Jump to content
Guest Irish Dragon

Gay-Forum.it e il Mario Mieli!

Recommended Posts

Eucalipto86
1 minute ago, Dav1de said:

Viva la modestia allora 😄

Perché questa ironia? Tu non sei il centro della tua vita? 

Edited by Eucalipto86

Share this post


Link to post
Share on other sites
LocoEmotivo
1 minute ago, Eucalipto86 said:

Ammazza in che mondo alla rovescia che vivi

Altrimenti, che invertito sarei? 🌈

Share this post


Link to post
Share on other sites
Eucalipto86
Just now, LocoEmotivo said:

Altrimenti, che invertito sarei? 🌈

Nel tuo mondo alla rovescia sei etero invece 😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
LocoEmotivo
1 minute ago, Eucalipto86 said:

Nel tuo mondo alla rovescia sei etero invece 😂

Ecco la prova provante. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Eucalipto86
4 minutes ago, LocoEmotivo said:

Ecco la prova provante. 

Come mai sminuisci la critica a Mieli sulla sua apologia della pedofilia? Sei un queer accademico? Hai un ruolo nella ripubblicazione del suo libro? Qual è il tuo interesse? 

Edited by Eucalipto86

Share this post


Link to post
Share on other sites
LocoEmotivo
15 minutes ago, Eucalipto86 said:

Hai un ruolo

Credevo che certe cose le chiedessero solo su Grindr. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Eucalipto86
15 minutes ago, LocoEmotivo said:

Credevo che certe cose le chiedessero solo su Grindr. 

Naaa ci sono troppi maggiorenni per te su Grindr... Chissà se la polizia controllasse il tuo computer che cosa troverebbe. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel

Madonna, ma che avete tutti in questo periodo? 🙂

Possiamo provare a farci una settimana di serenità?

🥰

Share this post


Link to post
Share on other sites
Tyrael
2 minutes ago, Eucalipto86 said:

Naaa ci sono troppi maggiorenni per te su Grindr... Chissà se la polizia controllasse il tuo computer che cosa troverebbe. 

Probabilmente troverebbe donnine nude o provocanti mente loco si dichiara gay :sisi: 

Peggio ci possono essere solo fotine hot di freedog 🤣🤣🤣🤣🤣

Share this post


Link to post
Share on other sites
Eucalipto86
3 minutes ago, Tyrael said:

Probabilmente troverebbe donnine nude o provocanti mente loco si dichiara gay :sisi: 

Peggio ci possono essere solo fotine hot di freedog 🤣🤣🤣🤣🤣

I pedofili sono persone che non crederesti, questo suo sminuire la pedofilia di Mieli è sospetto. Se non ha un interesse materiale o ideologico in Mieli allora ce l'ha nella pedofilia.

6 minutes ago, Almadel said:

Madonna, ma che avete tutti in questo periodo? 🙂

Possiamo provare a farci una settimana di serenità?

🥰

Ma c'è una succosa discussione su un 18 enne che vuole bombarsi il cugino, cosa vuoi di più 🙁

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bloodstar
8 minutes ago, Tyrael said:

 

Peggio ci possono essere solo fotine hot di freedog 🤣🤣🤣🤣🤣

Ti deportano per direttissima all'Isola del diavolo se ti trovano con quella roba. 

Edited by Bloodstar

Share this post


Link to post
Share on other sites
Tyrael
4 minutes ago, Eucalipto86 said:

I pedofili sono persone che non crederesti, questo suo sminuire la pedofilia di Mieli è sospetto. Se non ha un interesse materiale o ideologico in Mieli allora ce l'ha nella pedofilia.

Uhm 🤔 oppure non gliene frega più di tanto di mieli o della teoria. Può essere. 

 

Non parlo di loco eh ma sperare che i gay (o in generale le persone) prendono a cuore una tematica importante e la facciano propria come battaglia necessaria (come fai tu eucalipto) è un grosso azzardo.ad esempio io prima di sta vicenda non conoscevo il passato di mieli (forse dovrei ringraziarti per questo) ma ora che lo conosco prendo le distanze. Ma non tutti farebbero così. Cest la vie direbbe achille lauro.

Edited by Tyrael

Share this post


Link to post
Share on other sites
Eucalipto86
3 minutes ago, Tyrael said:

Uhm 🤔 oppure non gliene frega più di tanto di mieli o della teoria. Può essere. 

