Jump to content
Montanaro

Ho bisogno di aiuto

Recommended Posts

castello
21 minutes ago, LocoEmotivo said:

E non è gradita, come non lo sono state le altre novantanove.

neanche i tuoi interventi sono stati graditi, ma io li ho sopportati, forse perché sono meno tronfio di te

21 minutes ago, LocoEmotivo said:

E non è gradita, come non lo sono state le altre novantanove.

Garantismo, si chiama in ambito giuridico.

Empatia, in ambito emotivo. 

Buon senso, in ambito comune.

Educazione, secondo nonna Speranza.

Conoscerai almeno una di queste quattro parole, @castello? O continuerai a dire che TI sta mentendo, che TI sta prendendo per i fondelli o puttanate varie?

Fai finta di sapere come ci si comporta con le altre persone, su (o cerca su WikiHow, se proprio non ce la fai).

Che vuol dire anche smetterla con questa pagliacciata vergognosa, @castello caro. 

parli a vanvera… ahahahhahah

cosa centra il garantismo?????  in ambito giuridico?????   ahahahhahah   io ho una laurea in legge e vado tutti i giorni in tribunale, tu che hai letto?  vuoi darmi lezioni anche di diritto o Eccelso????

e lasciamo per pietà sulle altre qualità del genere umano, delle quali sei trasbordante… ahahahha

 

 

Almadel:

"Non sappiamo quali possano essere i motivi per cui Montanaro non si è accorto che gli siano venuti dentro,

- magari era fatto come una pigna o l'altro è venuto molto poco - per questo si consiglia comunque di fare test periodici." 

NO. Montanaro ha detto che non si fa e non beve; da quello che ha detto, egli stesso!, ha fatto sesso anale recettivo, senza accorgersi che era a pelle. E qui, io ho detto che non poteva essere vero. Come puoi non accorgerti che ti stanno scopando senza condom?????   Ma si…. avrà preso l'HIV facendosi fare un pompino…  con l'aiuto dello Spirito Santo.  O forse ha baciato un ragazzo da poco sieropositivo, e quindi con alta carica virale, o forse ha bevuto nello stesso bicchiere del ragazzo ….

 

Edited by castello

Share this post


Link to post
Share on other sites
LocoEmotivo
18 minutes ago, castello said:

vado tutti i giorni in tribunale

Pluripregiudicsto? :asd:

19 minutes ago, castello said:

tu che hai letto?

Il processo di Kafka. Ma in una versione ridotta e a fumetti :sisi:

21 minutes ago, castello said:

vuoi darmi lezioni anche di diritto o Eccelso?

Di grammatica. E molto volentieri.

Share this post


Link to post
Share on other sites
castello
13 minutes ago, LocoEmotivo said:

Pluripregiudicsto? :asd:

 

SI, pluriomicida   vuoi sapere chi? cosa mi avevano fatto?

14 minutes ago, LocoEmotivo said:

Il processo di Kafka. Ma in una versione ridotta e a fumetti :sisi:

pensavo fosse frequentazione di berlusconi e ghedini, mostri lo stesso concetto di garantismo…   stile ruby, per intenderci...

15 minutes ago, LocoEmotivo said:

Di grammatica. E molto volentieri.

immodesto come al solito; grazie, potrei averne bisogno

io invece, modesto come al solito, non ti darò lezioni di procedura penale, magari se vuoi ti mando la mia tesi in materia, come lettura alternativa...

BACI STELLARI

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
LocoEmotivo
42 minutes ago, castello said:

se vuoi ti mando la mia tesi

 

1 hour ago, castello said:

io ho una laurea in legge e vado tutti i giorni in tribunale

Ti quoto solo per evidenziare questa poracciata immane che potrebbe essere sfuggita agli occhi di lettori poco attenti, in primis per agevolare altri utenti a farsi una corretta idea su di te e sulla tua levatura umana e in secundis come monito futuro rivolto a chi, come me, credeva che fosse finalmente estinta la generazione del "lei non sa chi sono io!".

Se hai finito con questa isterica gara a chi ce l'ha più lungo, potremmo tornare a parlare di cose più serie. Magari proprio di @Montanaro, visto che ha sopportato anche troppo a lungo il tuo atteggiamento accusatorio fuori luogo.

