Jump to content
Timiga

Relazione agli sgoccioli

Recommended Posts

Timiga
Relazione agli sgoccioli

Salve a tutti,

è da un po' che sto insieme a un ragazzo, ci frequentiamo da Novembre e sono innamorato di lui.

Sogno una vita con lui, sogno di passare ogni momento della mia giornata in sua compagnia. Ho fatto coming out con tutti, famiglia, parenti, amici. Proprio da quando sto con lui, proprio per non nasconderlo a nessuno.

Lui inizialmente era molto più preso di me, diceva che provava tanto e pensava si sarebbe innamorato di me (io no) e fino a pochi mesi fa era probabilmente il più interessato dei due.

Siamo diversissimi, abbiamo interessi completamente diversi e modi di pensare diversi.

Litighiamo facilmente (una volta ogni due settimane, in media) ma lui odia discutere e gli vengo sempre incontro, perché ogni volta che si discute fugge e si distacca per uno o due giorni, come fosse un tira e molla.  Devo sempre scusarmi io per tutto, sempre fare dei passi indietro. Ma non mi pesa. Molto spesso effettivamente non ho ragione o sbaglio approccio con lui, quindi mi sento di fare così. Perché stando insieme a lui provo qualcosa che non avevo mai provato prima e ogni volta che abbiamo risolto una discussione ci siamo successivamente riappacificati.

Poi a Febbraio è successo l'imponderabile. 

Ha scoperto che all'inizio della nostra conoscenza gli avevo detto alcune bugie su di me e il mio passato (all'inizio effettivamente io non sono mai troppo sincero) e gli ho mentito poi una seconda volta per una questione stupidissima su richiesta della sua migliore amica. 

Ha scoperto inoltre che mentre chattavo con lui (abbiamo chattato per due settimane prima di incontrarci) e anche alle prime due volte che uscivamo uscivo contemporaneamente anche con altri ragazzi e che inizialmente non ero tanto interessato a lui, tutte cose che gli avevo omesso. 

Ha iniziato a vedermi in un modo diverso. Non mi guarda più quando ci parliamo, ha sempre evitato il mio sguardo ma ora lo evita sempre, tranne quando facciamo sesso.

Da allora ha detto di voler continuare con me ma ha iniziato a ignorarmi. Stavamo assieme per giorni a casa ma passava quasi tutto il suo tempo di fronte allo smartphone senza rivolgermi la parola o parlarmi/guardarmi. Mi aveva avvisato che per lui non sarebbe stato facile continuare ma ci tengo un sacco e ho deciso di provarci lo stesso.

Poi gli è passata, ha riniziato a considerarmi e a essere affettuoso, ma ogni volta che litigavamo di nuovo riniziava a distaccarsi. E l'unica cosa che posso fare in questi casi è andare a casa da lui e passando una giornata insieme inizia a riavvicinarsi. 

Da allora io gli ho proposto di conoscere i miei amici e non ha mai voluto farlo, perché dice che in una relazione gli amici sono un contorno. Li vuole conoscere una o due volte per capire le dinamiche che ho con loro ma non è interessato a uscire con me e loro perché sono, appunto, i miei e non i suoi. E che non essendo la nostra relazione stabile non gli sembrava il momento adatto. Accetto questo, pur dicendogli che una relazione non può essere fatta di mille paletti e di "vedremo" rimandando ogni problema e non superando mai i precedenti.

Dopo una brutta discussione un giorno mi sono però adirato parecchio e l'ho offeso. Gli ho detto che non è in grado di andare avanti, che prende in giro gli altri e vuole il controllo della situazione, gli ho dato del presuntuoso e dello stupido.

