Jump to content
MyleneFarmer

Il comitato del "Rivolta Pride" di Bologna contro l'associazione degli sbirri LGBTQ: ennesima vittoria dei movimenti radicali e populisti escludenti con cui spesso l'attivismo va a braccetto?

Recommended Posts

prefy

Il problema è che spesso le istituzioni sono ancora sorde alle istanze del movimento :(

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog
Posted (edited)

-edit-

ebbene sì, alla frocessione di stasera (saremo un migliaio) ci sono pure i boy scout, con tanto di striscione.

siccome non siamo in un porno di Family Dick, che dovevano fare? cacciarli via perchè in fondo puzzano sempre de sacrestia?

 

PS: Prefy, m'hai spezzato in due il post che stavo a scrive, mannaggia a te!!!

Edited by freedog

Share this post


Link to post
Share on other sites
prefy
3 minutes ago, freedog said:

questa l'ho scattata un'oretta fa al Pride di Albano

 

002.jpg

AdoVo :ok:

2 minutes ago, freedog said:

PS: Prefy, m'hai spezzato in due il post che stavo a scrive, mannaggia a te!!!

Tu hai fatto lo stesso col mio post!!!

ma ti perdono per la bella fotina che hai postato

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog
Posted (edited)
12 minutes ago, prefy said:

AdoVo :ok:

se ne vuoi altre, questa è la situa

partenza

002.jpg

testa del corteo

002.jpg

situa 5 minuti fa, all'arrivo o quasi (se non ho capito male)

002.jpg

l'unico carro che sparicchiava musica (sò giovani, devono lavorà un po' sul repertorio..)

-interessante il cartello in inglese-

002.jpg

Edited by freedog

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel
7 minutes ago, Renton said:

Ai tempi non era neanche pensabile un'associazione LGBT+ specificamente composta da persone che lavorano nelle FF.OO e che vogliono combattere l'omolesbobitransafobia - io non vedo il senso di estendere l'idiosincrasia storica anche a un'associazione del genere, non mi riconosco in questo approccio, mi disp

Sinceramente pensi un poliziotto gay a New York, una lesbica  a San Francisco e un tran a Houston

avrebbero evitato Stonewall? Io non dico né che sia un'associazione inutile né dannosa;

dico tutt'altro: dico che è il nostro approccio che deve cambiare.

Se non la finiamo noi per primi col victim-blaming, non avverrà alcuna evoluzione.

Se ogni volta che parlo del G8 a dei gay c'è un frocio che dice "Te la sei cercata"

e un altro che dice "Mmm, botte dalla polizia... beato te!"

rimarremmo inchiodati alla mentalità anni Cinquanta.

17 minutes ago, Renton said:

Bravo hai cercato la foto ma non cadrò nella provocazione gnigni

Beh, ho dovuto farlo.

A un certo punto era proprio esplicito che la solidarietà a Polis Aperta

da parte di militanti smaccatamente ACAB vertesse su quello.

Conosco i miei polli: ho cercato sapendo già cosa avrei trovato.

26 minutes ago, Renton said:

Sono d'accordo, ma ho abbastanza fiducia nel fatto che un pov interno sia utile in tal senso. Ad esempio, sono sicuro che ne capiscano più loro dei meccanismi interni, che ci lavorano e che li studiano a livello accademico, piuttosto che io.

Ok, mi sta benissimo.

Solo che nella storia dei Movimenti per i diritti civili nell'ultimo secolo,

l'avere un punto di vista interno non è mai stato utiile.

Non sono stati i Neri nella Polizia a segnare il cambiamento né ai tempi di Malcolm X né in quelli di BLM.

E i gay cattolici sono stati utili come il due di coppe a briscola quando comanda bastoni.

 

Magari Polis Aperta - forte dei suoi Quattro Cavalieri dell'Apocalisse - riuscirà a stupirci. Chi sono io per giudicare?

Vedremo. Di sicuro molto probabilmente non verranno più tenuti ai margini del Pride (anzi saranno richiestissimi).

Sistemato questo inciampo e incoronati di fiordalisi quelli di Polis Aperta, cosa si fa?

