Jump to content
Thebaios

Icone uomini

Recommended Posts

Mario1944
On 10/28/2020 at 10:59 PM, Thebaios said:

sono particolarmente ignorante io in tema di "spettacolo" oppure non esistono uomini che siano icone gay/bisex? Mi vengono in mente un sacco di cantanti o attrici cui è stato conferito questo "titolo", ma non è strano che sia così? Nulla contro le donne ovviamente, ci mancherebbe! Solo che da omosessuali uomini forse mi aspetterei il desiderio di riconoscersi e sentirsi rappresentati e sostenuti da cantanti e attori uomini, no?

Ineffetti è sempre parso strano anche a me, benché debba aggiungere che non m'è ben chiara la definizione di "icona gay":

aprirono un topic qualche tempo fa in merito, ma non ricordo si siano dichiarate definizioni certe ed unanimemente condivise.

Share this post


Link to post
Share on other sites
JohnDoo

Ribadisco un concetto forse perso nella velocità dei vari post.

Per me un punto di riferimento, non so se icona gay, nel mondo è Tim Cook, ceo di Apple e da un po’ dichiaratosi pubblicamente. Ha già più volte espresso le sue idee pro gay, oltre ad altre di inclusione sociale per “categorie” in difficoltà specie in US come afro americani, soggetti con malattie psichiatriche e persone indigenti. Ha fatto parecchie donazioni milionarie, anche se ovviamente può per permetterselo visto stipendio e premi (ma altri pari grado non lo fanno) e visto che non ha famiglia donerà tutto, nel momento della sua ora, ad enti ed associazioni  umanitarie. Inoltre, visto che parliamo di tecnologia, esclusi i duri e puri contro Apple, è conosciuto e può far breccia in ampie fette della popolazione, non essendo fonte di polarizzazioni estreme.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mario1944

Be' ciascuno ha i suoi gusti, ma io un'icona gay me la figurerei almeno così:

'David' by Michelangelo JBU0001.JPG

Share this post


Link to post
Share on other sites
SabrinaS
1 minute ago, Mario1944 said:

Be' ciascuno ha i suoi gusti, ma io un'icona gay me la figurerei almeno così:

'David' by Michelangelo JBU0001.JPG

Ti sarai fatto piu seghe tu di lui o io su henry cavill ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
davydenkovic90
2 hours ago, Hinzelmann said:

Direi fra il 2001 ed il 2005, tu eri ancora piccolo

... e tu eri già troppo vecchio.

In quegli anni non ero affatto piccolo, nel 2001 comprai il mio primo CD, delle Destiny's Child.

Ferro è sempre stato ascoltato in massa solo dalle ragazzine, non certo dai gay, anche perché è stata proprio la casa discografica a costruirlo così. Piace anche a una mia cuginetta che va a tutti i suoi concerti. E' nata nel 2003.  Di quegli anni che citi, ricordo una gita scolastica in cui le mie compagne cantarono in continuazione una sua canzone (non ricordo quale fosse, per me sono tutte uguali) fino a far sanguinare le orecchie a chiunque (io a quelle gite mi sedevo accanto alla professoressa di storia dell'arte e dormivo per tutto il viaggio... circolano ancora video su di me)

I gay ascoltano in massa la Pausini, semmai. Poi ce ne sarà pure qualcuno che ascolta o ha ascoltato per un periodo Ferro, ma sono rari. Io personalmente non ne ho mai conosciuto nessuno in vita mia.

Ho  anche ripescato il topic sul CO di tiziano ferro e non mi pare che la gente si strappi i capelli, anzi, il commento tipo è: "mai comprato un suo cd, però buon per lui"

Tiziano Ferro non è icona gay, e non è nemmeno uno che ha fatto poi molto per la situazione lgbt italiana, a parte essersi trasferito all'estero e a parte commenti spesso fuori luogo (tipo le critiche ai gay che non fanno CO, dal suo piedistallo di privilegiato artista che non ha mai mosso un dito, in perfetto stile Nannini)

Edited by davydenkovic90

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mario1944

Che se poi vogliamo passare dalla finzione artistica alla verità fisica, potrei pensare ad un tipo così:

Risultato immagine per Matt Bomer nudo

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog
3 hours ago, Hinzelmann said:

Renato Zero, per quanto per come si è comportato poi, meriterebbe la damnatio memoriae ed abbia fatto apparire Bowie un militante LGBT, è stato una icona gay

però paradossalmente è stato fondamentale per la Causa, in quanto ha sdoganato l'ambiguità e quella che oggi chiameremmo intersessualità e/o pansessualità in un'italietta che era ancora parecchio parruccona (nemmeno la Malgy era così sfacciatamente espliclita allora!).