Allora perché è venuto a piagnucolare sul fatto che stia cercando di creare una consapevolezza sull'apologia della pedofilia fatta da Mieli? Tu stesso hai scritto che non ne sapevi niente prima che io ne scrivessi. Anche nel mio piccolo ho diffuso una coscienza che a lui evidentemente infastidisce e vorrebbe fosse taciuta. O ha un interesse ideologico o uno materiale in Mieli, sulla pedofilia in sé non credo però è una possibilità da non scartare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Tyrael
4 minutes ago, Eucalipto86 said:

Allora perché è venuto a piagnucolare sul fatto che stia cercando di creare una consapevolezza sull'apologia della pedofilia fatta da Mieli? Tu stesso hai scritto che non ne sapevi niente prima che io ne scrivessi. Anche nel mio piccolo ho diffuso una coscienza che a lui evidentemente infastidisce e vorrebbe fosse taciuta. O ha un interesse ideologico o uno materiale in Mieli, sulla pedofilia in sé non credo però è una possibilità da non scartare.

🤔 Non posso rispondere per loco, credo che se vorrà lo scriverà da se ed esporrà cio che pensa.  

Posso azzardare che in linea generale tu sia visto come un istigatore fine a se stesso, oppure uno verbalmente violento (pronto ad offendere se uno dice qualcosa diverso dal tuo pensiero) oppure un mero troll, per questo qualcuno tende a limitarsi nel dire un pensiero oppure a darti corda. Io ti trovo affascinante, pensa.  Di certo non mi offendo se mi dai addosso oppure critichi ciò che dico.  Hai modi duri (che spero non ti costino la permanenza qui) che rappresentano ciò che sei. Adoro tutto ciò. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
LocoEmotivo
8 minutes ago, Tyrael said:

Non posso rispondere per loco

Grazie, cucciolo, ma con simili interlocutori non vale la pena 😘

Share this post


Link to post
Share on other sites
Eucalipto86
9 minutes ago, Tyrael said:

🤔 Non posso rispondere per loco, credo che se vorrà lo scriverà da se ed esporrà cio che pensa.  

Posso azzardare che in linea generale tu sia visto come un istigatore fine a se stesso, oppure uno verbalmente violento (pronto ad offendere se uno dice qualcosa diverso dal tuo pensiero) oppure un mero troll, per questo qualcuno tende a limitarsi nel dire un pensiero oppure a darti corda. Io ti trovo affascinante, pensa.  Di certo non mi offendo se mi dai addosso oppure critichi ciò che dico.  Hai modi duri (che spero non ti costino la permanenza qui) che rappresentano ciò che sei. Adoro tutto ciò. 

Ma allora perché è intervenuto in modo provocatorio? Questo contraddice il tuo pensiero. Io non mi altero mica per i fatti miei, non sono pazzo, mi altero perché la gente provoca e poi si nasconde quando deve renderne conto. E dà pure della persona in malafede.

3 minutes ago, LocoEmotivo said:

Grazie, cucciolo, ma con simili interlocutori non vale la pena 😘

Ah, quindi adesso hai cambiato idea? Quando dovevi dire la tua stronzata invece ne valeva la pena invece.

Share this post


Link to post
Share on other sites
castello

Mario Mieli è stato uno dei teorizzatori e  fondatori del movimento omosessuale in Italia; ha fatto mille battaglie per l'affermazione dei diritti LGBT. Negli anni settanta! Quelli della liberazione sessuale, quelli della rivoluzione comunista….Ed è finito depresso e suicida.  Certo non tutte le sue idee erano giuste; erano sbagliate, sbagliatissime quelle sulla pedofilia, ma non si può cancellare tout court una figura politica e storica.      Oppure volete mandare al macero ad es anche l'opera di  "Anche intellettuali del calibro di Foucault, Derrida, Sartre, de Beauvoir e Deleuze la sostenevano [la pedofilia]", come ci ricorda puntualmente Uncanny ?  I personaggi "storici" vanno letti nel loro contesto temporale e nella complessità delle loro dottrine. Pensate all'dea che Pasolini aveva della propria sessualità, a me sembra quasi più reazionaria di quella di Salvini….