 

A me va benissimo che tu li voglia arruolare, il problema vero è: vogliamo andare in guerra?

Io so quale sarebbe il trofeo che voglio ottenere: il Capo di Stato Maggiore dell'Esercito Italiano in divisa al Pride di Roma

e il Ministro degli Interni che si scusa al Pride di Bologna per tutte le violazioni dei diritti civili fatte fino a oggi.

Vedi come sono istituzionale? Voglio solo quello che è successo in Norvegia

(e - come ammenda - il presidente di Polis Aperta dovrà limonarti sul palco).

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog
Posted (edited)

giudizio sul pride dei castelli: come potete vedere dalle foto, è stato molto partecipato (considerate che per le stradine si sfilava belli sardinati; speriamo non ci siano conseguenze covid..),

bella sorpresa per esse la prima edizione,

molto ruspante, belle facce sorridenti, tutti abbastanza "regolari" in camicia & infradito, non ho visto eccentricità, stramberie nè scandalismi vari.

bene, bravi, bis

-fine off topic; mò me vado a fà na fojetta-

Edited by freedog

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel
Posted (edited)
47 minutes ago, marco7 said:

Le forze dell'ordine sono il braccio ubbidiente della politica @Almadel e non sono una parte deviata dello stato.

se vuoi fare la rivoluzione marxista capisco che vuoi combattere le forze dell'ordine. Se vuoi cambiare le cose in modo democratico invece non devi rivoltarti alle forze dell'ordine ma invece devi 'semplicemente' portare la gente a votare.

Ripeto, magari hai ragione.

Ma non è successo così nella Storia.

Noi adesso esistiamo perché nello Stonewall Inn abbiamo combattuto le forze dell'ordine.

non perché qualcuno sia andato a votare.

Siamo qui perché abbiamo picchiato i poliziotti, non perché abbiamo votato i Democratici.

Cioè potete anche dimenticartevelo, ma non in giugno.

In giugno ricordiamo proprio la battaglia contro la polizia di New York.

18 minutes ago, freedog said:

-fine off topic; mò me vado a fà na fojetta-

Cos'è una fojetta? Una sega?

 

Edited by Almadel

Share this post


Link to post
Share on other sites
Renton
6 minutes ago, Almadel said:

Se ogni volta che parlo del G8 a dei gay c'è un frocio che dice "Te la sei cercata"

Va bene, ma chi fa questi discorsi è un imb*c*lle, quindi spero che non mi paragoni a loro solo perché considero positivamente quell'associazione

8 minutes ago, Almadel said:

Conosco i miei polli: ho cercato sapendo già cosa avrei trovato.

Vabbè. Ma comunque: leggi anche quello che scrive già che sei lì. A meno che tu davvero non creda che io mi prenda la briga di difendere la gente in base a quanto è "carina". Se pensassi che è un cogl*one non mi farei nessun problema a dirtelo

15 minutes ago, Almadel said:

Non sono stati i Neri nella Polizia a segnare il cambiamento né ai tempi di Malcolm X né in quelli di BLM.

Ma c'è un misunderstanding allora. Quando dico che secondo me P.A. può essere utile, mi riferisco principalmente alle persone LGBT+ che lavorano in quell'ambiente ostile, che tramite l'associazione possono darsi manforte, non ritrovarsi totalmente sole ad esempio in caso di mobbing. Non sarà rivoluzionario, ma è una piccola cosa. Poi ripeto, il caso vuole che 'sta persona studi anche queste dinamiche a un altro livello.

22 minutes ago, Almadel said:

il presidente di Polis Aperta dovrà limonarti sul palco

Guarda: è etero. Così la smetti. Lol

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco7
1 hour ago, Almadel said:

Ripeto, magari hai ragione.

Ma non è successo così nella Storia.

Noi adesso esistiamo perché nello Stonewall Inn abbiamo combattuto le forze 

Ogni periodo storico ha mezzi diversi con cui cambiare le cose.

anche a zurigo 50 anni fa la polizia schedava e maltrattava i froci. Oggi pero' la polizia a zurigo difende i gay dalle violenze fisiche che subiscono e consegna ai giudici per il processo chi le fa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
schopy
2 hours ago, Almadel said:

Cos'è una fojetta? Una sega?

