Jump to content
freedog

Sputtanare il "sistema"...

Recommended Posts

Ghost77
3 minutes ago, schopy said:

faccia almeno un corso di teatro amatoriale per capire come si sta su di un palcoscenico 😄

Però probabilmente non piacerebbe più. Nel senso, se vende è rischioso cambiare per una fetta di persone che comunque mai comprerebbe un suo album. Sperando di non ritrovarcelo tra 20 anni a riempire gli stadi come Vasco Rossi 😐

Share this post


Link to post
Share on other sites
Krad77
1 hour ago, Ghost77 said:

non dettata da reali interessi nella causa. 

È un artista e in quanto tale passa messaggi di libertà sessuale totale e pro-gay (non si contano neanche le volte in cui ha baciato Boss Dom sul palco penso), quindi che cosa vogliamo di più da lui? Non ha mica detto che vuole fare politica o attivismo mi pare. Fa l’artista, può non piacere l’arte, ma i messaggi ci sono.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ghost77
Just now, Krad77 said:

messaggi ci sono

Sembrano messaggi molto egocentrici però. Legittimo eh, ma non ci vedo nulla di legato alla causa, neppure il bacio a un collega eterosessuale. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Krad77

Scusa si espone pubblicamente a favore della libertà sessuale totale, l’ho già scritto. Non è che parla solo della sua, nel qual caso sarebbe egocentrico ed autoriferito… per chi lo ascolta solo, e ancor di più per chi lo segue, è un chiaro messaggio. Questo penso io.

Share this post


Link to post
Share on other sites
schopy
10 minutes ago, Krad77 said:

È un artista e in quanto tale passa messaggi di libertà sessuale totale e pro-gay

Ma daaai...nel 2021. È un manichino semovente griffato Gucci, niente di più.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Krad77

Può piacere o non piacere, ma non è questo il punto. Non è che se io dico che non mi piace Fontana e i tagli sulla tela li so fare pure io lui smetta di essere oggettivamente un artista…

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel

Come ho già detto, noi non saremo contenti

finché non prenderà le nostre difese un metalmeccanico ghanese gay in cassaintegrazione.

Se è ricco non va bene, se è bianco non va bene, se è etero non va bene, se si mette lo smalto non va bene.

Vogliamo proprio il sindacalista incazzato, sporco e cattivo, maschio e povero.

Tutti gli altri non sono altro che poser.

 

E poi mi chiedete perché vivo come un punkabbestia? Tzè! Ovvio: solo così ho sempre ragione.

Io ho sempre puntato a essere il mugik.

 

Come scriveva Pasolini in Teorema:

Solo noi borghesi sappiamo essere teppisti,

e i giovani estremisti, scavalcando Marx e vestendosi

al mercato delle Pulci, non fanno altro che urlare

da generali e ingegneri contro generali e ingegneri.

È una lotta intestina.

Chi veramente morisse di consunzione,

vestito da mugik, non ancora sedicenne,

sarebbe il solo forse ad avere ragione.

Gli altri si scannano fra loro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ghost77
27 minutes ago, Almadel said:

Tutti gli altri non sono altro che poser.

Così dicendo però pure il poser verrà suo malgrado vestito di un titolo cavalleresco di difensore di causa  . Certo, tu dirai "meglio 100 che 1, rastrelliamo il più possibile", è comunque un dato di fatto che a rastrellare nocciole raccogli anche le foglie . 

E' che Lauro mi ricorda molto il Morgan degli anni '90, truccato, con lo smalto, il rossetto, ammantato di ambiguità sessuale, il tutto unicamente per esaltare il proprio ego, coi risultati poi noti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
schopy
1 hour ago, Krad77 said:

Non è che se io dico che non mi piace Fontana e i tagli sulla tela li so fare pure io lui smetta di essere oggettivamente un artista…

Dalle mie parti si dice non confondiamo le uova con la ghiaia...realmente mi stai accostando Achille Lauro ad uno dei più significativi esponenti dell'Arte Informale italiana del Dopoguerra??? :D 