Edited by LocoEmotivo

Share this post


Link to post
Share on other sites
castello
1 minute ago, LocoEmotivo said:

 

Ti quoto solo per evidenziare questa poracciata immane che potrebbe essere sfuggita agli occhi di lettori poco attenti, in primis per agevolare altri utenti a farsi una corretta idea su di te e sulla tua levatura umana e in secundis come monito futuro rivolto a chi, come me, credeva che fosse finalmente estinta la generazione del "lei non sa chi sono io!".

Se hai finito con questa isterica gara a chi ce l'ha più lungo, potremmo tornare a parlare di cose più serie. Magari proprio di @Montanaro, visto che ha sopportato anche troppo a lungo il tuo atteggiamento accusatorio fuori luogo.

la questione è che sei talmente pieno di te, che vuoi dare lezioni ( di grammatica?  di diritto? …)  a tutti quelli che non condividono le tue idee o di danno torto

IO non sono cosi superbo da darti lezioni, anche se ti avventuri altezzoso in campi (ad esempio giuridico) dicendo sciocchezze

      SCENDI DAL PIEDISTALLO, RAGAZZINO

Che poi… questo topic non si oramai esaurito???

Share this post


Link to post
Share on other sites
LocoEmotivo
4 minutes ago, castello said:

questo topic non si oramai esaurito? 

Io sto avendo a che fare con qualcosa di evidentemente esaurito, in effetti :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel
1 hour ago, castello said:

NO. Montanaro ha detto che non si fa e non beve; da quello che ha detto, egli stesso!, ha fatto sesso anale recettivo, senza accorgersi che era a pelle. E qui, io ho detto che non poteva essere vero. Come puoi non accorgerti che ti stanno scopando senza condom????

Intanto ci diamo tutti una bella calmata, che non ci stiamo facendo una gran figura 🙂

 

Si può benissimo non sentire se l'altro ti scopa a pelle o col condom

quello che sembra difficile da credere è che non si sia accorto che gli sia venuto dentro.

Come non se ne sia accorto non si sa, ma di sicuro non è capitato facendoselo succhiare*

 

*Per la trasmissione con il sesso orale serve che chi succhia abbia una ferita aperta in bocca.

Quando l'ho letto mi sono chiesto: "Ma chi è che va a fare pompini il giorno stesso di un'estrazione dentaria?"

E la risposta me la sono data il giorno in cui sono andato in un cruising dopo che mi avevano tolto il dente del giudizio.

"Ehi, il balordo che si fa venire in bocca dopo un'estrazione potrei essere io!" 🙂

Share this post


Link to post
Share on other sites
castello

Almadel, però anche te!  XD

stai dicendo che non è verosimile che Montanaro si è fatto scopare a pelle facendosi venire dentro senza accorgersene

stai dicendo che non è verosimile che Montanaro si sia beccato l'HIV facendosi fare un pompino ( che poi la lacerazione deve essere di entrambi, se l'attivo. Montanaro, non ha ferite sul pene cosa conta che il pompinaro ha ferite  ???   CHI RICEVE POMPINI, SE NON HA FERITE APERTE SUL PENE, NON FA PRATICA RISCHIOSA HIV)

stia dicendo che Montanaro non deve dare false informazioni sanitarie di prevenzione

non essere scortese, please

comunque hai ragione, qualcuno mi insegna che non bisogna riprendere gli utenti che inventano favole sul forum….   XD

ahahhahaha

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco7
2 hours ago, Montanaro said:

... ho raccontato un po’ di me, cose che non ho mai avuto coraggio di fare dal vivo.

La mia impressione e' che tu avresti bisogno di qualcuno con cui parlare, un amico, uno psicologo o altri, basta che finisci di tenerti tutto dentro.

Sulla faccenda delle bugie:

in un altro forum raccontai che la batteria del mio scooter una volta e' andata a 0.24 Volt o giu' di li perche' avevo lasciato il baule aperto e la lampadina l'aveva scaricata completamente e poi l'ho ricaricata e quella batteria funziona ancora nel mio scooter.

un utente di quel forum ha commentato che e' fisicamente impossibile ricaricare una batteria scaricata cosi' tanto, che io raccontavo favolette dandomi del bugiardo.

la cosa mi scoccio' molto perche' quel che dissi sulla mia batteria era vero.

