Jump to content
Prince1999

L'emergenza coronavirus

Recommended Posts

marce84
2 minutes ago, davydenkovic90 said:

Sono stato convocato per giocare a tennis sabato prossimo,  in una struttura chiusa, ovviamente con un altro ragazzo (non certo da solo). Ho chiesto spiegazioni, perché avevo inteso che l'attività era consentita solo all'aperto e solo quella individuale. Mi hanno detto, in sintesi, "stacce"

Ma che senso ha farvi giocare al chiuso con questo tempo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
davydenkovic90
Just now, marce84 said:

Ma che senso ha farvi giocare al chiuso con questo tempo?

Paranoie sul vento che sposta la palla. (Non guardare me, io odio giocare al chiuso)

Share this post


Link to post
Share on other sites
castello
1 hour ago, SabrinaS said:

ma marce84 è tipo Burioni che ogni cosa che scrive ci tranquillizziamo o ci preoccupiamo? 

 

perché tu dai retta a quella star televisiva?

Share this post


Link to post
Share on other sites
SabrinaS

Non mi piace, io ascolto solo te e uncanny. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
castello
43 minutes ago, davydenkovic90 said:

Sono stato convocato per giocare a tennis sabato,  in una struttura al chiuso (coperta), ovviamente con un altro ragazzo (non certo da solo). Ho telefonato e chiesto spiegazioni, perché avevo inteso che l'attività era consentita solo all'aperto e solo quella individuale. Mi hanno detto, in sintesi, "stacce"

Ho fatto la mia ricerchina e trovato l'ordinanza 57 della Regione, in vigore dal 18 Maggio. Secondo me non consente di fare quello che mi stanno chiedendo (io mi rifiuteró, penso, in ogni caso) 

(Punto 17 dell'ordinanza)

 

Non conosco la regolamentazione regionale

ma sembrerebbe, anche dal richiamo al DPCM, preclusa, almeno fino al lunedì 25 maggio.

 

Semplice comunque;

una email (anzi una PEC sarebbe meglio), ovvero fax,

"In merito all'incontro sportivo del 23 pv  Vi  chiedo in qualità di organizzatori e gestori, conferma della rispondenza  agli obblighi delle prescrizioni regionali e nazionali relative all'emergenza sanitaria.  Resto in attesa di cortese e sollecito  riscontro."

Ma perché volete sempre assumervi responsabilità che non sono vostre?  Sono loro i gestori della struttura? Sono loro gli organizzatori dell'incontro? Si assumano loro le responsabilità del caso. Con traccia scritta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
davydenkovic90

Forse ho scritto male, ma mi rifiuto perché sabato ho altro da fare. Comunque telefonando mi hanno detto che hanno già iniziato a giocare, anche al chiuso 

Non capisco come si possano mettere sullo stesso piano (nell'ordinanza regionale) due sport  così diversi come il tennis e il golf.  

Io ero contento di continuare ad allenarmi in solitaria ancora per un po',  come penso stiano facendo quelli che praticano gli altri sport.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mario1944

Eccellente esito del collocamento del BTP Italia:

sottoscritti più che 22 miliardi, ma.… a tassi d'interesse doppi dell'ordinario per durate pari.

Luci ed ombre insomma, come riassunto oggi sul Sole24Ore:

"(….) La tentazione, visto quanto raccolto dal Tesoro in quattro giorni, è di cullare il sogno di un’opzione pseudo autarchica con suggestioni giapponesi, in cui bastano gli italiani a finanziare l’Italia. Proprio questo BTp dimostra che vale per un po’ ma non all’infinito: per comprare la fiducia dei risparmiatori, via XX Settembre ha dovuto pagare un prezzo fuori mercato, offrendo per un titolo a cinque anni il rendimento reale di uno a dieci, come abbiamo spiegato su Il Sole. Non sappiamo come sarebbe andata con un tasso più basso, ma quel che è certo è che ora per pagare gli interessi di questa emissione il Tesoro dovrà creare altro debito. Dunque l’operazione non si autosostiene e per ora finanziarsi sul mercato risulta più conveniente.

(….)

