Jump to content
Prince1999

L'emergenza coronavirus

Recommended Posts

Mario1944

Assurdo:

se ordino una sola confezione (10 mascherine), la consegna costa 2 euro.

In sostanza ogni mascherina costa quasi il doppio del prezzo indicato (0,28 euro) perché il costo della consegna è sempre di 2 euro per ogni confezione ordinata.

Share this post


Link to post
Share on other sites
marce84

ATTENZIONE. Su Amazon a vendere le mascherine da settimane ci sono solo o quasi venditori nuovi e senza feedback. 

Edited by marce84

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mario1944

Pare che le mascherine vengano tutte dall'estero ed in particolare dall'Oriente rosso;   questa la lettera che un mio cliente ha ricevuta ieri dalla sua associazione di categoria aderente a Confindustria:

"Gentile Associato,

per sostenere la continuità operativa delle imprese e la tutela della salute dei lavoratori, informiamo  le imprese associate che la società X Y ha possibilità di reperire uno stock di mascherine FFP2, di cui si allega la scheda tecnica, per quantitativi superiori a 10.000 pezzi.

La società si rende disponibile a seguire tutte le pratiche di spedizione e di sdoganamento CIF Milano Malpensa ad Euro 2,95 in convenzione nazionale Confindustria che prevede però la cessione in omaggio del 20% del materiale alla Protezione Civile al momento dello sdoganamento.

A riguardo ricordiamo che con ordinanza n. 6/2020 del 28 marzo 2020 il commissario straordinario Arcuri ha disposto che l’Agenzia delle dogane possa procedere allo svincolo diretto dei DPI con esenzione delle imposte doganali e dell’IVA, esclusivamente per Regioni, Province autonome, Enti territoriali locali, Pubbliche amministrazioni, strutture ospedaliere pubbliche o private accreditate nonché per i soggetti che esercitano servizi pubblici essenziali.

Per i DPI acquisiti e non diretti ai suddetti soggetti, l’Agenzia delle dogane dovrà segnalare la circostanza alla protezione civile che potrebbe procedere alla requisizione della merce.

Tutto ciò premesso invitiamo pertanto le imprese associate, che esercitano servizi pubblici essenziali, a comunicarci quanto prima le quantità di interesse all’indirizzo ****@****  Successivamente sarete contattati da un operatore della società X Y."

In sostanza:

fai l'ordine e devi cedere il 20% della merce in omaggio alla Protezione Civile;   il restante 80% potrebbe essere requisito dalla Protezione Civile stessa.

Insomma, paghi e neppure sei certo se riceverai la merce!

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
SabrinaS

:uhsi:::aha:

Edited by SabrinaS

Share this post


Link to post
Share on other sites
marce84
26 minutes ago, Mario1944 said:

Pare che le mascherine vengano tutte dall'estero ed in particolare dall'Oriente rosso;   questa la lettera che un mio cliente ha ricevuta ieri dalla sua associazione di categoria aderente a Confindustria:

"Gentile Associato,

per sostenere la continuità operativa delle imprese e la tutela della salute dei lavoratori, informiamo  le imprese associate che la società X Y ha possibilità di reperire uno stock di mascherine FFP2, di cui si allega la scheda tecnica, per quantitativi superiori a 10.000 pezzi.

La società si rende disponibile a seguire tutte le pratiche di spedizione e di sdoganamento CIF Milano Malpensa ad Euro 2,95 in convenzione nazionale Confindustria che prevede però la cessione in omaggio del 20% del materiale alla Protezione Civile al momento dello sdoganamento.

A riguardo ricordiamo che con ordinanza n. 6/2020 del 28 marzo 2020 il commissario straordinario Arcuri ha disposto che l’Agenzia delle dogane possa procedere allo svincolo diretto dei DPI con esenzione delle imposte doganali e dell’IVA, esclusivamente per Regioni, Province autonome, Enti territoriali locali, Pubbliche amministrazioni, strutture ospedaliere pubbliche o private accreditate nonché per i soggetti che esercitano servizi pubblici essenziali.

Per i DPI acquisiti e non diretti ai suddetti soggetti, l’Agenzia delle dogane dovrà segnalare la circostanza alla protezione civile che potrebbe procedere alla requisizione della merce.

