Jump to content
Sign in to follow this  
Deed

Gli anziani sono un peso?

Recommended Posts

Deed

Lavorando nel mio piccolo call center mi capita spesso di telefonare a persone anziane che mi fanno parecchio incavolare. In pratica queste persone anziane non vogliono sentir ragioni perchè "sono anziane e non capiscono". Da queste parole mi è venuto un pensiero. Gli anziani sono un peso o una risorsa per la nostra società? Praticamente sempre, tranne rare eccezioni, si emarginano. Il mio dubbio è che questo avvenga anche volontariamente, purtroppo. Che ne pensate?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ghost77

Ho lavorato anche io in un call center, e trovo che "sono anziana non capisco" siasoprattutto un'ottima e furbesca scusa per troncare la comunicazione. B)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest -NakedOnTheSand-

Di certo non sono una risorsa. A parte raccontini delle guerre mondiali non mi pare abbiano molto da dire o fare come 'risorse'. Definirli un peso però mi sembra una cosa eccessiva. Più che altro, per il fatto che citi tu, quello dell'auto escludersi, mi sembra che sia meglio definirle persone come tutte le altre, semplicemente più anziane, e con gli stessi difetti che possiamo tovare in una persona di mezza età (a parte problemi fisici ovviamente dovuti all'età avanzata).

Share this post


Link to post
Share on other sites
ankus_m8

per me sono una risorsa! siamo noi spesso a non soffermarci con loro per ascoltarli,non raccontano solo storie di guerra,ma ande di vita vissuta nel bene e nel male,le loro gioie i loro dolori,e quello che gli rimane e solo rivivere la loro giovinezza attraverso noi che siamo i loro nipoti!

la memoria anche se non storica ha sempre valore!

Share this post


Link to post
Share on other sites
yrian

C'è una storiella orientale che amo molto.

 

Una valle con una casetta in mezzo si è allagata e tu con una barchetta puoi salvare solo una delle due persone che si sono rifugiate sul tetto della casetta, un vecchio e un giovane. Chi salvi?

 

Risposta dell'occidentale: "Il giovane, ovviamente, perché il vecchio ormai è alla fine della vita e non puo' più apportare contributi alla società."

 

Risposta dell'orientale: "Il vecchio, ovviamente, perché il giovane non ha ancora niente da insegnare. Vita e idee nuove ce ne saranno comunque, ma il patrimonio del passato, se nessuno lo tramanda, andrà perso irrimediabilmente."

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest -NakedOnTheSand-

Sinceramente ad insegnarmi episodi di vita vissuta e a tramandarmi il patrimonio (anche quello in denaro, perchè no B) ) ci sono già i miei genitori; inoltre non tutti gli anziani devono essere per forza saggi. Quindi rimango dell'idea che sono persone come tutte le altre.

Share this post


Link to post
Share on other sites
darkMM

io penso che gli anziani abbiano voglia di raccontare tutta la loro vita ed essere ascoltati...e sono talmente legati alla loro vita che si sentono "pieni"...e non hanno voglia di modernizzarsi...sono da capire...ovviamente ci snono le eccezioni..a me piace ascoltarli ripetere mille volte le stesse cose....sempre riguardanti a loro da giovani...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Wythe

Penso che gli anziani prima di essere peso o risorsa siano esseri umani,e come tali hanno i loro pregi e le loro colpe.

Una delle cose a cui più facciamo caso è quando gli anziani sbraitano o criticano i giovani perché non lasciano il posto sull'autobus,per esempio,e lì spesso si pensa"hanno la scusa perché sono vecchi,sti stronzi"

Ma anche noi giovani le facciamo tante,con la scusa che siamo giovani,che siamo studenti,che dobbiamo ancora imparare e così avanti..

Poi mi sembra un errore generalizzare.Come ci sono i vecchietti che passano tutto il giorno a non fare niente e a parlar male di chi passa ci sono anche gli anziani attivi:ne conosco alcuni che frequentano palestre,per dirvi; allo stesso modo ci sono ragazzi attivi,che sono la vera risorsa della società,e quelli che non sono buoni a fare una ceppa,che sono un peso al pari dei vecchietti di cui sopra.

Share this post


Link to post
Share on other sites
darkMM

si è vero...conosco anch'io anziani come dice wythe che vanno in palestra ecc..csecondo me ci sono più giovani che non fanno niente che anziani...

