Jump to content
Serpente

"Sei troppo brutto per essere gay": tenta il suicidio

Recommended Posts

Serpente

https://www.bbc.com/news/uk-51270317

La BBC ne parla, l'associazionismo gay italiano è muto. Nel Regno Unito la pressione sociale per avere corpi perfetti negli uomini gay e bisex (molto più degli etero) sta diventando allarmante, anche ricorrendo a steroidi e chirurgia plastica (come l'addominoplastica). Quest'uomo (che è il sosia di Almadel) ha tentato il suicidio proprio dopo l'ennesimo commento che gli era stato rivolto in questi termini: "Sei troppo brutto per essere gay". Anche in Italia sarebbe ora di parlare di questi fenomeni. Un po' di pancetta, magrezza normale sono visti come brutture indicibili da correggere e modificare drasticamente anche con sostanze e allenamenti massacranti per raggiungere vette di apprezzamento irreali, credo che abbiano influenzato molto le stesse app d'incontri e la pornografia, che tende a rappresentare il sesso ormai come una performance e non come un atto privato tra persone che si attraggono.

Credete sia un problema reale nella comunità maschile gay e bisex occidentale o solo anglofona?

Edited by Serpente

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel

E' sicuramente solo un problema anglosassone.

Noi gay brutti italiani ce la passiamo benone sia da secchi che con la panzetta.

E questo grazie alla grande importanza che gli omosessuali nostrani

danno alle doti morali dei loro partner e alle dimensioni del loro pene.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
marce84
6 minutes ago, Almadel said:

E' sicuramente solo un problema anglosassone.

Noi gay brutti italiani ce la passiamo benone sia da secchi che con la panzetta.

E questo grazie alla grande importanza che gli omosessuali nostrani

danno alle doti morali dei loro partner e alle dimensioni del loro pene.

 

Sei ironico o serio?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel

Ah, anche alla grande importanza che diamo all'ironia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog

pensate un po': fino a stamattina mi risultava che la comunità ursina avesse un botto di estimatori...

11 minutes ago, Almadel said:

questo grazie alla grande importanza che gli omosessuali nostrani

danno alle doti morali dei loro partner e alle dimensioni del loro pene.

il fatto è che siamo di ampie vedute: in quanti casi va bene qsi bipede, basta che respiri?

Share this post


Link to post
Share on other sites
marce84
24 minutes ago, Almadel said:

Ah, anche alla grande importanza che diamo all'ironia.

È che - per toni e contenuti da te usati - non ho mai chiaro se sei serio o ironico. 😅

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel

Una volta sono stato preso in giro da un marchettaro

perché in discoteca avevo una canottiera di Intimissimi.

Ora immaginate che io mi fossi suicidato per questo e che Serpente

avesse voluto polemizzare con l'associazionismo gay inglese accusandolo di essere muto.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hinzelmann

L'associazionismo gay italiano non è molto eloquente in generale, per problemi propri ma anche della società italiana

Non è che tanti anni fa si cantasse a caso " contro l'ipocrisia/dare scandalo è l'unica via " è il fatto che in Italia per farsi ascoltare bisogna urlare, che poi è da sempre stata la mia obiezione principale ai critici del gay pride ( sotto il profilo comunicativo se non facciamo neanche le parate, ci cancellano...)

Detto questo in generale, venendo allo specifico se il nostro problema principale è il provincialismo, non è questa la priorità o lo è meno che altrove

Almadel però non è affatto brutto, non è che lo dico per fargli i complimenti...è semplicemente il fatto che pur potendo esserci delle somiglianze inaspettate fra ciò che risulta brutto e ciò che appare bello è quella piccola differenza a pesare e a spingere alcuni a compensare agendo su altri parti del corpo o addirittura rivolgendosi alla chirurgia estetica

Il problema in termini generali esiste

Share this post


Link to post
Share on other sites
marce84

Io penso che nel mondo omosessuale ci sia una attenzione maniacale alla immagine, ma nella stessa misura - se in relazione alla conquista di un partner - che c'è nel mondo eterosessuale. E' semplicemente più evidente perchè le modalità di conoscenza sono diverse. E' ovvio che tramite Grindr l'aspetto abbia un peso maggiore, mentre una donna etero che conosce un uomo etero attraverso altri canali probabilmente valuterà in prima istanza anche altre caratteristiche.

