Jump to content
MrNatasha

Forum di omofobi e odiatori

Recommended Posts

MrNatasha

Per puro caso ho scoperto questa discussione in un forum che non consocevo (spero si possano linkare )

https://comesanchopanza.freeforums.net/thread/1586/mio-figlio-checca-sopporto-poliscriba

Praticamente commentano l'uscita di uno che dice preferirebbe avere il figlio down piuttost che gay, la maggior parte dei commenti danno ragione al tipo, c'è chi dice che è un'offesa ai down equipararli ai gay, che gay si diventa ed è colpa della figura paterna,  non ce n'è uno che dice che sono un gruppo di imbecilli, i commenti più moderati sono i classici "non ho nulla contro i gay ma che lo facciano a casa loro e che evitino la propaganda omosessuale" (???) davvero sono cose offensive della peggior specie

Ora mi chiedo, come può essere legale una cosa del genere e sopratutto come è possibile che non ci sia nessun tipo di moderazione, non si può agire legalmente?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel

Non esiste una legge contro l'omofobia e anche se esistesse non sarebbero perseguibili

finché non c'è istigazione a commettere reati.

Share this post


Link to post
Share on other sites
SabrinaS

piu irrilevante del gay forum, chi se li incula. 

meglio che si sfoghino li che per strada. tanto nessuno li legge.

Share this post


Link to post
Share on other sites
MrNatasha
  • Topic Author
  • 1 hour ago, Almadel said:

    Non esiste una legge contro l'omofobia e anche se esistesse non sarebbero perseguibili

    finché non c'è istigazione a commettere reati.

    Beh però sono pur sempre uscite offensive e discriminatorie

    Edited by MrNatasha

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    schopy
    2 hours ago, MrNatasha said:

    Per puro caso

    Per puro caso mio padre da anni legge il blog del giornalista cattolico Maurizio Blondet, suo fratello che è una spanna più in là sulla via della paranoia legge pure il blog come don chisciotte...di cui questo come sancho panza dev'essere lo spin-off.

    Al netto del raffronto tra omosessualità e disabilità, evidentemente infelice, il raccontino che leggo nel link da te postato presenta un personaggio intriso di convinzioni talmente contorte nella loro apparente linearità che non saprei da dove iniziare. Questi "maschi flagellati da questo post-moderno che cerca in ogni istante di annullarci" (...me l'immagino proprio il mio idraulico esprimersi in questi termini...), che si sentono novelli Braveheart impegnati a difendere il loro Veneto, che temono di non poter più mandare affanculo i finocchi (a mio padre concedo il beneficio del dubbio, credo preferisca immaginarsi di più come il bruto pietoso in queste faccende), che si sentono ostracizzati perché essere "un po' fascisti" è sempre meno tollerato, che sono esasperati da tasse e burocrazia, con una moglie rompiscatole da portare in vacanza, ma per i quali girare la paghetta al figlio frocio no, è davvero troppo...mi sembrano delle macchiette. E' tutto un modo di intendere la vita antiquato e superstizioso (la virilità minata...da cosa poi? Dalle fellatio del figlio ad altri? :D ), di certo segnato da una frustrazione fuori dal comune.

     

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Thebaios

    Per rispondere a quanto espresso da Schopy io ho l'impressione che questi etero o pseudo-etero temano che, in caso di destigmatizzazione dell'omosessualità, possano accorgersi che non tanto l'omo, ma soprattutto la bisessualità e l'eteroflessibilità siano decisamente più diffuse di quel che si pensa, il che li porterebbe a sentir crollare dentro di sé l'impalcatura mentale con la quale sono cresciuti (altre epoche...) e si sa: demolire e ricostruire è estremamente faticoso. 

    Altri secondo me sotto sotto sentono che l'identità maschile è "fragile", e per mantenerla solida è come se avessero bisogno di rimarcare e sentir rimarcare che certe cose non si fanno nè si legittimano...Posso capire che un etero davvero non ce la faccia a comprendere come un uomo possa  essere attratto da un altro uomo (anche solo sessualmente ed occasionalmente), ma molti sembrano...come dire...SPAVENTATI, come se temessero di sentir nascere desideri inaccettabili o non poterli più controllare o tenerseli per sé.