E solo per gratitutdine di quel che fu 45 anni fa,

 

non me la sento di buttargli merda addosso, anche se poi la sua deriva clericale non l'ho digerita nemmeno io

 

Edited by freedog

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hinzelmann
12 minutes ago, davydenkovic90 said:

In quegli anni non ero affatto piccolo

Certo frequentavi locali sapevi cosa ascoltavano i gay....ma va là

12 minutes ago, davydenkovic90 said:

Tiziano Ferro non è icona gay,

Io non ho detto che è una icona gay. come non lo è neanche Achille Lauro, non basta essere ascoltato dai gay ventenni per due o tre anni per diventare icone gay

Ho detto che Renato Zero è stato una icona gay anche se per come si è comportato in seguito meriterebbe la damnatio memoriae

Just now, freedog said:

non me la sento di buttargli merda addosso, anche se poi la sua deriva clericale non l'ho digerita nemmeno io

Cosa che peraltro non mi pare "buttare merda addosso" ma una considerazione abbastanza soft

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog
24 minutes ago, davydenkovic90 said:

Tiziano Ferro non è icona gay, e non è nemmeno uno che ha fatto poi molto per la situazione lgbt italiana, a parte essersi trasferito all'estero e a parte commenti spesso fuori luogo (tipo le critiche ai gay che non fanno CO, dal suo piedistallo di privilegiato artista che non ha mai mosso un dito, in perfetto stile Nannini)

forse dimentichi il fatto che da anni il LatinaPride lo organizza e lo finanzia praticamente da solo, mettendoci sia la faccia che i soldi..

-e stiamo parlando di una zona ancora MOLTO fascistona, dove nessuno osa alzare mezzo sopracciglio solo perchè a metter su tutto è lui-

5 minutes ago, Hinzelmann said:

Cosa che peraltro non mi pare "buttare merda addosso" ma una considerazione abbastanza soft

mi pareva chiaro che non mi riferissi direttamente a te,

ma sai meglio di me quante ne dicono nel mondo lgbt su di lui

Edited by freedog

Share this post


Link to post
Share on other sites
Saramandasama

Latina pride sembra piu un pride di donne sudamericane

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hinzelmann
11 minutes ago, freedog said:

mi pareva chiaro che non mi riferissi direttamente a te,

ma sai meglio di me quante ne dicono nel mondo lgbt su di lui

Per come si è comportato si potrebbe dire anche il contrario e cioè che ci sono persone come te che in ogni caso cercano di difendere la memoria storica di ciò che ha rappresentato

E questo per certi versi dimostra la sua iconicità

Share this post


Link to post
Share on other sites
davydenkovic90
43 minutes ago, freedog said:

forse dimentichi il fatto che da anni il LatinaPride lo organizza e lo finanzia praticamente da solo, mettendoci sia la faccia che i soldi..

-e stiamo parlando di una zona ancora MOLTO fascistona, dove nessuno osa alzare mezzo sopracciglio solo perchè a metter su tutto è lui-

Hai detto bene, Latina Pride, non Latina Gay Pride.

Mah, io non ho mai sentito Ferro particolarmente tuonante o battagliero nei confronti di qualcuno che lo meriterebbe (le forze omofobe cattoliche e, anzi, ha fatto pure lo spot della Cattolica, per soldi, naturalmente) e quelle cose che citi mi sembrano più che altro un ritorno di immagine per venderci i suoi libri-coming out e avere la possibilità di intervistare lady gaga.

E' un gay dichiarato ma non è, e non sarà mai, icona gay, in quanto non ha alcun elemento di rottura ( rispetto alla cultura machista circostante ) al quale i gay possono aggrapparsi. Ai gay non piacciono nemmeno le sue canzoni. E' solo molto famoso e "potente", con una carriera molto ben consolidata, grazie a una fan base di ragazzine e donne che, giustamente, apprezzano le sue canzoni e la sua voce.

La passione per le icone gay è in gran parte immedesimazione in alcune caratteristiche, è una specie di simpatia, inspiegabile, che una gran parte dei gay prova verso determinati personaggi, anche molto diversi da loro e neanche per forza legati al mondo gay o che sposano la causa. 