Ci furono poi altri che presero posizione (non ricordo i dettagli) e molto tempo dopo (mesi o anni) un elettricista racconto' nella stessa discussione che pure le batterie degli allarmi a volte si scaricano a zero e a ricaricarle funzionano di nuovo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel
58 minutes ago, castello said:

comunque hai ragione, qualcuno mi insegna che non bisogna riprendere gli utenti che inventano favole sul forum….   XD

Touché.

Share this post


Link to post
Share on other sites
davydenkovic90
4 hours ago, Almadel said:

la mia politica a tal proposito è non chiedere MAI ai sieropositivi come si sono contagiati.

Non sappiamo quali possano essere i motivi per cui Montanaro non si è accorto che gli siano venuti dentro,

- magari era fatto come una pigna o l'altro è venuto molto poco - per questo si consiglia comunque di fare test periodici.

Infatti, però, come giustamente hai detto anche tu, lui potrebbe risparmiarsi di dipingersi come "il gay medio", che scopa con "4/5 ragazzi al mese, come tutti".

E piuttosto spiegarci com'è possibile che, con più di 50 rapporti gay all'anno per più di un decennio e dopo aver contratto l'hiv, ancora non abbia trovato la via per accettarsi come gay, o per avere un rapporto un pelino più strutturato con almeno un paio, toh, di questi 50 all'anno che si è fatto, facendoseli amici con cui parlare del tempo. E se non c'è stato niente di tutto questo, perché mai uno di questi individui random con cui ha scopato si sarebbe dovuto preoccupare di indossare il preservativo o di farsi a sua volta un test e rimanere a casa, quel giorno, invece che andare al battuage?

L'hiv lo puoi anche prendere dal fidanzato, ci mancherebbe, e qui non si deve mettere in discussione come lui l'abbia preso. Piuttosto metterei in discussione il mantello di ipocrisia che si porta addosso e che, immagino, cominci a pesargli parecchio.

 

Edited by davydenkovic90

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel
3 minutes ago, davydenkovic90 said:

E piuttosto spiegarci com'è possibile che, con più di 50 rapporti gay all'anno per più di un decennio e dopo aver contratto l'hiv, ancora non abbia trovato la via per accettarsi come gay, o per avere un rapporto un pelino più strutturato con almeno un paio, toh, di questi 50 all'anno che si è fatto, facendoseli amici con cui parlare del tempo.

Come non si diventa un pornoattore facendosi le pippe sui porno

così non si diventa "gay" semplicemente scopando in giro.

Se non si vuole approfondire non si approfondisce neanche dopo essersene fatti cinquecento.

9 minutes ago, davydenkovic90 said:

E se non c'è stato niente di tutto questo, perché mai uno di questi individui random con cui ha scopato si sarebbe dovuto preoccupare di indossare il preservativo o di farsi a sua volta un test e rimanere a casa, quel giorno, invece che andare al battuage?

Perché usare o non usare il condom

non dipende da quanto hai "approfondito" col tuo partner.

Se ti faccio stealthing (ovvero mi tolgo di nascosto il condom prima di scoparti)

lo faccio perché sono stronzo, non perché non siamo amici.

Un po' come quando ti rubano il portafogli.

Share this post


Link to post
Share on other sites
davydenkovic90
47 minutes ago, Almadel said:

Come non si diventa un pornoattore facendosi le pippe sui porno

così non si diventa "gay" semplicemente scopando in giro.

Se non si vuole approfondire non si approfondisce neanche dopo essersene fatti cinquecento.

Be' io me ne sono fatti molti meno di cinquecento e avevo anche io iniziato così (non voglio sapere come ti chiami, mi basta che tu abbia più di 35 anni e che tu sia bono) ed era perché non mi accettavo... dopo pochissimo tempo, e non l'avrei mai pensato, facevo le uscitine coi ventenni e mi davo i bacetti al parco sulle panchine. Probabile che io abbia fatto gli incontri giusti ma di fronte ai grandi numeri...