Io oggi ho profondo disprezzo verso un razzista ( anche verso i nazisti di un secolo fa) ma assai poco verso i negrieri latifondisti degli stati americani del sud né grande stima per i nordisti. Per dire.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Eucalipto86

Mario Mieli non è stato il fondatore del movimento LGBT, era figlio di una ricca famiglia borghese, un egocentrico totale completamente fuori di testa. Non aveva capacità politiche né organizzative, sopperiva però con la sua teatralità e personalità istrionica, in un ambito della sinistra che, diciamocelo, ha sempre avuto la fascinazione romantica per i marginali pazzoidi. Anch'io ce l'ho, ho quasi tutti i libri di Jean Genet, però non faccio di un pazzo che pasticciava con ciò che andava di moda al momento, un grande ideologo. Non c'è niente di nuovo in ciò che scrive, sono solo deliri in cui mette insieme scuola di Francoforte e il Freud più metafisico, considerato oggi pseudoscienza. Si è solo venduto bene, ma è il momento di comprare qualcos'altro, di edificare su solide fondamenta invece che su suggestioni di personaggi letterari. 

Edited by Eucalipto86

Share this post


Link to post
Share on other sites
castello

 

Tu sei uno che scrive qui nel 2020 conservando il più totale anonimato,

Mieli urlava nelle pubbliche piazze di una Italia cattolica e repressiva l'affermazione dei diritti LGBT negli anni Settanta (mentre materialmente fondava con Pezzana il Fuori!)

               Questa è la differenza principale tra voi due, non due frasi sulla pedofilia

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Eucalipto86
6 minutes ago, castello said:

 

Tu sei uno che scrive qui nel 2020 conservando il più totale anonimato,

Mieli urlava nelle pubbliche piazze di una Italia cattolica e repressiva l'affermazione dei diritti LGBT negli anni Settanta (mentre materialmente fondava con Pezzana il Fuori!)

               Questa è la differenza principale tra voi due, non due frasi sulla pedofilia

Io sono andato in 40 scuole di cui 30 in provincia a fare incontri sull'omofobia, con gli studenti LGBT che venivano a ringraziarmi per il livello del dibattito.

Lui invece faceva il pagliaccio sulla pubblica piazza proponendo contenuti deliranti e con frasi ad effetto.

QUESTA è la differenza tra me e quello scemo. Poi io ho notizie di prima mano perché un mio parente era attivista gay a quei tempi. La realtà è molto diversa da quella che tu e tanti altri credete.  

Edited by Eucalipto86

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel
7 minutes ago, Eucalipto86 said:

QUESTA è la differenza tra me e quello scemo. Poi io ho notizie di prima mano perché un mio parente era attivista gay a quei tempi. La realtà è molto diversa da quella che tu e tanti altri credete.

Vuoi dirmi che sei parente di Giovanni? :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
castello
4 minutes ago, Eucalipto86 said:

Io sono andato in 40 scuole di cui 30 in provincia a fare incontri sull'omofobia, con gli studenti LGBT che venivano a ringraziarmi per il livello del dibattito.

Lui invece faceva il pagliaccio sulla pubblica piazza proponendo contenuti deliranti e con frasi ad effetto.

QUESTA è la differenza tra me e quello scemo. Poi io ho notizie di prima mano perché un mio parente era attivista gay a quei tempi. La realtà è molto diversa da quella che tu e tanti altri credete.  

QUI sei volutamente anonimo.

E secondo me, dici un sacco di falsità.

 

Anche i gay pride vengono additati di essere deliranti o ad effetto; magari è quello che si vuole. Magari era quello che serviva negli anni Settanta; che serviva perché tu potessi - qualora fosse vero -  andare nelle italiche scuole a fare incontri sulla omofobia cinquant'anni dopo

2 minutes ago, Almadel said:

Vuoi dirmi che sei parente di Giovanni? :D

no, di Pasquale

Share this post


Link to post
Share on other sites
Eucalipto86
7 hours ago, Almadel said:

Vuoi dirmi che sei parente di Giovanni? :D

Ahah no grazie alla dea, ma lui e Giovanni si conoscono ovviamente. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel
1 minute ago, Eucalipto86 said:

Ahah no grazie alla dea, ma lui e Giovanni si conoscono ovviamente. 

Sarebbe stata una carrambata eccessiva :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
Eucalipto86
8 hours ago, castello said:

 Magari era quello che serviva negli anni Settanta; che serviva perché tu potessi - qualora fosse vero -  andare nelle italiche scuole a fare incontri sulla omofobia cinquant'anni dopo

Veramente non penso che mettere su una comune con degli eroinomani in un palazzo abbandonato, fare spettacoli teatrali con annesse orge nel dopospettacolo, sia stato ciò che ha permesso a me di andare nelle scuole. Devo di più al FUORI di Pezzana che ai COM di Mieli e lo dice uno che ha venerato l'antagonismo gay come se fosse chissà che cosa per anni. Per fortuna poi si cresce, ci si informa e si smette di vivere di miti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
marce84
2 hours ago, Eucalipto86 said:

lo dice uno che ha venerato l'antagonismo gay come se fosse chissà che cosa per anni. Per fortuna poi si cresce, ci si informa e si smette di vivere di miti.