Naturalmente Pasolini in Teorema, al solito, celebra i suoi feticci sessuali; giovane, povero, ignorante, indifeso, fragile...da tutto questo un po' mi dissocio. Non devi necessariamente essere in fin di vita per rappresentare efficacemente gli ultimi, sono più che disponibile al compromesso. L'estetizzazione della politica non è il mio forte; se mai Lauro saprà pronunciare discorsi di senso compiuto magari potrò valutarli...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel
15 minutes ago, Ghost77 said:

Così dicendo però pure il poser verrà suo malgrado vestito di un titolo cavalleresco di difensore di causa  . Certo, tu dirai "meglio 100 che 1, rastrelliamo il più possibile", è comunque un dato di fatto che a rastrellare nocciole raccogli anche le foglie . 

E' che Lauro mi ricorda molto il Morgan degli anni '90, truccato, con lo smalto, il rossetto, ammantato di ambiguità sessuale, il tutto unicamente per esaltare il proprio ego, coi risultati poi noti.

Morgan non ha detto o fatto nulla per la causa e neanche Achille Lauro.

Non hanno preso nessun posizionamente politico a favore di una legge o contro chi tale legge la osteggiava.

Si sono messi solo lo smalto e hanno detto: "Non rompeteci i coglioni".

 

Fedez invece ha detto esplicitamente di essere a favore di una legge che non lo riguarda direttamente

e che le persone a essa contraria sono o immorali (citazioni delle porcate che hanno detto)

o ipocrite (per dire che ci sono "cose più importanti a cui pensare", dove esse erano ridare il vitalizio a Formigoni)

 

Non solo non ha badato al suo orticello - lui mica è gay -

ma non ha fatto neanche una mossa di marketing - a meno che voi non pensiate che siano gay quelli che lo ascoltano -

e si è messo contro la televisione di Stato e il partito che ha maggiore probabilità di controllare il Paese alle prossime elezioni.

E perché? Solo per il gusto di riportare le parole che queste stesse persone avevano detto pubblicamente.

Non solo non è saltato sul carro del vincitore ed  è intervenuto in momento in cui davamo il ddl Zan per perduto;

ma persino si è messo di traverso rispetto al pubblico del suo genere musicale per una questione che neanche lo tange.

 

Non so cosa avrei dato perché una cosa simile l'avesse fatta un cantante gay di sinistra, magari pure uno che mi piace.

E invece non l'hanno fatto né i Modena City Ramblers, né Michele Bravi o la Nannini, Madame o La Rappresentante di Lista.

Cazzo, praticamente Fedez era l'unico a non essere né LGBT né di sinistra e a non avere un pubblico né di sinistra né LGBT.

 

 

 

 

13 minutes ago, schopy said:

Naturalmente Pasolini in Teorema, al solito, celebra i suoi feticci sessuali; giovane, povero, ignorante, indifeso, fragile...da tutto questo un po' mi dissocio. Non devi necessariamente essere in fin di vita per rappresentare efficacemente gli ultimi, sono più che disponibile al compromesso.

Vuoi velatamente dirmi che sono povero per niente? :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
Quasar91
3 minutes ago, Almadel said:

Morgan non ha detto o fatto nulla per la causa e neanche Achille Lauro.

Non hanno preso nessun posizionamente politico a favore di una legge o contro chi tale legge la osteggiava.

Si sono messi solo lo smalto e hanno detto: "Non rompeteci i coglioni".

 

Fedez invece ha detto esplicitamente di essere a favore di una legge che non lo riguarda direttamente

e che le persone a essa contraria sono o immorali (citazioni delle porcate che hanno detto)

o ipocrite (per dire che ci sono "cose più importanti a cui pensare", dove esse erano ridare il vitalizio a Formigoni)

 

Non solo non ha badato al suo orticello - lui mica è gay -

ma non ha fatto neanche una mossa di marketing - a meno che voi non pensiate che siano gay quelli che lo ascoltano -

e si è messo contro la televisione di Stato e il partito che ha maggiore probabilità di controllare il Paese alle prossime elezioni.

