Jump to content
BerryJuice

Ragazzi bsx

140 posts in this topic Last Reply

Recommended Posts

LocoEmotivo
3 hours ago, faby91 said:

nessuno nasce omofobo.

Oddio.
In assenza di studi specifici, io non ne sarei così sicuro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Icoldibarin
Spoiler
22 hours ago, Almadel said:

E se il 77 percento dei maschi omosessuali e il 71 percento delle lesbiche si è dichiarato con “la maggior parte delle persone che contano nella loro vita”, stando a un sondaggio effettuato nel 2014 dal Pew Research Center tra gli americani Lgbt, solo il 28 percento dei bisessuali lo ha fatto.

Ritengo questi numeri abbastanza verosimili, tuttavia mi chiedo come facciano a calcolare quelle percentuali senza conoscere il numero dei non dichiarati, che per definizione non ammettono di esserlo.

23 hours ago, Almadel said:

Per gay e lesbiche il modo migliore di combattere l’omofobia è sempre stato il coming out, e lo stesso vale per i bisessuali: il modo più efficace di combattere la bifobia è comunque il coming out. 

Pienamente d'accordo. Bisessuali di tutto il mondo: dichiaratevi!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel
25 minutes ago, Icoldibarin said:

tuttavia mi chiedo come facciano a calcolare quelle percentuali senza conoscere il numero dei non dichiarati, che per definizione non ammettono di esserlo.

Suppongo con interviste anonime.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Beppe_89
On 11/13/2018 at 2:48 PM, Almadel said:

il modo più efficace di combattere la bifobia è comunque il coming out.

i bisex non fanno coming out perché significhebbe dire addio ad avere relazioni stabili con ragazze. 

Se dici ad una ragazza che ti piacciono anche i maschi.. dalla mia conoscenza della psicologia femminile (siete liberi di smentirmi e mi farebbe piacere) la risposta nella gran parte dei casi sarebbe: "the door is there.. thank you for your time". 

Quindi il coming out funzionerebbe solo nel caso in cui si vuole scopare un po' qua e po' là sia coi maschi che con le femmine.. senza, quindi, "avere la ragazza". 

Avete mai fatto caso che quando una ragazza sospetta che il ragazzo sia attratto anche dai maschi dica sempre "temo che il mio ragazzo sia gay" e QUASI MAI "temo che il mio ragazzo sia bisex" ? 

p.s. il discorso però vale per i bisex eteroromantici (li avete chiamati così giusto ? XD) mentre quelli omoromantici credo non avrebbero problemi a dire ad un compagno gay o bisex che ogni tanto scopano anche con le donne, o almeno credo..  se si mette in piedi una relazione aperta quantomeno.. (non ne sono così certo.. e la cosa non funzionerebbe col sottoscritto ad esempio)

Edited by Beppe_89

Share this post


Link to post
Share on other sites
LocoEmotivo
1 hour ago, Beppe_89 said:

Se dici ad una ragazza che ti piacciono anche i maschi.. dalla mia conoscenza della psicologia femminile (siete liberi di smentirmi e mi farebbe piacere) la risposta nella gran parte dei casi sarebbe: "the door is there.. thank you for your time".

Affrontai questo discorso con una sola ragazza (che non a caso fu l'ultima) e la sua reazione fu parecchio disgustata - ma lei era una mezza borghesuccia dentro, quindi non so quanto possa contribuire alla discussione generale.
Non è da escludere che la bisessualità maschile possa apparire all'occhio muliebre come uno sminuire della virilità, a pensarci bene, cosa che invece non avviene nella bisessualità femminile (integrata o meno nella coppia etero).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bloodstar
4 minutes ago, LocoEmotivo said:

una mezza borghesuccia dentro, quindi non so quanto possa contribuire alla discussione generale.

Vi immagino proprio così (meno fulgidamente belli, ovviamente).

conformista04.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites
LocoEmotivo
1 hour ago, Bloodstar said:

Vi immagino proprio così

Da quando in qua ti diletti con le GIF, zoccolé?
Cos'è, ti sei scoperto millennial tutt'a un tratto?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bloodstar
55 minutes ago, LocoEmotivo said:

Da quando in qua ti diletti con le GIF, zoccolé?
Cos'è, ti sei scoperto millennial tutt'a un tratto?