Piuttosto ho notato che in alcuni omosessuali l'attenzione all'aspetto fisico diviene anche uno strumento di affermazione (sono gay, ma vi dimostro che... esempio: sono molto desiderabile), e questo credo che nel mondo eterosessuale sia meno accentuato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Dav1de
6 minutes ago, marce84 said:

Io penso che nel mondo omosessuale ci sia una attenzione maniacale alla immagine, ma nella stessa misura - se in relazione alla conquista di un partner - che c'è nel mondo eterosessuale. E' semplicemente più evidente perchè le modalità di conoscenza sono diverse. E' ovvio che tramite Grindr l'aspetto abbia un peso maggiore, mentre una donna etero che conosce un uomo etero attraverso altri canali probabilmente valuterà in prima istanza anche altre caratteristiche.

Piuttosto ho notato che in alcuni omosessuali l'attenzione all'aspetto fisico diviene anche uno strumento di affermazione (sono gay, ma vi dimostro che... esempio: sono molto desiderabile), e questo credo che nel mondo eterosessuale sia meno accentuato.

Stress da minoranza che degenera in una concezione dell'aspetto fisico il più delle volte fragile ed incompleta,

quasi simile al mondo femminile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Duma

Stronzate, stronzate everywhere.

Se frequento solo gay fissati con l'aspetto estetico e la forma fisica - i quali esigono standard elevati da ogni partner, è ovvio che mi convincerò di essere inadatto e costretto ad adattarmi al gregge. Bias cognitivi di cui la gente è vittima perché pensa che 4 stronzi rappresentino il mondo gay in toto.

Conosco decine di ragazzi gay in sovrappeso più o meno marcato che stanno felicemente in coppia con altri ragazzi, più o meno fisicati o """""attraenti""""" a seconda dei casi.

Forse l'associazionismo italiano fa bene a stare muto, perché i sensazionalismi del cazzo come questo, che parlano di singole persone o tuttalpiù "a number of gay men" [cit.] sono questioni di cui non ha neanche senso occuparsi.

/thread

Edited by Duma

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hinzelmann

Sono d'accordo sul fatto che impostare la discussione su un caso di suicidio sia una forma di sensazionalismo deleterio

Scatta in automatico il sospetto di moralismo, quindi la scrollata di spalle e infine la reazione standard di rifiuto della discussione

Il problema però rimane

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
FreakyFred

Se vogliamo tradurlo in termini oggettivi, si può senz'altro dire che i gay maschi percepiscono un'enorme pressione estetica, al pari o peggio delle donne. Non credo questo sia discutibile. Ci si può domandare da dove provenga.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hinzelmann

In parte si può anche dire, o ipotizzare, sia il segno dei tempi, nel senso che il prezzo da pagare ad una società , che è indiscutibilmente una società che ha liberato o sta finendo di liberare il desiderio e la sessualità di donne e uomini gay, è il dispiegamento di norme altrove.

Queste norme vanno a scaricarsi sul corpo

Pressione ed insicurezza c'erano anche prima, ad esempio il fatto che il look potesse essere criticato è assolutamente vero, solo che sotto il profilo disciplinare la forma sessuale del corpo impone un impegno ed una assiduità molto maggiore

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog
2 hours ago, Hinzelmann said:

Scatta in automatico il sospetto di moralismo

considerando che l'opener è rotwang, quella era una certezza a prescindere, non un sospetto

Share this post


Link to post
Share on other sites
Serpente
  • Topic Author
  • 9 minutes ago, freedog said:

    considerando che l'opener è rotwang, quella era una certezza a prescindere, non un sospetto

    Che c'è di moralistico nel condannare la disumanità individualistica ed edonistica che esclude le persone? Semmai è reazionario non vederci problemi (ecco che ritorna la tua natura passatista e di odio verso il popolo).

    Edited by Serpente

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Pix

    Non è un problema prettamente omosessuale ormai, in questa "società Instagram".

