Jump to content
Rotwang

Governo: «Stop alle aperture domenicali». Siete favorevoli?

Chiusure domenicali  

14 members have voted

  1. 1. «Stop alle aperture domenicali». Siete favorevoli?

    • 2
    • No
      11
    • Non so/Altro
      1


48 posts in this topic Last Reply

Recommended Posts

schopy
On 9/11/2018 at 1:13 AM, Sbuffo said:

Contrario.

I lavoratori si tutelano pagandoli di più quando lavorano la domenica, garantendogli i riposi e garantendo turnazioni, non chiudendo la domenica.

Quoto; idealmente la liberalizzazione del commercio la domenica non mi piace, ma voler tornare indietro ora significherebbe chiudere la stalla a buoi scappati.

10 hours ago, Hinzelmann said:

La verità è che si pensava che la liberalizzazione avrebbe prodotto ipso facto un miglioramento dell'offerta commerciale ed invece ci ritroviamo pieni di minimarket bengalesi, paninoteche etc

Eh le cose poi evolvono sempre in modo un po' più incasinato di quel che ci si aspetterebbe...anche se nemmeno io capisco bene il senso di questa specificazione.

I lavoratori si tutelano meglio alzando gli stipendi, e gli stipendi si alzano (anche) contenendo il costo del lavoro. Davvero questo governo rimedierà le risorse economiche per il reddito di cittadinanza? Ottimo, le utilizzi per sgravare la pressione fiscale sugli imprenditori che assumono in Italia.

D'altro canto non stimavo granché Monti come pianificatore economico;  ad esempio ha intrapreso politiche discutibili che hanno danneggiato il turismo nautico, e alcune iniziative spettacolari per contrastare l'evasione fiscale che hanno dato risultati molto modesti...talché oggi gli evasori non evadono di meno, piuttosto sono più prudenti quando si tratta di spendere.

Edited by schopy

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hinzelmann

In realtà non è questo un caso a cui si possa applicare la logica sui buoi scappati, si può dire che una volta fatte aprire decine di paninoteche è impossibile pensare di chiuderle, c'è gente che ci lavora, ci sono contratti di affitto che salterebbero ed investimenti fatti e le attività commerciali precedenti in ogni caso non esistono più, né tornerebbero ad esistere perchè la liberalizzazione ( unitamente al raddoppio dell'IMU fatto da Monti che ha prodotto un ovvio aumento degli affitti ) le ha messe oramai fuori mercato.

In questo caso effettivamente i buoi sono scappati...sulla liberalizzazione in generale indietro non si torna anche se ha prodotto effetti negativi.

Accorciare l'orario di apertura è al contrario una di quelle cose che si possono fare, non è che chiudi una attività in toto ed è solo un piccolo correttivo rispetto al principio affermato da Monti che non deve esistere nessun limite legale di nessun tipo. Poi chiaramente è del tutto legittimo pensare di non volerlo fare, ma dire che non si può...no.

12 hours ago, schopy said:

...anche se nemmeno io capisco bene il senso di questa specificazione.

Suggeriscimi un modo per distinguere le catene di minimarket dei centri storici ( Conad City, InCoop ) dai negozi che sono stati aperti da società gestite da extracomunitari, ho scelto i bengalesi perchè sono l'etnia più innocua e meno sospetta di riciclaggio di denaro sporco, sfruttamento di manodopera, violazione sistematica di norme igieniche e fiscali etc.

Hai mai pensato al fatto che esistono padroni e dipendenti anche fra di loro?

Se non si può dire più neanche "bengalese" mi sa che siamo fritti...capisco le provocazioni degli utenti che si divertono a scrivere stupidaggini, quando vedo che però vengono prese sul serio da altri...mi preoccupo.

12 hours ago, schopy said:

I lavoratori si tutelano meglio alzando gli stipendi

Ho già scritto che l'incidenza del lavoro domenicale e festivo in busta paga è pari ad €16-32 non credo francamente che prenderne netti 15,66 piuttosto che 14,87 faccia una grande differenza.

In compenso emerge chiaramente che ti opponi alla misura sull'orario di lavoro SOLO perchè la propone un governo che potrebbe adottare una politica economica che non condividi, o un governo sgradito.