Share this post


Link to post
Share on other sites
leojoel

Fra le poche cose che non tollero in assoluto, c'è anche il giudizio per luoghi comuni. Penso che chiunque di noi dia fasitidio essere catalogati con delle connotazioni negative in quanto omosessuali, piuttosto che giovani o meridionali. Nello stesso tempo anche a me è capitato di notare atteggiamenti di chiusura in alcune persone anziane. Ma saltando quà e la in questo forum, ho trovato anche esempi di rigidità e chiusura inaspettati fra giovani e giovanissimi. Che dire allora? Giusto giudicare o esprimere giudizi su delle categorie di persone, per la loro età il loro sesso, la loro provenienza geografica, il colore della pelle o i loro gusti sessuali?

L'altra cosa che mi lascia di stucco è pensare, anche solo lontanamente, che una persona possa essere considerata un peso, perchè non più giovane e corrispondente ai criteri di efficienza fisica e mentale.

La mia ultima affermazione vuole essere chiaramente provocatoria...sono convinto che deed (o almeno lo spero), quando ha posto la domanda lo abbia fatto in modo altrettanto provocatorio... :uhm:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ghost77

Ti do' ragione, leojoel, e aggiungo che sembra che qui si stai parlando degli anziani unsando un po' troppi luoghi comuni, sembra stiate descrivendo nonno Simpson, un vecchio barbottone che racconta storie di guerra e sbraita contro i giovani!

Share this post


Link to post
Share on other sites
FireSky

Concordo...

Gli anziani non sono un peso, ma una risorsa come ognuno di noi.

Un essere umano è sempre una risorsa, anche quando non fa nulla...

C'è sempre qualcosa da imparare da chi ci sta attorno.

Giovane o anziana che sia...

Share this post


Link to post
Share on other sites
HaNKy87PaNKY

Non amo generalizzare, ma riconosco con amarezza che la maggior parte degli anziani siano un peso per la società; il mio pensiero è purtroppo condizionato dagli anziani che mi circondano, ormai fuori di sè e capaci solo di lamentarsi e disturbare.

Ridurmi come loro mi spaventa, mi sentirei terribilmente inutile e fastidioso... Per questo spero sempre di morire prima di diventare troppo vecchio...

Share this post


Link to post
Share on other sites
jinh88

Anche a 20 anni una persona puà essere un peso ed inutile...

E' la persona che può essee inutile o no, e gli anziani di oggi sono per la maggiorparte inutili, perchè sono tutti figli della stessa corrente di pensiero...ma ci sono gli anziani più recenti che sono più svegli!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
yrian

Non so a che corrente di pensiero tu ti riferisca, Jihn, ma a me sembra proprio il contrario.

 

Gli anziani più anziani (penso alla mia amata bisnonna, morta centenaria) erano davvero in gamba e una miniera di ricchezze. Gi anziani di adesso sono già stati istupiditi dal cemento, dalla televisione, dal consumismo... e forse anche dalla indifferenza di noi giovani.

 

A fatica, ogni tanto, riesco a scuoterne qualcuno e allora... Miracolo... C'è chi mi insegna a riconoscere diversi tipi di piante, chi sa prevedere i mutamenti del tempo solo ascoltando il vento, chi ha sentito la Callas dal vivo, chi mi spiega l'origine di un modo di dire dialettale, chi mi insegna a fare l'aceto balsamico, chi mi racconta dei miei avi navigatori, chi ha vissuto cose che io ho letto solo nei libri di storia...

 

Cosa saremo quando avremo perso tutto questo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
OcaBianca

Tic Tac Tic Tac

 

Ricordo a tutti che noi saremo i vecchi di domani.

 

Ricordo a tutti i giovani che considera gli anzini un peso che l'unica alternativa al diventar vecchi è morire giovani.

 

Ricordo a tutti i portatori sani di giovane bellezza l'inevitabile disfacimento del corpo e della mente che inevitabilmente annienterà i muscoli sodi e la pelle liscia.

 

Mi chiedo come sarà la nostra vecchiaia.

Me la immagino molto dura, c'è da chiedersi cosa l'avvicinarsi della terza età possa offrire ad un omosessuale.

 

""Il vecchio perde uno dei maggiori diritti dell'uomo: non viene più giudicato dai suoi simili.""

Goethe

Share this post


Link to post
Share on other sites
Blue_Eyes

Gli anziani sono senz'ombra di dubbio un peso, soprattutto quando si mettono al volante e disgraziatamente te ne ritrovi davanti uno proprio quando hai fretta B)

Share this post


Link to post
Share on other sites
thomas80

peggio è quando te ne ritrovi uno dietro... col muso della sua auto piantato nel retro della tua! (si nota che sto rimembrando una esperienza vissuta in prima persona?)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest K0rN
Gli anziani sono senz'ombra di dubbio un peso' date=' soprattutto quando si mettono al volante e disgraziatamente te ne ritrovi davanti uno proprio quando hai fretta B)[/quote']

 

peggio è quando te ne ritrovi uno dietro... col muso della sua auto piantato nel retro della tua! (si nota che sto rimembrando una esperienza vissuta in prima persona?)

