Jump to content
SabrinaS

SabrinaS è impazzita totalmente, ecco l'ennesima sparata choc: "L'IMPATTO AMBIENTALE DEGLI ANTICHI ERA NETTAMENTE MAGGIORE RISPETTO ALLA NOSTRA."

Recommended Posts

Paedicator1987

Sulla presunta purezza dei punti di prelievo degli acquedotti romani rispetto all'impurità del Tevere:

<L'Anio Vetus captava le acque direttamente dal fiume Aniene (Anio) nei pressi di Tivoli, all'altezza del XXIX miglio della via Valeria, in un'area imprecisata che secondo alcune fonti potrebbe trovarsi circa 850 m a monte di San Cosimato, presso la confluenza nell'Aniene del torrente Fiumicino, tra i comuni di Vicovaro e Mandela, ma alla ricchezza della portata media si contrapponevano alcuni problemi, come la diminuzione della portata stessa in periodi di siccità o l'intorbidamento dell'acqua a seguito di grandi piogge e piene. Questi inconvenienti suggerirono, in epoca imperiale, di destinare l’Anio vetus all'irrigazione di ville e giardini e all'alimentazione delle relative fontane.>

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Who Viewed the Topic

    1 member has viewed this topic:
    Giuliosss 
×
×
  • Create New...