Jump to content
fairygirl

la primissima volta che ci avete provato con una ragazza?

Recommended Posts

fairygirl

com'è andata? cioè in che modo è avvenuta ? cosa ne è conseguito? ma soprattutto come vi siete sentite ? è stato un passo importante nel vostro percorso di consapevolezza? sono molto curiosa da lella ancora non del tutto consapevole e non ancora "praticante" : )

Share this post


Link to post
Share on other sites
araas

Ci credi se ti dico che sono omosessuale da sempre e in 24 anni di vita praticamente non ci ho mai provato con nessuno? Sono sempre state altre persone a provarci con me. Il che mi ha causato un'esperienza relazionale abbastanza scarna (due relazioni serie e poco altro).

Share this post


Link to post
Share on other sites
fairygirl
  • Topic Author
  • si, ci credo, e forse un pò ti invidio ; ) Penso che per me sarebbe stato tutto molto più facile se fosse avvenuto quello che è successo a te, capisco cmq che ogni esperienza è a sè

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Ianthe

    La mia prima esperienza di questo tipo fu a circa 15 anni: lei era arrivata da poco nella mia classe e venne messa nel mio stesso banco, così da lì iniziammo a chiacchierare molto, studiare assieme ed uscire ogni tanto; proprio durante una di queste uscite, colsi la palla al balzo e decisi di parlarle di me dato il suo fare spesso domande o commenti su ragazzi e il mio produrre solo silenzi o giri di parole.

    Considerandola etero, seppur interessante, è inutile dire che potevo giusto pensare che il mio discorso avrebbe rappresentato qualcosa "pour parler" e non altro...

     

    ... E invece avvenne proprio questo.

    Lei iniziò a fare domande e battute e io finii con l'espormi per quanto riguardava l'interesse nei suoi confronti, dando luogo ad una serie di situazioni dove sembrava palese un suo ricambiare e volere anche "sperimentare".

    Tutto ciò andò avanti per un paio di mesi, poi mi stancai abbastanza rapidamente dell'assenza di sbocchi di qualsiasi tipo e la misi di fronte ad un bivio: la risposta fu un prevedibile "no, ascolta, io non sono come te, anzi, mi piace X", ma quel che è peggio è che tempo dopo seppi che mi aveva "outizzata" pesantemente a scuola e creandomi non pochi problemi.

     

    Col senno di poi penso che a farmi crescere sia stata maggiormente la delusione, però di sicuro come rapporto incise su quelle che erano sì certezze, ma pur sempre teoriche (poi un conto è aspettare che siano altri a fare la prima mossa, un altro è l'essere parte attiva).

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    fairygirl
  • Topic Author
  • @@Ianthe lei bastarda quanto basta cmq forse è comprensibile rispetto all'età che aveva. Da quanto leggo dal tuo intervento tu eri già consapevole del tuo orientamento, o sbaglio? o forse è stata proprio questa esperienza che ha reso reali ed emotive le tue convinzioni. Forse più che altro mi viene da chiedermi come sia stato dopo , subito dopo questa esperienza : Ti spiego, parlo da persona che non si è mai ancora esposta con una ragazza e che sa bene quanto un conto sia "aspettare che gli altri facciano la prima mossa , un altro essere parte attiva"

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Ianthe

    Ho omesso alcune parti, però ti posso dire che all'epoca smisi di essere comprensiva nei suoi confronti quando scoprii che aveva parlato di me facendo finta di essere una "povera vittima".

    Ogni età può portare con sé delle paure e di certo lei non voleva correre il rischio di sentirsi lontanamente "diversa", ma per fare ciò ha fatto sì che l'attenzione si concentrasse su di me; tra l'altro non aveva ragioni per parlarne con terzi, quindi il farlo e in questo modo lo considero ben diverso dal passare una fase di "denial".

     

    Detto ciò: sì, ero consapevole dell'essere lesbica da almeno due anni, per quanto a livello prettamente teorico e "abbozzato" data l'assenza di riferimenti esterni.

    Essere parte attiva in queste situazioni spinge a doversi confrontare con se stessi, perché ovviamente implica un doversi mettere in gioco e correre dei rischi diversi da quelli possibili per chi non fa la prima mossa o non ne fa in assoluto.

    Poi ognuno si comporta in base al proprio modo di essere, ci mancherebbe.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    penna

    Ci siamo sedute di fianco al secondo giorno di università. Ho subito pensato che la sua aria mi piaceva.

    Poco dopo, lei ha detto chiaramente di essere bisex; così ho colto l'occasione per farle capire che anche io ci pensavo spesso.

