Jump to content
Aarwangen

Il problema della SINISTRA sui MIGRANTI

Recommended Posts

LocoEmotivo
7 hours ago, freedog said:

peccato che i rumeni siano COMUNITARI -> nè clandestini nè irregolari

Rendigli pure la vita difficile, no? Già ha fatto uno sforzo immane per partorire 'ste cose, porello, e tu vuoi fargli pure usare la testa!
Dovresti vergognarti, buonista che non sei altro :sisi:

2 hours ago, mariobros2019 said:

Più che altro lo stato dovrebbe provvedere alla tua salute mentale

Ma perché? Io già pago le tasse per un'istruzione che non è servita a molto: perché dovrei farmi carico delle cure per uno così?
Con tanta gente che sta male, aiutiamo chi non ha scelto di essere sfortunato e lasciamo marcire chi ha deciso di essere stronzo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog
7 hours ago, LocoEmotivo said:

Rendigli pure la vita difficile, no? Già ha fatto uno sforzo immane per partorire 'ste cose, porello, e tu vuoi fargli pure usare la testa!
Dovresti vergognarti, buonista che non sei altro :sisi:

ormai ce lo doversti da sapè che io so molto bastardo inside...

Share this post


Link to post
Share on other sites
mariobros2019
On 7/9/2019 at 1:13 AM, LocoEmotivo said:

Ma perché? Io già pago le tasse per un'istruzione che non è servita a molto: perché dovrei farmi carico delle cure per uno così?
Con tanta gente che sta male, aiutiamo chi non ha scelto di essere sfortunato e lasciamo marcire chi ha deciso di essere stronzo.

Per evitare di ritrovarcelo per strada su un marciapiede attaccato alla bottiglia?? 😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cris82

Perché non vi fate curare voi, checché isteriche del cazzo, so bene che i rumeni sono nel ue, e grazie, la mia salute mentale sta benissimo, la vostra checché di merda come sta? Mi avete aggredito dal primo commento offendendo, e non starò a scrivere cercando di farmi capire, perché forse sono stato frainteso, perché evidentemente è proprio lo stile checca acida quello di offendere a priori e aprire la bocca e muovere la manina spezzata senza prima aver collegato il cervello, Andatevene a fanculo voi e sto forum di merda finocchie del cazzo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
LocoEmotivo
57 minutes ago, Cris82 said:

Perché non vi fate curare voi, checché isteriche del cazzo, so bene che i rumeni sono nel ue, e grazie, la mia salute mentale sta benissimo, la vostra checché di merda come sta?

Datemi un sovranista e io vi mostrerò ciò che è veramente.

Ho concluso, Vostro Onore.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ghost77
29 minutes ago, LocoEmotivo said:

Datemi un sovranista e io vi mostrerò ciò che è veramente.

Se adesso faccio un piccolo atto di moderazione non è che me ne chiedete altri poi, vero? 🤔

Share this post


Link to post
Share on other sites
Saramandasama
1 minute ago, Ghost77 said:

Se adesso faccio un piccolo atto di moderazione non è che me ne chiedete altri poi, vero? 🤔

Sei o non sei moderatore?

caccia le palle, cazzo!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ghost77
4 minutes ago, Saramandasama said:

Sei o non sei moderatore?

caccia le palle, cazzo

Da quando hai smesso con le cagne hai perso il diritto di giudizio forumaico. Sorry. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Saramandasama
18 minutes ago, Ghost77 said:

Da quando hai smesso con le cagne hai perso il diritto di giudizio forumaico. Sorry. 

Ritorneranno per ferragosto!

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog
2 hours ago, Cris82 said:

Perché non vi fate curare voi, checché isteriche del cazzo, so bene che i rumeni sono nel ue, e grazie, la mia salute mentale sta benissimo, la vostra checché di merda come sta? Mi avete aggredito dal primo commento offendendo, e non starò a scrivere cercando di farmi capire, perché forse sono stato frainteso, perché evidentemente è proprio lo stile checca acida quello di offendere a priori e aprire la bocca e muovere la manina spezzata senza prima aver collegato il cervello, Andatevene a fanculo voi e sto forum di merda finocchie del cazzo. 

tante care cose.

ah, qualora non fosse chiaro, non sentiremo la tua mancanza

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
LocoEmotivo
9 hours ago, Ghost77 said:

Se adesso faccio un piccolo atto di moderazione non è che me ne chiedete altri poi, vero? 🤔

Io non vedo, non sento e non parlo.

