Jump to content
Duncan126

Prep e approccio alla sessualità

Recommended Posts

freedog
14 minutes ago, blaabaer said:

la vitamina C contro il coronavirus fa poco

:laugh:

Share this post


Link to post
Share on other sites
castello

@blaabaer, hai scritto un trattato come al solito.

IO, PERSONALMENTE,

 in materia di sesso sicuro considero  2 (due) semplici regole:

1.  usare il condom;

2.  fare controlli e analisi (con frequenza in funzione del tipo di vita sessuale, dei frequenti o meno incontri occasionali, ovvero di una vita di coppia rigorosamente monogama).

( 3. terapia PrEP, eventuale).

IO, PERSONALMENTE, ritengo non scindibili 1 e 2.  Molte IST si trasmettono anche usando il condom ( a differenza dell'HIV), ma sono tuttavia facilmente curabili se prese in tempo (a differenza dell'HIV, dal quale cmq non si guarisce). Ergo, i controlli servono per conservare in salute ovvero CURARE con efficacia  Tizio, fruitore sessuale occasionale di Caio, Sempronio, ...  Epperò, i controlli periodici di Tizio, che se scopre di avere , che so, la sifilide!, si cura , impediscono anche al suddetto di trasmetterla - inconsapevolmente!- ai suoi partner sessuali, cioè svolgono opera di PREVENZIONE nei confronti di Caio, Sempronio, ...  Similmente un forumino nei giorni scorsi aveva dei possibili sintomi covid; stava bene, il sapere di essersi contagiato probabilmente non avrebbe determinato una modifica delle cure adottate, e tuttavia si è sentito in dovere di fare un tampone - negativo per fortuna!- per evitare di essere untore involontario delle persone che frequenta.

Aggiungiamo che quasi nessuno usa condom per l'orale. E tutte le IST , in casi particolari anche hiv, si possono trasmettere facilmente con l'orale. Quindi non mi venite a cianciare che fate solo sesso sicuro. Tranne non siate in coppia rigorosamente monogama. Il sesso occasionale non è sicuro al 100%, tranne per pochi eletti. Ecco che ancor più sono necessari a fini di PREVENZIONE E CONTRASTO DELLA DIFFUSIONE DELLE IST i controlli periodici, ancorchè ovviamente curare chi se li fa se risulta contagiato. IO, pur stando bene, sono sempre stato sollecito a farmi controlli frequenti per timore di contagiare altri, cioè per la PREVENZIONE (dei miei partner).

PS: e a proposito di PrEP , e diffusione IST, vorrei sfatare un mito che sento spesso. L'uso della PrEP sta favorendo la diffusione di sifilide, gonorrea, ecc. Questo non sembra nè dimostrato nè molto razionale: chi fa PrEP è talmente sotto controllo che se anche si contagia con una IST, difficilmente ha tempo di trasmetterla ad altri; a differenza di chi invece si fa controlli a distanza di tempo.

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco7

Con sesso sicuro si intende generalmente sesso che proteggie da contagi hiv, non dalle altre malattie.

Share this post


Link to post
Share on other sites
blaabaer
Posted (edited)

@castello tutto giusto e tutto vero, ma manca il punto

È importantissimo fare i test. Sono d'accordo e non dico assolutamente il contrario. E anzi sottolineo che vanno fatti a prescindere dall'uso del preservativo, e non solo quando "il preservativo si rompe" o "l'ho lasciato in auto, facciamo senza".

Qui però si parlava dei test altrui e non di quelli propri. Nelle tue due semplici regole, la seconda immagino si riferisca ai test che fai tu per vedere se tu hai contratto mst quando tu hai avuto rapporti sessuali, che se permetti è un discorso ben diverso.

1 hour ago, castello said:

chi fa PrEP è talmente sotto controllo che se anche si contagia con una IST, difficilmente ha tempo di trasmetterla ad altri;

Non capisco perché rispondi a obiezioni che non faccio, ma comunque:

che sia vero o no, a me cosa importa, quando scopo, se la PrEP contribuisce ad una minore diffusione della sifilide o della gonorrea nella popolazione?

