Jump to content
Mic

Canzoni a Tematica Gay

Recommended Posts

Mercante di Luce

In qualche modo direi che anche questa canzone possa essere inclusa, visto che il "Pa'" del titolo è, prevedibilmente, Pierpaolo Pasolini

http://www.youtube.com/watch?v=d8CTJbYqOaE

 

Non mi ricordo se c'era luna,

e nè che occhi aveva il ragazzo,

ma mi ricordo quel sapore in gola

e l'odore del mare come uno schiaffo. A pà.

E c'era Roma così lontana,

e c'era Roma così vicina,

e c'era quella luce che li chiama,

come una stella mattutina. A pà.

A pà. Tutto passa, il resto va.

E voglio vivere come i gigli nei campi,

come gli uccelli del cielo campare,

e voglio vivere come i gigli dei campi,

e sopra i gigli dei campi volare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hume

Personalmente non ho mai capito se Pensiero stupendo della Pravo fosse dedicata a certe fantasie lesbiche. In ogni modo conosco (inserendoci pure quelle a tematica trans):

- Andrea (Fabrizio de André) --> Un contadino innamorato di un soldato morto in battaglia. Alla fine si intuisce un suicidio.

 

- Princesa (Fabrizio de André) --> Canzone che parla di una transessuale brasiliana.

 

- Il cielo capovolto (Vecchioni) --> Sull'amore lesbico, prendendo come metafora la poetessa greca Saffo. Molto raffinata, da brividi.

 

- Ballad of Cleo and Joe (Cyndi Lauper) --> Storia di un ragazzo che di giorno si chiama Joe e vive la vita entro i canoni della normalità, ma che guardandosi allo specchio vede una donna, la quale esce fuori di notte.

 

- Uomini farfalla (Mia Martini) --> Parte come la classica storia di una lei che si innamora di un omosessuale, ma si apre alla delicatezza nelle descrizioni verso la fina.

 

Ne conosco anche altre, una di Mariella Nava di cui non ricordo il titolo. Semmai aggiornerò.

Share this post


Link to post
Share on other sites
messermanny


Questa canzone non parla esplicitamente di omosessualità o transessualità, quanto più di un generale "Goditi senza rimpianti". Però l'associazione è proprio relativa al momento in cui ognuno, chi più o chi meno, si è dovuto accettare. Il testo, ripeto, è velato e comunque per il mio scarso inglese scolastico ha necessitato di un dizionario online >.<
Per questo ho provveduto a cercare una traduzione XD


Everybody here comes from somewhere
that they would just as soon forget
and disguise
At the summer camp where you volunteered
no one saw your face
no one saw your fear
if that apparition had just appeared
took you up and away from this base and sheer humiliation
of your teenage station
Nobody cares
no one remembers
and nobody cares
Yeah you cried and you cried
“He’s alive! He’s alive!”
Yeah you cried and you cried and you cried and you cried
If you call out "safe" then I’ll stop right away
If the premise buckles and the ropes start to chafe
the details smart but the story’s the same
you don’t have to explain
you don’t have to explain
humiliation of your teenage station
Yeah you cried and you cried
“He’s alive! He’s alive!”
yeah you cried and you cried and you cried and you
realised your fantasies are
dressed up in travesties
Enjoy yourself with no regrets
Uh
Uh
Everybody here comes from somewhere
that they would just as soon forget
and disguise
Yeah you cried and you cried
“He’s alive! He’s alive!”
Yeah you cried and you cried and you cried and you cried
Now there’s nothing dark and there’s nothing weird
don’t be afraid, I will hold you near
From the seance where you first betrayed
an open heart on a darkened stage
A celebration of your teenage station
This inexperienced, sweet, delirious, supernatural, superserious
Inexperienced, sweet, delirious, supernatural, superserious
Wow