Per esempio, la Callas era una donna con una mentalità molto retrograda, anche per i tempi, perché credeva che la donna dovesse essere sottomessa all'uomo e smettere di lavorare una volta sposata. Eppure ai gay piace, perché si immedesimano nelle vicende drammatiche della sua vita amorosa, nella storia del brutto anatroccolo, e ovviamente per la sua arte

E l'Opera? Perché piace tanto ai gay?

Edited by davydenkovic90

Share this post


Link to post
Share on other sites
SabrinaS

latrina pride

9 minutes ago, davydenkovic90 said:

E l'Opera? Perché piace tanto ai gay?

perché l'opera è pacchiana, "extra", istrionica, non si prende sul serio ed è.... teatrale come l'umorismo culturale della LGBT community che ci contraddistingue e sviluppatosi per non piangerci addosso :uhsi:  Per questo ci chiamiamo ame, amo, cula, frocia, tesò, puttanò etc... e amiamo le cose sassy, gossip e il tea*. 

tea* inteso non come bevanda ma come "sipping the tea". 

 

insomma questa cosa come fa a non essere "gay" ????? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bloodstar
24 minutes ago, SabrinaS said:

insomma questa cosa come fa a non essere "gay" ????? 

I gay hanno gusti operistici censurabili, in effetti. Tutti appresso alla Konigin der nacht e nessuno che si incula Sarastro o Tamino.

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog
15 minutes ago, Bloodstar said:

I gay hanno gusti operistici censurabili, in effetti.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
davydenkovic90

Be', vogliamo parlare dell'incontro fra Freddie Mercury e Montserrat Caballé ?

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Thebaios
  • Topic Author
  • 2 hours ago, davydenkovic90 said:

    Tiziano Ferro non è icona gay, e non è nemmeno uno che ha fatto poi molto per la situazione lgbt italiana, a parte essersi trasferito all'estero e a parte commenti spesso fuori luogo (tipo le critiche ai gay che non fanno CO, dal suo piedistallo di privilegiato artista che non ha mai mosso un dito, in perfetto stile Nannini)

    Be', insomma...Se ripenso al "bacio" con Fiorello a Sanremo e a come ha reagito davanti a tutta Italia...Non mi pare proprio un atteggiamento in linea con le vecchie impostazioni machiste ! Dire che non abbia fatto niente mi sembra abbastanza ingrato: intanto ci ha messo la faccia (che non è poco), e poi boh, mi domando che cosa avrebbe dovuto fare, a questo punto...Però è solo la mia opinione,e concordo sul fatto che non sia un'icona gay (a pelle mi sento di dire così).

    ...Forse potrebbe essere considerato tale Miguel Bosè? Lui ce lo vedo alquanto, sotto questa definizione.

    Edited by Thebaios

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Mario1944

    Perché non eleggere Platone come icona gay ultramillenaria ed universale?:

    ha influenzata tutta la filosofia per venticinque secoli, è conosciuto in tutto il mondo per la sua invenzione della città perfetta, scrisse dialoghi permeati d'omoerotismo, seppur molto platonico, è stato studiato ed ammirato per due millenni anche dagli omofobi più accaniti....

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Bloodstar
    17 minutes ago, Mario1944 said:

    Perché non eleggere Platone come icona gay ultramillenaria ed universale?:

    In realtà ti sei già risposto. 

     

    17 minutes ago, Mario1944 said:

    è conosciuto in tutto il mondo per la sua invenzione della città perfetta,

    Una città-stato che è peggio, a pensarci bene, dei nostri incubi orwelliani post-moderni. 

     

    18 minutes ago, Mario1944 said:

    scrisse dialoghi permeati d'omoerotismo, seppur molto platonico,

    L'amore platonico ci avrebbe anche rotto il cazzo.

     

    18 minutes ago, Mario1944 said:

    è stato studiato ed ammirato per due millenni anche dagli omofobi più accaniti....

    Se è andato bene per loro non può necessariamente andare bene per noi.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90
    12 minutes ago, Thebaios said:

    Dire che non abbia fatto niente mi sembra abbastanza ingrato: intanto ci ha messo la faccia (che non è poco), e poi boh, mi domando che cosa avrebbe dovuto fare, a questo punto

    Non fare lo spot per la Cattolica poteva essere un'idea, e magari criticare gli omofobi, non i gay che non si dichiarano.