 

buahahahahhhaa B) quoto...mannaggia...Comunque a parte questi piccoli particolari, insomma nemmeno tanto piccoli visto che ti fanno girare le palle, gli anziani come già detto sono prima di tutto essere umani e chiunque ha il "diritto" di non sentirsi un peso, ci sono poi le eccezioni ovvio, ma credo che ognuno abbia la consapevolezza e la coscienza di riconoscere quando sta diventando o meno un peso e quindi dipende dalla sua buona volontà il fatto di non isolarsi o di non farsi isolare...La vita è una continua lotta senza differenze d'età!!! Non so se mi sono spiegata o sono stata contorta(come spesso capita B) )

Share this post


Link to post
Share on other sites
ChoSeN
Tic Tac Tic Tac

 

Ricordo a tutti che noi saremo i vecchi di domani.

 

E alcuni saranno ancora più stupidi di quanto non lo siano già ora.

 

Cosa saremo quando avremo perso tutto questo?

 

Questo è un bel problema, ma oggi lo si sente ben poco, soprattutto l'ultima generazione che con internet, cellulari e tecnologia varia si sente già padrone del mondo a 16 anni. Temo che nel futuro piuttosto che preoccuparsi di aver sentito la Callas dal vivo(sempre ammesso che ancora si sappia chi è) si penserà che la musica sia stata inventata da Hilary Duff...

 

Riguardo al topic vero e proprio sono d'accordo con chi dice che è sbagliato generalizzare e chi scrive che si può essere un peso anche a 20 anni. Trovo che i nonni siano una figura importantissima per l'educazione e per come sono stato educato io una persona anziana va sempre trattata con rispetto. Perchè forse, se non fosse stato per loro, nemmeno saremmo qui noi. Poi ovvio ci sono i casi particolari che vedo avete già elencato...

Share this post


Link to post
Share on other sites
quint

Secondo me si può essere un peso per la società anche a 16 anni... Anzi, a giudicare dai ragazzi idioti che vedo in giro, direi che nella maggior parte dei casi è così. B)

Insomma, ci sono anziani che sono una peso e anziani che non lo sono, come ogni altra fascia d'età. B)

 

Piccolo OT

Temo che nel futuro piuttosto che preoccuparsi di aver sentito la Callas dal vivo(sempre ammesso che ancora si sappia chi è) si penserà che la musica sia stata inventata da Hilary Duff...

:P :D:D Che incubo... :D:DB)

Share this post


Link to post
Share on other sites
OcaBianca

Sarebbe opportuno dar una definizione chiara all'espressione "peso sociale" visto che dall'evoluzione degli scambi di opinione essa ha assunto un tratto metafisico.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Spongio

qui si stai parlando degli anziani unsando un po' troppi luoghi comuni, sembra stiate descrivendo nonno Simpson, un vecchio barbottone che racconta storie di guerra e sbraita contro i giovani!

:gh::gh::gh::rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::rotfl:

hahahahahah ma serio!!!!!

 

Comunque dipende da anziano ad anziano ci sono gli anziani stupidi che sono pesi e gli anziani risorse!

Secondo me non si può generalizzare...è come se nel www.vecchiforum.tv si parlasse dei gay considerandoli pesi o meno O_o non si puòò!

 

Non dovete generalizzare come fanno i russi :rotfl::rotfl::rotfl:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Deed
  • Topic Author
  • Perchè secondo voi, la passione principale di alcune persone anziane è quella di lamentarsi su come sta andando il mondo? Su quanto è degradata la società, sul fatto che oggi tutti cercano di imbrogliarti, sul fatto che ci sono solo ladri e violentatori ai giorni nostri... Questo perchè non vengono accettati molto dalla società? Ma quanto è colpa della società e quanto da loro stessi? Gli anziani possono essere qualcosa di importante per la società o sono solo un peso?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    CutHere

    ma gli anziani non sono un peso

    non l'ho mai vista e non vorro' mai vederla cosi

    in fondo..se non ci fossero loro noi mica ci saremmo  :P

    credo che agli anziani debba essere assicurato sempre e cmq di vivere la vecchiaia in modo sereno e dignitoso

     

    eppoi a me non stancano ia'

    a volte mi fan scompisciare  :gha:

     

    ad esempio l'altro giorno uno m'ha detto alla stazione..

    che ai tempi del duce si stava meglio

    perche' i treni ti deportavano si

    ma ti deportavano in orario  :P

     

    vabbhe e' uno humor nero che posso apprezzare solo io ma ci ho chiacchierato volentieri  :P

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    R.POST

    gli anziani diventano un peso nel momento in cui VOGLIONO esserlo.