Ma veniamo alle opportunità. Sottoscrivendo il BTp Italia, centinaia di migliaia di risparmiatori hanno dichiarato di essere disposti a investire sul Paese e a pazientare - almeno se vorranno incassare il succulento premio fedeltà- almeno cinque anni. Non è poco. Sono due carte importanti da giocare al più presto su un altro tavolo, che non è più quello del debito pubblico ma della crescita privata con iniziative private (auspicabilmente con una regìa pubblica).".

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
schopy
2 hours ago, Mario1944 said:

Sottoscrivendo il BTp Italia, centinaia di migliaia di risparmiatori hanno dichiarato di essere disposti a investire sul Paese e a pazientare - almeno se vorranno incassare il succulento premio fedeltà- almeno cinque anni.

Sono tra quelli. Se saranno persi (ma non lo credo) pazienza, mi consolerò dicendomi che ho fatto un'opera di bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites
marce84
8 hours ago, schopy said:

Questo ci riporta a quanto dicevamo con @marce84 a proposito di carica infettante

Io, però, non concordo con lui sui bambini: per me si infettano, ma il virus non si indova a livello delle vie respiratorie. Certo, così sarebbero meno infettivi, mi si potrebbe dire. 

4 hours ago, schopy said:

Sono tra quelli. Se saranno persi (ma non lo credo) pazienza, mi consolerò dicendomi che ho fatto un'opera di bene.

Ma netto e comprensivo di premio fedeltà quanto arrivavano a dare? L'1.35? Però se li moli prima dei 5 anni e stanno - come quasi sicuramente sarà - sotto il prezzo di acquisto, ci perdi pure. Ma solo io trovo folle "bloccare" i soldi per avere questi tassi?

Share this post


Link to post
Share on other sites
schopy
Posted (edited)
36 minutes ago, marce84 said:

Però se li molli prima dei 5 anni e stanno - come quasi sicuramente sarà - sotto il prezzo di acquisto, ci perdi pure. Ma solo io trovo folle "bloccare" i soldi per avere questi tassi?

Se non si fosse trattato di Btp non credo avrei acquistato obbligazioni a 5 anni a quel rendimento, e l'ho fatto anche perché mi sembrava eticamente corretto farlo. Non ci guadagnerò molto, qualche decina di euro l'anno; se dovessi rivenderli in un momento poco favorevole qualcosa ci rimetterei...ma se entro i prossimi 5 anni lo spread dovesse abbassarsi (eventualità che ora non vedo all'orizzonte, ma chissà) rivendendoli al momento giusto potrei pure guadagnarci di più che tenendoli a scadenza 😅

Edited by schopy

Share this post


Link to post
Share on other sites
marce84
3 minutes ago, schopy said:

Se non si fosse trattato di Btp non credo avrei acquistato obbligazioni a 5 anni a quel rendimento, e l'ho fatto anche perché mi sembrava eticamente corretto farlo. Non ci guadagnerò molto, qualche decina di euro l'anno; se dovessi rivenderli in un momento poco favorevole qualcosa ci rimetterei...ma se entro i prossimi 5 anni lo spread dovesse abbassarsi (eventualità che ora non vedo all'orizzonte, ma chissà) rivendendoli al momento giusto potrei pure guadagnarci di più che tenendoli a scadenza 😅

Reputi sia sbagliata la mia ossessione per il capitale sciolto a meno di un rendimento garantito superiore al 2% che attualmente non esiste?

Share this post


Link to post
Share on other sites
schopy
1 hour ago, marce84 said:

Reputi sia sbagliata la mia ossessione per il capitale sciolto a meno di un rendimento garantito superiore al 2% che attualmente non esiste?

Ma no, è che come dici tu "attualmente non esiste" 😄

L'investimento sicuro più redditizio che puoi fare di questi tempi è un fondo pensione (certo lì i soldi sono davvero "bloccati")...poi, c'è pure la remota possibilità che il fondo pensione fallisca, ma dovrebbe essere appunto molto remota...

Share this post


Link to post
Share on other sites
marce84

Saremmo OT lì. I fondi pensione sono un buon investimento? Io nonostante faccio il libero professionista, poichè i soldi me li so conservare, sono sempre stato contrario ai fondi pensione. Tu perchè dici che sono un buon investimento? Ma si devono giustificare anche i soldi che si mettono su un fondo pensione come quelli che si depositano su un conto corrente?