Credo sia un'ombra

Share this post


Link to post
Share on other sites
Krad77

Se vogliamo parlare di storia, Stonewall non è una rivolta contro la polizia in quanto istituzione
Fu una rivolta contro una polizia deviata ed assoggettata a precise politiche… ma più che politiche, disposizioni… di chiaro stampo omofobo e transfobico. Tanto più che c’era una legge per cui bisognava indossare un certo numero di capi di vestiario consoni al sesso anagrafico…

quando invece il compito della polizia dovrebbe essere servire e proteggere, aiutare, stare dalla parte del cittadino in caso subisca dei reati. Che tipo di polizia vogliamo? Una che ci rispetta e accetti Polis aperta… perché chiaramente se è possibile essere nelle forze dell’ordine essendo lgbt, sarà possibile anche starci da friendly… o qualcos’altro? Perché in tutti i paesi democratici e civilizzati la polizia accoglie le istanze della nostra comunità, e non è il braccio della repressione come in fascismi o totalitarismi vari. Non è che Stonewall nasce da anarchici alternativi che volevano il crollo dello stato; nasce da gay e trans stanchi di subire da forze dell’ordine che seguivano direttive di persecuzione, e dalla rabbia mossa dalla morte di Judy Garland. 
 

non trovo importante la questione numeri, sono questi i temi su cui è importante ci sia dibattito, non è che si possano fare cose a caso

chiaramente se Polis Aperta non ha voluto partecipare ad una serie di riunioni pre-pride è un altro paio di maniche, ma comunque non sarebbe stato motivo sufficiente per impedirgli di sfilare con simboli e striscioni
 

Mi piace la frase del comunicato stampa di Polis Aperta: Le polemiche sterili non ci interessano, impieghiamo il nostro tempo per costruire ponti, non muri.

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog
Posted (edited)
1 hour ago, schopy said:

Credo sia un'ombra

https://www.slowfood.it/slowine/che-e-na-fojetta/

Per la precisione, in 3 ce semo scolati sto mezzo litro de Frascati bello ghiaccio col tagliere crostini, salumi & formaggi. Il tutto per 12 euro

La giusta conclusione della giornata

1 hour ago, Krad77 said:

Non è che Stonewall nasce da anarchici alternativi che volevano il crollo dello stato; nasce da gay e trans stanchi di subire da forze dell’ordine che seguivano direttive di persecuzione, e dalla rabbia mossa dalla morte di Judy Garland. 
 

non trovo importante la questione numeri, sono questi i temi su cui è importante ci sia dibattito, non è che si possano fare cose a caso

chiaramente se Polis Aperta non ha voluto partecipare ad una serie di riunioni pre-pride è un altro paio di maniche, ma comunque non sarebbe stato motivo sufficiente per impedirgli di sfilare con simboli e striscioni
 

Mi piace la frase del comunicato stampa di Polis Aperta: Le polemiche sterili non ci interessano, impieghiamo il nostro tempo per costruire ponti, non muri

💕

Non avrei saputo dirlo meglio di cosi'

Edited by freedog

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel
4 hours ago, Krad77 said:

Fu una rivolta contro una polizia deviata ed assoggettata a precise politiche…

I due campi sono precisamente questi.

Pensare che si possa abrogare la Polizia e sostituirla con gli abbracci è piuttosto demenziale.

 

Non è che i problemi del razzismo nella Polizia USA siano dovuti a disposizioni razziste del governo,

quanto all'attrattiva che la divisa esercita proprio sulle persone meno indicate a indossarla.

E alla tendenza dei politici di destra di coprire sistematicamente questi abusi.

 

Ci saranno anche i problemi dei poliziotti afro-discendenti, ne sono sicuro.

E sono sicuro che ci saranno anche polemiche nelle manifestazioni di BLM sulla loro partecipazione.

