Jump to content
Mario1944

Quale capacità e quale durata del governo bisConte ?

Recommended Posts

castello
1 hour ago, freedog said:

e mi sa che stavolta c'hai ragione..

PS: oh, nun te c'abituà però!!!

mi ci sto abituando ormai!   :banana:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mario1944
  • Topic Author
  • 43 minutes ago, freedog said:

    è confermato che causa referendum costituzionale è impossibile sciogliere il parlamento almeno fino all'autunno

    Impossibile politicamente, giuridicamente non direi, anche se si può ragionevolmente sostenere che, vigente una legge che riduce il numero dei deputati, seppur soggetta a condizione sospensiva per il referendum richiesto, il presidente della repubblica abbia un obbligo costituzionale d'evitare che si voti come se tale legge non esistesse affatto;  d'altra parte si potrebbe pur obbiettare che, in caso di necessità di provvedimenti gravi ed urgenti che presuppongano un parlamento pienamente legittimato dai cittadini e quindi d'un governo con piena fiducia del parlamento, il presidente possa sciogliere le Camere senza ritardo.

    In ogni caso non mi sembra che, tolte pure le Stelle cadenti che s'estinguerebbero o quasi, neppure altri partiti abbiano un grandissimo interesse al voto, al di là delle chiacchiere contrarie:

    in particolare non sembra che (S)Forza Italia avrebbe molto da guadagnare, anzi!...., da un voto prossimo venturo;   ma neppure a Salvini forse al momento converrebbe, data la concorrenza ormai palesemente pericolosa della Sorella d'Italia: 

    accrescerebbe certo il numero dei suoi deputati, ma dovrebbe dividere il primato nel Centrodestra;  meglio aspettare che i partiti di (finto) governo si logorino nei loro contrasti.

     

     

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    34 minutes ago, Mario1944 said:

    giuridicamente non direi

    e invece pare proprio impossibile giuridicamente (Ceccanti dixit)

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Mario1944
  • Topic Author
  • "Come ha spiegato Stefano Ceccanti - deputato democratico e professore di diritto costituzionale - «il referendum costituzionale, a differenza di quello abrogativo, non è rinviabile una volta indetto e si svolge il 29 marzo.
    Occorrono circa quindici giorni per la proclamazione dei risultati, la promulgazione del Presidente della Repubblica e la pubblicazione in Gazzetta e poi scattano altri quindici giorni per la vacatio legis prevista dall’articolo 73.3 della Costituzione. Quindi già così si arriva a fine aprile. A quel punto scatta la delega legislativa della legge 51/2019 che comporta uno schema di decreti, un parere parlamentare entro quindici giorni e i decreti definitivi: anche volendo non utilizzare tutti i due mesi è impensabile non usarne almeno uno. Quindi saremmo già almeno ai primi di giugno». Siccome il voto in estate è altamente improbabile, diciamo con Ceccanti che «non esiste quindi nessuna finestra elettorale prima di settembre».".

    Non tratta dell'impossibilità giuridica per il presidente della Repubblica di sciogliere le Camere ed indire le elezioni prima del referendum, ma dei tempi necessari per votare secondo la nuova legge sul numero dei deputati, sempre che sia confermata per referendum.

    D'altronde, essendo la legge sulla riduzione sospesa e dunque non vigente fino al referendum, che del resto potrebbe pur negarne la confermazione, in teoria il presidente della Repubblica, nel caso vi fosse urgenza grave d'avere un Parlamento che esprimesse un governo con fiducia piena, potrebbe sciogliere le Camere almeno prima della celebrazione del referendum:

    a ciò non mi pare osti alcuna norma di legge.