Tutto ciò premesso invitiamo pertanto le imprese associate, che esercitano servizi pubblici essenziali, a comunicarci quanto prima le quantità di interesse all’indirizzo ****@****  Successivamente sarete contattati da un operatore della società X Y."

In sostanza:

fai l'ordine e devi cedere il 20% della merce in omaggio alla Protezione Civile;   il restante 80% potrebbe essere requisito dalla Protezione Civile stessa.

Insomma, paghi e neppure sei certo se riceverai la merce!

Molto interessante. 

E' proprietario di azienda industriale?

La sua azienda fa bene considerati essenziali ed è attualmente aperta?

Il 20% lo cede in cambio di due cose: niente dazi doganali e IVA e prezzo stabilito dallo Stato, giusto?

Chissà se quelle chirurgiche passato attraverso la dogana senza intoppi.

Edited by marce84

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mario1944

Non si capiscono né i termini di contratto né i prezzi:

bisogna scrivere ed attendere risposta.

Dato che la cosa è trattata da un'associazione di categoria, si suppone che i prezzi siano buoni e la qualità decente: sono dichiarate mascherine FFP2 con certificato di conformità allegato.

Comunque sia, 10.000 pezzi minimi non sono pochi anche se i prezzi fossero come quelli d'Amazon (0,48 euro a mascherina, ma chirurgica, tra prezzo e costo di spedizione):

al minimo l'onere sarebbe d'almeno 5.000 euro e più,  se le FFP2 sono più care di quelle chirurgiche come mi pare d'aver capito.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ghost77

Nel frattempo, visto che il venditore si è rifiutato di fornirmi il codice di spedizione UPS ho chiesto rimborso, regolarmente effettuato .

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mario1944

Pare che qualcuno incominci a capire che non si può affossare l'economia d'un Paese, sia pure  per debellare un'epidemia:

"È Luca Zaia ormai il vero leader dell'opposizione per Conte. Il Governatore surclassa le sparate verbali di Salvini mettendo in campo il pragmatismo e una strategia concreta che sta portando il suo territorio a fronteggiare il virus con linee guida che vengono imitate dalle altre regioni, tra cui la Lombardia che esce sconfitta nel derby leghista. Tant'è che ieri mentre Borrelli parlava del 16 maggio - e poi veniva corretto dal capo del consiglio superiore della sanità e, infine, si è corretto da solo - Zaia si sporgeva molto avanti sfidando il Governo. «Stiamo predisponendo un piano per la riapertura per quando sarà possibile - spero sarà presto - affinché ci siano indicazioni per le imprese che sono le prime a voler riaprire ma anche a voler mettere in sicurezza i propri lavoratori»."

Da un commento di Lina Palmerini sul Sole 24Ore.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Serpente

I filmmaker Niccolò Natali e Nikola Lorenzin hanno realizzato un video sui giorni di quarantena a Milano, filmando con un drone le facciate di alcuni condomini le cui immagini sono accompagnate da una serie di messaggi vocali di persone che raccontano i propri problemi, paure e piccole felicità di queste settimane. Lo ha pubblicato il New York Times.

https://www.nytimes.com/video/opinion/100000007062353/coronavirus-messages-from-quarantine.html?action=click&gtype=vhs&version=vhs-heading&module=vhs&region=title-area&cview=true&t=214

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mario1944

Dal sito del Sole24Ore:

"In giro con la mascherina in Lombardia.
In regione si dovrà andare in giro indossando la mascherina o comunque con una protezione su naso e bocca: è quanto prevede la nuova ordinanza del governatore Attilio Fontana che entrerà in vigore da domenica 5 aprile. Fino al prossimo 13 aprile, spiega la Regione Lombardia in una nota, «restano in vigore le misure restrittive già stabilite per l'intero territorio lombardo lo scorso 21 marzo con ordinanza regionale». In più, però, la nuova ordinanza del presidente Attilio Fontana «introduce anche l'obbligo per chi esce dalla propria abitazione di proteggere sé stessi e gli altri coprendosi naso e bocca con mascherine o anche attraverso semplici foulard e sciarpe».

