alla tua età avevo dei dubbi sulla mia sessualità, ero attratto da una persona del mio stesso sesso, poi però è tutto svanito", nsomma, un po' da repressi dire una cosa del genere, ma vbb.

    All bsx.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    horror2210
  • Topic Author
  • Alle elementari si individuano alcuni bambini apparentemente meno "forti" (meno strafottenti, meno vivaci, meno aggressivi ecc ecc) su cui riversare dileggio e prese in giro. E' un meccanismo piuttosto frequente, per sentirsi accettati dagli altri, una sorta di scarica-barile. A questo punto, su cosa prenderlo in giro? E qui abbiamo le offese base aspetto fisico/corporatura/origine geografica/religione. Se nessuna di queste pare inerente, si passa allo sfigato/puzzare o l'essere gay, spesso senza neanche ben chiaro di cosa volesse dire, salvo l'esser una cosa brutta.

    Quindi no, forse eri mingherlino o non molto aggressivo, ma non penso sembrassi gay alle elementari (o alle medie). Inoltre poi parli delle tue paure e insicurezze, è lì piuttosto che i tuoi compagni hanno fatto leva...

     

     

    Sono tutti elementi, alcuni più ed altri meno stereotipici, indicativi del fatto che potresti essere gay, ma il tuo processo di "formazione" non è detto che prosegua univocamente in questa direzione o che ti porterà in futuro a vivere tutte le situazioni che ti immagini oggi così probabili. Potrei aver frainteso, ed è solo un modo un po' sintetico di esprimersi: ma cosa intendi per "vita da gay"?

     

    Per rispondere sulla tua omessualità penso che un indicatore importante sia a chi pensi mentre ti masturbi :P

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Xenon

    Della serie "A quell'età è normale essere confusi" mi chiedo perché ci sono persone/genitori che affermano questo, è un po' come dire "Anche io alla tua età avevo dei dubbi sulla mia sessualità, ero attratto da una persona del mio stesso sesso, poi però è tutto svanito", nsomma, un po' da repressi dire una cosa del genere, ma vbb.

    All bsx.

    infatti...

     

     

    No allora io e lei scherziamo molto, facciamo battute molto 'sporche' ma in verità sappiamo reciprocamente che non siamo dei pervertiti. é un' amicizia che va avanti da almeno otto anni e comunque non vorrei metterla in imbarazzo dicendole queste cose, e mi sembra ancora troppo presto.

    Se non ne senti il bisogno di parlarne ben venga!

     

    ps: Non mollare la ginnastica solo per il fatto che non vuoi apparire gay ai tuoi coetanei.

          Conosco gente che lo ha fatto e se ne è pentita poi.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    horror2210
  • Topic Author
  • Alla tua età mi mi piaceva molto un mio compagno di classe delle medie, ma ero convinto che avrei tenuto nascosto per sempre questo mio "lato oscuro". Ma in realtà ho fatto il primo coming out 2-3 anni dopo ;)

     

    Alla tua età sorgono molti dubbi: verissimo. Ma sorgono sia ai gay che agli etero. Il problema è che un 12enne etero che si accorge di essere attratto dalle tette pensa "wee bello, sto diventando grande", mentre un 13enne gay che scopre di essere attratto dai ragazzi pensa "oh no, pensa che vita di merda che mi aspetta!".

     

    Il difficile sta solo nel capire che no, non è una vita di merda :D

    Sono sicuro che non sia una vita di merda, se ti piace una cosa la devi seguire, ma ho paura comunque, in caso, di non trovare nessuno. Perchè è una cosa triste dell' essere gay, devi essere fortunato.

     

    infatti...

     

     

    Se non ne senti il bisogno di parlarne ben venga!

     

    ps: Non mollare la ginnastica solo per il fatto che non vuoi apparire gay ai tuoi coetanei.

          Conosco gente che lo ha fatto e se ne è pentita poi.

    No certo non lo faccio ormai ci sto da 5 anni mica la mollo, e tutti lo sanno, anche se molti caproni la scambiano per danza.

     

    Della serie "A quell'età è normale essere confusi" mi chiedo perché ci sono persone/genitori che affermano questo, è un po' come dire "Anche io alla tua età avevo dei dubbi sulla mia sessualità, ero attratto da una persona del mio stesso sesso, poi però è tutto svanito", nsomma, un po' da repressi dire una cosa del genere, ma vbb.

    All bsx.

    No primo i miei genitori non mi hanno mai detto nulla del genere, e secondo questo l' ho letto su molti siti che comunque nell' ultimo anno sono cresciuto tantissimo e avrò gli ormoni a mille.