Share this post


Link to post
Share on other sites
castello
6 hours ago, schopy said:

Sono tra quelli. Se saranno persi (ma non lo credo) pazienza, mi consolerò dicendomi che ho fatto un'opera di bene.

 

1 hour ago, schopy said:

Se non si fosse trattato di Btp non credo avrei acquistato obbligazioni a 5 anni a quel rendimento, e l'ho fatto anche perché mi sembrava eticamente corretto farlo. Non ci guadagnerò molto, qualche decina di euro l'anno; se dovessi rivenderli in un momento poco favorevole qualcosa ci rimetterei...ma se entro i prossimi 5 anni lo spread dovesse abbassarsi (eventualità che ora non vedo all'orizzonte, ma chissà) rivendendoli al momento giusto potrei pure guadagnarci di più che tenendoli a scadenza 😅

                                                 :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mario1944
8 hours ago, schopy said:

Sono tra quelli. Se saranno persi (ma non lo credo) pazienza, mi consolerò dicendomi che ho fatto un'opera di bene.

Più che la probabilità d'una perdita del capitale, tutto sommato abbastanza remota considerato lo scudo europeo che probabilmente, al di là del blaterare che alletta le moltitudini, non sarebbe gettato alle ortiche neppure dal governo più sovranista, il pericolo è d'una caduta del prezzo commerciale, irrilevante se alcuno li tenga fino alla scadenza, ma rilevante se alcuno li debba vendere prima oppure se li ponga a garanzia di finanziamenti, il che peraltro vale solo per gli imprenditori.

3 hours ago, marce84 said:

Reputi sia sbagliata la mia ossessione per il capitale sciolto a meno di un rendimento garantito superiore al 2% che attualmente non esiste?

Dipende molto dalla porzione del patrimonio finanziario impegnata e dalle prevedibili necessità future di liquidare l'investimento.

Il tasso d'interesse peraltro è appetibile per sé, essendo il doppio di quello finora esigibile sul mercato pur da un Paese non di massima reputazione com'è il nostro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ldvrsp

Mentre qualcuno continua a comprare i titoli di debito italici, per dare allo stato con la esse maiuscola i soldi per salvare (F)Alitalia, magari contingentare la produzione di acciaio delle varie acciaierie fallite, salvare Atac, pagare il reddito di cittadinanza a @SabrinaS, e i vari sussidi per i finti poveri, ovvero pagare il reddito di 40 milioni di cittadini italiani non lavoranti su 60, ho colto qualche tempo fa un'occasione ghiotta per tornare a comprendere temporaneamente in modo esaustivo le dinamiche dei mercati finanziari, che in un certo senso mi erano sfuggite (non a me, ma a molti) a seguito delle droghe monetarie con cui si va avanti da anni. Di fatti avevo fermato tutto su prodotti ipersicuri e quindi iperpallosi.

Soprattutto in quanto un inquilino ha smesso di pagare e un altro mi aspetto vada in crisi entro Natale, bisogna(va) muoversi.

Quello che ha già smesso di mandarmi il bonifico lo potrei far smammare in un paio di settimane, poiché so che tiene in casa una cosa che non dovrebbe tenere, e che se lo sapessero le persone giuste… ecco, avrebbe qualche rognetta pesantina. Ma quella cosa ingombrante, che non è riuscito a nascondere agli operai che gli ho mandato, al tecnico della caldaia, che è per così dire un mio amico, o all'idraulico,  che anche lui è per così dire un mio amico, non danneggia minimamente la casa, ed io non sono certo una persona cattiva, noooo!, quindi gli ho dato cinque mesi di tempo per ricominciare a pagare, dimezzandogli gli arretrati (per i quali però riconoscerà per iscritto di essermi debitore, con un titolo esecutivo). D'altronde c'è il blocco degli sfratti, roba da far sognare Lenin.