Cosa intendi per antagonismo gay?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mario1944
16 hours ago, Eucalipto86 said:

Esiste la fattispecie dell'apologia di reato apposta. Quella di Mieli è un'apologia di un reato che è la pedofilia.

Il confine tuttavia tra apologia di reato e legittima manifestazione d'un'opinione dissenziente circa ciò che la legge debba punire come reato è alquanto incerto:

ricordo che il mio professore di diritto costituzionale, Balladore Pallieri, sosteneva che l'apologia di reato e la sua propaganda fossero sostanzialmente legittime, ricadendo sotto la protezione dell'articolo 21 della Costituzione che garantisce la libertà di pensiero:

"Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione."

e che quindi ne fosse costituzionalmente illegittima la repressione penale;   altri studiosi altrimenti.

La Consulta tuttavia così sentenziò nel 1970 in merito all'apologia di reato punita dal codice penale:

 "Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. Plaudire a fatti che l'ordinamento giuridico punisce come delitto e glorificarne gli autori é da molti considerata una ipotesi di istigazione indiretta: certo é attacco contro le basi stesse di ogni immaginabile ordinamento apologizzare il delitto come mezzo lodevole per ottenere l'abrogazione della legge che lo prevede come tale. Non sono concepibili, infatti, libertà e democrazia se non sotto forma di obbedienza alle leggi che un popolo libero si dà liberamente e può liberamente mutare.

L'apologia punibile ai sensi dell'art. 414, ultimo comma, del codice penale non é, dunque, la manifestazione di pensiero pura e semplice, ma quella che per le sue modalità integri comportamento concretamente idoneo a provocare la commissione di delitti.

Si vuole ricordare, a chiarimento, che la libertà di manifestazione del pensiero, garantita dall'art. 21, primo comma, della Costituzione, trova i suoi limiti non soltanto nella tutela del buon costume, ma anche nella necessità di proteggere altri beni di rilievo costituzionale e nell'esigenza di prevenire e far cessare turbamenti della sicurezza pubblica, la cui tutela costituisce una finalità immanente del sistema.".

E' da vedere dunque nel singolo caso concreto se la manifestazione di pensiero non sia "pura e semplice", ma sia tale che "per le sue modalità integri comportamento concretamente idoneo a provocare la commissione di delitti", anche perché quest'ultima definizione pare attagliarsi piuttosto all'istigazione a commettere un reato, che alla sua apologia astrattamente intesa. 

Che poi non sia cortesia parlare di corda in casa dell'impiccato, è un'altra questione.... 😉

Certo che, al di là della questione se sia o no delittuosa l'apologia d'un reato fatta da qualcuno, rimane difficilmente comprensibile l'accusa universale d'apologia di quel reato portata, come qui taluni han fatto, contro coloro che né difendono il comportamento delittuoso o la sua apologia né  scusano il deliquente o l'apologeta, ma solamente esaminano la temperie storica in cui sia stata proferita l'apologia, la personalità dell'apologeta, la razionalità o la scientificità ovvero l'irrazionalità od il fideismo delle argomentazioni da questo addotte per la sua apologia:

è giusto che il delinquente sia condannato;   è incerto se l'apologeta possa essere scusato;   ma è iniquo ed ingiusto che l'osservatore espii insieme il delitto dell'uno e la colpa dell'altro.

Edited by Mario1944

Share this post


Link to post
Share on other sites
Eucalipto86

@Mario1944 Grazie per il gustoso approfondimento. 

2 hours ago, marce84 said:

Cosa intendi per antagonismo gay?

Quell'area rivoluzionaria del movimento LGBT che unisce la critica al capitalismo alla lotta per i diritti civili e contro la discriminazione. 

Edited by Eucalipto86

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mario1944
1 hour ago, Eucalipto86 said:

Grazie per il gustoso approfondimento. 

Di nulla. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
marce84
21 hours ago, Almadel said:

Madonna, ma che avete tutti in questo periodo? 🙂

Possiamo provare a farci una settimana di serenità?

🥰

E se Almadel venisse eletto papa al prossimo giro? 😜

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Who Viewed the Topic

    2 members have viewed this topic:
    Lightdark  Steste 
×
×
  • Create New...