     Della serie: "se molti incominciano a fare così o a non avere più niente contro mi mettono in difficoltà:  indirettamente mi costringono a scegliere tra il continuare a disprezzare una certa realtà oppure ad ammetterla pure io, in primis a me stesso".

    L'ho fatta un po' lunga ma spero di essere stato chiaro.

    Edited by Thebaios

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    schopy
    10 minutes ago, Thebaios said:

    Per rispondere a quanto espresso da Schopy io ho l'impressione che questi etero o pseudo-etero temano che, in caso di destigmatizzazione dell'omosessualità, possano accorgersi che non tanto l'omo, ma soprattutto la bisessualità e l'eteroflessibilità siano decisamente più diffuse di quel che si pensa, il che li porterebbe a sentir crollare dentro di sé l'impalcatura mentale con la quale sono cresciuti (altre epoche...) e si sa: demolire e ricostruire è estremamente faticoso. 

    Che paraculata il termine eteroflessibilità :D non so quanto sia diffuso il fenomeno del "segretamente gay/apertamente omofobo", come il colonnello nazista in American Beauty, però capisco quel che intendi.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Thebaios

    Specifico che non ho letto i forum e i post citati in questa discussione, parlo di persone che ho conosciuto io.

    Inoltre lungi da me il considerare omofobo chiunque non concordi in tutto e per tutto con le rivendicazioni gay: dove non c'è odio, non c'è disprezzo, incitamento alla violenza e simili non può esserci omofobia, al massimo vedute diverse che magari possono cambiare con la conoscenza più approfondita o magari no, ma in ogni caso mi piace linkarvi questo video:

     

    Sì, anche a me il termine "eteroflessibilità" fa ridere, lo trovo un altro modo per non definirsi "bisex", ma comunque lo trovo meno ridicolo del rifiuto delle etichette.

    Basterebbe dire "omosessuale molto spostato sul lato etero", "occasionalmente bisex" e simili.

    Minuto 00:54 : "L'identità di genere maschile è assai più fragile".

    Edited by Thebaios

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    schopy
    4 minutes ago, Thebaios said:

    Sì, anche a me il termine eteroflessibilità fa ridere

    Che poi ha un suo senso se prendiamo per buona la scala Kinsey...

    Comunque, non sarà con i video di Supequark che convinci la masnada di rozzi a cambiare opinione su determinati argomenti; noi lo sappiamo che l'omosessualità non è una malattia e l'omofobia sì, ma figurati se i sovranisti credono AI PROFESSORONI...e se pure li convinci replicheranno che oggi il vero scempio è dare i bambini agli omosessuali, perché dove finiremo di questo passo! Già qualcuno di loro pensava che Papa Francesco fosse una manifestazione dell'Anticristo (per i meno simbolisti, un burattino dei Poteri Forti...complice del piano Kalergi, gradito a Soros e chi più ne ha...), la cui ultima uscita sulle unioni civili deve aver dato a qualche dubbioso la definitiva conferma :D  Potrei continuare ad elencare sciocchezze perché, come più sopra accennato, per circostanze familiari sono pressapoco documentato su questi temi...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Thebaios

    Non sarà con i video dei dotti ma comunque ben vengano 😉

    Edited by Thebaios

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    MrNatasha
  • Topic Author
  • 55 minutes ago, schopy said:

    Per puro caso mio padre da anni legge il blog del giornalista cattolico Maurizio Blondet, suo fratello che è una spanna più in là sulla via della paranoia legge pure il blog come don chisciotte...di cui questo come sancho panza dev'essere lo spin-off.