Poco dopo gli ho detto di amarlo, che è una cosa che pensavo da tempo, negavo a me stesso e non gli avevo mai detto. Lui ha detto di non amarmi, che non sono più la persona che credeva che fossi ai primi mesi di relazione, che mi sono descritto come se fossi un altro. Che non sa più che cosa può provare verso di me, che sono il ragazzo che gli è piaciuto di più di sempre e che pensava sarei stato il migliore che avesse mai incontrato e invece sono stato la sua più grande delusione nella sua vita. Ma dopo quel giorno abbiamo trascorso due settimane fantastiche, senza liti e convivendo in casa mia h24. I miei sentimenti sono cresciuti esponenzialmente, ho iniziato a sognare un futuro assieme e anche lui iniziava a condividere speranze con me, a fare progetti. Sembrava diverso, come se si stesse rinnamorando come all'inizio. Poi ognuno torna a casa sua e continua a scrivermi un sacco di messaggi affettuosi come non faceva più da tempo. Ma nemmeno due giorni dopo si è verificata poi un'altra discussione in cui ho alzato i toni perché mi ha fatto parecchio adirare e gli ho ridato del presuntuoso (in realtà io effettivamente lo sono più di lui) e dopo quel giorno ha deciso di fare una pausa di riflessione, durata una settimana, dove ha visto molto i suoi amici e ha passato gran parte del tempo a giocare. Da allora mi ha detto di non provare più nulla nei miei confronti, che non gli manco nemmeno un po' e che non ho la maturità per una relazione. Che se lo amassi quando discutiamo non lo offenderei per ferirlo. Che sono la persona che non voleva.

Però afferma di avere interesse a darci una seconda possibilità e continuare. Io mi prendo due giorni per pensarci e si adira per questo tempo in cui mi distacco, inizia a pubblicare selfie sui social. 

Dice che sa che si è ancora più distaccato dopo il mio distacco e che il suo interesse è praticamente morto del tutto e che continuare sarebbe prendermi in giro.
Ci riavviciniamo, gli dico che voglio continuare nonostante tutto, consapevole della situazione ma che voglio vedere come vanno le cose e continuiamo. E ci riavviciniamo.

È affettuoso di nuovo, ma tanto. Facciamo sesso finalmente con io passivo (finora non me l'ero sentita perché mi faceva male subito) e lo facciamo anche quattro volte al giorno. Non riaffronta il discorso del non provare nulla e andiamo avanti. Però quando non siamo insieme certi giorni mi scrive ed è affettuoso e poi i giorni successivi smette di parlarmi di sé, dei suoi amici, mi risponde dopo ore ai messaggi e si distacca. Come se si pentisse di provarci con me. 

Ora è quasi sempre distante. Dal vivo è incostante. 

Fra poco partirò per due settimane per un viaggio con la mia famiglia e so già che romperemo perché saremo ancora più distanti.

Io non voglio perderlo per nessun motivo. Cosa posso fare?

Scusate il mio delirio...

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco7
Posted (edited)

Quanti anni avete ?

devi scusarti con lui per averlo offeso in passato con frasi su di lui non vere. Non si fa. E cerca di non piu' farlo in futuro ne con lui ne con altri.

se ci tieni veramente a lui potresti rinunciare al viaggio con la tua famiglia e dirgli che non vai in viaggio per restare vicino a lui perche' hai paura che se vai via la vostra relazione potrebbe finire. Forse apprezzera'.

Edited by marco7

Share this post


Link to post
Share on other sites
LocoEmotivo
2 hours ago, Timiga said:

gli ho ridato del presuntuoso (in realtà io effettivamente lo sono più di lui)

Questo conferma la vecchia storia del bue e dell'asino.

2 hours ago, Timiga said:

Che se lo amassi quando discutiamo non lo offenderei per ferirlo.

Sai che, a giudicare da quel che scrivi, forse ha ragione?

Immaginare una vita insieme è bellissimo ma se tu utilizzi ogni momento di confronto per ferirlo a livello personale, forse non basta: se hai della rabbia repressa o una certa tossicità nel tuo modo di relazionarti, faresti meglio a risolverle prima di tentare ogni riavvicinamento.

Share this post


Link to post
Share on other sites
davydenkovic90

Intanto hai imparato che le bugie hanno le gambe corte, che non mi sembra una lezione da poco su come agire per la prossima volta. Avendo tu preso in giro lui (non specifichi, ma deduco siano state balle o omissioni piuttosto gravi) giustamente adesso prende in giro lui te.