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    castello
    6 hours ago, Mario1944 said:

    Impossibile politicamente, giuridicamente non direi, anche se si può ragionevolmente sostenere che, vigente una legge che riduce il numero dei deputati, seppur soggetta a condizione sospensiva per il referendum richiesto, il presidente della repubblica abbia un obbligo costituzionale d'evitare che si voti come se tale legge non esistesse affatto;  d'altra parte si potrebbe pur obbiettare che, in caso di necessità di provvedimenti gravi ed urgenti che presuppongano un parlamento pienamente legittimato dai cittadini e quindi d'un governo con piena fiducia del parlamento, il presidente possa sciogliere le Camere senza ritardo.

    fammi capire,

    un parlamento - questo parlamento-  sciolto sarebbe maggiormente legittimato dai cittadini?

    perché se si parla di "provvedimenti gravi e urgenti"  QUESTO parlamento li dovrebbe votare, non un prossimo futuro parlamento

                           

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Mario1944
  • Topic Author
  • Ormai nel governo sono tutti l'un contro l'altro armati:

    stanno superando la litigiosità del precedente, se non altro perché in quello i contendenti erano due, mentre in questo sono almeno quattro....

    Staremo a vedere come sarà il prossimo futuro, sempre che sia quello ragionevolmente oggi prevedibile, cioè tra i tre partiti del Centrodestra:

    i precedenti non lasciano grandi spazi a speranze, ma talvolta anche l'inverosimile accade.

    D'altronde, considerati i cervelloni che pullulano nella classe politica italiana, c'è da domandarsi se un governo che faccia nulla non sia di gran lunga preferibile ad uno che faccia qualcosa.... 😉

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Demò

    Oggi articolo del bufalaro verderami su movimenti intestinali tra maggioranza e opposizione per draghi primo ministro.

    La cosa è notevole perchè fino ad ora erano "proposte", che sapevano di diversivo, di renzi e lega (giorgetti, non salvini)

    Un articolo di verderami sul corriere però vale come esplicita pressione al  capo dello stato

    Peraltro segue vari tentativi di screditare conte, ai quali si è allineato anche Mentana (avrete notato le polemiche sul maglioncino di conte, sulle sue dirette fc eccetera)

    Non so che figura farebbe la maggioranza a dare il benservito a conte dopo che ha raccolto la fiducia del paese in queste settimane, né che vantaggio pensano di ottenere da un governo con Salvini,  noto per la sua inaffidabilità e affabulatorietà 

     

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    castello
    23 minutes ago, Demò said:

     conte dopo che ha raccolto la fiducia del paese in queste settimane

    di chi, scusa ? 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Demò

    bè ovviamente i commercialisti ne parlavano male anche prima, ma è solo perchè devono tenere botta alle lamentele dei loro clienti che evadono l'iva

    è come in chiesa, quando il prete recita la prima parte dell'ave maria e i fedeli in coro rispondono "santa maria, madre di dio prega per noi peccatori adesso e nell'ora della nostra morte amen"

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7

    Vuoi mario draghi premier bel @Demò ?

    sui media ne parlano tanto....

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Demò

    ne parlano tanto per forzarlo ad accettare

    giustamente lui uscirebbe dalla pensione solo per fare il presidente della repubblica, non per essere bruciato come presidente del consiglio di un governo tecnico, che nel giro di un anno verrebbe deposto vedendosi additare tutte le colpe del mondo dagli stessi partiti che l'anno voluto al governo

    i governi tecnici sono un espediente della politica italiana per non assumersi la responsabilità di fare delle scelte e uno come Draghi va preservato da questo meccanismo, che servirebbe solo a infangarlo

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Demò

    razza ariana la chiamavano, guardate un po' che facce hanno questi maiali che stanno uccidendo l'Europa e il nostro paese

    Peter Altmaier: Altmaier warnt vor "Schnellschüssen" zur ...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    castello

    in effetti,

    proprio una faccia da SUINO

    ( Demò, se tu fossi tedesko di Ghermania, saresti uno strenuo sostenitore di questo tizio & C.  ….)

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    ldvrsp
    5 hours ago, Demò said:

    questi maiali che stanno uccidendo l'Europa e il nostro paese

    Il nostro paese (paese, non nazione!) lo stiamo uccidendo noi, ne siamo perfettamente capaci da soli.

    Già quarant'anni fa era un'operetta.

    I tedeschi fanno i loro interessi, e ci stanno riuscendo bene. (previsti 500mila tamponi a settimana!)