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hinzelmann
    39 minutes ago, freedog said:

    considerando che l'opener è rotwang, quella era una certezza a prescindere, non un sospetto

    Sì rotwang è un situazionista nel senso che - almeno qui - tende sempre a costruire una certa situazione che peraltro lo porta a contrapporsi polemicamente con tutti e a ripeterla

    Ragionevolmente non ci spiegherà mai il perchè

    Tuttavia spesso riproduce materiale esistente anche se di qualità approssimativa e senza una riflessione personale

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Serpente
  • Topic Author
  • 20 minutes ago, Hinzelmann said:

    Sì rotwang è un situazionista nel senso che - almeno qui - tende sempre a costruire una certa situazione che peraltro lo porta a contrapporsi polemicamente con tutti e a ripeterla

    Ragionevolmente non ci spiegherà mai il perchè

    Tuttavia spesso riproduce materiale esistente anche se di qualità approssimativa e senza una riflessione personale

     

    Guarda che la mia opinione non c'entra nulla, riporto situazioni sociali generali dimostrate da dinamiche che chiunque potrebbe vivere sulla propria pelle, poi arrivate voi a dire che non è vero niente senza alcuna prova. Non tutti vogliono tentare di suicidarsi, molti soffrono, altri se ne fregano, altri ancora non vivono queste situazioni, ma non è che se noi non le viviamo automaticamente non esiste un allarme.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hinzelmann

    La mia preoccupazione principale è di non risultare nostalgico, a mio avviso poi l'atmosfera nella gay community non è mai stata esattamente rilassata, magari ci si giudicava e crucciava per altre cose, ma non direi che sia mai stata una realtà tutta rosa e fiori

    Se parliamo di "situazioni sociali generali" tu saprai anche che su questo forum circolano diverse persone che della nostra comunità tendono a dare un giudizio sommario stranegativo, cioè come di un "inferno"

    Probabilmente sono false entrambe le estremizzazioni, non è vero che è un inferno ma neanche tutto questo paradiso

    21 minutes ago, Serpente said:

    altri se ne fregano

    Non è neanche facile fare qualcosa di concreto, se tu facessi palestra, prendessi steroidi e scopassi il doppio dell'anno scorso...io potrei anche dirti che il vero edonismo è riuscire a trarre godimento esattamente da ciò che si è, per come si è e che il tuo non è vero edonismo ma spirito di competizione ( una gara che prima o poi porterà tutti a perdere contro la migliore versione di noi stessi ) ma tu come reagiresti?

     

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Tyrael

    Posso concordare che il problema possa dipendere dalla pornografia ma per le app credo valga un "ni" 🤔 . Nulla toglie che le app siano vetrine però di buono c'è un riscontro reale e tangibile con altri gay.  Ci trovi il modello di dolce e gabbana nei momenti di pausa tra un servizio e l'altro, ok. Ma puoi trovare più facilmente gente "normale" e non tutti in posa e con muscoli pompati (tralascio i maniaci xD). 

    Per quanto riguarda la vicenda uhm 🤔 suppongo che alla base ci siamo altri problemi per arrivare a un suicidio. Ciò che manca in questo caso e marce84 damme te la forza è un pizzico di sensibilità nel rapportarsi con gli altri o per declinare avance.  Infierire o usare parole poco dolci rende migliori o superiori?🤔 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Almadel
    4 hours ago, FreakyFred said:

    Se vogliamo tradurlo in termini oggettivi, si può senz'altro dire che i gay maschi percepiscono un'enorme pressione estetica, al pari o peggio delle donne. Non credo questo sia discutibile. Ci si può domandare da dove provenga.

    Da noi stessi, suppongo.

    Tutti i complessi che mi sono fatto nella mia vita erano tutta farina del mio sacco

    riguardanti il modo in cui avrei voluto essere e non me ne è mai venuto uno per le cose che mi sono state dette.

     

    Mia madre per esempio è ossessionata da quello che possono dire le persone sul suo abbigliamento

    e cerca di essere sempre impeccabile (e ha cercato davvero inutilmente di farmi avere i suoi stessi complessi).

    La verità è che lei passa il suo tempo a giudicare le altre e proietta sugli altri la sua superficialità.

     

    Non è il "mondo gay a essere ossessionato dai muscoli" è chi è ossessionato dai muscoli a pensarlo.