Non so cosa puoi fare concretamente per ovviare al problema, puoi tentare di recuperare la sua fiducia facendogli capire che sei una persona affidabile, ma comunque non è tenuto a darti altre possibilità.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Fladimiro71

La tua relazione é un tira e molla e non è per niente stabile. Innanzitutto dovreste parlare da cima a fondo dimostrandogli e facendogli capire che tu a lui ci tieni e che ora che vi conoscete meglio la cosa migliore è partire da zero ( ma non è comunque tenuto a darti possibilità). Comunque anche lui deve prendere coscienza di certe cose: piccolo esempio " in una relazione gli amici sono un contorno...". Sinceramente io la penso proprio come il tuo ragazzo ma dal venirlo a pensare al pretenderlo è veramente esagerato...

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog

intanto levati dalla testa le commediole americane anni 50 della coppietta felce che va d'amore & d'accordo sempre e non litiga mai: è una gran cazzata.

poi, ti è noto che esistono le coppie disfunzionali? Caratteristiche principali: fanno un sesso stellare -ma a livello fuochi d'artificio- poi però per qsi altra questione nel migliore dei casi si sbranano; eppure non sanno stare lontani. Tra gay ed etero, ne conosco parecchie (diverse decine), più di qualcuna va avanti con sti tira & molla da decenni. E non si sono fatti mancare niente, compresi occhi pesti o piatti che volavano (letteralmente).

magari fate parte anche voi della categoria..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hinzelmann

E' abbastanza vero che mentire in modo sistematico all'inizio di una relazione e poi offendere qualcuno al fine di ferirlo durante le discussioni, per poi scusarsi e farlo tornare sui suoi passi, è un comportamento un po' narcisistico e da immaturi ( accade di frequente e a molti e quindi si tende a inquadrarlo come immaturità sentimentale )

Tu dici che le discussioni "si verificano" ma poichè non sono eventi atmosferici l'impressione che se ne ricava ( inevitabilmente non può che essere una "impressione" perchè sei molto vago )  è che sia tu a scatenarle

Il sesso fra di voi è diventato "stellare"-come dice freedog-  solo di recente

7 hours ago, Timiga said:

Facciamo sesso finalmente con io passivo (finora non me l'ero sentita perché mi faceva male subito) e lo facciamo anche quattro volte al giorno.

Quindi non è stato automatico neanche passare da una attrazione fisica forte, ad una intesa sessuale funzionale

Anzi sembra che il sesso sia una questione che si è risolta, nel momento in cui lui ti ha chiaramente detto di non essere più preso da te e SOLO in quel preciso momento

In sintesi ha ragione @freedog a dire che esistono "coppie disfunzionali" che in realtà direi io "funzionano" secondo il copione "l'amore non è bello se non è litigarello" grazie ad una conflittualità risolta a letto, ma questo tipo di coppia in genere si regge su una intesa sessuale forte ed immediata, istintiva

Non sembra il vostro caso....quando lui era preso, nonostante tu sia passivo sentivi dolore e ti sei sbloccato a letto solo quando lui ha smesso di essere preso da te.

Su questo al tuo posto rifletterei, sembra che vi sia un rifiuto da perte tua per l'investimento amoroso-passionale da parte di un partner innamorato

Share this post


Link to post
Share on other sites
Fladimiro71
29 minutes ago, freedog said:

intanto levati dalla testa le commediole americane anni 50 della coppietta felce che va d'amore & d'accordo sempre e non litiga mai: è una gran cazzata.

Semplice, diretto e conciso ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel
8 minutes ago, Hinzelmann said:

Su questo al tuo posto rifletterei, sembra che vi sia un rifiuto da perte tua per l'investimento amoroso-passionale da parte di un partner innamorato

Più probabilmente si è messa in mezzo la paura di perderlo

e la sensazione di non essere più in una posizione emotiva di vantaggio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hinzelmann
19 minutes ago, Almadel said:

Più probabilmente si è messa in mezzo la paura di perderlo

e la sensazione di non essere più in una posizione emotiva di vantaggio.