     

    Da quel momento, è stato un frustrantissimo - ed eccitantissimo - flirtare, tutti i santi giorni di lezione, a suon di battute, sfioramenti, ammiccamenti. Lei lo alimentava molto, si divertiva a tenermi sulla corda, e ad avere addosso le mie attenzioni.

     

    Dopo un paio di mesi ci siamo baciate e abbiamo fatto qualcosina, in un contesto molto particolare e "giocoso", diciamo; sapevamo entrambe che non era una cosa seria.

    Però, mi è servito a capire che quel bacio era la cosa più eccitante che mi fosse mai capitata. Lo avevo aspettato, avevamo flirtato per tanto tempo... e finalmente succedeva. Lei era comunque più interessata agli uomini, e poco dopo si fidanzò con un ragazzo. Non fu una grande delusione, perché, come detto, sapevo che per lei era solo un gioco, non avevo mai seriamente sperato in una relazione con lei.

     

    Ma da quel momento ho iniziato a rendermi conto - e ce n'è voluto.. - che senza quel tipo di sensazioni non sapevo stare..

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Cassiopea81

    Posso rispondere solo al come mi sono sentita perchè riguardo al come è iniziata, come è andata ne ho già scritto in abbondanza, e non vorrei essere ripetitiva :)

    Mi sono sentita addosso, dentro e tutt'attorno la vita scorrere come non l'avevo mai sentita. E' stata una esplosione di gioia pura, benessere totale, senso di appagamento e tranquiillità interiore mista ad eccitazione.

    Ho sentito per la prima volta di essere nel posto giusto, a fare la cosa giusta, dopo anni passati a capire da cosa derivassero le imperfezioni che sentivo logorare a poco a poco i miei rapporti precedenti.

    Le donne sono creature meravigliose.

    Edited by Cassiopea81

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    fairygirl
  • Topic Author
  • Che dire se non bello , semplicemente e assolutamente bello ; )

    Edited by SaintJust
    Eliminato quote post precedente

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    ina

    avevi 14 anni,io e la mia amica di scuola avevamo fatto forca x andare a firenze a giro e fingevamo di essere straniere,chiedevamo alle persone informazioni sui monumenti in inglese :-) che risate....poi ad un certo punto lei mi ha detto-facciamo finta di essere fidanzate!- facevamo le sceme....ma a me lei piaceva maremma pulita e allora l'ho baciata mentre eravamo sui gradini della stazione...peccato che x lei era un gioco e basta :-) eravamo tutte rosse di vergogna e ridevamo come matte....dopo ci siamo perse crescendo e ci siamo ritrovate da circa 6 mesi o giù di li, e ricordando ul passato

     

    ricordando il passato mi ha riempito di dolci schiaffetti dandomi della bastarda approfittatrice....scusate ma navigo col cellulare!!!!

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    puntoebasta

    perchè ci sono così poche risposte??? è un topic molto interessante! Ed è bello sentire le storie degli altri! Io non posso dire la mia dato che non ho esperienza! :haha:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    ladyziggy

    Io non ci ho mai provato: sono state sempre le atre a provarci con me. :keeporder:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    ladyziggy

    @@lein per me è stata solo casualità, magari t'accadrà la stessa cosa...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    minib

    Rispolvero un po' ;)

     

    In questi anni ammetto di non averci mai provato con nessuna, di solito sono state loro a provarci con me.

    Non sono proprio capace di fare la prima mossa, per paura di sembrare sempre una cretina totale!

     

    L'unica volta che ho preso coraggio e sono andata a scambiare mezza parola con una ragazza che avevo guardato tutta la sera, la scenetta è stata delirante: mi avvicino per salutarla mentre il locale sta per chiudere, lei mi dice "Allora ci vediamo la prossima volta!" ma, per la musica, capisco che voglia il mio numero. Lei allibita "No, non volevo il tuo numero, non ho nemmeno il telefono dietro!"

    Per fortuna era vero e alla fine mi ha lasciato il suo... però che figura!  :haha:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    nowhere

    Uhh mi era sfuggito questo topic!

     

    Credo che la prima volta che ci abbia provato consapevolmente con una ragazza sia stato a 14 anni.

    La classica storia della migliore amica, nulla di più scontato e tragico :rotfl:

    Svolgimento: il solito dire e non dire da parte mia + miei probabili film mentali su un suo ipotetico interessamento, che non ho mai capito se sia stato reale o solamente immaginario.

    Poi lei ha avuto il suo primo ragazzo e io il mio primo cuore spezzato.

     

    Da lì oltre ad aver capito di avere interesse per le ragazze (ne doveva ancora scorrere di acqua sotto i ponti per smettere di provare a fare la bisex :asd:), ho anche iniziato il mio calvario personale con le etero.

