Jump to content
cloroformio

Difficoltà ad accettare la mia omosessualità

Recommended Posts

SabrinaS
4 minutes ago, cloroformio said:

La risposta è intuibile: non volevo che si venisse a sapere tra gli amici di fb e non. Non credo che alla zia o al cugino sarebbe passata inosservata la mia iscrizione in quei gruppi LGBT. In più era una pratica abbastanza comune, tutte le persone che ho conosciuto tramite questa modalità avevano un profilo fake ed uno ufficiale, è stata una sorta di consuetudine.

non credi che ci sia qualcosa di strano tra le parole "amici" e "zia e cugino" ? :uhsi: :uhsi: :uhsi: 

i parenti per quanto ti possano essere anche simpatici e open mind non sono amici per cui ritengo sia non necessario o superfuo averli su facebook che commentano le robe insieme al tuo ex, la tua amica frociarola o il tizio che ti sei fatto la settimana scorsa. It's kinda wierd

si crea un parallelismo per cui tutti diventano la stessa cosa 

Share this post


Link to post
Share on other sites
nayoz
Posted (edited)
On 5/22/2020 at 12:57 PM, cloroformio said:

Con gli anni ho sempre cercato di uniformarmi alla massa e diventare il più possibile trasparente agli occhi degli altri. Gli episodi di bullismo pssati sono nati proprio a causa della mia diversità rispetto ai coetanei. Magari adesso sono grande e grosso e non subirò bullismo, ma ho paura di rimanere solo come in passato e non voglio più esserlo. Per le foto su grindr ho sempre mandato foto volto prese dal mio profilo ig pubblico, ma ho sempre paura che qualcuno possa sputtanarmi. In poche parole temo di vivere dopo in un mondo in cui non sarò riconosciuto e temo profondamente il giudizio delle altre persone riguardo il mio essere diverso.

mah io sono sempre stato me stesso, la gente mi escludeva, e io mi autoescludevo... più invecchio e più divento "avido" di tempo, quando si tratta di passare del tempo in compagnia io lo vedo più come se delle persone rubassero il mio tempo... mi rendo conto che può sembrare assurdo, ma negli ultimi anni ho avuto sempre ciò che volevo... e mi sono reso conto che l'unica cosa che non posso avere è tempo extra.

esempio: sono felice di poter ascoltare musica gratis come accadeva anni fa alla radio, con in più il bonus di ascoltare la musica gratis che voglio io, senza che sia il tizio della radio a decidere... eppure mi rendo conto che spreco del tempo... per cercare di risparmiare tempo ed evitare di sprecarlo, se ascolto musica mi metto a pulire casa oppure faccio jogging... sarò forse super viziato, o entitled... ma non sono soddisfatto quando ascolto gratis la musica che voglio io perchè so che sto cmq. perdendo del tempo. per questo faccio anche altro.

non capisco come la gente riesca a buttare via il proprio tempo, magari oltre ai soldi della benzina, e il prezzo del biglietto per poter assistere dal vivo ad un evento come una partita o un concerto.

direi che non ho paura di vivere e restare da solo, ho più paura di "consumare" il mio tempo, se io fossi stato te avrei tagliato con gli amici omofobi da subito.

Edited by nayoz

Share this post


Link to post
Share on other sites
SabrinaS
2 minutes ago, nayoz said:

mah io sono sempre stato me stesso, la gente mi escludeva, e io mi autoescludevo... più invecchio e più divento "avido" di tempo, quando si tratta di passare del tempo in compagnia io lo vedo più come se delle persone rubassero il mio tempo... mi rendo conto che può sembrare assurdo, ma negli ultimi anni ho avuto sempre ciò che volevo... e mi sono reso conto che l'unica cosa che non posso avere è tempo extra.

esempio: sono felice di poter ascoltare musica gratis come accadeva anni fa alla radio, con in più il bonus di ascoltare la musica gratis che voglio io, senza che sia il tizio della radio a decidere... eppure mi rendo conto che spreco del tempo... per evitare di risparmiare tempo, se ascolto musica o pulisco la casa, o faccio jogging... sarò forse super viziato, o entitled... ma non sono soddisfatto quando ascolto la musica che voglio io e pure gratis... so che sto cmq. perdendo del tempo. per questo faccio anche altro.