Per tornare a quello che dicevo all'inizio, mi sono messo in contatto con il direttore del magazine per cui lavoravo, che, da una notevolissima posizione in una banca svizzera, ha una visione… diciamo privilegiata. Vista la possibilità di piazzarmi su qualche paniere di aziende che non avrebbero potuto non guadagnare dalla pestilenza che si stava diffondendo. Ad esempio biotecnologie, produzione componenti per medicina d'emergenza, disinfettanti, software security per aziende biotech e roba simile, insomma la roba che avrei potuto comprare con i fondi a cui posso accedere con quei quattro soldi che tengo qui in Italia. Anche perché gira voce che certi fondi abbiano diciamo un certo potere persuasivo con alcuni membri del governo, quindi sarebbe diciamo un pochino difficile inglobarli in un eventuale prelievo forzoso proletario dai conti correnti, a seguito di vendita (??). Riporto qui le posizioni. Naturalmente non vi dovete eccitare con la bava alla bocca per quelli che mi hanno fatto perdere, ma piuttosto fare le somme (una l'ho appiccicata io un calce alla tabellina). Normalmente non mi butto mai in questo modo, però qui riuscivamo a capire abbastanza bene i flussi di investimento. Per motivi che potrete comprendere, ho cancellato i nomi di alcuni fondi.

Però, @schopy, se volessi comprare qualche altro rotolo di carta igienica itagliana, mi faresti un bel favore, nel senso che sarebbe comodo avere altri bonus per comprare una nuova bicicletta figa, o rifarmi le finestre di tutta casa a gratis coi sussidi, sperando che non mettano un tetto di spesa, sai, solo la sala ha otto ante di vetrata, più altre due la sala da pranzo. Mi pare che nel bonus di cui si discute sarebbero ricomprese pure le tende sul terrazzo: ottimo! Su quelle vecchie mi hanno fatto la pupù alcune cornacchie. Nel frattempo ti faccio i complimenti per aver dato il tuo contributo per salvare la kompagnia di Bandiera, kome potremmo fare senza (a trasportare quello che non dikono)?

N.b. naturalmente attendo che qualcuno scriva che tutto quello che ho detto è falso, come al solito da sempre.

 

Annotazione 2020-05-23 131201.png

Annotazione 2020-05-23 130252.png

Annotazione 2020-05-23 130524.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
SabrinaS

io non percepisco alcun reddito di cittadinanza!!!

comunque credo di essere attratta da te ora 

Share this post


Link to post
Share on other sites
schopy
3 hours ago, ldvrsp said:

Però, @schopy, se volessi comprare qualche altro rotolo di carta igienica itagliana, mi faresti un bel favore, nel senso che sarebbe comodo avere altri bonus per comprare una nuova bicicletta figa, o rifarmi le finestre di tutta casa a gratis coi sussidi, sperando che non mettano un tetto di spesa, sai, solo la sala ha otto ante di vetrata, più altre due la sala da pranzo. Mi pare che nel bonus di cui si discute sarebbero ricomprese pure le tende sul terrazzo: ottimo! Su quelle vecchie mi hanno fatto la pupù alcune cornacchie. Nel frattempo ti faccio i complimenti per aver dato il tuo contributo per salvare la kompagnia di Bandiera, kome potremmo fare senza (a trasportare quello che non dikono)?

Non dubito che il mio piccolo investimento sarà poco redditizio 😂 ma vedi, il punto che tu sollevi a proposito dei vari bonus è il senso stesso della mia decisione di acquisto di BTP: presto dei soldi perché siano utilizzati per rimettere in moto l'economia del paese. È un pensiero probabilmente ingenuo, ne convengo, e non dubito che investire nel biomedicale sia enormemente più conveniente...non credo occorra essere esperti per intuirlo nel momento in cui c'è una pandemia 😅 

Sono positivamente colpito dai guadagni che hai realizzato comunque, complimenti al tuo consulente!

19 hours ago, marce84 said:

Tu perchè dici che sono un buon investimento? 