    A me venire scartato perché non sono abbastanza muscoloso o ben vestito non fa alcun effetto,

    ma da ragazzino rosicavo a bestia quando mi scartavano perché cercavano "maturi"

    perché ho sempre avuto tantissimi complessi sull'essere "troppo giovane".

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marce84

    Io torno a ripetere che l'esibizione dei corpi dei gay non è dissimile da quello delle donne su Instagram. Conosco una coppia di ragazzi gay, piacenti e che mostrano di frequentare amici altrettanto piacenti e ho l'impressione che "la bellezza" venga utilizzata da loro, al pari del tenore di vita esibito, quasi come uno strumento di affermazione rispetto agli etero, ma può darsi che io sia in errore.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Isher
    12 hours ago, Hinzelmann said:

    L'associazionismo gay italiano non è molto eloquente in generale, per problemi propri ma anche della società italiana

     

     

    Il problema in termini generali esiste

    Sono d’accordo con entrambe le affermazioni di Hinzelmann. Sulla prima non mi soffermo, perché implica un discorso generale, ampio, che al tempo stesso andrebbe poi specificato. Sulla seconda direi che mi sembra evidente che il fenomeno è in crescendo e riguarda la popolazione gay ma non solo gay sia giovane che adulta. Tutti, a parte i vecchi, o forse no, chissà, anche loro potranno prendere l’infezione. L’evoluzione mondiale di una sessualità più libera è stata veicolata e sostenuta da internet che richiede e agevola l’esposizione, l‘esibizione, il paragone, lo standard estetico sempre più alto e soprattutto noto, diffuso, e che fa testo. Conta però (in termini di autoprotezione) anche la vita di ogni giorno: e più si resta aderenti ad essa, minore sarà la pressione avvertita – perché tutto è nel sentirla. Esserne oggetto, nei fatti, è un’altra cosa: non ci si dispera, non si ricorre alla chirurgia, né ci si suicida. 

    Edited by Isher

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Lor24

    Direi anche io che tra i maschi gay c'è un'ossessione per l'aspetto estetico molto più frequente che tra i maschi etero.
    Il motivo penso sia da attribuirsi al fatto che siamo una comunità minoritaria, dove ci conosciamo spesso tramite le app (senza dubbio molto più rispetto agli etero).
    E ci conosciamo tramite le immagini. Dobbiamo fornire immagini. E spesso scegliamo quelle dove usciamo bene, ben fatte e dove ci sentiamo desiderabili.
    Questo fomenta le insicurezze. Sembra quasi che una buona parte dei gay ambisca a essere dei modelli.  Seguono tra l'altro spesso modelli e bei ragazzi sui social. Uno brutto e non divertente? Difficilmente.
    Molti si crogiolano nel senso di inferiorità e cercano di raggiungere chi, nell'immaginaria graduatoria social, "sta più in alto". 
    Spesso riuscendoci, a volte invano.
    E vedi profili Instagram fatti di scatti tutti uguali tra loro. Ognuno fatto per racimolare qualche like e sentirsi desiderabili.
    Sembra quasi una vetrina da vendere.
    La maggior parte dei ragazzi con profili social simili sono gay. Coincidenza? Io non credo.
    Ovviamente non tutti noi gay siamo così, certo.
    Ma posso dire di avene conosciuto uno un po' così, facendo uno strappo alla regola secondo la quale li scartavo a priori. Ora è il mio ragazzo. Ed è fondamentalmente un insicuro.
    Non mi sento di giudicare chi è vittima dell'estetica, però capisco le insicurezze che ci sono dietro e che cosa le fomenta.

    D'altra parte c'è da dire che oltre a questo fenomeno ampiamente rappresentato su Instagram e Grindr, nella comunità LGBT ci sono tanti gruppi/categorie.
    Sei grasso, peloso, panciuto e con la barba? Sei un orso. Trovi una tua identità e apprezzi chi è come te e verrai apprezzato anche da chi appartiene a gruppi diversi dal tuo.
    Ci sono gli otter, i twink, i chub... Alla fine è facile trovare una categoria nella quale riconoscersi.
    E magari sbaglio, ma penso che un gay brutto abbia più facilità a trovare un ragazzo rispetto a un etero brutto. 