Solo che il punto tendenzialmente non è quello, anche se ovviamente fa piacere (se non diventa una foglia di fico).

 

Il punto - in Italia - è impedire gli abusi e recidere il legame tra le "mele marce" e la politica istituzionale.

E non c'è polemichetta da ombrellone che possa distrarci come cittadini, prima ancora che come LGBT.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco7

I problemi che elenchi @Almadel vanno risolti dalla politica che deve decidere come riformare la polizia, non dai poliziotti.

come le troppe sparatorie negli usa vanno risolte dai politici e non dai fabbricanti / commercianti di armi.

il problema fondamentale per me e' che l'americano medio e' troppo poco istruito per scegliere i politici che fanno il suo interesse e si fa fregare da politici alla trump che raccontano fregnacce e lui ci crede (tipo che biden ha rubato le elezioni a trump).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mario1944
9 hours ago, Krad77 said:

Se vogliamo parlare di storia, Stonewall non è una rivolta contro la polizia in quanto istituzione

Il problema.... e la soluzione.... è che le forze dell'ordine sono per loro essenza istituzionale le conservatrici dell'ordine civile vigente, non a caso la voce polizia deriva da quella greca politeia che significa costituzione della città, amministrazione civile, cittadinanza specificamente nella polis greca opposta all'ethnos, alla moltitudine d'uomini aggregata senza consenso di diritto né comunione d'utilità, come disse Cicerone.

E'  chiaro che un'ideologica non necessariamente anarchica, ma anche solo eversiva dell'ordine civile vigente, quale che sia, non potrà non reputare, a ragione per altro, le forze dell'ordine come il suo primo nemico evidente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
schopy
6 hours ago, Almadel said:

Non è che i problemi del razzismo nella Polizia USA siano dovuti a disposizioni razziste del governo,

quanto all'attrattiva che la divisa esercita proprio sulle persone meno indicate a indossarla.

Non credo sia una cosa del tutto risolvibile 😕 se la violenza (quand'anche legittimamente esercitata) ti spaventa o non ti attira almeno un po' difficilmente andrai a lavorare nella celere.

Occorre probabilmente investire molto di più sulla formazione dei poliziotti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
MyleneFarmer
  • Topic Author
  • Posted (edited)

    Poi ieri hanno vandalizzato la caserma d'Azeglio a Bologna, quella a poche centinaia di metri dai Giardini Margherita 🤷🏽

    Edited by MyleneFarmer

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    AndrejMolov89
    44 minutes ago, schopy said:

    Non credo sia una cosa del tutto risolvibile 😕 se la violenza (quand'anche legittimamente esercitata) ti spaventa o non ti attira almeno un po' difficilmente andrai a lavorare nella celere.

    Occorre probabilmente investire molto di più sulla formazione dei poliziotti.

    Tutto é possibile se ci si mettono le risorse. Dipende dalla politica che investe su un cambiamento delle fo. Diciamo che le fo sono quel che sono dagli anni di piombo, in cui letteralmente vi era una sospensione dello stato di diritto non appena entrati in caserma.

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    dreamer_
    Posted (edited)
    On 6/25/2022 at 1:20 AM, Renton said:

    Ho capito il tuo punto, solo che io, per credere che l'attribuzione di questa mentalità a questa associazione sia corretta, come minimo ho bisogno di evidenze.

    [...]

    - che scrive sempre post sentitissimi sulla condizione femminile, transgender, eccetera

    L'attivismo contro l'omotransfobia è palese, ma la critica agli altri elementi palesemente problematici delle FdO dove sta?

    Sulle loro pagine social non ve ne è traccia, ma anzi trovo

    Link Un post sul caso delle mascherine rosa che sostiene che il problema fosse che il rosa non si abbina alla divisa, che sia colpa

    dei sindacati di polizia, e qualora anche i poliziotti fossero sessisti non gli si può dare colpa perché il loro sessismo è derivato

    dalla società attorno. Parafrasando: non c'è un problema sistemico di sessismo nella polizia ma solo casi isolati.