Soprannaturale Superserio

Tutti qui vengono da qualche parte
che vorrebbero al più presto dimenticare
e nascondere
Al campo estivo dove hai fatto il volontario
nessuno ha visto la tua faccia
nessuno ha visto la tua paura
se quello spettro era appena apparso
ti ha sollevato e portato via dalla base e dalla pura umiliazione
della tua condizione di adolescente
A nessuno importa
nessuno ricorda
e a nessuno importa
Sì hai gridato e hai gridato
"E' vivo! E' vivo!"
Sì hai gridato e hai gridato e hai gridato e hai gridato
Se gridi "salvo" allora mi fermerò immediatamente
Se la premessa cede e le corde iniziano a consumarsi
i dettagli fanno male ma la storia è la stessa
non devi spiegare
non devi spiegare
l'umiliazione della tua condizione di adolescente
Sì hai gridato e hai gridato
"E' vivo! E' vivo!"
Sì hai gridato e hai gridato e hai gridato e
ti sei reso conto che le tue fantasie
sono camuffate in parodia
Divertiti senza rimpianti
Tutti qui vengono da qualche parte
che vorrebbero al più presto dimenticare
e nascondere
Sì hai gridato e hai gridato
"E' vivo! E' vivo!"
Sì hai gridato e hai gridato e hai gridato e hai gridato
Ora non c'è niente di oscuro e non c'è niente di strano
non aver paura, ti terrò vicino
Dalla seduta spiritica dove tu per la prima volta hai rivelato
un cuore aperto su un palco buio
Una celebrazione della tua condizione di adolescente
Questo inesperto, dolce, delirante, soprannaturale, superserio
Inesperto, dolce, delirante, soprannaturale, superserio
Wow

Share this post


Link to post
Share on other sites
Rouck

Bel topic! Scoperte molte cose. Cito alcuni "classiconi" come Take a walk on the wild side, che parla soprattutto di marchettari:

"Little Joe never once gave it away,

Ev'rybody had to pay and pay.

A hustle here and a hustle there

New York city is no place where they said:

Hey Babe, take a walk on the wild side"

 

ancora Get back dei Beatles, un pezzo dove parla di un travestito:

"Sweet Loretta Martin thoght she was a woman, but she was another man

All the girls around her say she's got it coming but she gets it while she can

get back, get back, get back to where you once belonged"

 

Comme ils disent di Charles Aznavour, su uno spogliarellista (je suis un homme, oh = je suis un homo)

"Je suis artiste! Jai un numéro très spécial, qui finit en nu intégral, après strip-tease! Et dans la salle je vois que les mâles n'en croient pas leurs yeux. Je suis un homme, oh! Comme ils disent!"

 

Sicuramente molti altri classici mancano. Inoltre, alcuni gruppi attuali hanno nomi gay come i Queers (garage, tra poco andrò a sentirli!!!), i Transgender, We smoke fags, Lesbians on ecxtasy.... avoja!

Share this post


Link to post
Share on other sites
SaZiRi

Tematica gay nel video piuttosto che nel testo:

un travestito si esibisce in una canzone dal crescendo lento ma deciso davanti a un piccolo pubblico di varie etnie ed età,

all'inizio viene accolto con una certa freddezza ma alla fine tutti gli spettatori si ritroveranno a ballare insieme, senza distinzioni

o pregiudizi.

 

http://www.youtube.com/watch?v=QYPltK_msVQ

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mercante di Luce

Pare che anche "Fiore non sentirti sola" dei Diaframma parli del mondo GLBT, in particolare di una transessuale.

 

Fiore non sentirti sola, mai...

Fiore non sentirti perso,

credi che per me e' diverso

ama questo letto caldo

e la gioia di ogni giorno

che si da' al tuo sguardo.

Fiore non sentirti perso

ama quello che e' diverso

e te.

Share this post


Link to post
Share on other sites
SaZiRi

Sin with Sebastian - 1995. Video e pezzo abbastanza trash, ma fu un successo a livello europeo.

Il titolo/ritornello dice tutto ed è rivolto a un ragazzo etero tanto bono quanto noioso: "Sta zitto e vieni a letto con me".