A me interessa non ricevere - io - mst, quando scopo.

È vero che se tutti guidano con più prudenza gli incidenti stradali diminuiscono, ma cosa me ne faccio di questa bellissima e incoraggiante statistica quando mi tamponano?

1 hour ago, castello said:

i controlli periodici di Tizio, che se scopre di avere , che so, la sifilide!, si cura , impediscono anche al suddetto di trasmetterla - inconsapevolmente!- ai suoi partner sessuali, cioè svolgono opera di PREVENZIONE nei confronti di Caio, Sempronio,

ricordiamo comunque che la sifilide non conferisce immunità e che Tizio se la può beccare una volta, curarsi, e poi prendersela di nuovo.

Più che di prevenzione nei confronti di Caio e Sempronio - con cui Tizio scoperà la settimana prossima - quello che può (e che dovrebbe) fare Tizio se scopre di avere la sifilide è contattare Mario e Luigi - con cui ha scopato la settimana scorsa - e informarli.
Questo però non è un lavoro di prevenzione.

Edit, aggiungo:

1 hour ago, castello said:

Quindi non mi venite a cianciare che fate solo sesso sicuro.

Questo non c'entra veramente nulla

La prevenzione non è un discorso di "io sono migliore di te perché". Non è una gara e non ci sono pulpiti da cui fare la predica.

Il punto è che le malattie sessualmente trasmissibili si trasmettono così e ci si può proteggere colà. Poi ciascuno faccia quello che vuole, per carità di dio.

Lo scopo di tutti questi discorsi non è insultarti se non fai sesso protetto, è dare alla gente degli strumenti affinché si possano prendere delle scelte consapevoli e si possa vivere il sesso con tranquillità.

Edited by blaabaer

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco7

La mia impressione e' che tanti fanno il test hiv per avere la conferma di non essersi contagiati. Io sostengo che se si scopa sempre col preservativo il test lo puoi anche non fare. Pero' sempre significa sempre. 
io per motivi strani non chiari ho i leucociti bassi da anni. Gia' due medici hanno voluto farmi il test hiv perche' sospettavano che forse li ho bassi perche' mi sono contagiato con hiv. Io ho detto loro che sono sicuro di essere hiv-neg ma che se volevano fare il test potevano farlo. Sono risultato negativo entrambe le volte.

Share this post


Link to post
Share on other sites
castello
Posted (edited)

@blaabaer,

il punto è che le IST si prendono anche facendo sesso sicuro. Perchè come viene anche osservato "sesso sicuro" è al limite applicabile all'hiv.

Certamente usando il condom sempre , sia nell'anale sia nell'orale (che non fa nessuno) si riducono assai sensibilmente i rischi di IST ma non si azzerano. Poi qui , tutti , facciamo sesso orale senza condom. E facciamo pratiche come rimming ecc ecc.

IO quando faccio analisi per IST non penso solo a me, d'altronde se non ho sintomi potrei non farle o posticiparle;

IO cerco di fare sesso senza contagiare i miei partner con IST, che magari ho asintomatiche o latenti. In questo senso , IO (spero non solo IO) faccio PREVENZIONE per i miei partner facendomi analisi periodiche hiv e IST.  Non è così anche per i tamponi covid spesso? Si fanno anche se si sta bene per timore si essere positivo asintomatico e contagiare le persone con le quali abbiamo rapporti, di quale sia la natura. Se IO guido con prudenza, non solo riduco i rischi di incidente per me, ma anche per le altre auto che incrocio nel mio tragitto. Viceversa, se guido in stato alcoolico, ad es., faccio correre un rischio agli altri anche. Cioè quello che voglio dire -CONDIVISIBILE O MENO- è che chi fa controlli periodici (in funzione della promiscuità e condotta sessuale ecc ecc) non solo si predispone ad una eventuale PREMATURA CURA ma PREVIENE contagi indesiderati agli altri. Le analisi HIV e IST IO le vedo quindi come strumento di prevenzione . Cioè, in altre parole - SECONDO ME -  dovremmo tutti farci controlli al fine di evitare la circolazione delle IST.