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    castello

    Naaaaaaaaaaaa

    la colpa è degli altri,

    la colpa è sempre degli altri

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Mario1944
  • Topic Author
  • Sic transit gloria Italiae....

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Demò
    3 hours ago, castello said:

    saresti uno strenuo sostenitore di questo tizio & C. 

    con quella faccia dubito

    c'è anche chi, credendo di sembrare smart, si compiace del dramma del suo paese

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    castello

    No, Demò,

    io ad esempio non  mi compiaccio del dramma che sta vivendo in questo momento il nostro Paese, e tutti il mondo;

    non mi compiaccio della crisi economica che vive il nostro Paese da anni;

    come non mi compiaccio che ci si accorga ora delle carenze della nostra sanità,

    o della nostra classe dirigente, economica, intellettuale, o politica.

    Dico solo che preferirei, almeno a livello di classe dirigente, che fossimo un po' più simili al  "suino".

         ;)

    (ma la classe dirigente di un popolo è l'espressione del popolo stesso. Secondo me. E noi siamo Berlusconi, Di Maio, Giuseppi, ….)

     Ps. ma chi è poi il suino?  nome

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Demò

    Altmaier

    un paese è il prodotto della sua storia. Un prodotto della storia d'Italia sono quegli italiani che si insultano da soli

    se il nostro paese avesse avuto le miniere di carbone dell'alsazia o del galles o del belgio o della ruhr forse la nostra storia sarebbe stata diversa, avremmo avuto uno sviluppo industriale da metà ottocento invece che un secolo dopo, a guerra persa, lascio perdere il resto

    finitela di fare gli idioti, in spagna crepano sul pavimento degli ospedali e la francia non è messa meglio. C'è mezzo continente che sta pagando a causa delle distorsioni prodotte da un paese solo e della sua politica di rapina.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    castello

    quale paese rapinatore?  :D 

    gli USA ?

    veramente l'epidemia sarebbe partita dalla Cina, grosso partner commerciale degli industrialotti padani, mi dicono….

    ps: ma non avevamo le miniere di carbone in sardegna?   E il gas in pianura padana? e il petrolio in basilicata?   :D 

    PPS: l'Europa ci ha detto che possiamo sforare il decifit, che possiamo spendere quanto vogliamo; il problema è chi ci dà i soldi, rectius chi dà i soldi allo Stato italiano…. Vogliamo spendere a debito con i soldi degli altri. Questo è il problema. Anche se qualcuno fa osservare che noi italiani abbiamo molti risparmi privati; la domanda sorge spontanea: sarà per quello, anche per quello, che ai paesi del nord europa non va molto di cacciare soldi?  

    Non eri tu che dicevi di tenerci Giuseppi perché così il "Nord" ci dava i soldini?!  :D 

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Demò
    2 hours ago, castello said:

    tenerci Giuseppi perché così il "Nord" ci dava i soldini

    sai che a livello contenutistico i tuoi post lasciano molto a desiderare? Dagospia veramente

    Ti ho fatto notare a suo tempo che è meglio un governo Conte che Salvini vicepremier, visto che quest'ultimo a giorni alterni minaccia di uscire da Euro, Europa e sistema solare

    Segnalo due articoli interessanti.

    Il primo dà spunti alternativi sul perchè i coronabond non piacciono ai tedeschi. C'entra la concorrenza tra titoli di debito a basso tasso d'interesse...altro che cicala e formica

    https://www.corriere.it/editoriali/20_marzo_27/berlino-l-europa-prezzo-pagare-2f0e103c-706f-11ea-82c1-be2d421e9f6b.shtml

    Il secondo, ok, è il fatto quotidiano. Un giornale del cazzo. Però quando i giornalisti litigano tra loro si lasciano sfuggire cose. Per esempio, aspetto che sospettavo da tempo, il fatto che Conte non piace alla classe dirigente perchè non è espressione dei gruppi di potere consolidato: non ha referenti

    Ci ero arrivato pure io

    https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/03/27/massimo-giannini-continua-a-cannoneggiare-giuseppe-conte-perche/5749620/