Sul tema si pronuncia anche Franco Locatelli, presidente del Consiglio superiore di sanità: «Non esistono evidenze scientifiche sull’efficacia delle mascherine. Possono essere utili, ma la misura di riferimento resta il distanziamento sociale»."

Si mettessero d'accordo....

In ogni caso come possiamo indossarle, se non si trovano in commercio?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Uncanny

 

Edited by Uncanny

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ghost77
2 minutes ago, Mario1944 said:

semplici foulard e sciarpe

ma poi semplici foulard o sciarpe, senza dire che poi le devi lavare ogni volta? 

E chi non ha foulard o sciarpe che fa, sta a casa?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
prefy

Insomma io penso che se le mascherine diventano obbligatorie le deve fornire il SSN!

ovviamente aggratis

Share this post


Link to post
Share on other sites
SabrinaS

Adesso capite perché io e freaky eravamo titubanti all inizio 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hinzelmann

La mascherina è obbligatoria da ieri in Veneto ( nei supermercati ) e da oggi in Lombardia

Chi non ce le ha stia a casa fino al 13 aprile

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bloodstar
1 minute ago, Hinzelmann said:

Chi non ce le ha stia a casa fino al 13 aprile

Che ormai si legge "almeno fino a dopo il primo maggio".

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mario1944
13 minutes ago, prefy said:

Insomma io penso che se le mascherine diventano obbligatorie le deve fornire il SSN!

ovviamente aggratis

Diciamo che chi ha un reddito conveniente è anche giusto che le paghi, mentre per gli indigenti va bene che siano gratis, ma in ogni caso dovrebbero essere disponibili in farmacia almeno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
prefy
Just now, Mario1944 said:

Diciamo che chi ha un reddito conveniente è anche giusto che le paghi, mentre per gli indigenti va bene che siano gratis, ma in ogni caso dovrebbero essere disponibili in farmacia almeno.

Sono d'accordo su questo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mario1944
20 minutes ago, Ghost77 said:

E chi non ha foulard o sciarpe che fa, sta a casa?

Be' questo mi pare improbabile:

almeno un fazzoletto grande uno dovrebbe averlo o poterselo facilmente procurare.

Semmai la questione è l'utilità, ma su questo non metto certo lingua io....

Share this post


Link to post
Share on other sites
prefy

attualmete il problema è proprio la facile reperibilità

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hinzelmann

D'altronde è piena l'Italia di persone in autoisolamento, per la precisione 55.270

Quindi se possono starci loro, possono farlo anche coloro che sono senza dispositivi di protezione

Tenete in considerazione anche che stanno denunciando persone che non comprano beni essenziali, ad esempio solo il pesce fresco indicativo di spese plurime

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
prefy

 

14 minutes ago, Hinzelmann said:

ad esempio solo il pesce fresco indicativo di spese plurime

Non ero a conoscenza di questo

ma però così mi pare esagerato eh!

Conte ha sottolineato come, salvo rare eccezioni, gli italiani si stiano comportando coscienziosamente in questa situazione

ma se si arriva allo stato di polizia c'è il pericolo di effetto boomerang

Edited by prefy

Share this post


Link to post
Share on other sites
castello
3 hours ago, Ghost77 said:

Nel frattempo, visto che il venditore si è rifiutato di fornirmi il codice di spedizione UPS ho chiesto rimborso, regolarmente effettuato .

quindi , saltato acquisto???   

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hinzelmann
26 minutes ago, prefy said:

Non ero a conoscenza di questo

Beh veramente ogni giorno danno il numero dei denunciati la mattina e quello dei morti la sera

Potrei ricordare male ma credo si parlasse di 173.000 persone denunciate

Non saprei dire se solo per le violazioni di norme statali, cioè se i multati per violazioni di ordinanze comunali o regionali ad ordinanze covid19 siano da aggiungere

Share this post


Link to post
Share on other sites
ldvrsp

Ma a queste persone denunciate, in concreto, cosa succede?

1 hour ago, Hinzelmann said:

persone denunciate

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
SabrinaS

si farà il processo ovvero tra 35 anni sapremo come andrà a finire

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...