Perché li puoi detrarre dall'imponibile (fino a 5000 euro) e perché a scadenza, cioè al momento del pensionamento, li riscatti a tassazione agevolata. Cedo il passo se invece cerchi rendimenti monstre...visto che in quel caso si tratta di titoli molto volatili e tu chiedi qualcosa di "garantito" (tecnicamente nemmeno i versamenti dei fondi pensione sono garantiti, ma si possono scegliere linee di investimento più o meno rischiose).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mario1944
Posted (edited)

Interessante articolo sul Sole24Ore odierno, soprattutto per l'interpretazione della notevole differenza numerica dei morti anziani in Italia ed in Giappone, benché i due Paesi siano comparabili per proporzione d'anziani sul totale della popolazione:

per quello che è la mia esperienza, italiana settentrionale e milanese ben inteso, l'interpretazione è verosimile.

"In Usa il rischio di mortalità è più alto tra poveri e minoranze, in Italia tra gli anziani.  Ma non è solo perché siamo tra i Paesi più vecchi: la qualità dell’età avanzata è cruciale.

La lotta al covid-19:

alla ricerca delle fragilità, un virus insinuato tra pieghe di solitudine

(....)

In Italia il target principale del virus sono gli anziani. Ciò viene spesso spiegato con il fatto che siamo la società più anziana d’Europa e una delle più anziane al mondo. È una spiegazione consolante perché l’elevata mortalità degli anziani sarebbe l’altra faccia di un nostro primato: la vita media in Italia è più lunga che altrove. Tuttavia questa spiegazione nasconde una realtà meno trionfale. È vero che in Italia la vita media si è continuamente allungata, come negli altri paesi Europei, ma l’aspettativa di vita sana si è accorciata. La vita sana è definita come numero di anni trascorsi senza disabilità o malattie che ostacolino le attività quotidiane.

La forbice che si è allargata tra vita in aumento e vita sana in regresso significa che in Italia si sono create schiere di malati cronici anziani. È lì che colpisce il virus.

Semplicemente questa pandemia ha fatto emergere le fragilità specifiche delle varie società. Mentre la vulnerabilità delle società americana e britannica riguarda l’emarginazione etnica ed economica, quella italiana riguarda la condizione critica della terza età.

Il paragone col Giappone, una società ancora più anziana di quella italiana, fornisce indicazioni interessanti su come prendersi cura dell’età avanzata. Il coronavirus in Giappone ha ucciso “solo” qualche centinaio di persone tra gli anziani. Questo non è sorprendente. In confronto al terribile spettacolo degli anziani con sedia a rotelle, problemi mentali e badante che si vedono nelle città italiane, la gran quantità di persone vecchissime e autonome che camminano per le strade delle città giapponesi colpisce immediatamente ogni viaggiatore europeo.

Gli straordinari risultati ottenuti da questo paese quanto a longevità e salute degli anziani sono basati su politiche che li coinvolgono in attività sociali, fisiche e mentali. Queste politiche sono capillarmente promosse dalle amministrazioni locali in collaborazione con gruppi di volontariato, mentre il governo nazionale promuove campagne che informano sull’importanza delle relazioni per la salute nella terza età.

Queste politiche hanno una solida base negli studi epidemiologici. Essi mostrano che un fattore di rischio molto rilevante per la salute degli anziani è la solitudine. Essa è associata a un rischio molto più alto di mortalità e di contrazione e progressione di patologie tipiche della terza età rispetto agli anziani con una ricca vita sociale (malattie cardiovascolari, demenza senile, deficit di memoria, Alzheimer, ecc.).

In Italia è ancora poco riconosciuto che, per prevenire la solitudine nella terza età, è necessario svolgere una azione di prevenzione attraverso programmi di integrazione sociale degli anziani sul modello giapponese. Da noi prevale una idea medicalizzata della cura della terza età.

Ridurre la probabilità dell’insorgenza di malattie croniche per le persone anziane ha una importanza che va molto al di là del virus e coinvolge la spesa sanitaria e la sua sostenibilità. Prevenire la solitudine degli anziani costerebbe una piccola frazione del costo elevatissimo della prassi attuale: lasciarli a una terza età patogena per poi consegnarli, quando non ce la fanno più, alle badanti, alle le case di riposo o a costosissime organizzazioni ad alta intensità di tecnologia e conoscenza - come gli ospedali.

La qualità dell’età avanzata è divenuta una questione cruciale. Se non miglioriamo la qualità della terza età, una popolazione che invecchia diverrà un peso sociale e sanitario insostenibile. Oltre che il brodo di coltura ideale per le epidemie."