    Al netto del raffronto tra omosessualità e disabilità, evidentemente infelice, il raccontino che leggo nel link da te postato presenta un personaggio intriso di convinzioni talmente contorte nella loro apparente linearità che non saprei da dove iniziare. Questi "maschi flagellati da questo post-moderno che cerca in ogni istante di annullarci" (...me l'immagino proprio il mio idraulico esprimersi in questi termini...), che si sentono novelli Braveheart impegnati a difendere il loro Veneto, che temono di non poter più mandare affanculo i finocchi (a mio padre concedo il beneficio del dubbio, credo preferisca immaginarsi di più come il bruto pietoso in queste faccende), che si sentono ostracizzati perché essere "un po' fascisti" è sempre meno tollerato, che sono esasperati da tasse e burocrazia, con una moglie rompiscatole da portare in vacanza, ma per i quali girare la paghetta al figlio frocio no, è davvero troppo...mi sembrano delle macchiette. E' tutto un modo di intendere la vita antiquato e superstizioso (la virilità minata...da cosa poi? Dalle fellatio del figlio ad altri? :D ), di certo segnato da una frustrazione fuori dal comune.

     

     

    Ma guarda che siano frustrati insicuri ci credo è la mancanza di un minimo di moderazione o buon senso nel tutto, non uno che se ne esca a dire quello che hai scritto tu tipo, in passato frequentavo un forum di anime e manga palesemente eterocentrico e simpatizzante sovranista (che infatti poi ho abbandonato) e anche se la politca non era il tema potevano capitare molto raramente uscite del genere ma i moderatori giustamente mantenevano il tutto un minimo equo e corretto, qua si discute ancora se gay si nasce o lo si diventa, cose scientificamente rimarcate che basta googlare senza un minimo di educazione e rispetto alla sensibilità altrui nel non scrivere cose offensive

    Edited by MrNatasha

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    schopy
    5 minutes ago, MrNatasha said:

    qua si discute ancora se gay si nasce o lo si diventa, cose scientificamente rimarcate che basta googlare senza un minimo di educazione e rispetto alla sensibilità altrui nel non scrivere cose offensive

    In astratto sì, ma hai intuito che un po' che tutti quelli che scrivono nel forum che ci hai linkato sono molto ma molto confusi su di un sacco di temi, vero? 😅 

    Che per "stile di pensiero" fanno un grosso minestrone di tanti argomenti? Che continueranno a guardare con sospetto al parere di qualsiasi persona qualificata perché "chi ti paga per dire che è normale essere gay"? Che non li smuovi dalle loro ostinate e bislacche idee?

    Comunque, non intendevo far passare l'idea che son figlio di un fascista omofobo (magari solo un po'), ché poi magari capisco male io ed effettivamente per un sessantenne degli anni 2010 è complicato per un sacco di ragioni accettare il figlio gay. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    14 minutes ago, schopy said:

    per un sessantenne degli anni 2010 è complicato per un sacco di ragioni accettare il figlio gay. 

    anche questo però suona parecchio di stereotipo, eh.

    ricordati che i 65-70enni di oggi son stati i frikkettoni del 68, della rivoluzione sessuale eccetera.

    non eran tutti bakkettoni democristi

    Edited by freedog

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    SabrinaS

    ma dai ci sono certi topic che hanno 100 views ceh i miei post su fb vengono letti e visualizzati da piu persone 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Almadel
    14 minutes ago, schopy said:

    d effettivamente per un sessantenne degli anni 2010 è complicato per un sacco di ragioni accettare il figlio gay. 

    Ricordiamo che un settantenne del 2020

    nel 1969 aveva 19 anni....

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    schopy
    11 minutes ago, Almadel said:

    nel 1969 aveva 19 anni....

    Nella provincia veneta? Secondo te ad Arzergrande sapevano cosa accadeva a Woodstock?