E perché? Solo per il gusto di riportare le parole che queste stesse persone avevano detto pubblicamente.

Non solo non è saltato sul carro del vincitore ed  è intervenuto in momento in cui davamo il ddl Zan per perduto;

ma persino si è messo di traverso rispetto al pubblico del suo genere musicale per una questione che neanche lo tange.

 

Non so cosa avrei dato perché una cosa simile l'avesse fatta un cantante gay di sinistra, magari pure uno che mi piace.

E invece non l'hanno fatto né i Modena City Ramblers, né Michele Bravi o la Nannini, Madame o La Rappresentante di Lista.

Cazzo, praticamente Fedez era l'unico a non essere né LGBT né di sinistra e a non avere un pubblico né di sinistra né LGBT.

 

 

 

 

Mi piace moltissimo ciò che dici.

 E' la prima volta nella vita che mi viene da pensare:
"Ha fatto quello che riteneva giusto a discapito dei suoi interessi"
E' bello che ogni tanto esca un po' di questo in un paese individualista come il nostro.
Mi sento ingenuo a interpretarla cosi, ma questa sensazione spontanea positiva l'avverto raramente in certi contesti ^.^

Share this post


Link to post
Share on other sites
schopy
Posted (edited)
21 minutes ago, Almadel said:

Non so cosa avrei dato perché una cosa simile l'avesse fatta un cantante gay di sinistra, magari pure uno che mi piace.

E invece non l'hanno fatto né i Modena City Ramblers, né Michele Bravi o la Nannini, Madame o La Rappresentante di Lista.

Eh ma qui si fa complicato; sappiamo quanto sia difficile esporsi per qualcosa che ci coinvolge intimamente, e quelli che tu mi citi non hanno la stoffa degli attivisti, mi sembrano tutti piuttosto introversi.

21 minutes ago, Almadel said:

Vuoi velatamente dirmi che sono povero per niente

Ma no, anzi; solo che non è indispensabile, cito, che tu "muoia di consunzione" perché riconosciamo come valido il tuo punto di vista :D 

Comunque, per rimanere dalle parti di Teorema, forse Fedez svende la Lamborghini:

https://www.adnkronos.com/1-maggio-lapo-a-fedez-vendi-lamborghini-per-panda-saggia-scelta-fatti-sentire_3ygMONQ9Jp9zXBeW2HLOKC

Edited by schopy

Share this post


Link to post
Share on other sites
Krad77
1 hour ago, schopy said:

realmente mi stai accostando Achille Lauro ad uno dei più significativi esponenti dell'Arte Informale italiana del Dopoguerra??? :D

Ma è solo un esempio, per dire quello che un sacco di gente dice, penso tu ne sia conscio: non è arte, io con due euro lo facevo meglio, ecc. Posso metterci la Abramovic, posso metterci altra gente se vuoi.

AL si scrive le canzoni e le canta, e ci si sostiene economicamente, con un pubblico che lo segue e lo apprezza, deve bastare questo a definirlo artista, giudizi qualitativi soggettivi non dovrebbero essere compresi nel discorso… dirgli sei solo un manichino, non sei un artista, è un attacco ma non rappresenta la realtà.

 

1 hour ago, Almadel said:

Vuoi velatamente dirmi che sono povero per niente? :D

Non so ma se si intende per mugik il contadino povero e rozzo russo, tu non sei per niente rozzo, sei una persona veramente molto colta. Sul contadino e russo lascerei esprimere te invece…