non capisco come la gente riesca a buttare via il proprio tempo, magari i soldi della benzina, e anche i soldi di un evento come una partita o un concerto.

direi che non ho paura di vivere e restare da solo, ho più paura di "consumare" il mio tempo, se io fossi stato te avrei tagliato con gli amici omofobi da subito.

il tempo a giocare ai pokemon tipo o a LOL 

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog
1 minute ago, nayoz said:

mah io sono sempre stato me stesso, la gente mi escludeva, e io mi autoescludevo... più invecchio e più divento "avido" di tempo, quando si tratta di passare del tempo in compagnia io lo vedo più come se delle persone rubassero il mio tempo... mi rendo conto che può sembrare assurdo, ma negli ultimi anni ho avuto sempre ciò che volevo... e mi sono reso conto che l'unica cosa che non posso avere è tempo extra.

esempio: sono felice di poter ascoltare musica gratis come accadeva anni fa alla radio, con in più il bonus di ascoltare la musica gratis che voglio io, senza che sia il tizio della radio a decidere... eppure mi rendo conto che spreco del tempo... per evitare di risparmiare tempo, se ascolto musica o pulisco la casa, o faccio jogging... sarò forse super viziato, o entitled... ma non sono soddisfatto quando ascolto la musica che voglio io e pure gratis... so che sto cmq. perdendo del tempo. per questo faccio anche altro.

non capisco come la gente riesca a buttare via il proprio tempo, magari i soldi della benzina, e anche i soldi di un evento come una partita o un concerto.

sarà un caso se, quando qualcuno vuol far capire chi sono gli hikikomori, ti nomina come archetipo della categoria?

Share this post


Link to post
Share on other sites
nayoz
4 minutes ago, SabrinaS said:

il tempo a giocare ai pokemon tipo o a LOL 

ma anche il tempo dedicato al dolce far nulla, l'unico disappunto è constatare che invecchio comunque, anche se non faccio eccessivi sforzi fisici -.-'

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog
2 minutes ago, nayoz said:

invecchio comunque, anche se non faccio eccessivi sforzi fisici -.-'

eh, caro mio, la gioventù è na malattia che passa coll'anni, pure se tu nun vuoi guarì...

Share this post


Link to post
Share on other sites
nayoz
3 minutes ago, freedog said:

sarà un caso se, quando qualcuno vuol far capire chi sono gli hikikomori, ti nomina come archetipo della categoria?

direi di no, cmq non ho problemi a uscire di casa... cmq proprio in questi giorni pensavo che se mangio 1 sola volta al giorno, risparmio del tempo :D

(ovviamente l'ideale sarebbe dormire solo 4 ore al giorno, e mangiare solo 1 volta al mese... ma non è possibile 😕 ho anche pensato a quanto sia stupido buttare così tante ore della propria vita seduti sulla tazza del cesso :( )

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog
Just now, nayoz said:

direi di no, cmq non ho problemi a uscire di casa... cmq proprio in questi giorni pensavo che se mangio 1 sola volta al giorno, risparmio del tempo :D

(ovviamente l'ideale sarebbe dormire solo 4 ore al giorno, e mangiare solo 1 volta al mese... ma non è possibile 😕 ho anche pensato a quanto sia stupido buttare così tante ore della propria vita seduti sulla tazza del cesso :( )

gr2hpttq3l-vaffanculo-nun-e-na-parolacci

per dire...