     

    Quello che emerge è una visione in cui le FdO, sì abbiano un problema di omotransfobia che il tuo stesso amico vive sulla propria pelle,

    ma siano esenti da le altre forme di discriminazione sistemica. Eppure sono agli occhi di tutti le saltuarie manganellate ai

    manifestanti pacifici (link Un episodio a Padova per esempio), i casi di abuso di potere sulle donne come quanto accaduto a Firenze e

    sui neri in Italia (link Caso dell'ambulante a Firenze).

    Siccome Polis Aperta rappresenta SIA delle persone LGBT SIA dei membri delle FdO, è doverosa da parte loro una critica a questi fenomeni

    siccome al Pride partecipano anche persone donne lesbiche e neri, poveri e manifestanti di sinistra LGBT; pena un'accusa di miopia sui

    diritti e conseguente ipocrisia.

    Edited by dreamer_
    typo

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    schopy
    Posted (edited)
    24 minutes ago, dreamer_ said:

    Link Un post sul caso delle mascherine rosa che sostiene che il problema fosse che il rosa non si abbina alla divisa, che sia colpa

    dei sindacati di polizia, e qualora anche i poliziotti fossero sessisti non gli si può dare colpa perché il loro sessismo è derivato

    dalla società attorno. Parafrasando: non c'è un problema sistemico di sessismo nella polizia ma solo casi isolati.

    Presentami medici, avvocati, bancari, professori, camerieri e bidelli che accettano di buon grado di dover indossare mascherine rosa 🙂 

    24 minutes ago, dreamer_ said:

    Siccome Polis Aperta rappresenta SIA delle persone LGBT SIA dei membri delle FdO, è doverosa da parte loro una critica a questi fenomeni

    siccome al Pride partecipano anche persone donne lesbiche e neri, poveri e manifestanti di sinistra LGBT; pena un'accusa di miopia sui

    diritti e conseguente ipocrisia.

    Siccome Polis Aperta non rappresenta nessuno tanto valeva non sollevare questo polverone; hanno sfilato al Pride di Bologna senza che nessuno li cacciasse, ed era prevedibile, ma sui quotidiani di questo sciagurato Paese si è scritto che "i gay escludono le forze dell'ordine dai Pride"...

    Edited by schopy

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Almadel
    5 hours ago, Mario1944 said:

    Il problema.... e la soluzione.... è che le forze dell'ordine sono per loro essenza istituzionale le conservatrici dell'ordine civile vigente

    Eh magari. Se la questione fosse solo questa, basterebbe un governo progressista.

    Stefano Cucchi non è morto per decisione dell'esecutivo, ma per scarsi controlli etici sulla Polizia.

    E Salvini e Giovanardi difendendo quei poliziotti non hanno difeso un loro ordine esecutivo,

    ma hanno voluto rafforzare l'idea che esista una zona grigia nella quale i "camerati" godono di impunità di fronte alla Legge.

    Questo è davvero eversivo dell'ordine civile vigente: non decidere in un'assemblema chi porta o meno uno striscione.

     

    Fosse capitato in un Paese civile i politici di destra avrebbero detto: "La magistratura accerterà le responsabilità

    e - se ve ne sono - i responsabili saranno puniti". Se non vuoi che ci siano dei Gaetano Bresci, assicurati di non avere dei Bava Beccaris.

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Renton
    Posted (edited)

    @dreamer_ polemica pretestuosa, per quanto mi riguarda. È come se io fossi andato sulla pagina facebook di Rete Insegnanti & Educatori/trici Lgbtqi+ e, non trovando post sul caso della scuola di Cagliari e della richiesta di bagni separati per i minori migranti, né alcun post sul razzismo in generale, ne avessi dedotto arbitrariamente una miopia e un'ipocrisia di fondo nei confronti delle discriminazioni verso altre minoranze oltre a quella LGBTQIA+ a scuola e ne avessi decretato l'esclusione dalla parata.

    Si fa prima a dire le cose come stanno e cioè che Rivolta Pride ha assunto una presa di posizione puramente simbolica nei confronti di Polis Aperta. Legittima quanto vuoi, ma comunque simbolica, nel senso di non motivata dall'effettivo orientamento di pensiero dell'associazione ma semplicemente dall'associazione in quanto tale, presa come simbolo delle FF.OO e perciò negativa a priori.