    Infine, per il ciclo "è colpa dell'italia spendacciona. ammiriamo i parsimoniosi tedeschi":

    https://www.corriere.it/esteri/20_marzo_27/coronavirus-macron-invoco-solidarieta-se-l-europa-puo-morire-non-agire-9bab0a80-7068-11ea-82c1-be2d421e9f6b.shtml

    Alla fine dei fatti, le polemiche sul governo draghi sono sterili, come al solito i vari circoli di potere in pieno spirito autodistruttivo rinascimentale preferiscono il pugnale e il veleno per indebolire la leadership del premier italiano di turno in un momento drammatico in cui serve la massima autorevolezza per trattare con gli altri paesi UE

    quando tutti sanno che il leader dell'opposizione è irresponsabile e non avvallerebbe alcun governo di unità

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    castello

    Demò con te non si può dialogare,

    metti tutto insieme in un calderone…..

    Dici cose che in parte condivido, però le assolutizzi. :D 

     

    Tipo: gli inglesi hanno depredato popoli ecc ecc...

    Lo hanno fatto tutte le grandi potenze! Gli spagnoli sono stati migliori? chiedilo agli indios?  E i francesi? che ancora pochi decenni fa massacravano gli algerini?

    Certo che noi italiani siamo stati migliori; abbiamo colonizzato pochi africani. E nonostante ciò abbiamo fatto barbarie indicibili, pure.

    Gli americani sono guerrafondai? Lo era Obama? Certo! Semplicemente sono l'unica superpotenza rimasta. E sono peggio di prima, quando cmq dovevano mostrarsi migliori dell'altra superpotenza. Ora non gliene frega più niente. Senza considerare che oggi c'è la globalizzazione.

     

    L'Europa poteva - doveva - essere diversa? SI  

    La Germania poteva - doveva - essere diversa? SI

    IO dico solo che se avessimo avuto una classe dirigente come quella tedesca, ora non saremmo nella merda. E non mi riferisco solo all'emergenza covid-19.

    E cmq la Germania si sta comportando con l'Italia come il Veneto si comporterebbe  (se potesse) con la Calabria o la Sicilia.  No?!

     

    E rimane il fatto che siamo il paese che manda gli impiegati pubblici in pensione a 62 anni e dà a cani e porci il RdC  e taglia Sanità e Istruzione e Ricerca. O non è vero?

    E abbiamo ministri che non farebbero neanche gli assessori comunali in Germania, Francia o UK.    O non è vero? 

    E un Premier che rimane lo stesso con una maggioranza completamente diversa ( che cmq preferisco rispetto a quella di prima) .  O non è vero?

    Ps: mi hai fatto osservare che è meglio un governo senza Salvini vicepremier per restare in Europa. A parte che IO non credo che il governo italiano ce lo debba dettare la Troika; ma non mi sembra che Giuseppi abbia tutto questo potere in Europa. Ed in più non ha un gran potere, un gran controllo neanche del Paese, il nostro Paese.

    PPS: Giuseppi non ha problemi con l'establishment, non fosse altro perché ha dietro il PD, il Quirinale, ecc ecc Poi gli industriali italiani, e i giornali italiani ( di proprietà di quelli prima) sono sempre stati filogovernativi. Giuseppi non ha il popolo dietro.  Solo te e qualcun altro. :D 

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Demò
    20 minutes ago, castello said:

    è meglio un governo senza Salvini vicepremier per restare in Europa.

    rispondo solo a questo perchè il resto è troppo confuso e irrilevante

    non ha mai detto nulla del genere. Ho detto invece che non si può fare un governo di unità nazionale per negoziare uno strumento risolutivo della crisi con un vicepremier coglione che non sa vivere due giorni senza fare una diretta facebook in cui denuncia il signoraggio bancario e accusa la lagarde di essere sionista

    tu ti ostini a non capire che salvini è un coglione, la meloni una burina e sono due idioti che non hanno mai amministrato nulla e non sono in grado di prendersi nessuna responsabilità

    non lo dico perchè li odio o perchè politicamente non mi piacciono, ma perchè è così, capito? sono due coglioni inaffidabili

    solo silvio, che per salvare le sue aziende ci sacrificherebbe volentieri tutti a baal sull'altare del fuoco, è utilizzabile per un governo del genere

     

    20 minutes ago, castello said:

    americani sono guerrafondai

    senti perchè confondi discussioni di un altro topic e polemiche con un altro utente. A me piace farlo incazzare dicendogli che Trump è meno assassino di Obama. Punto. E' vero ed è un mio diritto dirlo.