    Magari si diplomavano in ragioneria, o alla scuola di perito agrario, ma non me li immagino a leggere Marcuse 😅 

    27 minutes ago, freedog said:

    non eran tutti bakkettoni democristi

    Io vengo dalla profonda campagna 😄

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    2 hours ago, Almadel said:

    Ricordiamo che un settantenne del 2020

    nel 1969 aveva 19 anni....

    e già... però quando si ragiona per stereotipi, i vecchi sò sempre & solo bigotti.

    asserzione facilmente smentibile, a meno che uno non viva coi paraocchi.

    2 hours ago, schopy said:

    Nella provincia veneta? Secondo te ad Arzergrande sapevano cosa accadeva a Woodstock?

    Magari si diplomavano in ragioneria, o alla scuola di perito agrario, ma non me li immagino a leggere Marcuse

    fatti raccontare chi era Toni Negri e che cos'erano le università di padova o di trento...

    non c'era solo il bigottismo perbenista di Signore e signori ( https://www.mymovies.it/film/1965/signoreesignori/ )

    Edited by freedog

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    SabrinaS

    Le università nel 1968 e Mr nessuno della provincia Italiana 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    schopy
    1 hour ago, freedog said:

    fatti raccontare chi era Toni Negri e che cos'erano le università di padova o di trento...

    Ho ascoltato più volte Toni Negri e, pur non essendoci mai presentati, abbiamo molte conoscenze in comune 😅 ciò detto, a me premeva sottolineare che in particolare in provincia, in campagna, cinquant'anni fa la vita era molto diversa da quella dei contesti urbani!

    Comunque Toni Negri non era esattamente frikkettone.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    MrNatasha
  • Topic Author
  • Vabe c'è gente che pure oggigiorno nonostante l'istruzione fino ai 18anni e il libero accesso alle conoscenze umane grazie ad internet cresce bigotta, provinciale e sovranista figuriamoci in passato

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    22 minutes ago, schopy said:

    Ho ascoltato più volte Toni Negri e, pur non essendoci mai presentati, abbiamo molte conoscenze in comune 😅 ciò detto, a me premeva sottolineare che in particolare in provincia, in campagna, cinquant'anni fa la vita era molto diversa da quella dei contesti urbani!

    Comunque Toni Negri non era esattamente frikkettone.

    magari la mia era un'iperbole?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Tyrael

    Ammetto di aver letto qualche risposta ma poi mi è salita la noia 🤔 ma non mi pare nulla di diverso dai commenti (negativi)  che si beccano sotto i video di fanpage quando tratta di notizie gay :aha: molta ignoranza, stupidità e alcune risposte divertenti contro tali affermazioni :sisi: 

    Il fatto che non c'è moderazione è relativo, il founder può ritenere idonei tali post (secondo il regolamento che ha prestabilito) a maggior ragione se non c'è tutela a livello nazionale. 

    Curiosità: il topic è del 2019 (credo) come ci sei finito in quel forum?🤔

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    MrNatasha
  • Topic Author
  • 1 hour ago, Tyrael said:

    Ammetto di aver letto qualche risposta ma poi mi è salita la noia 🤔 ma non mi pare nulla di diverso dai commenti (negativi)  che si beccano sotto i video di fanpage quando tratta di notizie gay :aha: molta ignoranza, stupidità e alcune risposte divertenti contro tali affermazioni :sisi: 

    Il fatto che non c'è moderazione è relativo, il founder può ritenere idonei tali post (secondo il regolamento che ha prestabilito) a maggior ragione se non c'è tutela a livello nazionale. 

    Curiosità: il topic è del 2019 (credo) come ci sei finito in quel forum?🤔

    Si però almeno nei social c'è sempre quello che fa notare la cazzata che dicono e ti fa sperare ancora nel genere umano qua proprio nulla

    Cmq stavo cercando discussioni a tema gay fatte dagli etero per capire le loro opinioni, questo è solo uno dei tanti, su forumalfemminile c'è pure di peggio tipo una che dice i gay sono il male perchè nella sua vita ha incontrato un solo gay che è stato antipatico con lei e da allora non vuole averne a che fare

     

    Edited by MrNatasha

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    schopy
    7 minutes ago, MrNatasha said:

    Cmq stavo cercando discussioni a tema gay fatte dagli etero per capire le loro opinioni, questo è solo uno dei tanti, su forumalfemminile c'è pure di peggio tipo una che dice i gay sono il male perchè nella sua vita ha incontrato un solo gay che è stato antipatico con lei e da allora non vuole averne a che fare

    Lascia perdere che ti fai solo del male :D 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Demò

    ho letto

    mi sembra un forum atipico, perchè sanno scrivere troppo bene per essere dei normali vecchi

    quindi almeno i 5 anni di superiori li hanno

    per il resto mi sembrano solo dei vecchi senza più l'ombra della virilità

    e mi piacerebbe incontrarli per prenderli in giro su quanto siano deboli, mosci, svirilizzati rispetto a me che sono all'apice 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    SabrinaS

    Il 1968 italiano è stata una rivolta essenzialmente mossa degli studenti marxisti figli di papà e molesti verso le femmine e causa dell'iniziale declino economico del paese per esempio con la costruzione delle cattedrali nel deserto al sud e che non ha cambiato un fico secco alla casalinga di Voghera e al contadino di Lecce e che ha permesso all'organizzazione mafiosa chiamata DC di infiltrarsi e conquistare una fetta di elettori con delle misure populiste tipo l'irrigidimento del marcato del lavoro per cui si creò il fenomeno del "voglio diventare un dip pubblico perché sono super tutelati" o l'abolizione delle gabbie salariali etc.. e che romanticamente ricordiamo come una rivolta del popolo quando all'università non ci andava nessuno se non i figli dei dottori dei paesotti?

    Edited by SabrinaS

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    prefy

    A questo proposito mi sento di fare una citazione

    Lasciali credere

    Loro vogliono così

    Chi siamo noi

    Per rovinare il gioco

    Di chi dal mondo ha avuto molto poco.

    Lascia che credano ai Santi e ai peccatori

    E che decidano chi è dentro e chi sta fuori

    La gente ha sempre una gran voglia di nemici

    Come le piante hanno bisogno di radici

    Perché un nemico nella vita sai cos'è

    Un cucchiaino di zucchero nel the.

    Lascia che credano agli angeli e all'inferno

    La gente ha voglia di gridare e fare a botte

    Come le stelle hanno bisogno della notte

    Perché un nemico nella vita sai cos'è

    Un cucchiaino di zucchero nel the :pausa:

     

     

    Edited by prefy

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    schopy
    25 minutes ago, Demò said:

    ho letto

    mi sembra un forum atipico, perchè sanno scrivere troppo bene per essere dei normali vecchi

    In effetti ho visto solo ora che nei commenti più sotto al raccontino c'è chi manifesta apprezzamenti per la Metafisica del sesso di Julius Evola...tutto si spiega, sono fasci 😄 

    27 minutes ago, SabrinaS said:

    Il 1968 italiano è stata una rivolta essenzialmente mossa degli studenti marxisti figli di papà 

    Stai semplificando, perché il fenomeno è stato vasto...e l'operaismo degli anni 70 non riguardava affatto figli di papà. Condivido però l'idea che la campagna non si sia quasi accorta di quel che succedeva.  

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Almadel
    1 hour ago, schopy said:

    Condivido però l'idea che la campagna non si sia quasi accorta di quel che succedeva.  

    Fortunatamente il referendum del 1974 è stato vinto anche se tuo padre non se ne è accorto 🙂

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


    • Who Viewed the Topic

      28 members have viewed this topic:
      Mercante di Luce  Fab9  ben81  Ohm  nowhere  yalen86  metalheart  Sorgesana  Capricorno57  LocoEmotivo  bradipo  Hinzelmann  Aton85  Dragon Shiryu  Bloodstar  Hawk  Rotwang  OLEG  Syfy  conrad65  pianist93  mirtillamirtilla  davydenkovic90  Saramandasama  Quiescent93  Pix  Tyrael  Duma 
    ×
    ×
    • Create New...