Opporsi ad un governo non significa opporsi a qualunque cosa proponga, ma farlo in modo forte su questioni che possano spostare il consenso

Se per opporsi ai 5S si finisce per difendere le quotazioni in borsa di autostrade italiane e gli interessi della GDO, si parte male

Share this post


Link to post
Share on other sites
Saramandasama
28 minutes ago, Hinzelmann said:

In realtà non è questo un caso a cui si possa applicare la logica sui buoi scappati, si può dire che una volta fatte aprire decine di paninoteche è impossibile pensare di chiuderle, c'è gente che ci lavora, ci sono contratti di affitto che salterebbero ed investimenti fatti e le attività commerciali precedenti in ogni caso non esistono più, né tornerebbero ad esistere perchè la liberalizzazione ( unitamente al raddoppio dell'IMU fatto da Monti che ha prodotto un ovvio aumento degli affitti ) le ha messe oramai fuori mercato.

In questo caso effettivamente i buoi sono scappati...sulla liberalizzazione in generale indietro non si torna anche se ha prodotto effetti negativi.

Accorciare l'orario di apertura è al contrario una di quelle cose che si possono fare, non è che chiudi una attività in toto ed è solo un piccolo correttivo rispetto al principio affermato da Monti che non deve esistere nessun limite legale di nessun tipo. Poi chiaramente è del tutto legittimo pensare di non volerlo fare, ma dire che non si può...no.

Suggeriscimi un modo per distinguere le catene di minimarket dei centri storici ( Conad City, InCoop ) dai negozi che sono stati aperti da società gestite da extracomunitari, ho scelto i bengalesi perchè sono l'etnia più innocua e meno sospetta di riciclaggio di denaro sporco, sfruttamento di manodopera, violazione sistematica di norme igieniche e fiscali etc.

Hai mai pensato al fatto che esistono padroni e dipendenti anche fra di loro?

Se non si può dire più neanche "bengalese" mi sa che siamo fritti...capisco le provocazioni degli utenti che si divertono a scrivere stupidaggini, quando vedo che però vengono prese sul serio da altri...mi preoccupo.

Ho già scritto che l'incidenza del lavoro domenicale e festivo in busta paga è pari ad €16-32 non credo francamente che prenderne netti 15,66 piuttosto che 14,87 faccia una grande differenza.

In compenso emerge chiaramente che ti opponi alla misura sull'orario di lavoro SOLO perchè la propone un governo che potrebbe adottare una politica economica che non condividi, o un governo sgradito.

Opporsi ad un governo non significa opporsi a qualunque cosa proponga, ma farlo in modo forte su questioni che possano spostare il consenso

Se per opporsi ai 5S si finisce per difendere le quotazioni in borsa di autostrade italiane e gli interessi della GDO, si parte male

😢

Se anche altri le ritengono osservazioni rilevanti, tanto stupidaggini non sono!

Io sto coi bengalesi!

Share this post


Link to post
Share on other sites
schopy
9 hours ago, Hinzelmann said:

In compenso emerge chiaramente che ti opponi alla misura sull'orario di lavoro 

Non colgo, né lo penso.

9 hours ago, Hinzelmann said:

Suggeriscimi un modo per distinguere le catene di minimarket dei centri storici ( Conad City, InCoop ) dai negozi che sono stati aperti da società gestite da extracomunitari, ho scelto i bengalesi perchè sono l'etnia più innocua e meno sospetta di riciclaggio di denaro sporco, sfruttamento di manodopera, violazione sistematica di norme igieniche e fiscali etc.

Non capisco ancora la necessità della precisazione; certo che ci son padroni e dipendenti tra cinesi, bengalesi, etc...qual è il punto? Io son felice se conosco cinesi che vogliono allentare un po' il loro ritmo lavorativo, ad oggi non ne ho incontrato uno che si lamentasse dell'apertura domenicale.

10 hours ago, Hinzelmann said:

Ho già scritto che l'incidenza del lavoro domenicale e festivo in busta paga è pari ad €16-32 non credo francamente che prenderne netti 15,66 piuttosto che 14,87 faccia una grande differenza.

E i sindacati dovrebbero spendersi perché il lavoro dei giorni festivi sia retribuito meglio anziché per la chiusura dei negozi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hinzelmann
11 hours ago, schopy said:

Non colgo, né lo penso.

Lo hai scritto tu, non io

11 hours ago, schopy said:

ad oggi non ne ho incontrato uno che si lamentasse dell'apertura domenicale.

Se è per questo a Prato hanno chiuso una attività di affittacamere in cui una cinese aveva stipato 20 persone in 3 stanze ed un paio di fabbriche abusive in cui gli operai cinesi erano chiusi dentro dei seminterrati dai loro padroni, con tanto di chiave nascosta in un frigorifero

Ed in nessuno dei due casi nessun cinese si è lamentato

Ma che discorso è?