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
SaZiRi

La risposta di Boy George a una controversa legge inglese antigay del periodo che ...*BLAHBLAHBLAHBLAH*...

...con diversi ragazzi carini che ballano.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
SaZiRi

L'unico video esplicitamente omo dei Pet Shop Boys, per un dance remix di Paninaro.

All'epoca circolava poco e sparì in fretta. Che strano, che strano.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Krad77

Aggiungo un paio di cover: "What makes a man a man" di Marc Almond, traduzione della precedentemente citata "Comme ils disent" di Aznavour

 

Poi "Una storia sbagliata", orignariamente di De Andrè, è dedicata a PierPaolo Pasolini, io consiglio la versione della Bertè:

Poi ho ascoltato "I kissed a boy" di questo/i Cobra starship ma più che a tema gay, il testo mi sembra omofobo, o almeno tendente all'omofobia, fossi in voi lascerei perdere. Meglio allora la versione dei Travis di "I kissed a girl", dove il cantante interpreta un ragazzo gay che, colto da una momentanea sbandata, si ritrova a baciare una ragazza...

Share this post


Link to post
Share on other sites
SaZiRi

Già citata, aggiungo il video. E' sempre sottilmente inquietante sentirla dalla radio negli spogliatoi, dopo la piscina.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hosni

Non esattamente "a tematica gay" ma tocca l'argomento u.u

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
gerardo92

"BORN THIS WAY" di LADY GAGA

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alex.

- Il cielo capovolto (Vecchioni) --> Sull'amore lesbico, prendendo come metafora la poetessa greca Saffo. Molto raffinata, da brividi.

 

Questa penso sia dedicata a sua figlia, è dichiaratamente lesbica, se non erro sposata all‘estero e madre di un bambino concepito con fecondazione eterologa

 

~ send by tapatalk ginger android

Share this post


Link to post
Share on other sites
Fabius81

Noto che non l'ha citata nessuno ma la famosissima "Stella stai" di Umberto Tozzi (a proposito che fine ha fatto?) dice in un ritornello

"Stai stella stai come lei, meno donna e un pò gay"

 

Usata per un semplice ritornello o intende qualcosa? La canzone è notoriamente disimpegnata, questa frase è un pò un mistero :rolleyes: .

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alex.

Oddio era una delle canzoni che più sentivo da piccola Stella Stai e non mi ero mai accorta che dicesse gay.. rileggendo il testo è chiarissimo che parla di una relazione omosessuale. Ma guarda te Tozzi! ( anche se non l‘ha scritta lui )

 

~ send by tapatalk ginger android

Share this post


Link to post
Share on other sites
Fabius81

Un'altra canzone che si avvicina alla tematica gay è "La casa in Via del Campo" di Franco Simone, canzone dalla storia particolare : qui la considerano tutti come una canzone dedicata a Genova, perchè nella zona "malfamata" dell'angiporto esiste una Via del Campo dove fino agli anni '70-'80 era pieno di prostitute per i marinai che sbarcavano.

Il pezzo invece è la versione italiana de "Casa da Mariquinhas" di Amalia Rodriguez che racconta di una casa di appuntamenti di "travestiti", dunque la Maria del pezzo non è una donna, ma è la storia di un uomo che ricorda una vecchia relazione con un transgender.

Il pezzo comunque è bellissimo ;) :

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
SaintJust

La prima a caso che trovate delle indigo girls... a meno che non becchiate una cover di romeo&juliet e simili XD

 

jill sobule - I kissed a girl:

 

Jewel - Pieces of you:

 

ne ho in mente altre 20, ma non mi vengono i titoli e gli autori almomento :P

 

Edit: ne è arrivata un'altra...

ani di franco - if it isn't her

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ulquiorra

Vi porto anche io delle canzoni a tema gay, pero dalla Russia (con amore XD)

 

Questa e una molto famosa da quelle parti - Oskar - Mejdu mnoi i toboi (Tra me e te)

http://www.youtube.com/watch?v=C77dVYVu4gA

 