 

Edited by Mario1944

Share this post


Link to post
Share on other sites
marce84

A parte che bisognerebbe capire quanti casi davvero ha avuto il Giappone. La storia del Giappone mi ricorda quella del modello Veneto rispetto al modello Lombardia e del modello Germania rispetto al modello Italia. Se numero ufficiale di contagi e/o numero di morti sono i parametri per poter individuare "modelli", che si inizi a parlare anche di modello Calabria e modello Polonia.

Poi, secondo me una domanda interessante è: in Giappone sono diffuse le RSA? Perchè in Lombardia ci sono molte più residenze per anziani che in Calabria ed era più facile ammalarsi in comunità che non in casa con un famigliare o un(a) badante.

infine, la solitudine è solo uno dei tanti parametri che incidono su un invecchiamento di successo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mario1944
Posted (edited)
39 minutes ago, marce84 said:

Poi, secondo me una domanda interessante è: in Giappone sono diffuse le RSA? Perchè in Lombardia ci sono molte più residenze per anziani che in Calabria ed era più facile ammalarsi in comunità che non in casa con un famigliare o un(a) badante.

Infatti io ho intesa l'interpretazione con riferimento soprattutto alla facilità nostrana, ma forse soprattutto lombarda,  di "scaricare" gli anziani nelle case di riposo, da una parte sradicandoli da consuetudini inveterate che spesso sono anche le loro residue ragioni di vita e quindi nocendo alla loro salute fisica oltreché mentale;   dall'altra stipandoli in luoghi dove più facilmente si può diffondere un'epidemia di questa natura.

 

Edited by Mario1944

Share this post


Link to post
Share on other sites
castello

Share this post


Link to post
Share on other sites
ldvrsp
Posted (edited)
23 hours ago, schopy said:

Non dubito che il mio piccolo investimento sarà poco redditizio 😂 ma vedi, il punto che tu sollevi a proposito dei vari bonus è il senso stesso della mia decisione di acquisto di BTP: presto dei soldi perché siano utilizzati per rimettere in moto l'economia del paese. È un pensiero probabilmente ingenuo, ne convengo, e non dubito che investire nel biomedicale sia enormemente più conveniente...non credo occorra essere esperti per intuirlo nel momento in cui c'è una pandemia 😅 

Sono positivamente colpito dai guadagni che hai realizzato comunque, complimenti al tuo consulente!

“La politica economica non ha compiuto il salto promesso dal sussidio al rilancio per il quale occorrono investimenti, pubblici e ancor più privati; non liquidità soltanto, ma robusti innesti di capitale” Corrado Passera.

“Se scriviamo centinaia di pagine per replicare l’Italia di ieri corriamo un rischio enorme e l’Italia di ieri era quella che cresceva meno di tutti gli altri” Marco Tronchetti Provera.

“La ripartenza non si fa con le sovvenzioni ad personam. Ma è frutto di un processo socio economico complesso che rimetta in moto filiere produttive, gruppi di imprese e territori" Giuseppe De Rita (Fondatore Censis).

"Ad un anno da quando era diventato palese che l'Italia rischiava concretamente la trappola snowball sul debito, sono stati emessi Btp a rendimenti reali circa doppi rispetto al tasso di crescita del Pil potenziale" Ludovico Rospigliosi (l'ho scritto piccolo perché non oserei mai paragonarmi alle persone che ho nominato sopra o mettermi sul loro stesso piano, è solo una mia riflessione).

Non seve aggiungere altro.

2 hours ago, castello said:

Lo rimarco, dato il periodo storico e quello che verrà. 

Edited by ldvrsp

Share this post


Link to post
Share on other sites
Isher

Qualcuno è in grado di informare il topic su quale è attualmente l’indice R0 in Italia? Ed è possibile darlo regione per regione? perché immagino che varierà proprio regione per regione.

@Uncanny puoi rispondere? – ma a chiunque lo facesse sarei grato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
SabrinaS

MA PERCHE UNCANNY 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Isher

Mi viene spontaneo rivolgermi a Uncanny perché è particolarmente informato, ma anche tu SabrinaS se hai il dato, dallo! Io l’ho cercato e non l’ho trovato. Ora, se la Merkel lo sa e lo comunica al suo popolo, perché non dovrebbe essere stampato in tutti i giornali o detto in tutti i telegiornali dello Stivale? Mistero.

