Jump to content
Catilina

nuova sede Arcigay

Recommended Posts

Catilina
  • Topic Author
  • vi assicuro che l'autismo ad alto funzionamento spesso è difficile da individuare e moltissime persone lo scoprono anche in età avanzata, mentre molti altri vivono l'intera esistenza senza mai venirlo a sapere, dovreste documentarvi prima di saltare a conclusioni su un argomento di cui sapete pochissimo

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7

    E che vantaggio si ha a scoprirlo in eta' avanzata ?

    meglio saperlo da vecchi o meglio non saperlo e bona ?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Catilina
  • Topic Author
  • 1 minute ago, marco7 said:

    E che vantaggio si ha a scoprirlo in eta' avanzata ?

    meglio saperlo da vecchi o meglio non saperlo e bona ?

    scoprirlo da adulti da solo qualche risposta in più al perché dei problemi sociali che una persona ha sperimentato dall'infanzia, purtroppo scoprirlo da adulti non porta altri benefici perché ormai la frittata è fatta, mentre solo da bambini o da adolsecenti c'è ancora tempo per prevenire determinati problemi

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    SabrinaS

    Io ti ho chiesto di parlare concretamente e non per astratto.... ma si vede che non ne vuoi parlare per chissà quali motivi su un forum anonimo che frequenti pure poco.

    E' che io ho una bassa stima di psicologi e psichiatri italiani che reputo dopo i laureati in giurisprudenza la categoria di persone in italia con alto titolo di studio più ignoranti che ci siano in giro, spesso anche omofobi, anche se non ho assolutamente bassa stima della psicologia e della psichiatria che reputo utili. Inoltre """"percepisco"""" dato che non sei la prima storia che leggo e ascolto una certa tendenza di alcuni professionisti a indugiare meno nelle diagnosi di asperger e/o autismo ad alta funzionalità in soggetti solitamente gay o gender-non-conformi che possono avere dei vissuti di fobia sociale, isolamento, goffaggine etc....ma solo per il bullismo ricevuto, poco amore genitoriale, omofobia diffusa della societa e della famiglia ma che non sono automaticamente riconducibili a una sintomatologia di asperger o autismo ad alta funzionalità perché mentre l'autismo lo ha sia il bambino povero che ricco e sia il bambino della famiglia perfetta che quella omofoba o di serpi, il gay/ gender non conforme vivrebbe meglio in una società e famiglia non omofoba e quindi neanche avrebbe poi da grande vissuti di isolamento nell'infanzia etc... 

    Per cui in soggetti molto fragili questa diagnosi - per me "facili" -  di autismo ad alta funzionalità/ asperger diventano una sorta di marchio per cui o ci si immedesimano perfettamente creandosi una personalità "forte" oppure usandola come scudo per non affrontare mai nessuno problema risolvibile.

    Insomma se ho avuto la diarrea (vissuto) non è che per forza ho un cancro, un morbo incurabile, qualche malattia al colon anche se la diarrea rientra nella sintomatologia di tutte quelle cose, può essere solo che devo cambiare pescheria e devo conservare meglio il latte in frigo e basta.

    Poi vabbe io sono la cretina del forum per cui non prendere niente alla lettera :uhsi: :girlwacko:

    il tuo psicologo/psichiatra sa che sei agender o quel che sei e lo sapeva prima di averti diagnosticato quello che hai?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Catilina
  • Topic Author
  • 2 minutes ago, SabrinaS said:

    Io ti ho chiesto di parlare concretamente e non per astratto.... ma si vede che non ne vuoi parlare per chissà quali motivi su un forum anonimo che frequenti pure poco.

    E' che io ho una bassa stima di psicologi e psichiatri italiani che reputo dopo i laureati in giurisprudenza la categoria di persone in italia con alto titolo di studio più ignoranti che ci siano in giro, spesso anche omofobi, anche se non ho assolutamente bassa stima della psicologia e della psichiatria che reputo utili. Inoltre """"percepisco"""" dato che non sei la prima storia che leggo e ascolto una certa tendenza di alcuni professionisti a indugiare meno nelle diagnosi di asperger e/o autismo ad alta funzionalità in soggetti solitamente gay o gender-non-conformi che possono avere dei vissuti di fobia sociale, isolamento, goffaggine etc....ma solo per il bullismo ricevuto, poco amore genitoriale, omofobia diffusa della societa e della famiglia ma che non sono automaticamente riconducibili a una sintomatologia di asperger o autismo ad alta funzionalità perché mentre l'autismo lo ha sia il bambino povero che ricco e sia il bambino della famiglia perfetta che quella omofoba o di serpi, il gay/ gender non conforme vivrebbe meglio in una società e famiglia non omofoba e quindi neanche avrebbe poi da grande vissuti di isolamento nell'infanzia etc... 