Voglio dire, di questi cinquecento, ce ne sarà stato qualcuno, prima o poi, che gli abbia detto "ciao", con cui si sia visto più d'una volta, uno che ha il suo stesso ruolo sessuale, con cui non può fare sesso ma chiacchierare sì, e magari si siano confrontati su che giro c'è stasera al battuage, c'è gente, non c'è gente, ieri sera pioveva, oggi no... e come ti chiami, cosa fai, di dove sei, ecc. Voglio dire, io nel sesso occasionale ci sono arrivato dopo pochissimo a conversazioni del genere, che mi sembrano anche un pelino più varie dei soliti noiosi 50 cazzi all'anno.

47 minutes ago, Almadel said:

Perché usare o non usare il condom

non dipende da quanto hai "approfondito" col tuo partner.

Se ti faccio stealthing (ovvero mi tolgo di nascosto il condom prima di scoparti)

lo faccio perché sono stronzo, non perché non siamo amici.

Un po' come quando ti rubano il portafogli.

Non ho pensato allo stealthing, ma che semplicemente se ne siano fregati di metterselo, il preservativo, e non perché sono stronzi ma perché sono cretini, perché è scomodo/sconveniente cambiare tot preservativi in una sola serata o perché saranno quei famosi "etero" che pensano di essere immuni e neanche si fanno il test, tanto la cosa importante è salvare la faccia a casa con la famigliuola perfetta...

Cioè, quello che intendevo dire col precedente messaggio è che non capisco come si possa aver condotto una vita sessuale gay piuttosto vivace, al punto da contrarre l'hiv, e non essere mai stati contagiati dal vago pensiero di potersi accettare, fare coming out, uscire con ragazzi gay per confrontarsi, fare conversazione, ecc. che lui sembra porsi per la prima volta adesso, e di cui nemmeno sembra ancora tanto convinto dei benefici che gli può dare, purtroppo.

Dal mio punto di vista è molto strano, anche se uno frequenta solo battuage, per questo chiedevo a lui. 

Edited by davydenkovic90

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco7

Le persone sono tutte diverse @davydenkovic90 e quel che a te risulta incomprensibile per un altro e' la sua normalita' quotidiana e viceversa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
wwspr

Io non pongo limiti alla Provvidenza per quanto riguarda le circostanze dell'infezione di Montanaro: gli outlier esistono ma questo non toglie nulla alla prassi da seguire (proteggersi sempre e testarsi regolarmente). I toni che sono stati raggiunti mi sembrano privi di tatto perché, indipendentemente da quello che si sente di raccontarci, si va a infierire su quella che immagino (forse erroneamente) lui viva come una vulnerabilità.

Posso capire anche la sua ritrosia nell'avanzare la propria emancipazione perché può trattarsi di un percorso particolarmente difficile a seconda dell'ambiente nel quale si è inseriti e della propria indole. L'importante è che sia consapevole che dei passi in avanti bisogna farne, non fosse altro che per una questione di rispetto nei confronti di sé stesso.

Edited by wwspr

Share this post


Link to post
Share on other sites
LocoEmotivo
7 hours ago, Almadel said:

Intanto ci diamo tutti una bella calmata, che non ci stiamo facendo una gran figura

Hai ragione, e chiedo pubblicamente scusa a @Montanaro per questa bagarre inqualificabile cui ha assistito, anche per colpa mia.

1 minute ago, wwspr said:

L'importante è che sia consapevole che dei passi in avanti bisogna farne, non fosse altro che per una questione di rispetto nei confronti di sé stessi.

Credo che il ragazzo abbia mostrato in più di un intervento di avere buone basi (purtroppo solamente teoriche) di vita gaya: c'è da sperare che la reazione innescata da questo bartender possa provocare un picco di consapevolezza e che magari, nel giro di un paio di mesi, ce lo troviamo in giro tutto lustrini e paillettes con cartelli inneggianti all'amore omosessuale :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog
6 hours ago, davydenkovic90 said:

se ne siano fregati di metterselo, il preservativo, e non perché sono stronzi ma perché sono cretini, perché è scomodo/sconveniente cambiare tot preservativi in una sola serata o perché saranno quei famosi "etero" che pensano di essere immuni e neanche si fanno il test, tanto la cosa importante è salvare la faccia a casa con la famigliuola perfetta...