Share this post


Link to post
Share on other sites
AndrejMolov89

La storia di Fedez mi é andata a noia, ma mi fa piacere vedere come si stia assistendo alla disgregazione piu´ totale della sinistra. Finalmente si sta scoprendo l´unitá di misura del vuoto.
La storia di Fedez é accaduta, é andata a fare qualcosa di buono su un argomento tuttosommato piu´ ricevibile (i.e., bruciare i gay é mal visto, ma dargli un figlio é piu´ divisivo). Direi che al posto di fare una critica al personaggio sia piu´ utile fare in modo che il metalmeccanico dipendente di amazon ghanese gender fluid e pansessuale vada su un palco televisivo, o fare in modo che questi spazi non siano dati ad intermediari che edulcorano le nostre esperienze di minoranza.
Altra questione, nel mondo reale ci sono dimensioni indipendenti l´una dalle altre: non si puo´ pretendere che una persona rappresenti tutte le istanze di sinistra in un sol momento, anche perché dovrebbe essere una sorta di essere mitologico, che sia letteralmente al di lá della consistenza logica.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel
50 minutes ago, AndrejMolov89 said:

Direi che al posto di fare una critica al personaggio sia piu´ utile fare in modo che il metalmeccanico dipendente di amazon ghanese gender fluid e pansessuale vada su un palco televisivo, o fare in modo che questi spazi non siano dati ad intermediari che edulcorano le nostre esperienze di minoranza.

Ecco quello che Fedez non ha fatto: non ha "edulcorato la nostra esperienza di minoranza".

Ha parlato dei leghisti che metterebbero in forno in figli gay, ma intanto governano le nostre città;

non ha parlato di "quanto sia difficile trovare l'amore in una società così superficiale"

 

Siamo NOI (e Barbara D'Urso) che edulcoriamo le nostre esperienze,

perché non ci piace pensarci e abbiamo timore perfino a lamentarci.

 

Il povero gay figlio di immigrati già ci sale sul palco e ha pure vinto Sanremo,

ma ha troppa paura per prendere una posizione diversa da un balbettìo.

Ha paura di non piacere a tutti, che gli tolgano quello che si è guadagnato.

 

E anche noi siamo così: non appena arriviamo alla tranquillità o al successo

abbiamo solo tanta fretta di buttarci tutto alle spalle;

anche se sappiamo che non possiamo tenerci per mano per strada

e che se ci sposiamo al nostro matrimonio verrebbe solo metà della nostra famiglia.

 

Per Dio, mai che osiamo dire che la Lega è un cancro civile e sociale per il nostro Paese.

Ci preoccupiamo degli eccessi del politicamente corretto solo quando le vittime degli insulti siamo noi

e un po' ci dispiace se chi ci insulta viene censurato,

perché la libertà d'espressione vale solo per chi offende e non per chi si offende.

Ci agitiamo per Renzi, per Draghi, per le contraddizioni della Sinistra, per l'auto di Fedez, per il canone RAI;

ma guai a noi se per una volta parliamo dell'odio che Salvini sparge a piene mani sul nostro Paese.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bloodstar

Segnalo che Repubblica sul tema ha intervistato nientedimeno che Pierluigi Diaco. Manco ve lo cito. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
AndrejMolov89
4 minutes ago, Almadel said:

Ecco quello che Fedez non ha fatto: non ha "edulcorato la nostra esperienza di minoranza".

Ha parlato dei leghisti che metterebbero in forno in figli gay, ma intanto governano le nostre città;

non ha parlato di "quanto sia difficile trovare l'amore in una società così superficiale"

 

Siamo NOI (e Barbara D'Urso) che edulcoriamo le nostre esperienze,

perché non ci piace pensarci e abbiamo timore perfino a lamentarci.

 

Il povero gay figlio di immigrati già ci sale sul palco e ha pure vinto Sanremo,

ma ha troppa paura per prendere una posizione diversa da un balbettìo.

Ha paura di non piacere a tutti, che gli tolgano quello che si è guadagnato.

 

E anche noi siamo così: non appena arriviamo alla tranquillità o al successo

abbiamo solo tanta fretta di buttarci tutto alle spalle;

anche se sappiamo che non possiamo tenerci per mano per strada

e che se ci sposiamo al nostro matrimonio verrebbe solo metà della nostra famiglia.

 

Per Dio, mai che osiamo dire che la Lega è un cancro civile e sociale per il nostro Paese.