PS: se il condom si rompe, magari, eventualmente si fa la PEP.

PPS: cosa c'entra che sia migliore chi fa sesso sicuro? io non faccio moralismi. E cosa c'entra che ci si può riprendere la sifilide. Ma va bene.

 

 

 

2 hours ago, marco7 said:

Con sesso sicuro si intende generalmente sesso che proteggie da contagi hiv, non dalle altre malattie.

 

1 hour ago, marco7 said:

La mia impressione e' che tanti fanno il test hiv per avere la conferma di non essersi contagiati. Io sostengo che se si scopa sempre col preservativo il test lo puoi anche non fare. Pero' sempre significa sempre. 
io per motivi strani non chiari ho i leucociti bassi da anni. Gia' due medici hanno voluto farmi il test hiv perche' sospettavano che forse li ho bassi perche' mi sono contagiato con hiv. Io ho detto loro che sono sicuro di essere hiv-neg ma che se volevano fare il test potevano farlo. Sono risultato negativo entrambe le volte.

Marco7, il discorso si è allargato anche alle IST.

Se non si è rigidamente in coppia monogama chiusa, il test HIV , e anche IST, va fatto periodicamente. (e siamo sicuri che il caro compagno della nostra vita non ci abbia mai 🤘 ? )

Il vero pericolo di diffusione dell'HIV e delle IST sono le persone che non fanno le analisi e, magari assolutamente asintomatiche, contagiano i loro partner. E sfido ad alzare la mano chi non ha mai fatto sesso non sicuro 100%. Ammetterlo, e comportarsi di conseguenza, con test, è un bel passo avanti contro la trasmissione HIV e IST.

 

 

PS: in tutto ciò,

esprimo le mie personalissime opinioni,

certamente non faccio moralismo.

E ciascuno si regoli come meglio crede.

(ci tenevo solo a spiegarmi)

Edited by castello

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco7
Posted (edited)

Le malattie trasmissibili sessualmente, escludendo hiv, sono perlopiu' curabili e guaribili completamente.

quelle che fanno problemi che io so sono:

- epatite, per una forma di epatite ci si puo' vaccinare

- la sifilide se non viene individuata e la si tiene per anni

- l'herpes che una volta preso lo si ha per sempre ed e' noioso

certamente e' buona cosa fare controlli regolari, pero' ognuno sa con quanti partner sessuali diversi ha avuto contatti e se sono relativamente pochi la probabilita' di contrarre qualcosa non e' molto alta. Se invece si hanno tanti partner la probabilita' aumenta ed e' meglio controllarsi regolarmente.

per conto mio se si usa sempre il preservativo nei rapporti anali alla fine i rischi sono abbastanza contenuti in generale e molto bassi per hiv.
 

Molto importante per me e evitare il contagio da hiv e questo lo si ottiene con l'uso inderogabile del preservativo o assumendo la prep.

Edited by marco7

Share this post


Link to post
Share on other sites
castello
Posted (edited)

Quindi, marco7, convieni con me che il rischio zero non esiste per le IST e esiste x hiv solo con un uso rigorosissimo del condom. Convieni con me su uso del condom sempre da favorire; e che tuttavia generalmente non è usato almeno nell'oral. Convieni con me sulla opportunità di controlli periodici e convieni con me che questi , meglio la loro frequenza , dipenderà da quanti incontri occasionali si facciano. 

Ma allora siamo d'accordo su tutto?!  😁

 

Edited by castello

Share this post


Link to post
Share on other sites
blaabaer

Boh, scrivo al vento a quanto pare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco7

Il rischio zero non esiste mai. Ti vaccini con astrazeneca e hai una probabilita' su un milione di farti una trombosi cerebrale. Ma se non ti vaccini del tutto la probabilita' di farti un covid grave e' molto maggiore.