Lo so, è stata una debolezza. Non ho resistito.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Icoldibarin
4 hours ago, Beppe_89 said:

i bisex non fanno coming out perché significhebbe dire addio ad avere relazioni stabili con ragazze.  

Questa però non può essere una scusa automaticamente. Certo è difficile dichiararsi e si rischia di perdere una potenziale compagna. D'altronde però io non vorrei condividere buona parte della mia vità con chi non è innamorato di me ma da un immagine distorta della mia personalità. Impiegare tempo ed energia per conservare quel falso ritratto è nel lungo tempo consumante e distruttivo e non consiglio a nessuno di doverlo fare, almeno con le persone che si amano.

Edited by Icoldibarin

Share this post


Link to post
Share on other sites
Beppe_89
Questa però non può essere una scusa automaticamente. Certo è difficile dichiararsi e si rischia di perdere una potenziale compagna. D'altronde però io non vorrei condividere buona parte della mia vità con chi non è innamorato di me ma da un immagine distorta della mia personalità. Impiegare tempo ed energia per conservare quel falso ritratto è nel lungo tempo consumante e distruttivo e non consiglio a nessuno di doverlo fare, almeno con le persone che si amano.

Beh ma è stato detto nel corso della discussione che a quanto pare esistono bisex eteroaffettivi.. Che si innamorano solo delle donne e però sono attratti anche dal corpo (sono corretto non scrivo altro) dei maschi e quindi ogni tanto trovano dei partner in crime con cui divertirsi..Se le cose stanno così non vedo dove sia il problema.. Ami la tua compagna.. però la tradisci con dei maschi.. Del resto lo fanno anche gli etero con le loro amanti donne o trans.

Perché il fatto che ti piacciono anche gli uomini senza dirlo a nessuno dovrebbe creare nella partner femminile un'immagine distorta di te?

In fondo si tratta solo di mantenere segreta una trasgressione.. Di non dire ai tuoi amici vegani che in realtà ti sfondi di bresaola tutti i weekend..

Se le cose stanno come dite eh...

Io non posso saperlo perché sono gay..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Icoldibarin
1 hour ago, Beppe_89 said:

Ami la tua compagna.. però la tradisci con dei maschi.. Del resto lo fanno anche gli etero con le loro amanti donne o trans. 

Non esattamente l'idea di fiducia che mi aspetto in una relazione XD

Non ho nemmeno capito se il tuo era un intervento ironico o meno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hinzelmann

Io direi, per cercare di riportare la discussione su un canovaccio più plausibile, che in primo luogo il bisex deve decidere se fare CO coi genitori, con gli amici etc

Questo da un lato supporta la decisione di parlarne poi anche alle donne che incontra, mentre il contrario lo scoraggia, dall'altro è innegabile che implichi - con costoro - di dover scendere più in dettagli relativi alla propria sessualità, che con le altre persone non sono dovuti

Tuttavia è innegabile che, se il bisex non ha fatto CO con nessuno, se non ad un paio di amici intimi vincolati al segreto, il problema del rapporto con la donna è preceduto dal fatto che si è costruito una identità sociale "adattata" a cui non intende ( narcisisticamente? ) rinunciare ( in quel caso è il bisex che proietta sulle donne -in generale- un attaccamento all'immagine virile tradizionale incompatibile con un CO  )

Quindi esistono bisex diversi e donne diverse, possiamo ipotizzare che le donne etero siano meno tolleranti dei gay quanto alla declinazione dei "modi dei godimento sessuale" e più portate a pensarsi "infungibili" per il proprio uomo ( anche se in realtà anche fra i gay esistono persone così )

Quel che è certo è che un bisex che dicesse: io sono fatto così e quindi non ti amerò ( al gay innamorato ) oppure io sono fatto così e quindi ti tradirò ( alla donna innamorata ) sarebbe un bisex che inevitabilmente getterebbe l'innamorata o l'innamorato, nell'angoscia

11 hours ago, Icoldibarin said:

Non ho nemmeno capito se il tuo era un intervento ironico o meno.

Beppe89, a quel che ho capito, vagheggia una specie di supermarket del sesso in cui ognuno può avere un suo diritto di godimento sessuale e quindi può utilitaristicamente tacere senza sensi di colpa

Share this post


Link to post
Share on other sites
Beppe_89

Io non vagheggio niente.. Semplicemente se la componente omo di un bisex eteroaffettivo (termini vostri) è solo legata allo sfogo di una pulsione non vedo perché dovrebbe influenzare l'immagine del bisex in questione da parte della partner. Non è che se un ragazzo con cui mi frequento non sa che io mi diverto a rubare piccoli oggetti nei supermercati (esempio stupido) allora vuol dire che non mi conosce o che ha un'immagine distorta di me.. Tutti facciamo cose che qualcuno non sa.