    Edited by radioresa

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    horror2210
  • Topic Author
  •  

    Alle elementari si individuano alcuni bambini apparentemente meno "forti" (meno strafottenti, meno vivaci, meno aggressivi ecc ecc) su cui riversare dileggio e prese in giro. E' un meccanismo piuttosto frequente, per sentirsi accettati dagli altri, una sorta di scarica-barile. A questo punto, su cosa prenderlo in giro? E qui abbiamo le offese base aspetto fisico/corporatura/origine geografica/religione. Se nessuna di queste pare inerente, si passa allo sfigato/puzzare o l'essere gay, spesso senza neanche ben chiaro di cosa volesse dire, salvo l'esser una cosa brutta.

    Quindi no, forse eri mingherlino o non molto aggressivo, ma non penso sembrassi gay alle elementari (o alle medie). Inoltre poi parli delle tue paure e insicurezze, è lì piuttosto che i tuoi compagni hanno fatto leva...

     

     

    Sono tutti elementi, alcuni più ed altri meno stereotipici, indicativi del fatto che potresti essere gay, ma il tuo processo di "formazione" non è detto che prosegua univocamente in questa direzione o che ti porterà in futuro a vivere tutte le situazioni che ti immagini oggi così probabili. Potrei aver frainteso, ed è solo un modo un po' sintetico di esprimersi: ma cosa intendi per "vita da gay"?

     

    Per rispondere sulla tua omessualità penso che un indicatore importante sia a chi pensi mentre ti masturbi

     

     

     

     

    Infatti io alle elementari sono capitato in una classe in cui il 'capo' dei maschi mi odiava e quindi tutti gli altri ignoranti lo seguivano, non sono brutto nè sfigato forse quello più piccolo perchè ero magrissimo, ma se adesso vedo quelle facce di culo in giro mi accorgo di quanto loro siano rimasti con la testa in 1a elementare mentre io no. Di certo loro questi pensieri non li fanno. E poi sono sempre stato un po' 'strano', già il fatto che io debba andare dallo psicologo fa notare che ho una mentalità diversa. Purtroppo da bambino dopo la morte di qualcuno sono diventato serissimo e ho cominciato a fare brutti pensieri, e ci lotto da anni.

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Oscuro

     

     

    No primo i miei genitori non mi hanno mai detto nulla del genere, e secondo questo l' ho letto su molti siti che comunque nell' ultimo anno sono cresciuto tantissimo e avrò gli ormoni a mille.

    Quali siti ? quelli di Adinolfi e Giovanardi ?.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90

    c'è la prova del nove per verificare se uno è gay:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    enternos

    Innanzitutto complimenti per la serenità con cui scrivi! 
    Non ti dirò se secondo me sei gay o meno, perché questo non ha importanza ora; ti dico solo due cose e un consiglio:

    1) Ci sta che tu ti interroghi su quel che sei! E' del tutto normale, regolare direi, alla tua età!

    2) Sei ancora troppo piccolo per immaginare come sia la vita di un gay, e la vita in generale: per cui non preoccuparti di non trovare nessuno, o di qualsiasi altra difficoltà ti venga in mente, sono cose che affronterai a suo tempo, quando le difficoltà vere e proprie si presenteranno (ricorda che le difficoltà, comunque, ci sono nel momento in cui le percepisci come tali: in alcuni momenti ti crolla il mondo addosso, in altri nulla potrebbe scalfirti)!

    Lascia passare il tempo e pian piano tutto si chiarisce!

    Vengo al consiglio: non avere fretta e non farti paranoie, non sentirti un peso addosso, cerca (per quanto possibile) di ignorare chi ti infastidisce (quando questo succede, e quando sei triste, pensa al fatto che crescendo loro non conteranno più nulla e che tutto si risolve, te lo garantisco, stanne sicuro!!!); vivi serenamente e quel che sarà, sarà :)

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    _mat2k8_

    Il discorso del piccolo l'ho sempre trovato vero a metà... A 13 anni non si può certo dire di essere maturi e navigati ma si inizia a prendere coscienza di sè e di ciò che potrà essere, io per esempio all'inizio delle scuole medie vedevo già che la mia attenzione era rivolta ai ragazzi e non alle ragazze, avevo anche io mille dubbi e cercavo di comportarmi da etero ma sapevo già che non ero tale...

    In questo caso si parla di indecisione dovuta al fatto che c'è un'attrazione verso gli uomini ma non è certa al 100%, il discorso "a quel l'età poi dopo si cambia" è quanto di più assurdo si possa pensare, chi fa questi discorsi o non ha mai avuto incertezze o al contrario ha represso tutto: quando crescendo si inizia ad essere attratti su più livelli dalle altre persone non c'è cambiamento che tenga (io la,penso così almeno)... Non sto dicendo che sei gay per forza sia chiaro...

    In questo caso abbiamo visto tutti che sei abbastanza tranquillo, è già un bel passo avanti... Puoi con calma prendere coscienza di ciò che ti piace, non c'è bisogno di andare in giro a dire a tutti quello che sei, puoi tranquillamente ragionare e continuare la tua vita fino al momento in cui ti sarà tutto chiaro, se hai qualcuno di molto fidato puoi parlare della cosa ma non sentirti in obbligo...