    Sulla classe dirigente tedesca...di nuovo, guarda francia e spagna. Capisci che non è un problema soltanto nostro? Cosa c'entra il paragone? Potremmo fare un discorso storico sul perchè e ti direi che le ragioni morali e ideologiche spesso sono secondarie rispetto a banali questioni di geografia (o di processi che hanno spazzato via intere classi dirigenti), ma non è questo il punto.

    Qui c'è mezza europa che crepa dopo anni di tagli alla sanità. Puoi dire quello che vuoi sull'Italia ma per francia e spagna è uguale. Quindi è un problema generale.

    Edited by Demò

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    castello

    Salvini è un coglione? SI

    Di Maio, Conte, Zingaretti (quello degli aperitivi poi risultato positivo, hai presente?), …. sono coglioni?  SI

    IO non amo Salvini, ma coglione più , coglione meno, almeno potremmo avere un governo forte nel paese. Ora non lo è. Ma tra poco arriva Draghi, da nessuno votato.

    (ah Silvietto, che tu valuti tanto, non è reperibile ora. Se ne è scappato in una villa in Francia, lasciando l'Italia che ama tanto, la sua Lombardia che ama tanto)

     

    Per quanto riguarda la attuale emergenza sanitaria, tutta l'Europa è nella merda. Tutti hanno sottovalutato, in modo criminale, le avvisaglie. E i rapporti dei Servizi. Magari , forse , la Germania sta messa un po' meglio con la sua Sanità. Perché? Perché i politici tedeschi hanno amministrato meglio. E  gli industriali tedeschi fanno ancora gli industriali. Ed anche per questo siamo NOI a chiedere gli eurobond. A loro non servono. Loro possono finanziarsi da soli. Anche noi a dire il vero, basterebbe usare i nostri risparmi.

    PS: io non voglio la cultura tedesca o inglese. IO vorrei una classe dirigente (anche e soprattutto politica) come quella tedesca.

    PPS: hai sentito le ultime di oltreoceano?  Il liberista Trump ha ordinato alla General Motor si produrre respiratori. Ma il tuo Giuseppi, dichiarata l'emergenza sanitaria, anche ex art. 42 cost, non potrebbe avviare la produzione dei presidi sanitari che ci servono? IO esco senza mascherina. E magari peggio di me , stanno medici, commessi, ecc ecc... Siamo al mercato nero delle mascherine; non ci sono tamponi e i laboratori; i respiratori, ecc ecc                Hai informato Giuseppi?  Gliene frega qualcosa almeno?

     

     

    a proposito di dagospia:

            https://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/video-flash-ndash-tanto-ricordare-27-gennaio-scorso-giuseppe-230769.htm

    Edited by castello

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    15 hours ago, castello said:

    Certo che noi italiani siamo stati migliori; abbiamo colonizzato pochi africani.

    come no.. in Etiopia ancora se lo ricordano molto bene un certo generale Graziani..

    sta cazzata degli italiani brava gente ha sinceramente rotto i coglioni da decenni!

    15 hours ago, castello said:

    Ma tra poco arriva Draghi,

    a parte che non credo la cosa sia possibile a breve se non nelle seghe mentali di qualche retroscenista in crisi di astinenza da pettegolezzi di palazzo (citofonare Minzolini, giusto x non fare nomi),

    non credo che superMario sia così coglione da bruciarsi credibilità & prestigio andandosi a prendere la rogna di una nazione che a fine epidemia sarà in recessione netta.

    ho il "vaghissimo" sospetto che lo vogliano incul.. ehm.. nominare per farlo fuori dalla corsa al quirinale 2022

    Edited by freedog

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Mario1944
  • Topic Author
  • Ciò che è singolare è che i sovranisti pretendano a gran voce l'aiuto dell'Europa , minacciando sconquassi, non si capisce quali per altro, se mancherà nella misura e natura che essi desiderano:

    avevamo capito che noi potessimo fare a meno dell'Europa, perché siamo o, forse meglio, eravamo.... la quinta potenza economica mondiale.