    Edited by Lor24

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90
    On 1/30/2020 at 9:22 PM, Serpente said:

    Anche in Italia sarebbe ora di parlare di questi fenomeni. Un po' di pancetta, magrezza normale sono visti come brutture indicibili da correggere e modificare drasticamente anche con sostanze e allenamenti massacranti per raggiungere vette di apprezzamento irreali, credo che abbiano influenzato molto le stesse app d'incontri e la pornografia, che tende a rappresentare il sesso ormai come una performance e non come un atto privato tra persone che si attraggono.

    Mi sembra un po' forzato il collegamento tra quell'episodio e il tema di cui altre volte si è parlato nei tuoi topic (quello dei modelli irraggiungibili di bellezza)

    La frase "sei troppo brutto per essere gay", per quanto possa sembrare forte, non ha nessun senso e, se l'avessero rivolta a me, ci avrei riso. Posso essere brutto (e stop) e ci sta, legittimo parere di qualcuno che mi vede e a cui non piaccio... ma perché l'aggiunta "per essere gay"? Molti sostengono la teoria opposta, e cioè che sia più favorevole essere gay, se si è brutti, perché c'è mercato per tutti e più democrazia (e forse è vero, almeno per quanto riguarda il sesso)

    Il punto è che è stata pronunciata in un bar gay, e mi suona più come una frecciatina velenosa da checca a checca, una battutina alla Almadel, di uno che sguazza in un certo ambiente e teorizza, magari rivolta impropriamente a un ragazzo troppo sensibile o con troppi altri problemi.

    Se uno ha istinti suicidi, e si sente talmente brutto da rovinarsi la vita con interventi estetici ecc., prima di tutto, si faccia seguire da uno specialista e segua alla lettera le terapie.  E poi non vada per bar gay o sui social a guardare e importunare go-go boy muscolosissimi, piuttosto trovi  degli hobby elevanti, degli amici sinceri, si iscriva a matematica dove sono tutti brutti, ecc.

    Lo disse anche Karl Lagerfeld, e io sono d'accordo. Certe cose sono fatte per fantasticare e sognare: le modelle sono una categoria di donne impossibili, alte, magrissime, fanno 500 casting e 498 volte vengono rimbalzate, e dopo qualche stagione sono già da pensione perché vecchie o già viste. Lagerfeld diceva che se uno nella vita aspira all'amore universale,  all'accoglienza, all'uguaglianza, si dedicasse piuttosto agli aiuti umanitari o al volontariato, non alla moda che per definizione è selettiva e crudele e  rappresenta un olimpo patinato di sogno dove solo i pochissimi baciati dalla genetica e dalla fortuna (vedi Cara Delevigne e poche altre) possono veramente trovarsi a loro agio ed essere tranquille.

    Io credo che non siano i gay in generale a dover essere messi sotto processo, ma piuttosto particolari ambienti gay (soprattutto virtuali), da prendere molto con le pinze e frequentare meno possibile 

    Nel nostro piccolo, lo sperimentiamo anche qui nel forum. C'è una "Secret Area" , dove gli utenti postano loro foto, che secondo me ha origine proprio dal problema dell'importanza che viene data all'aspetto estetico su altre piattaforme. Cioè, sulle app, se non piaci, ti bloccano o non ti rispondono. Qui, comunque, gli utenti ti rispondono, solitamente con complimenti, e se ci sono critiche sono costruttive, soprattutto sul look (per esempio, ricordo che tu, Rotwang, nella secret area mi scrivesti  "senza barba sembri Barbara D'Urso"). Da un'altra parte del forum invece ci sono utenti che ovviamente non ci mettono la faccia (senza fare nomi) che postano quotidianamente immagini irrealistiche, di fronte alle quali ognuno di noi si sente per forza uno sgorbietto. Il ragazzo gay che piove qui dovrà prendere atto di entrambe le sezioni e magari venire a un raduno, non chiudersi nella cameretta a tagliarsi le vene  perché su questo forum ha visto un modello di colore con gli addominali fatti su photoshop. 

    Proporrei di abolirla, la sezione Boys and Girls. Non essendoci più moderazione, per "abolirla" intendo impegnarci a non foraggiarla. Per il porno ci sono altri siti ben più forniti, questa community è un'altra cosa.