Ci preoccupiamo degli eccessi del politicamente corretto solo quando le vittime degli insulti siamo noi

e un po' ci dispiace se chi ci insulta viene censurato,

perché la libertà d'espressione vale solo per chi offende e non per chi si offende.

Ci agitiamo per Renzi, per Draghi, per le contraddizioni della Sinistra, per l'auto di Fedez, per il canone RAI;

ma guai a noi se per una volta parliamo dell'odio che Salvini sparge a piene mani sul nostro Paese.

Yup, hai ragione. Ho la strana mania di essere leggermente accomodante perché 3/4 dei miei contatti si stanno scannando, ma la veritá é la seguente: i cantanti gay di successo o anche bisessuali, pansessuali whatsoever non vogliono essere divisivi sulla pelle dei loro guadagni (e Mahmood é quello che piu´ mi sta sul cazzo perché é un pomosessuale di sta minchia). Cercavo di accomodare della posizione di quella parte dei nostri contatti comuni che si stracciano le vesti perché Fedez ha fatto il lavoro delle associazioni gay dal basso lamentandosi del loro lavoro poco riconosciuto (guess what, se parla uno del Bioslab, facciamo prima a fare harakiri collettivo). Pero´, diciamola tutta: non solo si é pavidi, senza tante critiche moraleggianti, ma anche si ha anche un attivismo dal basso - che per quanto positivo, sia chiaro - non ha mai cercato di sfondare un palco che sia uno. E che vuole fare una sintesi mostruosa con tutti gli argomenti scibili della sinistra. Perché se per esempio il metalmeccanico ganese queer pansessuale ordina da amazon o non é vegano é giá incompleto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
schopy
8 minutes ago, Almadel said:

guai a noi se per una volta parliamo dell'odio che Salvini sparge a piene mani sul nostro Paese.

Hai ragione, siamo troppo miti. Salvini è un salame, credo non gli importi quasi nulla del rosario, dei migranti, dei gay, ma sa che mostrarsi baciapile, razzista, omofobo gli consente di raccogliere moltissimi voti...una perversione. Ringraziamo Fedez d'averci ricordato chi sono i veri  fomentatori d'odio.

6 minutes ago, AndrejMolov89 said:

si ha anche un attivismo dal basso - che per quanto positivo, sia chiaro - non ha mai cercato di sfondare un palco che sia uno.

Mi sembri un po' severo; però certo, il Gay Pride per quanto ecumenico sarà sempre una manifestazione cui la maggior parte delle persone guarderà come "una cosa da gay"...difficile che quel che si dice lì arrivi all'esterno della comunità. Ma pure se Landini fa un intervento molto duro ad una manifestazione della CGIL non fregherà molto a tutti i non iscritti. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
AndrejMolov89
Posted (edited)
10 minutes ago, schopy said:

Mi sembri un po' severo; però certo, il Gay Pride per quanto ecumenico sarà sempre una manifestazione cui la maggior parte delle persone guarderà come "una cosa da gay"...difficile che quel che si dice lì arrivi all'esterno della comunità. Ma pure se Landini fa un intervento molto duro ad una manifestazione della CGIL non fregherà molto a tutti i non iscritti. 

Meglio specificare: quell´attivismoche usa buzzword totalmente decontestualizzate per dire che il patriarcato é il prodotto del capitalismo o viceversa a seconda delle lune. Quell´attivismo che cerca di avere una teologia in cui praticamente i problemi hanno una radice unica, e che tutto deve essere interpretato e ridotto ad un unico aspetto. Fedez per questa parte dell´attivismo rappresenta un problema perché non é al 100% colui che dovrebbe rappresentare tutte le istanze, se non lo fa, e fa acquisti su Amazon o ha collaborato con Amazon é giá qualcosa che ruba spazio.