Però ti lovvo ❤️

8 hours ago, freedog said:

ah, qualora non fosse chiaro, non sentiremo la tua mancanza

Stessa cosa che lui dirà di noi, riportando un'impressione completamente fallata e distorta della realtà.

Tipica di chi dice quella sequela di ignobili cretinate, d'altronde. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
mariobros2019
Posted (edited)

Comunque abbiamo dato il nostro contributo per tirare fuori il bello che c'è in una persona... Che si è rivelata per quella che è 😆 😆

 

Edited by mariobros2019

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog
Posted (edited)
9 hours ago, LocoEmotivo said:

Io non vedo, non sento e non parlo.

Però ti lovvo ❤️

ma che spudorato leccaculo..

temi per caso i fulmini & le saette del Moderatore Globale?

Edited by freedog

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ghost77
3 minutes ago, freedog said:

emi per caso i fulmini & le saette del Moderatore?

Ahah e dire che con @LocoEmotivoabbiamo proprio parlato di questo, e l'essere visto come colui che punisce era uno dei motivi per cui ho smesso di moderare 🤣 (e continuerò così, questa era solo epurazione di tossine  non facenti parti della banda del forum). 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gondo

La sinistra non ha alcun problema coi migranti, perché la sinistra mette al centro l'emancipazione della persone e i migranti sono persone che fuggono da situazioni causate spesso dalle politiche occidentali (guerre umanitarie) e da un sistema economico che da sempre sfrutta i paesi del cosiddetto terzo mondo.

La destra fa la guerra ai poveri invece di farla alle politiche economiche e sociali che causano la povertà.

Poi la discriminazione in realtà fa parte della cultura di destra, cioè quella liberale sia nelle varianti più conservatrici che quelle in più “progressiste”.

Questi goffi tentativi, come il tipo nel video, di giustificare il razzismo e la xenofobia degli italiani sono ridicoli e si commentano da soli.

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Saramandasama
18 minutes ago, Gondo said:

La sinistra non ha alcun problema coi migranti, perché la sinistra mette al centro l'emancipazione della persone e i migranti sono persone che fuggono da situazioni causate spesso dalle politiche occidentali (guerre umanitarie) e da un sistema economico che da sempre sfrutta i paesi del cosiddetto terzo mondo.

La destra fa la guerra ai poveri invece di farla alle politiche economiche e sociali che causano la povertà.

Poi la discriminazione in realtà fa parte della cultura di destra, cioè quella liberale sia nelle varianti più conservatrici che quelle in più “progressiste”.

Questi goffi tentativi, come il tipo nel video, di giustificare il razzismo e la xenofobia degli italiani sono ridicoli e si commentano da soli.

 

 

 

Sei piddino, vero?

Share this post


Link to post
Share on other sites
LocoEmotivo
1 hour ago, Gondo said:

La sinistra non ha alcun problema coi migranti

La sinistra ha un'infinità di problemi, e l'argomento "migranti" è solo uno dei tanti che si potevano scegliere.
Questa visione di forza emancipatrice (specie alla luce delle correnti cattodem, tanto per dirne una) è molto bella e suggestiva ma te la può distruggere chiunque usando una parola sola: Minniti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Uncanny
1 hour ago, Saramandasama said:

Sei piddino, vero?

Io direi più pappino. O al massimo leuino

Share this post


Link to post
Share on other sites
Saramandasama
6 minutes ago, Uncanny said:

Io direi più pappino. O al massimo leuino

Cambia molto?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Uncanny
1 minute ago, Saramandasama said:

Cambia molto?

Punti di vista. Il buon Silvio ha sempre avuto le idee molto chiare a riguardo 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gondo
Posted (edited)
7 hours ago, LocoEmotivo said:

La sinistra ha un'infinità di problemi, e l'argomento "migranti" è solo uno dei tanti che si potevano scegliere.
Questa visione di forza emancipatrice (specie alla luce delle correnti cattodem, tanto per dirne una) è molto bella e suggestiva ma te la può distruggere chiunque usando una parola sola: Minniti.