     

    Edited by davydenkovic90

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    castello

    Su, è innegabile che ci sia una attenzione all'immagine e una cura del proprio corpo nei gay molto maggiore del resto della popolazione; indipendentemente da età o strato sociale, tra l'altro. E questo in una società già del suo molto legata all'immagine e alla rappresentazione

    Ma sarà perché i froci sono particolarmente sensibili e dotati di buon gusto, non si dice così ?   :D  o perché ormai viviamo su grindr?  mistero….

     

    PS: cioè, fatemi capire,

    se Rot esprime le sue idee sulla pornografia, lo linciate;

    se Rot esprime le sue idee sulla prostituzione lo linciate

    se Rot esprime le sue idee sul femminismo lo linciate;

    se Rot esprime le sue idee sulla sessualità di coppia lo linciate;

    se Rot non esprime (subito e chiaramente) le sue idee ad es in questo topic…..

                    …. lo criticate perché non si esprime ( mai ?!)  ?????

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Tyrael
    5 minutes ago, davydenkovic90 said:

    Proporrei di abolirla, la sezione Boys and Girls. Non essendoci più moderazione, per "abolirla" intendo impegnarci a non foraggiarla. Per il porno ci sono altri siti ben più forniti, questa community è un'altra cosa.

    Ma dai 🤣 il topic boys e girls sotto le coperte è (era) un topic innocuo, non diverso da altri per giocare tipo uddm o boh. Dubito che un utente iscrivendosi e visualizzando quel topic possa subire complessi fisici, anche perché è riduttivo limitarsi a quel topic se veniamo costantemente bombardati dalle riviste (ricordo il cioè, che mieteva vittime tra le mie compagne di scuola) o la tv o i cartelloni sulla Tiburtina, instagram, tumblr.  Se uno si iscrive qua probabilmente già avverte un malessere sul proprio corpo (eventualmente). Poi i veri complessi uno li raggiunge ovviamente col porno e su piattaforme specifiche. Anche se spesso va di moda l'amatoriale 🤔

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    FreakyFred
    4 hours ago, Almadel said:

    Da noi stessi, suppongo.

    Ma manchi di spiegare perché i maschi etero non la vivono allo stesso modo. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90
    9 minutes ago, Tyrael said:

    Ma dai 🤣 il topic boys e girls sotto le coperte è (era) un topic innocuo, non diverso da altri per giocare tipo uddm o boh. Dubito che un utente iscrivendosi e visualizzando quel topic possa subire complessi fisici, anche perché è riduttivo limitarsi a quel topic se veniamo costantemente bombardati dalle riviste (ricordo il cioè, che mieteva vittime tra le mie compagne di scuola) o la tv o i cartelloni sulla Tiburtina, instagram, tumblr.  Se uno si iscrive qua probabilmente già avverte un malessere sul proprio corpo (eventualmente). Poi i veri complessi uno li raggiunge ovviamente col porno e su piattaforme specifiche.

    Appunto, dovremmo cercare di non omologare anche questa piattaforma a tutte quelle altre sui cui ragazzi si fanno i complessi!

    Per te sarà un topic innocuo, così come può esserlo la frase "sei troppo brutto per essere gay". A me avrebbe fatto solo ridere e non avrei tentato il suicidio. A qualcun altro magari fa un altro effetto, e ci tocca leggerlo sulla cronaca. E' in ogni caso una brutta frase e va condannata, come va condannato il topic.

    Non fare l'avvocato del diavolo: quella sezione, su questo forum, è fuori contesto e sarebbe un bel gesto da parte dell'utenza non foraggiarla (E da parte dei moderatori, abolirla). Per i porno soft ci sono altri siti.

    Comunque non mi aspetto slanci di intelligenza, altruismo e lungimiranza, da parte dei soliti noti. Mi limito a osservare la cosa, convinto che fra dieci minuti salterà fuori Mario1944 con l'ennesimo culo rifatto di qualche modello appena maggiorenne a quattro zampe, con didascalia trash.

    Edited by davydenkovic90

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


    • Who Viewed the Topic

      3 members have viewed this topic:
      Thebaios  Ianthe  Hinzelmann 
    ×
    ×
    • Create New...