La perdita di una posizione emotiva di vantaggio e la paura di essere abbandonato, possono convincere anche un attivo o un prevalentemente attivo a prestarsi a del sesso passivo, ed anche in dei casi con relativa soddisfazione ; se Timiga mi scrive "finalmente" io devo presumere che fosse qualcosa che desiderava da tempo e sia versatile o prevalentemente passivo ( comunque con un imprinting erotico di questo tipo in questa relazione ) il ché -hai ragione - non esclude affatto che possa aver avuto bisogno di questa paura, ma dovrebbe presupporre anche una attitudine a corrispondere in maniera più istintiva all'investimento passionale iniziale

Share this post


Link to post
Share on other sites
Saramandasama

Mollatevi. Il resto è fuffa!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Timiga
  • Topic Author
  • 8 hours ago, marco7 said:

    Quanti anni avete ?

    devi scusarti con lui per averlo offeso in passato con frasi su di lui non vere. Non si fa. E cerca di non piu' farlo in futuro ne con lui ne con altri.

     se ci tieni veramente a lui potresti rinunciare al viaggio con la tua famiglia e dirgli che non vai in viaggio per restare vicino a lui perche' hai paura che se vai via la vostra relazione potrebbe finire. Forse apprezzera'.

    Io ho 26 anni, lui quasi 23. 

    Mi sono senz'altro scusato. Non l'ho mai insultato però gli ho sputato in faccia i miei dubbi su di lui e sulla sua persona, ferendolo.  Non gli ho dato dello stupido ma quasi, gli ho detto che ha una capacità di autoanalisi pari a quella di un piccione. Normalmente nelle liti non succede, è successo due sole volte e non succederà più. 

    Io ci tengo veramente, ma questo viaggio, oltre a essere verso una meta che non so se avrei mai altra occasione di visitare, era programmato da tempo. Non posso tirarmi indietro.

    5 hours ago, davydenkovic90 said:

    Intanto hai imparato che le bugie hanno le gambe corte, che non mi sembra una lezione da poco su come agire per la prossima volta. Avendo tu preso in giro lui (non specifichi, ma deduco siano state balle o omissioni piuttosto gravi) giustamente adesso prende in giro lui te.

    Non so cosa puoi fare concretamente per ovviare al problema, puoi tentare di recuperare la sua fiducia facendogli capire che sei una persona affidabile, ma comunque non è tenuto a darti altre possibilità.

    Sì, ho imparato la lezione. Ecco le balle. All'inizio gli ho mentito dicendogli che non faccio mai sesso occasionale, invece due volte nella mia vita mi è capitato e una è stata proprio nel periodo in cui chattavo con lui.  Lui lo sapeva, me lo ha chiesto altre volte e ho continuato a tenere quella versione.

    Gli ho detto che non piango mai (effettivamente non piangevo dal 2013) e non faccio scenate, poi nelle liti con lui è successo l'opposto ogni volta.

    Un giorno non volevo uscire e ho inventato un impegno che avevo.

    Gli ho detto che avevo frequentato un ragazzo due anni fa e che ancora ogni tanto ci scrivevamo, ho omesso che ci avevo fatto sesso una volta, con scarsa soddisfazione.

    Un giorno avevo bevuto un bel po' e non gliel'ho detto, perché so che non si sente a suo agio nel sapere che il suo ragazzo è ubriaco non in sua presenza (eccesso di gelosia) ma lui riconosce che è un suo limite e che è stato immaturo nasconderglielo (ha ragione).

    Una sua amica mi ha chiesto di non dirgli che il giorno prima era andata in discoteca, l'ho coperta e lui l'ha scoperto dopo un mese (in realtà da me che non so mantenere i segreti).

    Recuperare la sfiducia è difficilissimo. Forse impossibile. Ripensa continuamente a tutte queste cose e me le fa pesare con continue frecciatine, poi ha anche dei momenti in cui è sereno con  me e non ci pensa, ma so già che cosa precedono.

    Prima di stare con lui non avevo mai avuto vere liti, sono sempre stato una persona calma e pacata. Mai litigo in famiglia, pochissime volte con gli amici. Mi hanno sempre infatti definito una persona pacifica. Ma con lui è diverso, mi scaldo molto di più. È lui  a iniziare ogni discussione, non io.  Se la prende per tutto, anche per delle questioni oggettivamente assurde a detta di tutti. Inizialmente discutevamo confrontandoci alla pari, ma lui odia il confronto, odia discutere e dopo poco smette di ascoltare. Ora nemmeno spiega più i suoi motivi, il suo modo di prendersela consiste nel lanciare alcune frecciatine e smettere di rivolgerti la parola.