Share this post


Link to post
Share on other sites
castello

di 2 giorni fa (dal Corriere) :

Ecco la stima di Rt regione per regione:
Abruzzo 0,86
Basilicata 0,63
Calabria 0,17
Campania 0,45
Emilia Romagna 0,46
Friuli Venezia Giulia 0,63
Lazio 0,71
Liguria 0,52
Lombardia 0,51
Marche 0,48
Molise 0,51
Piemonte 0,39
Bolzano (provincia autonoma) 0,45
Trento (provincia autonoma) 0,77
Puglia 0,56
Sardegna 0,27
Sicilia 0,69
Toscana 0,59
Umbria 0,53
Valle d’Aosta 1,06
Veneto 0,56

 

 

Aggiornamento-COVID-22-maggio-sorveglianza-integrataTOTALE.pdf

Sempre dal Corriere, la differenza tra Ro e Rt:

"Ma che differenza c'è tra i due parametri? R0 indica la potenziale trasmissibilità di una malattia infettiva nella sua fase iniziale in una popolazione suscettibile, Rt descrive invece il tasso di contagiosità dopo l’applicazione delle misure atte a contenere il diffondersi della malattia. In sintesi R0 rappresenta il numero, in media, di casi secondari di un caso indice mentre l’Rt è la misura della potenziale trasmissibilità della malattia legata alla situazione contingente, cioè la misura di ciò che succede nel contesto. "

 

PS: opinione personalissima: i dati sono abbastanza falsi, perché alcune regioni fanno pochi tamponi, altre regioni li hanno diminuiti per avere RT basso per poter riaprire il 3 giugno.    :lol:        Ma vabbè! 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Uncanny

@Isher Gli ultimi dati sono stati calcolati dall'ISS il 19 maggio e resi noti il 22 maggio. In questa mappa vengono anche messi a confronto con il dato della settimana precedente. Credo venga fatto un aggiornamento a settimana

La situazione è abbastanza eterogenea, in alcune regioni l'indice è andato su e in altre giù ma sempre sotto l'1 esclusa la Valle d'Aosta (il cui dato però potrebbe essere sballato a causa dell'esiguità dei casi)

Concordo comunque con @castello, non so quanto questi dati si possano ritenere affidabili

Lombardia_TavoleAgguntive-01_BIS.thumb.jpg.3088a6425c73b3a5141ab24432779605.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Who Viewed the Topic

    111 members have viewed this topic:
    schopy  SabrinaS  FreakyFred  castello  Isher  Bloodstar  Iron84  marce84  marco7  Saramandasama  prefy  Laen  Hinzelmann  AndrejMolov89  davydenkovic90  ldvrsp  Bullfighter4  Serpente  Paedicator1987  Mario1944  Nicholas97  Almadel  Layer  Prince1999  freedog  conrad65  Duma  ashgarti  Fede94  Tyrael  Demò  Uncanny  Giogio96  JohnDoo  Orfeo87  ius  Lor24  Paolo91  wwspr  ALEX1  Flavius  Secretwindow  Birichino87  MicFrequentFlyer  coeranos  Hazel226  Krad77  Sbuffo  lollone  SognatoreAbusivo  Azotep92  gianduiotto  fabio88  Marion2189  Abrahel21  Dav1de  metalheart  nayoz  Finisterre  Mrconvenients  Metamorphoseon90  Newgate  ben81  lore6991  esti  Valgilon  Oscuro  throwaway  anto89  florence97  Gondo  Mako  privateuniverse  Silverselfer  Xenon  Beppe_89  CutHere  Luc  Atlantide551  Feduz  DanCritty009  IlFinnico  daydreamer  maxibon85  Culettino  GianniDecameron1300  Filippo B95  Fred  Mercante di Luce  d.gar88  nowhere  pianist93  Eucalipto86  Vagabondo  Cely McFarland  DivoAugusto  SaZiRi  DoctorNievski  Finrod  colera  and 11 more...
×
×
  • Create New...