    Invece abbiamo capito male:

    i più zelanti europeisti sono proprio i sovranisti, innamorati dell'Europa a tal punto da.... odiarla.....😉

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    ldvrsp
    33 minutes ago, Mario1944 said:

    Ciò che è singolare è che i sovranisti pretendano a gran voce l'aiuto dell'Europa , minacciando sconquassi, non si capisce quali per altro, se mancherà nella misura e natura che essi desiderano:

    avevamo capito che noi potessimo fare a meno dell'Europa, perché siamo o, forse meglio, eravamo.... la quinta potenza economica mondiale.

    Invece abbiamo capito male:

    i più zelanti europeisti sono proprio i sovranisti, innamorati dell'Europa a tal punto da.... odiarla.....😉

    A me infastidisce molto questo atteggiamento di continua critica dell'UE che in Italia imperversa h24. Cominciamo col dire che senza UE alla prima settimana di Coronavirus in Italia stavamo con l'inflazione al 15% o forse più e i titoli di stato interdetti dall'accesso al mercato (o forse già da prima).

    Anzi, direi che non ci sia mai stato momento in cui l'Italia sia stata tanto ricattabile come adesso dalla UE, viste le recenti uscite di Conte vi do tot giorni. A meno che l'arma di ricatto in mano al paese non sia la minaccia di farsi esplodere per fare del male anche agli altri, cosa di cui saremmo pienamente capaci...

    Edited by ldvrsp

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Mario1944
  • Topic Author
  • 15 minutes ago, ldvrsp said:

    Cominciamo col dire che senza UE alla prima settimana di Coronavirus in Italia stavamo con l'inflazione al 15% o forse più e i titoli di stato interdetti dall'accesso al mercato (o forse già da prima).

    Infatti:

    ci sarebbe stato da ridere con la liretta, il debito esorbitante e, soprattutto, la manifesta incapacità oltre che non volontà della politica di ridurlo od almeno di contenerlo seriamente.

     

     

    15 minutes ago, ldvrsp said:

    A meno che l'arma di ricatto in mano al paese non sia la minaccia di farsi esplodere per fare del male anche agli altri…

    Probabile:

    in fondo l'Italia è troppo grande in Europa da poter fallire ed insieme da poter essere salvata.

    Forse, forse...., solo uno come Draghi potrebbe assicurare i mercati e gli altri Europei che non faremo scherzi e non pretenderemo di confondere il debito pregresso con quello necessario per contenere i danni economici da epidemia.

    Ma d'altronde un Draghi, come può essere eletto quando si è nella tempesta, così può essere facilmente rimosso quando le acque si saranno calmate:

    perché dunque gli altri dovrebbero fidarsi di noi?

    Edited by Mario1944

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    ldvrsp
    22 minutes ago, Mario1944 said:

    Infatti:

    ci sarebbe stato da ridere con la liretta, il debito esorbitante e, soprattutto, la manifesta incapacità oltre che non volontà della politica di ridurlo od almeno di contenerlo seriamente.

     

     

    Anche perché se c'è un momento in cui si dovrebbe fare debito per salvare capra e cavoli è proprio questo, vedasi Germania.

    Allora, ringraziamo con mooooolta umiltà la UE che ci permetterà di portare il debito/pil  +/- al 160% senza pagare le emissioni il 6 o il 9%.

    E ringraziamo la malvagia UE che ci ha impedito si far sballare i conti due anni fa, quando si dovevano distribuire a debito più soldi per rendere il 2019 un anno bellissimo. E il 2020 partendo coi conti fuori controllo, poi l'epidemia, un anno sublime.

    Edited by ldvrsp

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


    ×
    ×
    • Create New...