    4 hours ago, Fladimiro71 said:

    " in una relazione gli amici sono un contorno...". Sinceramente io la penso proprio come il tuo ragazzo ma dal venirlo a pensare al pretenderlo è veramente esagerato...

    Questo è vero, ma è importante che lui conosca i miei amici. Mi ritrovo sempre a dover scegliere se uscire con lui o coi miei amici, perché lui non vuole uscire con loro (senza averli mai conosciuti) e alla fine gran parte delle volte non li vedo.

    1 hour ago, Hinzelmann said:

    La perdita di una posizione emotiva di vantaggio e la paura di essere abbandonato, possono convincere anche un attivo o un prevalentemente attivo a prestarsi a del sesso passivo, ed anche in dei casi con relativa soddisfazione ; se Timiga mi scrive "finalmente" io devo presumere che fosse qualcosa che desiderava da tempo e sia versatile o prevalentemente passivo ( comunque con un imprinting erotico di questo tipo in questa relazione ) il ché -hai ragione - non esclude affatto che possa aver avuto bisogno di questa paura, ma dovrebbe presupporre anche una attitudine a corrispondere in maniera più istintiva all'investimento passionale iniziale

    È qualcosa che desideravo da tempo ma che non sentivo di fare data la nostra situazione instabile e anche lui, pur desiderandolo, sentiva lo stesso. 
    Poi poco prima della pausa che si è preso gli avevo comunicato che ero disposto a farlo. Dopo l'abbiamo fatto perché ho visto che c'era parecchio desiderio di farlo e forse anche perché ho pensato potesse essere un modo per avvicinarci un po' di piú e devo dire che lo è stato. Forse però più per me, che stavo perdendo fiducia, che per lui, che comunque nei giorni in cui lo abbiamo fatto è tornato ad essere affettuosissimo. 

    2 hours ago, Hinzelmann said:

    sembra che vi sia un rifiuto da perte tua per l'investimento amoroso-passionale da parte di un partner innamorato

    All'inizio forse sì. Ora è il contrario. Io sono innamorato, follemente. E lui mi rifiuta costantemente.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    2 minutes ago, Timiga said:

    Prima di stare con lui non avevo mai avuto vere liti, sono sempre stato una persona calma e pacata. Mai litigo in famiglia, pochissime volte con gli amici.

    beh, ma se ti ci incazzi però può voler dire anche che tieni a lui così tanto da sbroccare (cosa che finora non ti era successa).

    4 minutes ago, Timiga said:

    Ora è il contrario. Io sono innamorato, follemente. E lui mi rifiuta costantemente.

    cosa ti vieta di corteggiarlo & riconquistarlo, orgoglio a parte?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    LocoEmotivo
    15 minutes ago, freedog said:

    cosa ti vieta di corteggiarlo & riconquistarlo, orgoglio a parte?

    Io avrei trovato una vagonata di motivi, per sfancularlo del tutto. Agevolo le immagini:

    20 minutes ago, Timiga said:

    non si sente a suo agio nel sapere che il suo ragazzo è ubriaco non in sua presenza (eccesso di gelosia) [...] Ripensa continuamente a tutte queste cose e me le fa pesare con continue frecciatine [...] È lui  a iniziare ogni discussione, non io.  Se la prende per tutto [...] ma lui odia il confronto, odia discutere e dopo poco smette di ascoltare. Ora nemmeno spiega più i suoi motivi, il suo modo di prendersela consiste nel lanciare alcune frecciatine e smettere di rivolgerti la parola.

    L'atteggiamento del nostro @Timiga è a dir poco discutibile ("Ecco le balle", triste versione de "il catalogo è questo") però non è l'unico, in questa coppia: dalle parole dell'opener emerge un quadro allarmante, fatto di bugie e ripicche, giustificabile solo se si togliessero le prime cifre dalle loro età.