Poi ci sono alcune di un altro gruppo famoso per queste tematiche Gosti iz budushevo - Beghi ot menia (Scappa via da me)

 

E anche questa dello stesso gruppo dove si vedono per la prima volta anche scene tra ragazzi. si chiama Neliubovi (non amore)

 

Poi c'e questo gruppo che ha fatto una canzone tributo alla cantante del gruppo sopra. Vinaj - Eva

 

E poi c'e questo gruppo cn un video molto interessante. Ruki Vverh - A on tebia tzeluet (Ma lui ti bacia)

 

Spero che vi piaccia :)

Edited by Ulquiorra

Share this post


Link to post
Share on other sites
Tyrael

 

ultimamente mi sono incapato con questa canzone, peccato che non riesca a trovare il testo :\

Share this post


Link to post
Share on other sites
Krad77

Sentita per puro caso per radio, è evidente che parla di un ragazzo omosessuale

Paolo Pa - Banco del mutuo soccorso

Share this post


Link to post
Share on other sites
JUST THE WAY U ARE

how beautiful you are / 浜崎あゆみ (ayumi hamasaki)

 

Written by: ayumi hamasaki and Timothy Wellard

Arrangement: Yuta Nakano

 

Canzone a tema per il Tokyo Rainbow Pride 2012

 

 

Traduzione in inglese:

 

Thank you again for today

Your smile saved me

 

Thank you again for today

Just stay there as you are

 

Because you cried for me

Watching you made me want to cry again

 

I wish that the feelings I feel through these held hands

Will always be here

 

You don’t know You don’t know

how beautiful you are

More than you’ll ever know

You don’t know You don’t know

how beautiful you are

Because you are always beautiful

 

Thank you again for today

Your tears taught me

 

Thank you again for today

For bringing me through

 

As long as you keep moving forward

Watching you, I’ll be encouraged again

 

I wish that this gentle and calm breeze

Will envelop me

 

You don’t know You don’t know

how beautiful you are

More than you’ll ever know

You don’t know You don’t know

how beautiful you are

You have grown kind and strong

 

You don’t know You don’t know

how beautiful you are

you are you are

You don’t know You don’t know

how beautiful you are

Because you are always beautiful

Share this post


Link to post
Share on other sites
L Lawliet

Fuckin' perfect di P!nk , anche se non direttamente legata all'omosessualità, ha lo scopo di spingere all'autoaccettazione, smettendo di indossare una maschera (wiki rules ;))

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Dottor.meow1

Oh mio Dio! Hai citato i Rammstein cioè io ti stimo! Sono la mia band preferita in assoluto perché parlano un pò di tutto e non sono ripetitivi oltre alla musica che mmmm :Q_.

No comunque adesso pensandoci non ne conosco nessuna xD scusa se non sono stato di aiuto ma appena ho letto i Rammstein sono andato in estacy.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Angelo1900



Questa è una delle mie canzoni preferite di De André, l'ho conosciuta 2 o 3 settimane fa, e solo pochi giorni fa ho capito di cosa parlava. Parla di Andrea, un ragazzo gay che aveva un amore, un giorno scopre tramite una lettera del Re che il suo amore è morto, ucciso sui monti di Trento durante la guerra, così Andrea, con il cuore distrutto dal dolore, decide di uccidersi gettandosi in un pozzo :(
Il tutto narrato da De André a ritmo di bachata... un po' surreale :D Edited by Angelo1900

Share this post


Link to post
Share on other sites
Justin

Laura Pausini " De tu amor" non è propriamente lagata al tema dell'omosessualità ma parla dell'amore in genere, e nel video, compaiono anche due ragazzi gay:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
orodeglistupidi

Peaches, "I U She": inno alla bisessualità e al BDSM

 

 

Io, te e lei insieme: forza, diamoci dentro

Io, te e lui insieme: forza, diamoci dentro

 

Fruste, frustini, bastoni, quel che vuoi: forza, diamoci dentro

Manette, catene, shorts o pelle: forza, diamoci dentro

 

Io non devo fare nessuna scelta, mi piacciono le ragazze e mi piacciono i ragazzi.