Per intenderci, ho visto persone di cui ho stima citare canzoni vecchie di 15 anni, oppure altre amenitá su Fedez per dimostrare che le sue intenzioni non sono pure (al di lá del fatto che IMHO, se si rende conveniente avere queste posizioni per avere un ritorno di immagine é positivo, sfruttare il narcisismo patologico ha aiutato la SLA con l´icebucket challange). Questo genere di comunicazione ha come risultato di dimostrare a persone affini che non c´é redenzione, e che non possono esporsi pubblicamente o essere corretti, robe che secondo me sono controprudcenti come fare un pompino ad una pistola

Edited by AndrejMolov89

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel

Il Fatto Quotidiano ha appena titolato; "Fedez, vuoi vendere la Lamborghini? Fai di più: resta senz'auto"

E il giornale stesso commenta su Facebook: "I diritti civili e sociali non sono slegati da quelli ambientali".

Rendiamoci conto del livello a cui si arriva quando qualcuno osa attaccare la destra.

 

Il contrario non succede mai.

Non succede mai che quando la Meloni attacca le adozioni gay, qualcuno della sua area politica

scriva: "Giusto l'impegno contro i gay, ma adesso pensi anche ai cassintegrati".

Il benaltrismo si fa solo quando si parla a favore dei gay. E si fa sempre.

Share this post


Link to post
Share on other sites
AndrejMolov89
6 minutes ago, Almadel said:

Il Fatto Quotidiano ha appena titolato; "Fedez, vuoi vendere la Lamborghini? Fai di più: resta senz'auto"

E il giornale stesso commenta su Facebook: "I diritti civili e sociali non sono slegati da quelli ambientali".

Rendiamoci conto del livello a cui si arriva quando qualcuno osa attaccare la destra.

 

Il contrario non succede mai.

Non succede mai che quando la Meloni attacca le adozioni gay, qualcuno della sua area politica

scriva: "Giusto l'impegno contro i gay, ma adesso pensi anche ai cassintegrati".

Il benaltrismo si fa solo quando si parla a favore dei gay. E si fa sempre.

Yep, but c´é un altra questione: che ora alcuni attivisti usano le stesse argomentazioni di Sgarbi e de il Giornale perché hanno lo stesso mind set. Perché quelli di destra sono facce di merda che si appoggiano gli uni all´altro, ma a me stupisce la scarsa capacitá degli attivisti di non fare la cacciare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel
23 minutes ago, schopy said:

Hai ragione, siamo troppo miti. Salvini è un salame, credo non gli importi quasi nulla del rosario, dei migranti, dei gay, ma sa che mostrarsi baciapile, razzista, omofobo gli consente di raccogliere moltissimi voti...una perversione. Ringraziamo Fedez d'averci ricordato chi sono i veri  fomentatori d'odio.

Ma perché siete tutti così fissati con l'ipocrisia?

Moltissimi pensano che a Fedez non gli importi nulla dei gay e che lo faccia solo per marketing

e moltissimi pensano che a Salvini non importi nulla dei gay e che lo faccia solo per raccogliere voti.

A parte che le due cose non sono compatibili (o i gay portano consenso oppure non lo portano: decidiamoci);

ma davvero è così impossibile che una persona sia autenticamente gay-friendly o autenticamente omofoba?

 

E se a nessuno importa dei gay, perché cazzo tutti ne parlano?

E se tutti sono ipocriti perché non si scambiano di posto?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco7

Diciamo che fedez e' una persona piu' credibile di salvini.

Share this post


Link to post
Share on other sites
metalheart

Fedez ha la Lamborghini, fa nascere il figlio in diretta Instagram, sponsorizza per soldi qualunque roba, lancia la moda del cane di razza con la faccia schiacciata che muore dopo 4 anni, insieme alla moglie influencer ha un impero, veramente l’articolo del fatto quotidiano vi coglie così di sorpresa?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bloodstar
12 minutes ago, metalheart said:

veramente l’articolo del fatto quotidiano vi coglie così di sorpresa?

In effetti dovremmo essere assuefatti alle cazzate che partorisce IlFatto.

26 minutes ago, Almadel said:

o i gay portano consenso oppure non lo portano: decidiamoci

Portano consenso se ne parli male, perché puoi intercettare e far risuonare diversi livelli di omofobia. L'omofobia cattolica fissata colla famiglia tradizionale, quella complottista del gender, quella borghese contro le carnevalate etc.