    Poi tu libero di coltivare i sospetti che preferisci, ci mancherebbe - per me l'associazione non poteva avere atm dirigenza migliore per quanto riguarda la consapevolezza dell'approccio intersezionale alla questione delle discriminazioni invece, e alla fine dei conti hanno sollevato un polverone enorme finendo col demonizzare un gruppetto di persone in polo tra cui una donna trans, qualche lesbica e un paio di ragazzi trans che nei fatti non hanno mai detto nulla di male; non per nulla le uniche accuse plausibili verso di loro si è costretti a derivarle dalle assenze delle cose che secondo noi avrebbero dovuto dire in certe circostanze 

    Ma ripeto non ti voglio convincere a non essere sospettoso, sei libero di avere tutti i sospetti che vuoi. Comunque in quel post non c'è scritto che il problema fosse l'abbinamento, prendono le distanze dalla lamentela di quei colleghi che protestarono contro le mascherine rosa - per quanto non lo ritenga un post particolarmente incisivo

    Aggiungo un'ultima cosa, ovvero che non è che sono rimbambito e non so riconoscere le cose, i due ragazzi trans di Polis Aperta che conosco non sono GLI UNICI ragazzi trans che conosco a lavorare nelle FF.OO o nelle FF.AA (c'è una certa incidenza in questo mestiere a quanto pare lol) e tra questi ultimi ce n'è anche un paio che ritengo filo-fascistoidi ma NON sono membri di Polis Aperta però 

     

     

    Edited by Renton

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    dreamer_
    Posted (edited)
    1 hour ago, Renton said:

    @dreamer_ polemica pretestuosa, per quanto mi riguarda. È come se io fossi andato sulla pagina facebook di Rete Insegnanti & Educatori/trici Lgbtqi+ e, non trovando post sul caso della scuola di Cagliari e della richiesta di bagni separati per i minori migranti, né alcun post sul razzismo in generale, ne avessi dedotto arbitrariamente una miopia e un'ipocrisia di fondo nei confronti delle discriminazioni verso altre minoranze oltre a quella LGBTQIA+ a scuola e ne avessi decretato l'esclusione dalla parata.

    E' quasi come se Rete Insegnanti & Educator* LGBTQI+ non dovesse riflettere sulla storia di pratiche problematiche del corpo insegnante,

    fatte di manganellamenti degli studenti, pratiche scorrette sugli studenti neri e abusi sessuali sulle studentesse.

    UHM mi chiedo proprio che differenza possa esserci tra la Rete Insegnanti & Educatori e la Rete delle Forze dell'Ordine LGBTQI+ 🤔

     

    2 hours ago, schopy said:

    Siccome Polis Aperta non rappresenta nessuno tanto valeva non sollevare questo polverone; hanno sfilato al Pride di Bologna senza che nessuno li cacciasse, ed era prevedibile, ma sui quotidiani di questo sciagurato Paese si è scritto che "i gay escludono le forze dell'ordine dai Pride"...

    Infatti erano stati invitati come individui singoli, senza striscione della loro manifestazione e guardacaso hanno rispettato

    la volontà degli organizzatori. Senza striscione e bandiere diventa impossibile riconoscere un'associazione nella folla,

    tant'è pur essendo sullo sfondo di una delle loro foto nemmeno mi sono accorto della loro presenza

    Edited by dreamer_
    specificazione

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Renton
    Posted (edited)
    55 minutes ago, dreamer_ said:

    E' quasi come se Rete Insegnanti & Educator* LGBTQI+ non dovesse riflettere sulla storia di pratiche problematiche del corpo insegnante

    ... C E R T O che devono farlo, così come altre categorie professionali che si sono macchiate di pratiche problematiche nei confronti delle minoranze nel corso della storia, quali ad esempio quella dei medici e degli psichiatri

    E la questione delle discriminazioni all'interno degli ambienti scolastici è assolutamente pregnante