Non mi è chiaro cosa vuoi dire. L'emancipazione non è un'idea romantica, ma un concetto chiave per differenziare la destra dalla sinistra. Così come le coppie universalismo/particolarismo, progresso/reazione, ecc.

Storicamente ci sono state tre grandi discriminazioni nella storia: quella di genere, quella di “razza”, quella di classe. Col termine sinistra (in senso generico) si fa riferimento proprio a quelle forze che hanno promosso storicamente il superamento di queste discriminazioni. Pensa ad esempio alle lotte per la parità uomo/donna, ai processi di decolonizzazione avvenuti nel secolo scorso (e ai tentativi attuali di ricolonizzazione). 

Minniti proprio per le politiche ha promosso non può dirsi di sinistra (come del resto gran parte del PD).

 

 

Edited by Gondo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hinzelmann

Esiste una linea politica più ideologica ed una linea politica più pragmatica

Non è neanche detto che la posizione più intransigente sia necessariamente la più estrema sull'asse destra-sinistra, perchè in queste settimane abbiamo visto Renzi ed i Renziani attaccare la linea pragmatica tenuta dal governo Gentiloni e da Minniti, da posizioni liberali

Ovviamente si può pensare vi sia della strumentalità, anche perchè non è che il governo Gentiloni fosse estraneo al renzismo,  fatto sta che però attualmente abbiamo una linea liberale intransigente ( Bonino Renzi Giachetti ) una linea liberale pragmatica ( Gentiloni Calenda ) una linea di sinistra pragmatica ( Minniti, Martina ) una linea di sinistra intransigente ( che parte da Orfini e arriva alla Boldrini )

Decidete voi dove collocare Fassino, Franceschini Del Rio, potrebbe essere un gioco di società...Lol

Chiaramente il povero Zingaretti non può che rifugiarsi nell'antisalvinismo generale e generico, perchè è l'unica sintesi possibile ; non tanto perchè vi sia un eccesso di proposte politiche perchè alla fine ci si divide più per un generico "atteggiamento politico" verso la questione, ma per il fatto che i 2 atteggiamenti convivono quasi in ogni corrente, dividendo trasversalmente uno schieramento già troppo diviso.

La situazione è particolarmente grave, perchè chiaramente la gente come abbiamo plasticamente visto in questa discussione, non distingue affatto tra "terzo mondo" e "Europa povera"

Chi ce l'ha cogli extracomunitari, ce l'ha anche con i comunitari, anzi si potrebbe dire che la Brexit sia stata causata più dalle migrazioni intracomunitarie in opposizione al dogma liberista della libera circolazione dei lavoratori in un mercato unico ( Polacchi, Slovacchi, Rumeni, Bulgari, Zingari ) che postula l'inferiorità del mercato europeo rispetto a quello USA a causa delle "barriere linguistiche"

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Uncanny
1 hour ago, Gondo said:

Non mi è chiaro cosa vuoi dire. L'emancipazione non è un'idea romantica, ma un concetto chiave per differenziare la destra dalla sinistra. Così come le coppie universalismo/particolarismo, progresso/reazione, ecc.

Storicamente ci sono state tre grandi discriminazioni nella storia: quella di genere, quella di “razza”, quella di classe. Col termine sinistra (in senso generico) si fa riferimento proprio a quelle forze che hanno promosso storicamente il superamento di queste discriminazioni. Pensa ad esempio alle lotte per la parità uomo/donna, ai processi di decolonizzazione avvenuti nel secolo scorso (e ai tentativi attuali di ricolonizzazione). 

Minniti proprio per le politiche ha promosso non può dirsi di sinistra (come del resto gran parte del PD).

Semplificazione notevole. Più che fra destra e sinistra bisognerebbe distinguere fra conservatorismo e progressismo/liberalismo sociale. Ci sono sinistre conservatrici e destre progressiste/liberali in ambito sociale. 

