Jump to content
ancienTXDemon

Nell'aria.. (testo e spiegazione)

Recommended Posts

ancienTXDemon

Aguzzini e arpie

su sprazzi e vie.

Tracce lasciamo, 

sogni non scordiamo.

Perle siamo noi, 

gente come voi.

Autoelogi e commiserazione, 

autoscatti in un mondo pieno di orrore.

~

Premetto che sto evitando una parafrasi in senso letterale in quanto mi comporta già estrema difficoltà spiegarmi traducendo il pensiero "su carta"... e questo è quanto.

Ripercorrerò però i miei passaggi, in modo da potermi forse orientare in qualche modo:

In una realtà in cui viene preso per scontato che il corpo massiccio detto "maggioranza" - che di volta in volta, luogo per luogo - agli occhi di chi si sente pers* e sol* non è che tutta apparenza.

Una realtà senza inizio e senza fine ma pregna di significato, da un'incertezza disarmante figlia e madre di sé stessa, maturata dal potere arrogato dalla sua stessa posizione.

Essa e null'altro rappresenta donne e uomini che credono in quello che sono e che fanno, da un senso di giustizia nell'ingiustizia, che ci fa sentire smarrit* e sol* quando non lo siamo affatto.

Quando noi, sì sparsi ma credendo in qualsiasi tipo di supporto che può avvicinarci e volendo dannatamente vincere questa sfida Possiamo.

Ci sono tempi e luoghi in cui spesso questa sfida è più impossibile che altro, ed è proprio per questo che voglio Sottolineare il nostro senso del dovere verso Noi stessi e coloro che non possono, vogliono o credono in questa possibilità.

Credo che il resto, rileggendo i miei versi e i miei passi si possa "leggere tra le righe".

Ricordate sempre, siamo un noi e considerandolo possiamo (anche e soprattutto un* ad un*, rispettandoci e onorandoci).

Share this post


Link to post
Share on other sites
ancienTXDemon
  • Topic Author
  • Mi sono soffermato a pensarci, in quanto ho proposto un caffè letterario sotto le fronde nell'ampio giardino adiacente la struttura in cui mi trovo, e dovrò tirar fuori chiare e coerenti parafrasi rispetto ai miei scritti.

     

    Essendomi spiegato in seconda istanza rispetto a dialoghi avvenuti il giorno stesso, in quel caso più coerenti appunto.. mi ritrovo a cercare di rettificare in maniera esatta:

    in questa mia spiegazione mi rivolgo a voi dando per scontato un netto ed ovvio binarismo.

    Do per scontato, nei miei versi, un concetto che si basa su giustizia relativa e autentica, e non su ciò che mi abbagliava durante la stesura postuma del mio spiegarmi.. come se la questione fosse e sia più orientata su tipologie di persone, dimenticando che sì difficilmente ma possiamo pur sempre trasformarci tirando fuori sfaccettature completamente antagoniste (in noi) da una non semplice situazione all'altra. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


    • Who Viewed the Topic

      1 member has viewed this topic:
      davydenkovic90 
    ×
    ×
    • Create New...