    Boh, semplificazioni 

    55 minutes ago, dreamer_ said:

    Infatti erano stati invitati come individui singoli

    Vabbè, questa è una cazzəta però, scusami -  nessuno può vietare a una persona di circolare per la strada durante il Pride, e non si viene invitati a titolo individuale, casomai viene o ammessa o esclusa la partecipazione di un'associazione, e nel loro caso è stata esclusa; tu se vuoi puoi rigirare il fatto come "sono stati invitati come singoli" ma è una manipolazione di quel che è successo veramente 

    55 minutes ago, dreamer_ said:

    guardacaso hanno rispettato la volontà degli organizzatori

    Hanno comunque portato le polo con il simbolo dell'associazione, alla fine hanno trovato un compromesso ma come associazione erano presenti 

    Facciamo che non siamo d'accordo e basta sulla presa di posizione di R.P. - nulla di grave, ma ti chiedo di non insistere a cercare di convincermi sulla problematicità di gente che conosco e sospetto tu invece non conosca, perché capirai che dal mio punto di vista tutto ciò è assolutamente pointless

    Un conto è appunto la presa di posizione simbolica e un altro conto è che tu cerchi di convincermi che a P.A. sono ipocriti, non so se mi spiego

    Edited by Renton

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    dreamer_
    6 minutes ago, Renton said:

    Hanno comunque portato le polo con il simbolo dell'associazione, alla fine hanno trovato un compromesso ma come associazione erano presenti 

    A nessuno sinceramente davvero delle magliette. Te lo dico da organizzatore di Pride,

    l'unica cosa in termini di rappresentatività che conta sono le bandiere sventolanti, gli striscioni, i carri,

    i post ufficiali ed gli annunci dal palco.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Renton
    2 minutes ago, dreamer_ said:

    l'unica cosa in termini di rappresentatività che conta sono le bandiere sventolanti, gli striscioni, i carri, i post ufficiali ed gli annunci dal palco.

    Questo ha perfettamente senso, anche se la questione del vestiario è stata rimbalzata all'inverosimile 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    metalheart

    Contano anche le figure di merda però, qui se n'è fatta una notevole 😕 sono stati capaci di mettere d'accordo tutti. Meglio un pride più corporate friendly e aperto come quello di Milano. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    schopy
    1 hour ago, dreamer_ said:

    E' quasi come se Rete Insegnanti & Educator* LGBTQI+ non dovesse riflettere sulla storia di pratiche problematiche del corpo insegnante,

    fatte di manganellamenti degli studenti, pratiche scorrette sugli studenti neri e abusi sessuali sulle studentesse.

    In Italia un professore ha mai manganellato uno studente??? Punizioni corporali nella scuola non si vedono più dagli anni '50, e si trattava di bacchettate sulle mani.

    Studenti e studentesse adescati/e dai prof ve ne sono, ma i regolamenti scolastici al riguardo sono già piuttosto rigidi. Sono situazioni molto spiacevoli ma già severamente punite.

    Santo cielo, proviamo in generale a pensare e non a lasciarci incantare dalle suggestioni.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Mario1944
    5 hours ago, Almadel said:

    Se la questione fosse solo questa, basterebbe un governo progressista.

    L'ordine civile vigente è una cosa alquanto diversa dal governo in carica....

    5 hours ago, Almadel said:

    Se non vuoi che ci siano dei Gaetano Bresci, assicurati di non avere dei Bava Beccaris.

    Non è che gli anarchici abbiano sempre avuto bisogno d'un Bava Beccaris per commettere regicidi.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    dreamer_
    18 hours ago, schopy said:

    In Italia un professore ha mai manganellato uno studente??? Punizioni corporali nella scuola non si vedono più dagli anni '50, e si trattava di bacchettate sulle mani.

    Sarcasmo, Schopy, era un esempio sarcastico ed impossibile per sottolineare la diversità delle FdO da altri dipendenti pubblici. 😐

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


    • Who Viewed the Topic

      3 members have viewed this topic:
      MARIO8530  Krad77  Syfy 
    ×
    ×
    • Create New...