La mia ironia stava nel fatto che io non credo che la questione sia come dite voi.. E cioè che la componente omo di un bisex non è mai solo relegata allo sfogo di una pulsione "trasgressiva" (in entrambe le categorie in cui avete diviso i bisex)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hinzelmann
1 hour ago, Beppe_89 said:

Non è che se un ragazzo con cui mi frequento non sa che io mi diverto a rubare piccoli oggetti nei supermercati (esempio stupido) allora vuol dire che non mi conosce

Beh, su questo specifico aspetto, effettivamente non ti conosce se non lo dici ; solo che magari non si sente coinvolto allo stesso modo in cui lo coinvolge la notizia che fai sesso di nascosto con altre persone.

Però questo discende dal fatto che fare sesso con altre persone non è una cosa che si fa, equivalente a qualunque altra: ha un certo peso.

Osservazione a cui si aggiunge il fatto che l'orientamento sessuale definisce l'identità -sessuale- di una persona ; cioè non è un mero comportamento nella nostra cultura...anche a dispetto della volontà di chi la viva come mero comportamento, o addirittura come sfogo compulsivo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Beppe_89

Ma la rilevanza del sesso di nascosto come sfogo compulsivo, se considerata dal punto di vista del bisex che lo fa, è pressoché nulla. Pari quasi al farsi le seghe.

Per quello che dicevo.. Se le cose stanno come dite voi.. ossia.. "Amo le donne ma ogni tanto mi diverto con gli uomini" ..

Il problema non si pone. Se la tua compagna non sa che ieri è venuto Carlo a casa tua a farti una pompa.. Non è rilevante ai fini del buon mantenimento del rapporto.. Così come non lo sarebbe stato se ti fossi fatto una sega sotto la doccia pensando a Carlo che veniva a farti una pompa.

È solo una cosa che è stata fatta perché si aveva voglia di farla al momento ... Come mettersi un rotolino di scotch biadesivo nei pantaloni senza pagarlo.

Non ti rende una persona diversa.. Non hai niente da nascondere o per cui sentirti in colpa.. È solo uno sfogo, un attimo di liberazione. Attimo che tutti abbiamo.. in modi diversi e in diversi ambiti e per diverse motivazioni.

Ripeto però, per me non è così.

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog
9 minutes ago, Beppe_89 said:

Ma la rilevanza del sesso di nascosto come sfogo compulsivo, se considerata dal punto di vista del bisex che lo fa, è pressoché nulla. Pari quasi al farsi le seghe.

la rilevanza può darsi.

le conseguenze però mica tanto: quante mogliettine cornute si sono beccate MST perchè ignoravano in quanti altri orifizi il caro maritino aveva pucciato il biscottino a loro insaputa?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Beppe_89
la rilevanza può darsi.
le conseguenze però mica tanto: quante mogliettine cornute si sono beccate MST perchè ignoravano in quanti altri orifizi il caro maritino aveva pucciato il biscottino a loro insaputa?
Beh certo certo.. consumatori di sesso occasionale sì.. ma consapevoli e "solo safe" ; )

Lo davo per scontato ma è vero quello che dici.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Icoldibarin
1 hour ago, Beppe_89 said:

Il problema non si pone. Se la tua compagna non sa che ieri è venuto Carlo a casa tua a farti una pompa.. Non è rilevante ai fini del buon mantenimento del rapporto.. Così come non lo sarebbe stato se ti fossi fatto una sega sotto la doccia pensando a Carlo che veniva a farti una pompa. 

Non è rilevante solo se non esiste un accordo implicito od esplicito che lo vieti.

Nell'ambito di una relazione tradizionale chiusa esiste un accordo implicito che vieta di intrattenere rapporti sessuali con terzi così come di fare a fette le persone.

Altrimenti non sarebbe nemmeno rilevante ai fini del buon mantenimento del rapporto se uno andasse a fare il serial killer nel proprio tempo libero, con tutte le dovute proporzioni dell'esempio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Beppe_89

se vabbò.. mo siamo arrivati agli omicidi seriali.. XD 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×