Si pensi all'Italia, dove il Partito Comunista è sempre stato molto restio nell'appoggiare le istanze sui diritti civili, fra cui aborto e divorzio (la cui legge porta la firma di un liberale e un socialista riformista). In Italia tutte queste battaglie di emancipazione e di parità sono state storicamente promosse e portate avanti dai Radicali, un partito di destra liberale e liberista. Ma anche in Francia per dire stessa cosa, l'aborto è stato promosso e fatto legalizzare da un liberale. 

La questione di classe è un altro discorso e il suo inquadramento dipende dall'ideologia politica a cui ci si rifà. Le premesse da cui parte la sinistra intesa in senso ampio sono corrette, ma se la soluzione è il socialismo reale e il sovvertimento delle istituzioni democratiche allora non ci siamo per usare un eufemismo. Altro discorso se invece si parla di socialismo riformista non marxista. 

Il colonialismo col razzismo c'entra ben poco. Il colonialismo non si è mai fondato su premesse di natura razziale ed esiste da millenni, si fonda invece su premesse di natura economica e politica. Poi logiche razziste si sono talvolta sviluppate all'interno di colonie in concomitanza alla nascita delle teorie sulla razza a fine '800, ma correlazione non implica causalità.

Comunque sinistra vuol dire tutto e vuol dire niente, comprende una miriade di posizioni diverse cosa d'altronde valida anche per la destra. Alla fine ogni gruppo che si considera di sinistra identifica le sue posizioni particolari con quelle dell'intero schieramento escludendo tutte le altre bollate come "non sinistra". A partire dal marxista secondo cui solo loro sono sinistra, tutti gli altri che non perseguono la rivoluzione sono destra e servi del capitale. E via dicendo. 

Almeno a destra non si fanno tutte queste seghe mentali, al massimo si dice "non sono questo tipo di destra" che poi è la cosa più logica da dire. Volere a tutti costi il monopolio dell'etichetta politica come fa la sinistra è un po' infantile. 

Fine del pippone. 

Il problema della sinistra italiana sui migranti, per tornare IT, è sostanzialmente la mancanza di proposte realistiche. Si è ancora fermi al "volemose bene" universale, ma non è con l'idealismo fine a se stesso che si risolvono i problemi. Idealismo poi pure impopolare, perché l'apertura aprioristica rispetto i fenomeni migratori irregolari con tutte le problematiche che comporta, problematiche sistematicamente ignorate o negate dalla sinistra, evidentemente non risulta convincente. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog
54 minutes ago, Uncanny said:

Il colonialismo col razzismo c'entra ben poco.

beh beh..

gli esploratori e i missionari che andavano là per portare la civiltà a quei trogloditi primitivi mica me li sono inventati io: c'è tutta una letteratura & una saggistica otto/novecentesca in materia...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hinzelmann

No, per carità...limitiamoci a rispondere eventualmente ai 3 righi di @Uncanny che sono IT

Il resto lasciamolo stare (....tanto mica gli fai cambiare idea )

59 minutes ago, Uncanny said:

Il problema della sinistra italiana sui migranti, per tornare IT, è sostanzialmente la mancanza di proposte realistiche. Si è ancora fermi al "volemose bene" universale, ma non è con l'idealismo fine a se stesso che si risolvono i problemi. Idealismo poi pure impopolare, perché l'apertura aprioristica rispetto i fenomeni migratori irregolari con tutte le problematiche che comporta, problematiche sistematicamente ignorate o negate dalla sinistra, evidentemente non risulta convincente. 

Ovviamente io non posso replicare perchè ho già scritto che la posizione della sinistra è molto più articolata :

1 hour ago, Hinzelmann said:

Esiste una linea politica più ideologica ed una linea politica più pragmatica

Non è neanche detto che la posizione più intransigente sia necessariamente la più estrema sull'asse destra-sinistra, perchè in queste settimane abbiamo visto Renzi ed i Renziani attaccare la linea pragmatica tenuta dal governo Gentiloni e da Minniti, da posizioni liberali

Ovviamente si può pensare vi sia della strumentalità, anche perchè non è che il governo Gentiloni fosse estraneo al renzismo,  fatto sta che però attualmente abbiamo una linea liberale intransigente ( Bonino Renzi Giachetti ) una linea liberale pragmatica ( Gentiloni Calenda ) una linea di sinistra pragmatica ( Minniti, Martina ) una linea di sinistra intransigente ( che parte da Orfini e arriva alla Boldrini )

Decidete voi dove collocare Fassino, Franceschini Del Rio, potrebbe essere un gioco di società...Lol

Chiaramente il povero Zingaretti non può che rifugiarsi nell'antisalvinismo generale e generico, perchè è l'unica sintesi possibile ; non tanto perchè vi sia un eccesso di proposte politiche perchè alla fine ci si divide più per un generico "atteggiamento politico" verso la questione, ma per il fatto che i 2 atteggiamenti convivono quasi in ogni corrente, dividendo trasversalmente uno schieramento già troppo diviso.