    Per cui in soggetti molto fragili questa diagnosi - per me "facili" -  di autismo ad alta funzionalità/ asperger diventano una sorta di marchio per cui o ci si immedesimano perfettamente creandosi una personalità "forte" oppure usandola come scudo per non affrontare mai nessuno problema risolvibile.

    Insomma se ho avuto la diarrea (vissuto) non è che per forza ho un cancro, un morbo incurabile, qualche malattia al colon anche se la diarrea rientra nella sintomatologia di tutte quelle cose, può essere solo che devo cambiare pescheria e devo conservare meglio il latte in frigo e basta.

    Poi vabbe io sono la cretina del forum per cui non prendere niente alla lettera :uhsi: :girlwacko:

    io sto cercando di promuovere il mio libro, li parlo apertamente della mia vita, non ho segreti x nessuno e potrei dilungarmi ancora x pagine a replicare al tuo scetticismo, però se qualcuno si degnasse di leggere il mio libro sarebbe meglio, c'è anche il formato ebook per chi vuole risparmiare    

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hazel226
    Posted (edited)
    36 minutes ago, SabrinaS said:

    Inoltre """"percepisco"""" dato che non sei la prima storia che leggo e ascolto una certa tendenza di alcuni professionisti a indugiare meno nelle diagnosi di asperger e/o autismo ad alta funzionalità in soggetti solitamente gay o gender-non-conformi che possono avere dei vissuti di fobia sociale, isolamento, goffaggine etc....

    In verità credo che la percentuale di gender non-conforming e trans tra le persone autistiche e Asperger in particolare sia proprio più alta rispetto alla percentuale tra persone neurotipiche e che questo non sia riconducibile a una leggerezza degli psichiatri italiani (nel caso, sarebbe così solo in Italia). Penso (ma non perché lo penso io, bensì per il poco che mi hanno spiegato) che le ragioni siano altre.

    Edited by Hazel226

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Demò

    una mia amica perfettamente etero, perfettamente intelligente e con al massimo un po' di difficoltà affettive e di timidezza causa divorzio traumatico dei genitori quando era bambina

    ha pagato una cifra interessante ad una psichiatra milanese per sentirsi dire che è un'autistica funzionale o come dite voi (ovviamente dopo un test)

    io dubito molto

    e non credo c'entri l'orientamento affettivo, la disforia di genere o altro

    semmai basta trovare il professionista giusto, che di fronte ai tuoi problemi, come una Madonna benigna, ti rende un attestato che ti assolve da ogni ansia di prestazione "sono così perchè sono autistico".

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7

    Tu bel @Demò hai pure difficolta' affettive come la tua amica ?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hazel226
    1 hour ago, Demò said:

    e non credo c'entri l'orientamento affettivo, la disforia di genere o altro

    Nessuno lo ha scritto

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Demò
    2 hours ago, Hazel226 said:

    Nessuno lo ha scritto

    è per dire che credo ci sia una certa tendenza ad ampliare lo spettro di disturbi riconducibili alla definizione

    seriamente, non è autistica questa mia amica, o comunque se lo è lei di sicuro lo sono pure io e un buon 60% delle persone che conosco

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    SabrinaS
    2 minutes ago, Demò said:

    di sicuro lo sono pure io e un buon 60% delle persone che conosco

    chi si pija s'assomiglia?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Catilina
  • Topic Author
  • io sono stato seguito da parecchi psicologi, alcuni specializzati in autismo, un'altra era anche sessuologa; ma nessuno mi è stato di aiuto per combattere la depressione che mi affligge da ormai 13 anni 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Catilina
  • Topic Author
  • 18 hours ago, marco7 said:

    Hai provato @Catilina a consultare uno psichiatra ?

    lo psichiatra mi segue da 11 anni, mi ha prescritto da allora diversi antidepressivi che qualche effetto l'hanno avuto ma a costo di sgradevoli effetti collaterali

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


    • Who Viewed the Topic

      1 member has viewed this topic:
      Uncanny 
    ×
    ×
    • Create New...