Essere a favore dei gay, invece, è sempre una mezza rogna.

Mi pare facile.

29 minutes ago, Almadel said:

E se a nessuno importa dei gay, perché cazzo tutti ne parlano?

Perché è facilissimo parlarne male e troverai sempre un sacco di gente disposta a darti ragione.

Questo però non significa che a un sacco di gente importi dei gay.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
schopy
22 minutes ago, Almadel said:

Ma perché siete tutti così fissati con l'ipocrisia?

Forse perché voglio illudermi che un ex ministro dell'interno non voglia realmente darmi fuoco 😊 Fedez fa pressapoco quel che fa Lady Gaga negli Usa, è sciocco chiedersi se è più credibile lui o Salvini, mica ricoprono ruoli paragonabili. Senza ironia, se Fedez sposa la nostra causa ben venga...mi sembra genuinamente gay friendly, ma se pure non lo fosse e facesse marketing, guardo ai fatti più che alle intenzioni.

42 minutes ago, Almadel said:

E se a nessuno importa dei gay, perché cazzo tutti ne parlano?

Direi piuttosto che l'omofobia è un collante molto forte, un intendimento qualche volta più del gruppo che del singolo...

35 minutes ago, Bloodstar said:

Essere a favore dei gay, invece, è sempre una mezza rogna.

Per fortuna non tra i più giovani; credo che oggi siano sempre meno i ventenni che si affermano con i loro pari attraverso l'omofobia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Tyrael

Voi credete che le parole di fedez (che io ho amato) possano far breccia in quelle persone che continuano a far salire la lega? 

Perché parlare di noi (gay) è cosa buona e giusta ma anche capire  (un minimo) che  con sta classe politica "meh"  non andiamo da nessuna parte 🤔 

Il sommo Berlusconi si è espresso sulla vicenda?🤔

Share this post


Link to post
Share on other sites
Colt
7 minutes ago, Tyrael said:

Il sommo Berlusconi si è espresso sulla vicenda?🤔

berlusconi.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel
1 hour ago, Bloodstar said:

Portano consenso se ne parli male

Allora perché c'è chi pensa che la mossa di Fedez sia "marketing"?

Capirei se Lady Gaga parlasse bene dei gay anche se li odia, perché sono il suo pubblico;

ma fatico a immaginare qualcosa di meno gay del pubblico di Fedez.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Who Viewed the Topic

    231 members have viewed this topic:
    Mario1944  Dragon Shiryu  Bloodstar  marco7  metalheart  Rocco88  wwspr  schopy  blaabaer  Isher  Mercante di Luce  Krad77  Uncanny  Tyrael  busdriver  vielseitig  Micioch  cornyear  freedog  Quasar91  Catilina  pianist93  castello  Almadel  Rocknroll  Insanity  LocoEmotivo  Secretwindow  gfy  SALMO  Skerd  seawing  Eirene  AndrejMolov89  SempliceBoy  Nicholas97  paraspera  ByWord  FreakyFred  lax3y  Mak  Bullfighter4  Aspis  Finisterre  davydenkovic90  misterbaby  Beppe_89  Dubbioso94  G4nimede  MicFrequentFlyer  ldvrsp  BeeFree  gianduiotto  Frank6835  Lor24  Logo  conrad65  Renton  clockietockie98  OrfeoEuridice  Legolas69  Max11  Saramandasama  Wildhorse  Gilbert  MalcomBraumGraves  daydreamer  Andy42  Hinzelmann  Bunny  Paolo91  busdriver  TheOA  Jhon k22  Thebaios  Alessandrobianconi  Nello94  BlaineBlue  Luc  smile93  SabrinaS  PiNKs  lollone  DroftBlu  Marion2189  Philosxcx  Henkuro  TenNik91  JohnDoo  marce84  Sampei  Hazel226  Sokka99  Demò  matchcolor  Serpente  Filippo90  Aspis  TillNow  Hermannchen  and 131 more...
×
×
  • Create New...