     

    una persona gradevole lo rimane per buona parte della sua vita, o almeno così dovrebbe esserlo. e questo prescinde l'età, se hai fatto terra bruciata attorno a te durante la vita non vedo cosa ti aspetti.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    SaintJust

    Gli anziani sono effettivamente positivi per la società, in un certo senso sono la nostra memoria (ho scoperto tante di quelle cose dalle vecchiette in chiesa...).

    Il punto è che, effettivamente, le cose non gli vanno nulla bene. Sono tra le categorie più a rischio furti e truffe, normalmente il resto della società non li tiene molto in considerazione, e spesso si sento soli (e a quel punto ti va bene chiunque per parlare parlare parlare); alla fine, ormai, partono un (bel) po' prevenuti su molte cose, e ce ne sono molte altre che non capiscono proprio.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Michele1982

    Io penso che uno comincia a lamentarsi di più del mondo mano a mano che cresce...è una roba proporzionale più o meno! :)

     

    Io stesso, mi trovo sempre più spesso a dire cose del tipo: "'sti giovani d'oggi fanno schifo, a 12 anni già a sputtaneggiare a fumare...blah blah blah"...mi sento già vecchio dentro! :)

     

    Ma in fondo credo sia normale, il tempo passa e la società si "evolve" in un modo che è sicuramente diverso da quello che abbiamo vissuto noi, lasciandoci "spiazzati", e le cose sono due: o ci adattiamo...o ci lamentiamo! :)

    Con l'età penso che la seconda opzione vada per la maggiore...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    cassian

    Io credo che che gli anziani tendano a lamentarsi perchè nel momento in cui la loro vita non è più fatta di azione, ma di ricordi, si smette di vivere nel presente e ci si rifugia nel momento in cui loro stessi erano in prima linea.

     

    Per questo il mondo passato è sempre meglio di quello presente, era la loro stessa esistenza, la loro esperienza diretta. Questa non è una critica, anzi, è naturale che sia così, come è naturale che a volte il tempo riesca a scavare anche persone molto positive, si invecchia fuori, ma anche dentro, la vita stanca e il peso si accumula lentamente e questo inizia a succedere a tutti noi anche dalla vostra...vabbè nostra...età :). Come dice michi piano piano anche noi ci rifugiamo nelle sicurezze di quello che abbiamo vissuto, per il quale sappiamo esattamente cosa potevamo fare e cosa abbiamo fatto.

     

    Forse c'è anche una spiegazione sociale e biologica per tutto questo. I vecchi devono tramandare l'esperienza passata alle nuove generazioni che materialmente non hanno potuto sperimentare e conoscere direttamente. Senza questo passaggio di informazioni ogni generazione dovrebbe ricominciare da capo, mentre l'evoluzione è proprio figlia del confronto fra le idee del passato e la critica che i giovani ne fanno nell'assimilarle e riproporle.

     

    Per questo penso che i vecchi non siano affatto un peso, ma un enorme tesoro e anche un conforto, nella tenerezza delle loro storie, dei loro occhi tornati ingenui, della saggezza semplice della loro esperienza, del fascino di quelle storie buffe e vere che raccontano le nostre origini.

     

    Viva i nonni insomma :)

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    falcon82

    Non li considero nè un peso ne un tesoro inestimabile sinceramente.

     

    Stamattina in autobus stavo ripensando a questa discussione.

     

    Quello che segue sicuramente non è la soluzione alla cosa ma solo un pansiero che non vale in senso assoluto!!

     

     

    Una persona che ora ha mediamente 70-80 anni è creasciuta in un regime in cui il vivere sociale era essenzalmente formato dalla regola "se sei più grande allora hai ragione e hai il mio rispetto".

    Ora che si ritrovano a questa età con un gap generazionale così avanzato in cui il rispetto fortunatamente non è più uno status che si acquisisce esclusivamente con l'età, devono cercare di affermarsi in qualche modo, e visto che fisicamente e intellettualmente non possono tenere il passo (almeno non tutti), allora lo fanno lamentandosi.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

    Sign in to follow this  

    • Who Viewed the Topic

      6 members have viewed this topic:
      silentlight  Willy98  LuxAeterna  Indice  jjjj8989  Kamir 
    ×
    ×
    • Create New...