    La Nannini invece si lamentò dell'Italia, paese che, secondo lei, non garantiva i giusti diritti a sua figlia. Il tutto nel paradosso più totale, ossia senza mai dichiararsi (video sotto, dal minuto 1:00 circa in poi)

    Almeno sì, a Ferro bisogna rendere merito del fatto di essersi dichiarato e di aver detto "tizio è il mio compagno", che tra l'altro è anche più immediato che fare tutti sti giri di discorsi pendendotela con un Paese sicuramente omofobo, ma per le cui battaglie di quella parte di popolazione che non può emigrare a Londra come se niente fosse e ha la casa a Kensington, tu non hai mosso mai neanche un dito dal tuo ruolo di privilegiata artista.

    E poi è abbastanza grottesco, come detto varie volte, il segreto di Pulcinella portato avanti a oltranza, senza nessun ritegno.

    Tra l'altro in questo video dice anche che "è inutile fare le unioni civili, se non tuteli i bambini".

    Certo, cara Nannini, vuoi raccontarlo a una coppia di gay in cui magari uno dei due non possiede niente o perde il lavoro, o deve lasciare il lavoro che ha per seguire la carriera dell'altro? Di certo non credo che il loro primario bisogno sia come tutelare un eventuale figlio fatto con GPA in California al modico prezzo di 100k dollari...

    Non ha nemmeno accennato al fatto dell'eredità, per non voler mettere l'accento sul fatto che, se Carla, grazie all'Unione Civile, eredita i suoi beni, evidentemente non è solo un'amica, una coinquilina, una vice-mamma, o un'assistente tuttofare ormai diventata sorella, cui vuoi affidare la figlia, ma è ben altra cosa.

    Mi ricorda un po' Renata Tebaldi con la sua "assistente" Tina, benché ovviamente in circostanze totalmente diverse, poiché la Tebaldi non comparì mai in TV per quarant'anni dopo il suo ritiro. Ma Renata ebbe il coraggio di dire in TV , nel 2003, che Tina era più di una sorella per lei e che era un dono di Dio. Qui non mi sembra nemmeno che la Nannini tributi il giusto rispetto nei confronti della compagna, anche se magari a quest'ultima la cosa magari sta bene

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    SabrinaS

    nun vulimm o cazz o pesc nun ne putimm chiu de parlà sulamient 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    23 minutes ago, Thebaios said:

    Forse potrebbe essere considerato tale Miguel Bosè?

    tesò, sei ancora giuovine, ci sono storie che forse non conosci.

    allora: 40 anni fa, mentre Renato Zero scheccava alla grande con zatteroni & boa di struzzo a volontà e ai concerti di Zerolandia si calava i pantaloni e restava colle chiappe al vento,

    il buon Miguel recitava la parte del piacionissimo idolo delle teen agers dell'epoca con canzoni al limite del trash tipo questa

    in pratica si sono invertiti i ruoli: adesso Bosè è diventato un daddy bear con mezzo chilo di matita sugli occhi (meno gli starebbe pure meglio, ma contento lui, contenti tutti), e Zero s'è imbolsito/ripulito.

    vedi alla voce paradossi

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    prefy

    In effetti Renato Zero non hai mai esplicitamente dichiarato di essere attratto dagli uomini, esternava la sua natura femminile con atteggiamenti glamour ed il travestitismo, non si conoscono sue storie ne con uomini ne con donne, ad un certo punto ha fatto esternazioni bislacche sui gay, tipo il paragonarli ai down, successivamente ha dichiarato di essere sempre stato attratto esclusivamente da donne, se dobbiamo credergli è tranquilamente definibile lesbica

    Non so se abbia virato verso il clericalismo, una certa inclinazione moralista la si poteva intravedere gia in alcune canzoni di fine anni '70, ad esempio "Amico", ad ogni modo che si sia imborghesito o meno sempre donna inside rimane,  nonostante i vari tentativi , sempre fallimentari, di riproporsi con un' immagine piu sobria e mascolina, già dalla fine degli anni '80

    ...la natura non si cambia e non sempre riesce dissimularla! -_-

    Edited by prefy

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    24 minutes ago, prefy said:

    che si sia imborghesito o meno sempre donna inside rimane,  nonostante i vari tentativi , sempre fallimentari, di riproporsi con un' immagine piu sobria e mascolina, già dalla fine degli anni '80

    aspè, che, passati gli -anta, si sia dato una calmata e una ripulita al look eccentrico ci può anche stare (anche perchè se a 70 anni facesse la vecchia zia in paillettes sarebbe pure un po' patetico, non credi?),

    quello che è più complicato da digerì è che è andato a finì a fà i concerti di natale in vaticano.