Io non devo fare nessuna scelta, mi piacciono le ragazze e mi piacciono i ragazzi.

 

 

Peaches, "Two guys for every girl": qui la classica fantasia lesbo dell'uomo etero viene rovesciata in chiave ironica

 

 

Voglio portarti a casa, vederti soddisfatto

con droghe, col sesso, qualunque cosa ti faccia star bene

c'è solo una cosa che non può mancare:

voglio vederti che ti dai da fare con un altro uomo

 

voglio vedere voi ragazzi che ci date dentro

voglio vedervi mentre giocate ai fratellini sporcaccioni

c'è solo una cosa che non può mancare:

voglio vederti che ti dai da fare con un altro uomo

 

[ci vogliono] due ragazzi per ogni ragazza

 

 

The Irrepressibles, "Forget the past": una lettera all'innamorato probabilmente scomparso

 

 

Vieni a trovarmi nell'occhio del ciclone

mentre gli innamorati decidono del loro destino

Ci siediamo nell'erba, attendiamo le macchine

e aspettiamo che torni il passato

 

E tu sarai l'onda che si gonfia

Tu sarai l'acqua che lava via la macchia

Sarai lì a chiamare il mio nome: Jamie, Jamie...

 

Tu avrai la licenza di uccidere

tutte le mie paure, e poi di instillare

in me tutta la tua volontà: trovami, trovami, amore mio.

 

 

The Irrepressibles, "Arrow": il martirio di San Sebastiano diventa un'immagine dell'adolescenza di un omosessuale. Il video è strepitosamente sensuale: due ragazzi che lottano e si scontrano come se rinnegassero i loro sentimenti, ai quali, tuttavia, alla fine cedono.

 

 

Quando avevi quindici anni, ti scoccarono una freccia contro

Hai lasciato che quella freccia entrasse in te e ti sei trasformato in un angelo

 

Eri troppo orgoglioso per essere quello che sei,

quando hai stretto un patto con lui: che avresti conservato il segreto,

che avresti dimenticato che quel peccato poteva essere così accogliente, così libero!, e

che in esso avresti potuto trovare una simile conforto.

 

 

El Perro del Mar, "Change of Heart": una canzone molto sospesa nel significato, che mi sembra tuttavia interpretabile in chiave lesbica.

 

 

Le mani di lei nell'oscurità, le ho seguite per molto tempo;

la tua voce nell'orecchio mi riporta a casa

 

Vorrei che tu considerassi di rivedere le tue decisioni

ma tutti sono così aspri, e noi non ci fermeremo mai

 

Una luce nel buio l'ho sognata così a lungo

mentre cercavo un testimone, o mezzi per andare avanti

parliamo per ore, dolcemente, delle cose che faremo

a volte non riconosco più dov'è il mio cuore, ma di certo così non può funzionare

 

 

Dragonette, "Pick Up the Phone": anche qui il sotteso lesbico è molto ambiguo, ma il ricordo di questo legame tra due adolescenti donne sembra andare oltre la semplice amicizia...

 

 

Forza Cherry, sei ancora così giovane

e abbiamo appena inziato a divertirci

tra tutti gli altri scelgo te, sei così figa

non c'è bisogno che ti conservi per un altro che verrà

 

Ci siamo scatenate come delle pazze

Ci siamo sposate nello stile di Las Vegas

E le nostre famiglie erano scandalizzate

E ora mi spiace, ma la cosa non mi sorprende

 

Abbiamo appiccato il fuoco e sta bruciando tutto

Scattiamo delle foto tutto intorno a noi

ma se mai dovessero scoprirci, ci ritroveremmo accerchiate

e allora rispondi, sai che devi rispondere a quel telefono...

 

Rispondi al telefono, rispondi al telefono

congratulazioni! Ho immagini di noi che

distruggiamo tutto mentre fuggiamo dalla città

arriveremo in posti che nemmeno ti immagini...

Edited by orodeglistupidi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...