Share this post


Link to post
Share on other sites
nayoz
Posted (edited)
8 minutes ago, freedog said:

gr2hpttq3l-vaffanculo-nun-e-na-parolacci

per dire...

non ti capisco... non vuoi risparmiare tempo ? :D

io ogni volta che vado a cagare so che sto buttando via il mio tempo a fare qualcosa che non desidero, ma che sono obbligato a fare...

un po' come lavorare, immagino 😛

Edited by nayoz

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog
11 minutes ago, nayoz said:

non ti capisco... non vuoi risparmiare tempo ? :D

io ogni volta che vado a cagare so che sto buttando via il mio tempo a fare qualcosa che non desidero,

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
schopy
22 minutes ago, nayoz said:

direi di no, cmq non ho problemi a uscire di casa... cmq proprio in questi giorni pensavo che se mangio 1 sola volta al giorno, risparmio del tempo :D

Capisco il ragionamento, ma non ho capito quale tempo per te è ben speso

Share this post


Link to post
Share on other sites
nayoz
6 minutes ago, schopy said:

Capisco il ragionamento, ma non ho capito quale tempo per te è ben speso

nemmeno io lo so, forse voglio solo non invecchiare mai come fanno gli elfi che muoiono solo a causa di danni fisici...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bloodstar
Posted (edited)
1 hour ago, nayoz said:

per cercare di risparmiare tempo ed evitare di sprecarlo, se ascolto musica mi metto a pulire casa oppure faccio jogging

Però fare così è un enorme spreco di tempo, perché finirai inevitabilmente per sentire la musica senza ascoltarla. E allora tanto vale lasciare perdere. Tutto, a ben guardare, diventa una perdita di tempo, tanto per parafrasare il rabbino.

Capisco benissimo questa tua fame di tempo, anche io un po' ce l'ho però cerco di stemperarla, perché mi rendo conto che spesso è solo un desiderio angustiante.

Edited by Bloodstar

Share this post


Link to post
Share on other sites
SabrinaS
Posted (edited)
34 minutes ago, nayoz said:

Io per risparmiare tempo mi sego con una mano mentre con l'altra mano ordino al mio squirtle di usare attacco idropompa

😮😮😮

Fai jogging in casa? Quanto cazzo è grossa? Tipo reggia di Caserta. 

Comunque è un ragionamento demenziale oltre che malsano. Augurissime con le tue fisime. 

Edited by SabrinaS

Share this post


Link to post
Share on other sites
schopy
45 minutes ago, nayoz said:

nemmeno io lo so, forse voglio solo non invecchiare mai come fanno gli elfi che muoiono solo a causa di danni fisici...

Evitare di mangiare e dormire potrebbe comportare più danni fisici di quanti ne immagini 😄

Share this post


Link to post
Share on other sites
Saramandasama

Una botta di vita no, eh?

Che piattole!