Inutile illudersi sul rischio zero. Non esiste mai il rischio zero.

Anche quando fai il test hiv / sifilide puo' succedere che per uno scambio di provette / dati involontariamente ti danno l'analisi di un altro paziente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
blaabaer
1 hour ago, marco7 said:

Anche quando fai il test hiv / sifilide puo' succedere che per uno scambio di provette / dati involontariamente ti danno l'analisi di un altro paziente.

sì ma neanche questo rientra nel discorso "cose concrete che si possono fare"
la questione sul rischio zero è proprio questa: se vuoi il rischio zero di contrarre una malattia sessualmente trasmissibile, non fare sesso.

Comunque provo a spiegarmi meglio visto che secondo me ci sono due conversazioni parallele, una che riguarda quello che diciamo e una che riguarda quello di cui @castello pensa stiamo parlando

C'è tutta una gamma di comportamenti e situazioni "responsabili" (passatemi il termine) quando si tratta di sesso e mst. Questi comportamenti non si pongono necessariamente su una linea "migliore/peggiore" ma operano in contesti diversi e si applicano a persone diverse.
L'uso del preservativo è uno di questi comportamenti. La PrEP è un'altra cosa. Farsi i test regolarmente è un'altra cosa ancora. E così via: una comunicazione trasparente con il partner; contattare i partner recenti nel caso si scopra di aver contratto una mst; l'accesso a informazioni neutrali sul sesso e sulle malattie a trasmissione sessuale, eccetera.

Tutti questi comportamenti sono importanti al fine di non contrarre mst, poi sta a ciascuno scegliere cosa fare.

Qui la questione non è generale, è molto puntuale:
1- fare sesso senza preservativo con un partner (anche se sotto PrEP, che si testa di frequente, responsabilissimo eccetera) ti espone ad un rischio maggiore rispetto al fare sesso con il preservativo;
2- cosa puoi fare allora, sul momento? Indossa il preservativo e passa la paura.
3- cerca di vivere la questione del preservativo in modo naturale e automatico, senza entrare in una dinamica di preservativo vs. fiducia nel partner

Questa mi pare possa essere una risposta puntuale alla domanda dell'opener.

Al di là di questo si possono fare mille ragionamenti, es:
a- fatti i test regolarmente, anche se usi il preservativo / anche se il tuo partner è sotto PrEP / anche se la Madonna di Meðugorje in persona il 25 dello scorso mese nel suo messaggio al mondo ha detto che non ti sei preso niente
b- un partner sotto PrEP è generalmente più informato sulle mst e si controlla di più della media di chi puoi trovare su grindr
c- gli atteggiamenti responsabili non vanno vissuti né con l'illusione della sicurezza certa né con il terrore di sbagliare
eccetera.

Sono tutte cose vere, anche se c'entrano un po' meno con quello che chiedeva l'opener. Non vedo perché porsi (come al solito) in maniera antagonista su cose delle quali non si stava nemmeno parlando. In particolare non capisco quest'alzata di scudi nei confronti della PrEP.

Per me è fantascienzafuorviante sostenere che "PrEP senza preservativo" è un'opzione tanto valida quanto "PrEP e anche il preservativo" perché "tanto neanche col preservativo puoi star sicuro".

La PrEP non è un'alternativa al preservativo e non protegge direttamente il partner che non fa questo tipo di profilassi. Chi è sotto PrEP e non usa il preservativo accetta consapevolmente il rischio di contrarre altre mst; il modo in cui evita i problemi legati alle mst è testandosi regolarmente e prendendosi es. una pastiglia di azitromicina (o quel che è) nel caso contragga la sifilide (in virtù del fatto che molte mst se le scopri subito puoi curarle immediatamente, generalmente senza ripercussioni sulla tua salute). Ottimo: a qualcuno questo modello va bene, a qualcuno no. Se vuoi fare sesso con una persona sotto PrEP e a te questo modello non va bene, la soluzione è una sola: usa il preservativo. La questione secondo cui la PrEP indirettamente contribuisce al declino anche dei contagi altri che dell'hiv perché chi è sotto PrEP si testa più spesso è una fallacia perché, sorpresa! - ci si può testare spesso anche senza essere sotto PrEP! (Chi l'avrebbe mai detto?)