sai le volte che mi son sentito dire "no, io non lo uso perchè me l'ammoscia" o "perchè sò allergico alla plastica" (????????????????), "perchè dai è più bello senza!!" e cazzate del genere?

sai com'è finita?

che con me sò andati TUTTI in bianco, e qualcuno dopo ha pure cominciato a di in giro che ero una figa de legno, che me lo tiravo da morì e simpatiche amenità de sto genere.

reazione mia a ste voci? non me n'è mai potuto fregà de meno, prima è sempre venuta la cara vecchia pellaccia!

Share this post


Link to post
Share on other sites
davydenkovic90
7 hours ago, marco7 said:

Le persone sono tutte diverse @davydenkovic90 e quel che a te risulta incomprensibile per un altro e' la sua normalita' quotidiana e viceversa.

Proprio per questo chiedo, mi interessa capire in quale contesto o per quale motivo quella che per me è una cosa incomprensibile per lui è stata la quotidianità ovvia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
davydenkovic90
5 minutes ago, Almadel said:

Ambiente famigliare omofobo.

... che tutti più o meno avevamo. Ma non capisco come si possa per anni andare per battuage, senza mai contemplare la possibilità di accettarsi e conoscere qualche ragazzo anche in altri luoghi. Cioè, capirei uno sposato da 15 anni con figli che inizia a quarant'anni ad andare al battuage. Ma un ventenne o poco più dovrebbe poter contemplare anche altro, dopo un po, per quanto possa essere omofoba la sua famiglia

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel

Di solito in queste situazioni non si ha solo la famiglia omofoba,

ma anche gli amici omofobi e si è anche omofobi in prima persona.

Io a 17 anni ero un ragazzo ribelle che non vedeva l'ora di andare contro la famiglia

con amici di sinistra e idee molto aperte su tutto.

Se però vuoi compiacere i tuoi amici della Curva Nord dello stadio, la tua famiglia bigotta

e disprezzi le checche, ci credo che ci metti anni per emanciparti: per quanti cazzi tu prenda.

Share this post


Link to post
Share on other sites
LocoEmotivo
1 hour ago, davydenkovic90 said:

Ma non capisco come si possa per anni andare per battuage, senza mai contemplare la possibilità di accettarsi e conoscere qualche ragazzo anche in altri luoghi

Che ti posso dire?
Io, vent'anni fa, ritenevo le mie pulsioni una sorta di depravazione momentanea: mi sparavo la mia bella sega, chiudevo il porno gay e ricominciavo a leccare gnagne.
La mia rivoluzione identitaria è coincisa con quella lavorativa: dopo quello stravolgimento (ma ci sono voluti anni), ho cominciato a capire qualcosina e a riconoscermi in una nuova maniera.
Potrei quasi azzardare e dirti che, se non fosse stato per questo impiego così strano e così straniante, oggi sarei probabilmente un eterosessuale con un figlio o due a carico, single o separato o sposato per semplice pro forma (escludo categoricamente la felicità, dato che l'ho conosciuta solo su questa sponda): forse avrei fatto qualche incontro omo, forse no - e chissà quante persone si trovano in una condizione simile a questa, forzate a dar retta più al dover essere che all'essere davvero ("tal di me schiavo, degli altri e della sorte / conosco il meglio ed al peggior m'appiglio", direbbe il poeta).

Share this post


Link to post
Share on other sites
davydenkovic90
27 minutes ago, LocoEmotivo said:

Che ti posso dire?
Io, vent'anni fa, ritenevo le mie pulsioni una sorta di depravazione momentanea: mi sparavo la mia bella sega, chiudevo il porno gay e ricominciavo a leccare gnagne.

Mi sembra un po' diverso farsi una sega con un porno gay (oppure etero) e incontrare 50 ragazzi (o ragazze) ogni anno per farci sesso.

La tua storia mi sembra sensata, nel senso, avresti potuto anche tu imbarcare una relazione etero spinto da ciò che ti circondava e, se non avessi tentato approcci reali con altri gay, magari avresti continuato a masturbarti su porno gay, ti saresti sposato, avresti fatto figli, e ai battuage ci saresti arrivato verso i 40-50.