Share this post


Link to post
Share on other sites
R.POST

qualcuno di voi lavora da anni la domenica in un centro commerciale o sta parlando solo gente che fa lunedi-venerdi? chiedo per avere un'idea. io non ci lavoro e infatti mi sono tenuto neutrale seguendo quello che vedo quando vado fuori (negozi chiusi o con orario dimezzato). se gli interessati con famiglia supportano questa proposta evidentemente un motivo ci sarà, dopotutto ristoranti e ospedali servono sempre, comprare magliette può anche aspettare il giorno dopo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Uncanny

Non ho una posizione precisa, ci sono pro e contro come per ogni cosa. 

Va però chiarito che non è stata proposta una chiusura totale, ma un sistema a turnazione in cui rimane aperto il 25% delle attività. 

Un sistema simile esiste per le farmacie ad esempio, ben più necessarie dei centri commerciali, quindi non vedrei lo scandalo se venisse applicato anche a questi ultimi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
davydenkovic90

Contrario, Di Maio ha baciato troppi anelli di vescovi e cardinali e fa proposte random come faceva la minetti quando era consigliere regionale, perché evidentemente non sa dove mettere le mani sui veri problemi del paese.

I supermercati devono stare aperti nei weekend, come sono aperti i kebabbari, per esempio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
schopy
On 9/14/2018 at 8:08 AM, Hinzelmann said:

Se è per questo a Prato hanno chiuso una attività di affittacamere in cui una cinese aveva stipato 20 persone in 3 stanze ed un paio di fabbriche abusive in cui gli operai cinesi erano chiusi dentro dei seminterrati dai loro padroni, con tanto di chiave nascosta in un frigorifero

Probabilmente qui in Veneto ho una percezione diversa dalla tua, e no, notizie di questo genere dalle mie parti fortunatamente non emergono...vabbuò Hinz che ti devo dire? :D

Se suggerisco che in un momento di scarsa crescita occupazionale/economica la chiusura degli esercizi commerciali fa danno più che vantaggio qui finisce che passo per sfruttatore...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hinzelmann
10 hours ago, schopy said:

qui finisce che passo per sfruttatore...

No, semmai io ti ho detto che sei contrario per una pregiudiziale politica contro questo governo

Io suppongo che dalle tue parti, vivendo in una regione leghista, tu sia portato a ragionare in termini razziali quindi per default l'extracomunitario interessa solo quando compie reati contro gli Italiani etc

Share this post


Link to post
Share on other sites
davydenkovic90

Scusate, ho sbagliato a postare

Edited by davydenkovic90

Share this post


Link to post
Share on other sites
schopy
On 9/18/2018 at 9:04 AM, Hinzelmann said:

Io suppongo che dalle tue parti, vivendo in una regione leghista, tu sia portato a ragionare in termini razziali quindi per default l'extracomunitario interessa solo quando compie reati contro gli Italiani etc

Non so che replicare; né sono realmente contrario al governo attuale per pregiudiziali politiche. Continuo a venir contraddetto :D

Edited by schopy

Share this post


Link to post
Share on other sites
davydenkovic90

Io credo che quella della chiusura domenicale dei supermercati sia una proposta che nasca in seno al Vaticano, e niente ha a che vedere col migliorare la qualità di vita delle persone.

Anzi, ci sono tante persone che sono contente di lavorare la domenica, perché ad esempio sono studenti e possono seguire le lezioni o dare gli esami durante la settimana. Oppure perché possono avere più giorni infrasettimanali liberi da dedicare ad attività diverse, a fare acquisti, ecc.

Se si chiudono i supermercati, gli ikea, ecc. la domenica la gente andrà di nuovo alla messa, si illude qualcuno. Ma non accadrà.

Più che altro io porrei un'altra questione. Negli ultimi anni nelle varie città sono state incentivate quelle attività "tradizionali", affinché possano reggere la concorrenza dei vari kebab, cinesi e sushi che aprono come funghi. Quindi il comune di Firenze, per esempio, (esattamente come i governi dei paesi mediorientali o asiatici) finanzia determinate attività di gente che fa il panino con il lampredotto, la pizza, la pastasciutta, ecc. ecc.

Ora, io ho osservato che pochissime di queste attività "italiane", a differenza di quelle straniere, restano aperte in orari notturni. I kebabbari detengono il monopolio, in certe zone, dopo le 22.30. E quando sono kebabbari è già tanto, di solito sono semplicemente abusivi coi carrelli della spesa che girano per le piazze a vendere droga e birra.