11 hours ago, castello said:

certamente non faccio moralismo.

nemmeno io

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco7

Ci sono persone che prendono la prep e che fanno solo sesso senza preservativo @blaabaer.

per me ognuno dovrebbe farsi il proprio piano personale prima di contattare della gente per sesso su come lui vuole proteggersi da hiv e malattie sessualmente trasmissibili.

io scopo solo con preservativo e se uno in prep mi dice che lui scopa solo bb lo lascio perdere. Altri non sono capaci a perdersi la scopata e ci stanno senza preservativo.

Attualmente inoltre va considerata la pandemia covid.

Share this post


Link to post
Share on other sites
castello
7 hours ago, blaabaer said:

Boh, scrivo al vento a quanto pare.

Concordo.

Stai facendo una polemica - come al solito - lunga pagine,  senza aver letto o capito cosa dice il tuo interlocutore.

Non ti rispondo più perché mi sono rotto le palle di perdere tempo con te.

Baci stellari

Share this post


Link to post
Share on other sites
blaabaer

@castello Ma da dove viene tutto sto astio? Si può sapere? Chi ti ha fatto del male?

Dov'è la polemica? L'ho davvero cominciata io?

Se non mi sono sinonizzato bene su quello che chiedeva l'opener, me ne scuso. Ce lo faccia sapere, se può.

A me però sembra di aver dato delle informazioni e dei consigli chiari e pertinenti e basta,
e di essermi semmai trovato a dover rispondere a cose che mi sono state contestate ma che non ho mai sostenuto.
A nulla vale provare a spiegarsi meglio o a trovare una chiave di lettura comune.
Tanto poi fai passare me per quello che non legge o non vuole capire.

Probabilmente lo scopo è semplicemente quello di farci sbroccare, e visto che non ti è riuscito te ne vai.

Questa è una dinamica da troll di cui ti ho visto attore in altri thread: ti inserisci smentendo cose che nessuno ha scritto, solo per il gusto del flame.
È veramente fastidioso, ma un po' come nel mobbing e nello stalking manca la pistola fumante e non so esattamente come segnalare questo comportamento.
(cc: @Ghost77 (?))

Share this post


Link to post
Share on other sites
castello
Posted (edited)

Si, sei tu che hai cominciato questa polemica e   soprattutto, la stai portando avanti, con post e quote ripetuti. Benché abbia espresso il desiderio di chiudere il confronto con te. Quello che fai con gli altri: apri infinite discussioni, quotando i tuoi malcapitati e involontari interlocutori.

È difficile capire il significato:

5 hours ago, castello said:

Concordo.

Stai facendo una polemica - come al solito - lunga pagine,  senza aver letto o capito cosa dice il tuo interlocutore.

Non ti rispondo più perché mi sono rotto le palle di perdere tempo con te.

Baci stellari

E continui a quotarmi. Questo significare essere un troll. 

Il t.o. è uscito dal topic, molto tempo fa, ringraziando per le informazioni e opinioni. Se non te ne fossi accorto. 

Smettila di quotarmi.

 

Edited by castello

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco7

Io sono innocente e non bannatemi per aver parte ipato alla discussione ! 

Share this post


Link to post
Share on other sites
blaabaer

E così va felicemente in malora un altro thread normalissimo 👏🏽

Mi ritengo colpevole solo di scrivere post lunghi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Who Viewed the Topic

    1 member has viewed this topic:
    Steste 
×
×
  • Create New...