Pure io a 19 anni avevo una ragazza che frequentavo quotidianamente a cui piacevo, e con lei certamente avrei potuto mettermi per fare la vita delle coppiettine amiche sue, e credo che a una certa ora mi sarebbe pure venuta, per sbaglio, un'erezione. Ma mi sono fermato prima. E chiaramente se in quel periodo io avessi scopato 50 ragazzi all'anno (a me ne sono bastati 3 o 4) e con 0 ragazze, un pensierino sul fatto di potermi accettare come gay prima o poi l'avrei fatto, anche senza fare il parrucchiere alla settimana della moda...

Cioè, tutti abbiamo avuto condizionamenti, famiglie omofobe, ecc. ma qui devono essere stati particolarmente forti se, a fronte di un numero così elevato di incontri gay, e anche a fronte di un hiv contratto, scoperto e gestito, dopo i 30 e senza matrimoni né relazioni di copertura con donne, siamo ancora siamo ai primi passettini dell'accettazione e al "dove posso conoscere altri gay?" e a che messaggini maldestri mandare per fissare il primo appuntamento

Per quello m'interessava capire direttamente da lui, non mi sembra proprio una situazione facile né assimilabile a nessuna di quelle che ho sentito finora da gente che conosco o da utenti del forum.

Edited by davydenkovic90

Share this post


Link to post
Share on other sites
LocoEmotivo
Just now, davydenkovic90 said:

Cioè, tutti abbiamo avuto condizionamenti, famiglie omofobe, ecc. ma qui devono essere stati particolarmente forti

Non mi sembra il caso di indagare, eh, ma i genitori di @Montanaro potrebbero anche essere ricchi sfondati. O molto in vista. O essere dei soggetti esposti, come ad esempio dei politici.
E, pur non condividendola, capirei l'adesione ad una repressione totalizzante volta a tutelare i propri privilegi o il proprio status.

Tanto per dire che, con un breve volo della fantasia, ci potrebbero essere delle motivazioni valide per l'opener.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Tyrael
18 hours ago, Saramandasama said:

 

A parte sto tocco di classe di salamandro xD 

La storia omoerotica col cameriere è finita prima di nascere?🤔

Share this post


Link to post
Share on other sites
Montanaro
  • Topic Author
  • @davydenkovic90 allora, faccio un po’ di chiarezza. Pur simulando e dissimulando, io lo so da quando ho 15 anni cosa sono. Quindi la situazione interiormente l’ho accettata da quasi 20 anni, e non mi sento strano o diverso dagli altri. 

    Purtroppo vivo nel terrore che possono venirlo a sapere i miei e basta. Non gli altri, e questo l’ho accettato da pochi giorni. Tipo, ho scoperto instagram e devo dire che è meglio delle chat ;). A quelli che scrivo dico chi sono e sto trovando molta cordialità, cosa che non mi aspettavo. Ripeto, possono saperlo tutti fino al mio vicino del pianerottolo ma mai i miei genitori. 

    @Almadel non disprezzo nessuno, anzi. Io sono sempre del,parere che quello che fa una persona sono cazzi suoi.

    Edited by Montanaro

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


    • Who Viewed the Topic

      58 members have viewed this topic:
      Minamimoto  DivoAugusto  MP93  Edoardo567  freedog  LocoEmotivo  davydenkovic90  castello  Uncanny  wwspr  Almadel  Dav1de  marco7  Montanaro  Saramandasama  Tyrael  Bloodstar  Mario1944  Krad77  Get Stupid  Duma  Aarwangen  schopy  Mercante di Luce  Marco7812662585  faby91  AndrejMolov89  mattky  Fladimiro71  Capricorno57  Rookie92  pianist93  ALEX1  matt96  nowhere  Hinzelmann  FreakyFred  Paolo91  Metamorphoseon90  LuxAeterna  JohnDoo  DroftBlu  Yukio_  Sbuffo  ben81  Indice  mariobros2019  occhioditigre  Charmed1992  Marion2189  ShakiBoy  Icoldibarin  nayoz  Sampei  indeciso40  CutHere  Gondo  Iron84 
    ×
    ×
    • Create New...