Quindi secondo me le attività dovrebbero impegnarsi per stare aperte maggiormente anche in orari non convenzionali o la domenica. Per esempio, ci vorrebbero dei supermercati aperti di notte (Carrefour lo fa, ma solo in estate) e ovviamente la domenica sempre.

Edited by davydenkovic90

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hinzelmann
14 hours ago, schopy said:

né sono realmente contrario al governo attuale per pregiudiziali politiche

Sembra che tu scriva solo per essere contraddetto, mi chiedo a questo punto se tu lo faccia per una sorta di inclinazione sadomaschista mal riposta!

Più o meno tutti siamo a favore o contrari ai governi che si formano per una pregiudiziale politica, in questo non c'è assolutamente niente di strano

Tanto è vero che si parla di "voto di fiducia"

Il fatto di non aver fiducia in un governo non significa però che tutto ciò che questo governo fa e/o propone sia automaticamente da respingere o sbagliato, perchè in questo caso si passa dalla sfiducia alla "faziosità"

PS

Fatevene una ragione, le attività degli extracomunitari aperte 24 ore 7 su 7 sono attività in cui il titolare SFRUTTA i suoi connazionali, o attività che evadono il fisco e gli obblighi contributivi per la semplice ragione che tenere aperto alle due di notte per vendere due panini non è economicamente conveniente a meno di non azzerare il costo del lavoro e limitarsi a pagare affitto e luce

Share this post


Link to post
Share on other sites
schopy
2 hours ago, Hinzelmann said:

Sembra che tu scriva solo per essere contraddetto, mi chiedo a questo punto se tu lo faccia per una sorta di inclinazione sadomaschista mal riposta!

Ho passato la notte a vomitare, abbi pietà...ma se mi dici con quale intervento ti sono sembrato fazioso magari mi spiego meglio.

2 hours ago, Hinzelmann said:

PS

Fatevene una ragione, le attività degli extracomunitari aperte 24 ore 7 su 7 sono attività in cui il titolare SFRUTTA i suoi connazionali, o attività che evadono il fisco e gli obblighi contributivi per la semplice ragione che tenere aperto alle due di notte per vendere due panini non è economicamente conveniente a meno di non azzerare il costo del lavoro e limitarsi a pagare affitto e luce

Dalle mie parti, ribadisco, se ne vedono poche, e non sarà davvero la chiusura domenicale a ridurre lo sfruttamento tra cinesi o pakistani...piuttosto tra i cinesi che conosco è più frequente che l'esercizio commerciale sia aperto "il più a lungo possibile" ed il "maggior numero di giorni possibile"; spesso i dipendenti sono italiani, che inutilmente cercano di far riflettere il proprietario sullo scarso ritorno commerciale di un'apertura del bar il giorno di Ferragosto in centro città, ma tant'è...

14 hours ago, davydenkovic90 said:

Quindi secondo me le attività dovrebbero impegnarsi per stare aperte maggiormente anche in orari non convenzionali o la domenica. Per esempio, ci vorrebbero dei supermercati aperti di notte (Carrefour lo fa, ma solo in estate) e ovviamente la domenica sempre.

Ma che devi acquistare di notte? :D

Edited by schopy

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hinzelmann
1 hour ago, schopy said:

Ho passato la notte a vomitare, abbi pietà...

A meno che non sia colpa del tuo kebabbaro di fiducia, mi taccio!

Share this post


Link to post
Share on other sites
davydenkovic90
3 hours ago, Hinzelmann said:

Fatevene una ragione, le attività degli extracomunitari aperte 24 ore 7 su 7 sono attività in cui il titolare SFRUTTA i suoi connazionali, o attività che evadono il fisco e gli obblighi contributivi per la semplice ragione che tenere aperto alle due di notte per vendere due panini non è economicamente conveniente a meno di non azzerare il costo del lavoro e limitarsi a pagare affitto e luce

In certe zone alle due di notte detenere il monopolio non è "vendere due panini". Nelle città la gente gira di notte e i ragazzi giovani che escono dalla discoteca, per esempio, vanno tutti negli stessi pochissimi posti (in certe zone solo kebab, appunto) aperti.

Un esercizio commerciale che sta aperto anche di notte non per forza sfrutta i dipendenti, magari è ben gestito da persone che hanno  più voglia o più bisogno di lavorare di certi altri esercizi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Who Viewed the Topic

    2 members have viewed this topic:
    Jonsi08  Silent 
×