    Sport che pratichi, amicizie che hai e compagnia bella sono fatti tuoi, non dare peso a quello che dicono gli altri, la ginnastica artistica tra qualche anno ti farà avere un fisico che tutti i bulletti che fanno i fighi prendendoti in giro adesso invidieranno e non poco, fidati...

    La cosa migliore è continuare a fare quello che ti piace e intanto ragionare un po': ognuno ha i suoi tempi, come te ci sono passati altri, ci passano e ci passeranno... Nel frattempo anche solo qui sul forum puoi trovare parecchie risposte...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Tyrael

    secondo me sei gay :aha: 

    il tempo di prenderci la mano :sisi:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    faby91

    Io ho capito a 18 anni di essere bisex. Prima non avevo nessun interesse per i maschi, a parte per uno che comunque trovavo carino ma non avevo la voglia di baciarlo o altro. Solo mi piaceva contemplarlo u.u

     

    Ció per dire che ognuno ha i propri tempi. E col passare degli anni imparerai a conoscerti.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Liam

    Alla tua età è normalissimo avere dei dubbi, li abbiamo avuti tutti. Se te la senti parlane con lo psicologo, così almeno butteresti fuori tutto quello che hai dentro e ti sentiresti un po' più leggero.
    Detto questo, non penso spetti a me dirti se sei gay o etero, però vorrei darti un consiglio: non dare troppo peso a queste definizioni "gay" o "etero". Il sogno che hai avuto ti fa stare bene, hai detto? Perfetto, fatti bastare quello per ora. Le cose si chiariranno crescendo, perciò non impazzire per venirne a capo ;)

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Chris

     

     

    so che è possibile ma sinceramente non serve a nulla sposarti se sei ateo, come me

    esiste anche il matrimonio civile in Comune eh, per tutti gli etero atei :) 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Efestione7

    Sei una persona più matura e più riflessiva dei pari età (e probabilmente anche in generale) e il fatto che con una certa serenità fai questo ragionamento, ti sarà di buon aiuto nel prosieguo della vita.

    Come detto da altri non è il caso di arrivare a una conclusione ora visto che la risposta non ce l'hai già chiara (come ad altri fortunati può accadere), lascia che siano il tempo, le esperienze e le sensazioni che proverai, a darti la risposta che cerchi.

    Ti descrivi più come un tipo romantico e spirituale piuttosto che porcello e carnale, se questo da un lato ti farà ragionare e valutare le cose con molta attenzione, dall'altra potrebbe pesarti per eventuali esperienze dirette sul campo ma queste son cose che vedrai tu e solo tu man mano che avanzi nel viaggio della vita.

    Non avere fretta di incasellarti in qualcosa che poi magari ti sarebbe stretto, riduttivo o deviante, magari trova qualcuno/a con cui puoi affrontare il discorso senza sentirti in dovere di giustificare o confutare le cose, giusto perchè parlarne magari ti sgrava dal fardello che ora porti dentro. Buona fortuna.

    Edited by Efestione7

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Austin8

    Per quanto riguarda il discorso ansia-psicologi-etc ti ho scritto in privato :) per il resto unisco per lo più agli altri, aggiungendo che non credo che la tua amica sarebbe a disagio a parlare con te di queste cose. Però anche per quello ci vuole tempo, e devi sentirti di farlo solo quando reputi sia il momento adatto.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    fabriz

    13 anni, che invidia  :angry: , consiglio, sul essere gay riflettici su dopo aver provato a fare una conoscenza maschile , inutile arrovellarsi ora, se sei gay come posso pensare che tu sia ,ricorda non è una colpa ,ma e' un fatto proprio naturale e che gli etero non lo capiscono bene subito gli serve tempo per capire e accettare, sai la moda...  :codemafia: , i problemi sembrano essere sempre molto più grandi di quello che sono, dai 20 hai 30 e' l'età dove ci si diverte di piu' ,te ci devi ancora arrivare :fie: , appena maggiorenne se ti va, fai esperienze al estero , impara le lingue posso essere utilissime, e non ridurti mai a diciamo così zoccola negli incontri che farai, tutti hanno paura chi piu' chi meno, un bacio :maninlove:

    a e studia , che poi se non lo fai magari fra 20 anni ti precludi delle grosse possibilità.

    Edited by fabriz

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

    Sign in to follow this  

    • Who Viewed the Topic

      33 members have viewed this topic:
      nonsochisonoio  Mercante di Luce  Cesco00  Mario1944  Micioch  Dubbioso94  Francis92  Skeletor  dogriver  busdriver  Giorgiog  Skerd  Almadel  Finisterre  MARIO8530  vanEyck  Tyrael  freedog  lr02  Lor3nz  AndrejMolov89  killfrench  Pugsley  marco7  Isher  Bullfighter4  TuoFratello  metalheart  Fladimiro71  Sampei  Porgy  Chio2  fra1991 
    ×
    ×
    • Create New...