La situazione è particolarmente grave, perchè chiaramente la gente come abbiamo plasticamente visto in questa discussione, non distingue affatto tra "terzo mondo" e "Europa povera"

Chi ce l'ha cogli extracomunitari, ce l'ha anche con i comunitari, anzi si potrebbe dire che la Brexit sia stata causata più dalle migrazioni intracomunitarie in opposizione al dogma liberista della libera circolazione dei lavoratori in un mercato unico ( Polacchi, Slovacchi, Rumeni, Bulgari, Zingari ) che postula l'inferiorità del mercato europeo rispetto a quello USA a causa delle "barriere linguistiche"

 

 

E pur tuttavia la situazione resta critica per altre ragioni

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog
14 minutes ago, Hinzelmann said:

.tanto mica gli fai cambiare idea

non ci spero neanche, guarda..

è solo che non gliela posso fà a lascià passà lisce ste cazzate!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Uncanny
32 minutes ago, freedog said:

gli esploratori e i missionari che andavano là per portare la civiltà a quei trogloditi primitivi mica me li sono inventati io: c'è tutta una letteratura & una saggistica otto/novecentesca in materia...

In questo caso le premesse erano culturali e non razziali. Si voleva civilizzare e convertire quei popoli perché considerati appunto trogloditi e barbari. Non per via del loro colore di pelle e i loro tratti somatici. Poi le due cose finivano per essere sovrapposte e quindi si identificava cultura con caratteristiche fisiche, ma di per sé non erano quest'ultime la causa. Tant'è che verso l'Asia e le culture asiatiche c'era profonda ammirazione al punto che nell'ottocento divennero una moda in Europa. Non si voleva civilizzare questi popoli e non li si riteneva trogloditi, anzi al contrario superiori. Eppure fino a prova contraria gli asiatici hanno tratti somatici diversi da quelli europei ed, esclusi Cina e Giappone, sono stati vittime del colonialismo. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hinzelmann
17 minutes ago, freedog said:

non ci spero neanche, guarda..

è solo che non gliela posso fà a lascià passà lisce ste cazzate!

Tanto ti replica, lo sai!

E nel frattempo, non si parla di ciò che sarebbe IT

Share this post


Link to post
Share on other sites
Uncanny
Posted (edited)
22 minutes ago, Hinzelmann said:

E nel frattempo, non si parla di ciò che sarebbe IT

Le discussioni sui migranti di provenienza libica mi sono un po' venute a noia, ma vedrò di risponderti. 

So bene che la posizione della sinistra è più articolata, ma avendo già scritto un papiro non volevo ulteriormente dilungarmi. Il c.d. pragmatismo di Gentiloni-Minniti è arrivato troppo tardi e non ha dato risposte sufficienti. Il pragmatismo è rimasto circostanziato alla fase pre-sbarco, non a quella successiva. Tutta quest'ultima relativa al sistema di accoglienza è rimasta sostanzialmente non funzionale, per non dire disastrosa senza una critica che sia una o una proposta che sia una per risolverla. E sono poi le problematiche dopo lo sbarco a impattare maggiormente sui cittadini e influenzare la loro percezione. Degrado urbano, malaffare nel sistema di accoglienza e così via. Non si sono proposte soluzioni, si è letteralmente ignorata se non negata la problematica per poi dire che fosse solo allarmismo razzista e una questione di percezione distorta. Non c'è da stupirsi se poi la gente vota il primo scemo che passa - Salvini - che però almeno il problema lo riconosce.

Edited by Uncanny

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Who Viewed the Topic

    1 member has viewed this topic:
    castello 
×
×
  • Create New...