Share this post


Link to post
Share on other sites
MdM

Hai scritto un poema e io in genere tendo a rispondere proporzionalmente. Tendo a essere fin troppo onesto e diretto, spero di non risultare troppo duro e giudicante. Dopo aver letto tutto fino in fondo IO mi sono sentito vuoto: leggo una grossa frustrazione, solitudine, senso di non appartenenza. Alcuni dicono qui tu sia Represso, io credo che tu sia in qualche modo anche Depresso. In entrambi i casi dovuti a un eccessivo peso al giudizio altrui, alla continua ricerca dell'accettazione da parte del branco! Vado per punti.
1) "Le cose così non hanno più funzionato e con un po’ di tira e molla ci siamo definitivamente allontanati. Io ne soffro molto della cosa anche perché le voglio ancora un gran bene e non sono il tipo che sputa nel piatto in cui ha mangiato."
Mi spiace, ma se lei è innamorata (come credo) devi lasciarle i suoi spazi, perché non potrà mai essere un'amicizia come tu la vorresti, per lei sarà diverso e sarà una sofferenza per entrambi. Se inoltre non sei stato del tutto onesto, lei si sentirà tradita. Bisogna aspettare un po', e per un po' intendo anche mesi o forse anni!
2) "Sono stanco di dover fingere per essere accettato, è una cosa che mi logora."..."ho anche provato a ragionare come un etero"
Forse pensi che la felicità sia essere accettato da tutto il mondo, che sia uniformarsi agli "altri" (ma poi questi altri chi sono?!?). Ti svelo un grosso segreto: che tu sia etero, gay, nero, giallo o verde ci sarà sempre qualcuno che non ti accetterà, a cui non piacerai, perché non si può piacere a tutti, semplicemente. La ricetta della felicità è la solita frase fatta: essere quel che si è e non quello che gli altri vogliono tu sia, non quello che "si deve essere" per piacere a tutti e appartenere al gruppo. Tanto anche quando avrai fatto quello che pensi sia "necessario" a piacere a tutti o comunque al gruppo di persone che frequenti, ci sarà qualcuno a cui non piacerai, qualcuno che non ti accetterà per quello che sei, quindi a che serve tutta sta fatica? A niente!! Sii quel che vuoi essere (anche se non lo hai ancora accettato...).
Sarebbe poi buona cosa iniziare a sceglierti degli amici e non dei semplici conoscenti. In realtà potresti scoprire che tra i tuoi conoscenti NON omofobi ci sono dei potenziali amici, ma questo non lo posso sapere io. La scoperta sta a te. In genere sono quelli che ti sbattono tutta la verità in faccia, magari in privato e con tatto, e dopo però ti danno una pacca sulla spalla e ti dicono "ma vai bene così"! Oppure sono quelli che non senti da anni, rivedi dopo anni e ci parli come vi foste lasciati il giorno prima.
3) "Non sono riuscito neanche ad avvicinarmi e dichiararmi a loro. Ho paura che facendo così tutta l’università lo possa venire a sapere."
Ti svelo un altro segreto: quando frequenti persone dichiaratamente gay, loro probabilmente già hanno intuito che tu lo sia :D Inoltre gli "etero" (che pal*e con sti cartellini) che vedono che tu frequenti gay dichiarati, possono pensare che lo sia anche tu. Quindi stai tranquillo, non c'è bisogno che tu lo dica a tutta l'università, perché molti conoscenti già lo penseranno. E non c'è nulla di male, ti togli pure la scocciatura di dirglielo :D Aggiungo che se questi etero e questi gay frequentano lo stesso gruppo, si accettano vicendevolmente. Quindi probabilmente accetterebbero anche te in quanto gay, come se fossi una comunissima persona (quale sei in effetti!!).
Ora non penso di poterti obbligare a uscire con ragazzi gay e frequentare quel mondo che tanto ti fa paura. Obbliga te stesso a farlo, perché razionalmente è la scelta migliore. Prima o poi scoppierai comunque, i segnali ci sono tutti: sguardi persi, ore e ore a rimuginare sul niente, tante conoscenze ma nessun vero amico..... Se devi torturarti in questo modo, non è bene che tu riduca il tempo di tortura? Buttati, tanto Madre Natura chiamerà prima o poi. Meglio farlo prima, ti risparmi qualche sofferenza.
Non è necessario che dica subito a tutto il mondo "sono gay": se non ritieni di poterlo fare con gli amici etero, prova almeno con quelli gay (non è detto che siano veri amici). L'importante è non crearsi grosse aspettative, prendi il buono che viene senza  guardare solo il male che ne esce. In momenti difficili ci si focalizza sempre sul brutto senza considerare il bello, è un circolo vizioso e perverso che non fa che peggiorare le cose. Ma anche perdessi alcune conoscenze in questo viaggio personale, cosa ti cambierebbe? Hai fatto un quadro piuttosto negativo degli "amici" che ti circondano, cosa portano di buono nella tua vita? Il semplice fatto di sentirsi parte del branco? E' sufficiente? Questo aspetto positivo bilancia le decine di aspetti negativi che ciò comporta?
4) "ma la gente è cattiva e non aspetta altro che la tua caduta". E qui cadiamo nel solito "il mondo fa schifo e sono tutti stronzi". Assolutamente NO. E' vero che è pieno di stronzi e di stronze, ma non sono tutti così. Gli amici, quelli buoni, li devi cercare e selezionare. Alcuni semplicemente "appariranno", ma devi tenere aperta la porta quando si presentano! Non puoi averne una sola su cui concentrare tutto te stesso, ma nemmeno ne puoi avere 50 col risultato di non avere alcun vero rapporto con nessuno, "rapporti sbiaditi" come dici tu. Hai l'UNIVERSITA', ca**o, sfruttala. Sfrutta le serate universitarie per conoscere gente nuova e vera, conosci gli amici degli amici, quando senti parlare gente con passioni comuni alle tue intrufolati nei discorsi, evita la vita dell'apparire e scegli quella dell'essere (SPOT!).
In sintesi, BUTTATI NELLA MISCHIA. E' giusto ragionare sul tutto, ma è ancora più giusto iniziare a scoprire e accettare te stesso e quel mondo che ti appartiene, vivendolo nella maniera più giusta per te, non evitandolo e arrivando addirittura a cancellare app solo perché rappresentano un male inaccettabile! Fa paura? affrontarlo provoca ansia, sofferenza? potrebbe mettere in discussione tutti i "progetti" e le certezze che hai costruito in 22 anni e che ti sei ostinato a perseguire con grandi sforzi che ora potrebbero rivelarsi vani? Sì! Ma la strada è segnata, penso che la imboccherai comunque prima o poi, in un modo o nell'altro. Meglio subito e tagliamo la testa al toro (poverino).