     

    Sinceramente a distanza di tutti questi anni la curiosità di chiederle "ma avevi capito che ci stavo provando come una disperata?" ce l'avrei, ma credo che non è una domanda che le farò mai :asd:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Gnah

    @@nowhere circa pure io.
    però ero tipo... in quinta elementare.
    ci provai con la migliore amica della ragazza che mi batteva in tutte le materie - ai tempi delle elementari ero secchiona come tutti -.
    è stato uno spasso perchè con me è passata da innocente a mostruosamente provocante. ogni tanto ci sentiamo ancora. però non abbiamo mai menzionato le palpate assurde che ci scambiavamo  :asd:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    AnaisNin

    Questo topic mi ha fatto rivenire in mente alcune delle sensazioni più belle (e terribili) della mia vita. Avevamo sedici anni. Migliori amiche da uno, amiche come lo si può essere forse solo in quinto ginnasio. ero già innamorata di lei, ma non lo sapevo. era una sera di settembre, a villa borghese. complice una bella canzone ascoltata dallo stesso lettore CD, e un po' di vino di troppo, ci siamo baciate per la prima volta. ho avuto la fortuna di innamorarmi diverse volte nella mia vita, sia di ragazzi che di ragazze. ma penso sinceramente che l'emozione che ho provato quella sera sia stato qualcosa di irripetibile, ancora più bello di quando non ci sono stata insieme. mai provata tanta paura, felicità e confusione in un solo momento. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Kitj

    Carinissimo questo topic, peccato ci siano poche risposte.

    La prima volta che ci ho consapevolmente provato con una ragazza è stato 3 anni fa, ci eravamo appena conosciute a scuola, non avevo mai provato attrazione per le ragazze prima di lei, era un susseguirsi di sensazioni belle e brutte: felicità, ansia, paura, dubbio.. Alla fine mi sono dichiarata e lei mi ha respinta, finché una sera non mi ha baciata in un ascensore.

    Alla fine è diventata la mia prima ragazza c:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Polla90

    Una volta ho provato a baciare quella che all'ora era la mia migliore amica. Avevo 21 anni. Lei era così schifata all'idea che mi ha girato la faccia dall'altra parte. È stato terribile xD probabilmente sono stata troppo diretta ma sopratutto era etero u.u

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Kintsugi7

    La prima volta che ho baciato una ragazza ci ha provato lei...anche se le ho reso la situazione molto facile :D

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    stefy94lsb

    Avevo 16 anni era una ragazza della mia stessa classe..

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Alexiss

    In primo superiore con la mia compagna di classe,è stato un pò per gioco poi l'abbiamo presa sul ridere 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    lady oscar

    Al liceo con una ragazza biondina che mi faceva impazzire! Ogni volta che la vedevo avevo le farfalle nello stomaco...ma secondo me lei non ha neanche capito che ci stavo provando XD e poi siccome era chiaramente etero,ho lasciato perdere!

    Edited by lady oscar

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Shahrazad

    Avevo vent'anni. All'epoca ero fidanzata con un uomo. Io sono un tipo assolutamente fedele, non ho mai tradito nessuno e non potrei mai sopportare la coscienza di averlo fatto. Però, ecco, mentre ero al lavoro entrò una ragazza per chiedere informazioni, e se n'andò. Dopodiché mi resi conto che, quasi a mia insaputa, avevo flirtato, o meglio cercato di flirtare, con lei. Per un tempo il suo viso mi ossessionò, ma non sapevo decidermi ad ammettere che nei brevi istanti in cui abbiamo parlato mi ero infatuata di lei. E così non ne ho mai parlato con nessuno. Non la rividi mai più, ma ad oggi non l'ho mai dimenticata. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Sampei

     

     

    Non la rividi mai più, ma ad oggi non l'ho mai dimenticata.

    tumblr_inline_o47h57eXWm1s22cpf_500.gif

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    giovanni3857

     

    Non la rividi mai più, ma ad oggi non l'ho mai dimenticata.

    tumblr_inline_o47h57eXWm1s22cpf_500.gif
    Wilfred

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    diamanda

    La prima volta è stata una stupidissima proposta alla mia compagna di banco, dopo aver letto un libro di David Leavitt e cercato di parlarne con lei per introdurre l'argomento. Ovviamente il rifiuto è stato categorico, anche perchè si trattava di una ragazza etero che non poteva fare a meno di avere un fidanzato diverso al mese. Quindi era una battaglia persa già in partenza. Ovviamente con le compagne di classe mai più :) 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Vanish

    Non ci ho provato perché non ho avuto il coraggio :( ma va be.. sarà per la prossima volta

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


    ×
    ×
    • Create New...