    Avrebbe avuto senso se lì avesse cantato

     

    ecco, in quel caso avrebbe avuto la mia stima perenne & imperitura, nonostante le cazzate che ogni tanto spara

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    prefy
    1 hour ago, freedog said:

    aspè, che, passati gli -anta, si sia dato una calmata e una ripulita al look eccentrico ci può anche stare (anche perchè se a 70 anni facesse la vecchia zia in paillettes sarebbe pure un po' patetico, non credi?),

    A me pare cha anche ad una certa età non abbia rinunciato ad alcune sue peculiarità :D2d3adfa8352a656a606912bf6acf7119_L.jpg

    Edited by prefy

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    18 hours ago, prefy said:

    A me pare cha anche ad una certa età non abbia rinunciato ad alcune sue peculiarità :D2d3adfa8352a656a606912bf6acf7119_L.jpg

    touchè!

    -effettivamente st'addobbo da albero di natale poco sobrio me l'ero perso-

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Thebaios
  • Topic Author
  • On 10/31/2020 at 7:42 PM, freedog said:

    tesò, sei ancora giuovine, ci sono storie che forse non conosci.

    allora: 40 anni fa, mentre Renato Zero scheccava alla grande con zatteroni & boa di struzzo a volontà e ai concerti di Zerolandia si calava i pantaloni e restava colle chiappe al vento,

    il buon Miguel recitava la parte del piacionissimo idolo delle teen agers dell'epoca con canzoni al limite del trash tipo questa

    in pratica si sono invertiti i ruoli: adesso Bosè è diventato un daddy bear con mezzo chilo di matita sugli occhi (meno gli starebbe pure meglio, ma contento lui, contenti tutti), e Zero s'è imbolsito/ripulito.

    vedi alla voce paradossi

    Quello che non capisco è come facessero gli eserciti di ragazze che smaniavano per lui a non sospettare fosse gay davanti a video come questo. :scratchhead:L'unica spiegazione che riesco a darmi è che forse ai tempi quella di omosessualità era un'accusa talmente infamante che non si riusciva ad applicarla a lui, che aveva decisamente il fascino del bravo ragazzo della porta accanto. Alle italiane probabilmente piaceva anche per essere figlio della nostra Lucia Bosè, cosa che indubbiamente creava un legame con noi.

    Io l'ho apprezzato tramite altre canzoni, tipo "Bravi ragazzi", "Amante bandido" e soprattutto "L'autoradio" (di cui linko il video che mi ricorda davvero tanto gli anni '90! 😊 ) e come persona mi piace molto (concordo sul non apprezzare però il trucco attorno agli occhi), poi va be', ovvio che si dovesse far passare per etero, erano quelli i tempi: sicuramente se si fosse dichiarato gay (ma chi lo faceva all'epoca?) non sarebbe mai decollato, purtroppo la realtà era questa!

     Di Renato Zero invece conosco solo "Il trinagolo no" e so che chiamava i fan "sorcini" , o sbaglio?  Tra i due però istintivamente indico in Bosè un'icona gay, più che altro per le interviste che ha rilasciato negli ultimi 10 anni...Ce n'è una in cui è scoppiato in lacrime, non riusciva proprio a trattenersi, quando gli sono state regalate delle scarpe per i figli (se non mi ricordo male, eh!). Ci ho visto un fortissimo dirompente e devastante affetto paterno, un meraviglioso lato di umanità che è emerso prepotente e che niente ha a che vedere con la debolezza 🙂 . Oltre a ciò credo che fosse anche la gioia incontenibile di essere diventato padre quando forse ormai riteneva non fosse più possibile.

     

    Edited by Thebaios

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


    • Who Viewed the Topic

      20 members have viewed this topic:
      Krad77  freedog  Vivacia3But  Lor3nz  Dubbioso94  Ertyu  MyleneFarmer  MARIO8530  Serpente  Tyrael  nowhere  Bloodstar  Bullfighter4  floyd92  marco7  Mario1944  Capricorno57  Secretwindow  Cesco00  Skeletor 
    ×
    ×
    • Create New...