Un abbraccio 🙂

Share this post


Link to post
Share on other sites
castello
3 hours ago, schopy said:

Capisco il ragionamento, ma non ho capito quale tempo per te è ben speso

 

2 hours ago, nayoz said:

nemmeno io lo so, forse voglio solo non invecchiare mai come fanno gli elfi che muoiono solo a causa di danni fisici...

@nayoz,

io però non ti capisco molto in questi discorsi che fai. Mi pare che stai diventando sempre più estremista. E te lo dico affettuosamente, mi sei sempre stato simpatico, e ti reputo un ragazzo riflessivo e intelligente.

Però, davvero, non ti capisco.

Non fai più sesso o hai relazioni sociali/affettive/sentimentali perché sono una perdita di tempo;

ora vorresti mangiare una volta al giorno o non andare al cesso perché si spreca tempo :D  ;

ecc  ecc

Ma impiegare il tempo in videogiochi o oziare non è cmq una perdita di tempo?

Capirei se fossi un ricercatore che vuole salvare il mondo….

… ma salvare il mondo, diciamocelo!, non è forse una gran perdita di tempo??  :lol:

Perché, Nayoz?   :huh:

Share this post


Link to post
Share on other sites
nayoz

@castello forse sogno solamente una vita contemplativa...

non ce la farei a fare come l'opener del topic, che spreca tempo dando importanza a ciò che pensa la gente o gli "amici"

Share this post


Link to post
Share on other sites
davydenkovic90
Posted (edited)
8 hours ago, cloroformio said:

Si tratta di più esperienze condivise con lo stesso ragazzo. Lui per motivi lavorativi si è trasferito in un altra città e non ci siamo riusciti più a vedere. Come ti ho già detto ho un ricordo positivo di quelle esperienze.

Ma, a parte il profilo fake, poi vi siete scambiati foto reali e ovviamente incontrati con questo ragazzo? E presumo che tu non ti sia presentato con la maschera da Zorro. 

Se dici che è stata un'esperienza positiva, e se sei riuscito a farla quando eri più piccolo e vivevi in un piccolo paese, non puoi proprio fare nulla per provare a ripeterla (con un altro ragazzo, ovviamente) nella situazione in cui sei adesso, che tra l'altro è anche più favorevole?

4 hours ago, nayoz said:

proprio in questi giorni pensavo che se mangio 1 sola volta al giorno, risparmio del tempo :D

Anche la Carrá mangia solo una volta al giorno, a cena, proprio per il tuo stesso motivo. (Il pranzo è una perdita di tempo)

Edited by davydenkovic90

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco7
11 hours ago, nayoz said:

direi di no, cmq non ho problemi a uscire di casa... cmq proprio in questi giorni pensavo che se mangio 1 sola volta al giorno, risparmio del tempo :D

(ovviamente l'ideale sarebbe dormire solo 4 ore al giorno, e mangiare solo 1 volta al mese... ma non è possibile 😕 ho anche pensato a quanto sia stupido buttare così tante ore della propria vita seduti sulla tazza del cesso :( )