    @Timiga, ragazzo mio: ti sembra questo il modo di imbastire una relazione, offrendo un'immagine edulcorata e tutt'altro che sincera di te stesso? Ti sembra questo il modo di affrontare i contrasti, ricorrendo agli insulti personali ("gli ho detto che ha una capacità di autoanalisi pari a quella di un piccione", dai!)?
    Torno a ripetermi: prima di pensare a riconquistarlo (e visto che ti ritieni tanto bravo nell'autoanalisi), forse ti converrebbe ragionare su te stesso e imprendere una ristrutturazione completa di ciò che sei e di ciò che credi di essere.
    Poi, fai tu.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    5 minutes ago, LocoEmotivo said:

    L'atteggiamento del nostro @Timiga è a dir poco discutibile ("Ecco le balle", triste versione de "il catalogo è questo") però non è l'unico, in questa coppia

    mi pare fosse ormai acclarato che stiam parlando di una coppia disfunzionale.

    usually, in quel caso, le dinamiche son quelle

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Fladimiro71
    Posted (edited)

    Beh affinché il tutto si risolva bisogna che come coppia ognuno faccia la sua parte in modo biunivoco e complementare. 

    Tu devi cercare di farti perdonare non dicendo più bugie e dimostrandogli che sei cambiato ( promettendolo a parole e successivamente dimostrandolo a fatti)

    Lui deve imparare ad ascoltarti e essere sempre pronto al confronto. Invece mi pare che lui ha i paraocchi ( ovvero per me e cosi é basta, dando per scontato che potresti dire cose sensate) Su molte cose ha ragione lui ( come anche tu lo dichiari) ma il confronto fa sempre bene e deve sempre essere accettato perché altrimenti fa tanto di maniaco del controllo e dominatore: Ciò che dico io é Legge

    Edited by Fladimiro71

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    3 hours ago, Fladimiro71 said:

    Beh affinché il tutto si risolva bisogna che come coppia ognuno faccia la sua parte in modo biunivoco e complementare. 

    coff coff..

    :punish:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Sampei

    Si dice che se non si litiga mai c'è qualcosa che non va, e di questo ne sono convinto; certo che però se si litiga perennemente non è proprio il massimo

    Forse la prossima volta che litigherete potreste farla per davvero la pausa, una bella pausona seria e succosa, cioè non due giorni su facebook o una settimana di videogiochi, fate un bel mese pieno. La prospettiva di una pausa seria infatti magari toglie l'eccitazione del tira e molla e vi spinge a prendere una qualche decisione di fondo, sia essa ristrutturare i vostri comportamenti oppure ritenerli immodificabili.

    O se no niente, va bene anche evitare la pausa, userete i mini-allontanamenti come eccitante sessuale finché riuscirete a reggere il logorìo mentale retrostante. Insomma non c'è una strada necessaria, solo una serie di possibilità.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Timiga
  • Topic Author
  • On 4/16/2019 at 12:54 PM, LocoEmotivo said:

    ragazzo mio: ti sembra questo il modo di imbastire una relazione, offrendo un'immagine edulcorata e tutt'altro che sincera di te stesso? Ti sembra questo il modo di affrontare i contrasti, ricorrendo agli insulti personali ("gli ho detto che ha una capacità di autoanalisi pari a quella di un piccione", dai!)?
    Torno a ripetermi: prima di pensare a riconquistarlo (e visto che ti ritieni tanto bravo nell'autoanalisi), forse ti converrebbe ragionare su te stesso e imprendere una ristrutturazione completa di ciò che sei e di ciò che credi di essere.
    Poi, fai tu.

    Hai ragione, ma il modo in cui mi sono presentato quando ci siamo conosciuti non posso cambiarlo. 
    Ora mi dovrebbe conoscere meglio, eppure è ancora fermo lì, a quello che è successo mentre ci conoscevamo. 

    Sì, ho sbagliato e lo so. Io con lui sono cambiato un sacco recentemente. E anche lui lo sa, però è improvvisamente ancora più lontano.

    On 4/16/2019 at 1:10 PM, Fladimiro71 said:

    Invece mi pare che lui ha i paraocchi ( ovvero per me e cosi é basta, dando per scontato che potresti dire cose sensate) Su molte cose ha ragione lui ( come anche tu lo dichiari) ma il confronto fa sempre bene e deve sempre essere accettato perché altrimenti fa tanto di maniaco del controllo e dominatore: Ciò che dico io é Legge

    È così. Non discutiamo più. Ciò che dice lui è legge.
    "Non ho nulla di cui parlarti, le cose a me sono chiarissime". Tipica frase sua

    14 hours ago, Sampei said:

    Forse la prossima volta che litigherete potreste farla per davvero la pausa, una bella pausona seria e succosa, cioè non due giorni su facebook o una settimana di videogiochi, fate un bel mese pieno. La prospettiva di una pausa seria infatti magari toglie l'eccitazione del tira e molla e vi spinge a prendere una qualche decisione di fondo, sia essa ristrutturare i vostri comportamenti oppure ritenerli immodificabili.