Il tempo della tua vita che non butti via e' quello che passi sui videogiochi o quale e' ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
castello
15 hours ago, davydenkovic90 said:

Anche la Carrá mangia solo una volta al giorno, a cena, proprio per il tuo stesso motivo. (Il pranzo è una perdita di tempo)

mangiare 1 volta al giorno è sbagliato

i nutrizionisti indicano 3 volte al giorno

e non è solo un problema di metabolismo o bruciare calorie, ma di funzionamento degli organi. Tipo fegato e reni. O stomaco.

 

 

15 hours ago, nayoz said:

@castello forse sogno solamente una vita contemplativa...

ma sei troppo giovane per una vita contemplativa!   :D     :banana:    :D

15 hours ago, nayoz said:

spreca tempo dando importanza a ciò che pensa la gente o gli "amici"

questo sono tendenzialmente d'accordo. Magari non fa male sentire le opinioni altrui, ma sono d'accordo sul non dare troppo importanza ai giudizi altrui

Ma non fare il misantropo!    :drinks:

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog
18 hours ago, MdM said:

Alcuni dicono qui tu sia Represso, io credo che tu sia in qualche modo anche Depresso

una cosa non esclude l'altra. Anzi..

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
cloroformio
  • Topic Author
  • @freedog molto probabilmente è così. Se ci penso cerco di annullare il mio vero io, ma è difficile, crea dolore, frustrazione, quindi è normale nell'ultimo periodo non sprizzare gioia da tutti i pori. Però non mi piace pensare che sia depresso, anche perchè (mia personale opinione) la forza di andare avanti deve essere ricercata dentro di noi e se noi non ci conviciamo che le cose miglioreranno allora si cade nel baratro. Mettiamo che questo è un periodo no, ma non voglio pensare che sia depresso

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    nayoz
    12 hours ago, marco7 said:

    Il tempo della tua vita che non butti via e' quello che passi sui videogiochi o quale e' ?

    quando volevo fare sesso il tempo ben speso era facendo sesso

    idem per i videogames 🙂

    ora mi tocca decidere di nuovo...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7

    Vuoi dire che ora ti preoccupi di non sprecare tempo @nayoz ma proprio ora non sai come occupare validamente il tempo che non vuoi sprecare ?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    SabrinaS
    Posted (edited)
    24 minutes ago, nayoz said:

    quando volevo fare sesso il tempo ben speso era facendo sesso

    idem per i videogames 🙂

    ora mi tocca decidere di nuovo...

    È la risposta punk alla tua infanzia e educazione collegiale piccolo borghese elitaria e solitaria fatta di tempo scandito, mancanza di privacy, doveri che le suore Implacabili ti propinavano con rigore dei compiti da svolgere durante la quale non hai mai imparato a relazionarti per piacere con la gente senza ottenere niente in cambio di materiale se non il puro piacere di incontrarsi?  

    Edited by SabrinaS

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    nayoz
    39 minutes ago, marco7 said:

    Vuoi dire che ora ti preoccupi di non sprecare tempo @nayoz ma proprio ora non sai come occupare validamente il tempo che non vuoi sprecare ?

    più o meno... sono in "transizione" :D

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    castello
    2 minutes ago, nayoz said:

    più o meno... sono in "transizione" :D

    accorciamola  'sta transizione! Daje!

                              8)

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    nayoz
    31 minutes ago, SabrinaS said:

    È la risposta punk alla tua infanzia e educazione collegiale piccolo borghese elitaria e solitaria fatta di tempo scandito, mancanza di privacy, doveri che le suore Implacabili ti propinavano con rigore dei compiti da svolgere durante la quale non hai mai imparato a relazionarti per piacere con la gente senza ottenere niente in cambio di materiale se non il puro piacere di incontrarsi?  

    elitaria un paio di palle, è stata un'infanzia vissuta in mezzo a gente cattolica parecchio devota... pure i pellegrinaggi m'è toccato fare...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


    ×
    ×
    • Create New...