     O se no niente, va bene anche evitare la pausa, userete i mini-allontanamenti come eccitante sessuale finché riuscirete a reggere il logorìo mentale retrostante. Insomma non c'è una strada necessaria, solo una serie di possibilità.

    Lui già ritiene i miei comportamenti immodificabili. Poi in ogni pausa con un amico o un fidanzato lui sostiene che si allontana sempre e perde la voglia di continuare.  Pause ne abbiamo già fatto, il tempo per pensarci lo ha e se vuole continuare continui. Ma credendoci almeno un po', altrimenti mi rende la vita impossibile.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    LocoEmotivo
    16 minutes ago, Timiga said:

    Ora mi dovrebbe conoscere meglio

    E, forse, quello che vede non gli piace.

    Hai preso in considerazione questa eventualità? 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Timiga
  • Topic Author
  • Posted (edited)
    6 minutes ago, LocoEmotivo said:

    E, forse, quello che vede non gli piace.

    Hai preso in considerazione questa eventualità? 

    Allora potrebbe semplicemente lasciarmi.

    Ho preso in considerazione l'eventualità ma ci sono momenti in cui sembra quasi innamorato di me. E altri dove nemmeno posso mostrargli nulla perché ripensa al passato e si distacca non guardandomi mai nemmeno in faccia. Usciamo e sta zitto.

    Edited by Timiga

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Fladimiro71
    11 minutes ago, Timiga said:

    Allora potrebbe semplicemente lasciarmi.

    Ho preso in considerazione l'eventualità ma ci sono momenti in cui sembra quasi innamorato di me. E altri dove nemmeno posso mostrargli nulla perché ripensa al passato e si distacca non guardandomi mai nemmeno in faccia. Usciamo e sta zitto.

    [[Template core/front/global/commentEditLine is throwing an error. This theme may be out of date. Run the support tool in the AdminCP to restore the default theme.]]

    In pratica si trova all'interno di una continua lotta conflittuale ed interiore. Una parte di lui é ancora arrabbiato con te e non riesce a perdonarti, l'altra parte é ancora innamorata e vorrebbe darti un'altra possibilità. Purtroppo a fatti prevale quella arrabbiata

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hinzelmann

    Non si lascia una persona con cui si fa sesso 4 volte di fila in un giorno

    Bisogna che almeno gli orgasmi calino ad 1

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    1 hour ago, Hinzelmann said:

    Non si lascia una persona con cui si fa sesso 4 volte di fila in un giorno

    :yes:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Timiga
  • Topic Author
  • Posted (edited)
    1 hour ago, Hinzelmann said:

    Non si lascia una persona con cui si fa sesso 4 volte di fila in un giorno

    Bisogna che almeno gli orgasmi calino ad 1

    Ahahah Però devo anche dire che ora sono tre giorni che non lo facciamo. Non riusciamo a vederci tutti i giorni e quando è distaccato non va a me di farlo.

    @Fladimiro71 è così. Sembrava avermi perdonato ma è bastato pochissimo perché prevalesse la parte arrabbiata.

    Edited by Timiga

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Sampei
    1 hour ago, Timiga said:

    Allora potrebbe semplicemente lasciarmi

    Non vedo che interesse abbia lui a lasciarti. Scorta di sesso settimanale assicurata con persona di fiducia, implicazioni sentimentali evitate con maestria ed eleganza perché "tanto sei immodificabile", eccitazione alle stelle per la proibizione periodica di vedervi.

    Praticamente il paradiso

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hinzelmann

    Esagerato...dopo un po' tutto annoia

    E' solo che bisogna calare: 4,3,2,1...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    6 minutes ago, Hinzelmann said:

    Esagerato...dopo un po' tutto annoia

    dipende dalla durata della fase refrattaria...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


    • Who Viewed the Topic

      1 member has viewed this topic:
      Royfer90 
    ×
    ×
    • Create New...