Jump to content
Rotwang

Airbnb riempie Matera di turisti e la svuota di abitanti

5 posts in this topic Last Reply

Recommended Posts

Rotwang   
Rotwang

Internazionale

https://www.internazionale.it/reportage/giada-zampano/2017/09/04/airbnb-matera

Nicola Frangione comprò la sua casa nei Sassi di Matera per 80 milioni di lire. Era il 1981 ed era un prezzo carissimo per quegli anni. Ora ha messo un cartello con l’annuncio per la vendita a 1,7 milioni di euro. Professore di inglese in pensione, a settant’anni ha deciso che è tempo di lasciare quel palazzetto a quattro piani in cui ha ricavato, al piano terra, un appartamento per affittarlo ai turisti su Airbnb.La decisione di abbandonare la casa è sofferta, ma il professor Frangione non riconosce più quel rione quasi disabitato in cui si trasferì più di trent’anni fa e dove sua moglie Anna Grazia, alla fine degli anni Ottanta, era ancora l’unica donna. [continua qui].

 

Credete sia giunto il momento di frenare seriamente il turismo di massa in località come queste?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ghost77   
Ghost77

Airbnb c'entra poco, ha solo facilitato il vecchio "affitto per vacanze" che prima era limitato all'annuncio sui giornali e ora viene diffuso in tutto il mondo .

Nessuno obbliga ad affittare, tutti si lamentano, la signora afferma che 3000 euro all'anno in più non valgono la pena, eppure... eppure affittano, ben golosi di questo turismo mordi e fuggi . Parliamo di privati, non di albergatori.

 

Non si capisce l'intento di questo articolo, se sia quello di mostrare come i borghi di una volta placidi e silenziosi non esistano più, o se Airbnb abbia monopolizzato il turismo, o se si preferisca un turismo più dedicato al luogo . Che cosa sarebbe poi il turismo mordi e fuggi? La gente al massimo si fa un weekend, non ha senso oggi come oggi affittare un alloggio un mese, non lo si fa neppure più a Rimini . 

Per frenare il turismo di massa bisogna frenare i proprietari, non stigmatizzare i mezzi pubblicitari . E se sono loro stessi a lamentarsi di questo andazzo, si crea un loop infinito e assurdo .

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sampei   
Sampei

Sono d'accordo con Ghost77, il signor Frangione si lamenta addolorato, rimpiangendo i bei tempi passati in cui per le strade invece degli sciami di turisti pieni di soldi giravano due o tre bambini a piedi scalzi che non disturbavano il suo riposino, perché ottiene un surplus di 3000 euro al mese e adesso vende l'immobile ipervalutandolo a 1,7 milioni di euro, dopo che lui stesso, ipocrita del cazzo, ha importato il turismo di massa a Matera affittando le sue camere con AirBnB.

La signora Paolicelli si dice affranta perchè l'unico terrificante e dolorosissimo modo per evitare che la sua cantina ammuffisca è affittarla ai turisti stranieri, con un guadagno di 3000/4000 euro all'anno, e siccome è molto stancante rifare i letti e accogliere i nuovi arrivati, forse subappalterà la gestione a qualcun altro.

Una città storicamente poverissima, in una regione periferica storicamente poverissima, in cui né lo Stato né i privati hanno mai ritenuto che valesse la pena investire più dello strettissimo necessario per creare le discariche di Scanzano Jonico, scopre un metoduccio neocapitalista, alla portata di persone con pochi mezzi, che crea un pelino di occupazione e permette di tirare avanti.

E si lamentano affranti.

Ma andare a farsi fottere no?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hinzelmann   
Hinzelmann

Che i centri storici si stiano riducendo a turistifici a Firenze lo sappiamo dal 1985

Il problema è che coloro che lamentavano il problema una volta preso il potere hanno fatto esattamente le stesse cose che criticavano, se fatte dagli altri

Cioè svuotato il centro storico

Quanto a airbnb è vero che è stato un grosso affare per alcuni furbi, intanto prendono il 3% dal proprietario e fra il 6% ed il 12% dall'affittuario, poi ovviamente c'è chi effettivamente fa l'affittacamere, chi affitta appartamenti interi, chi affitta camere ma poi offre colazioni, chi gestisce dieci appartamenti senza alcuna licenza

In poche parole dentro ci sta di tutto, in violazione ad ogni regola ( affittacamere, B&B, residence, locande, pensioni)

Il risultato non può che essere di elevare i prezzi nei centri di ogni abitato che abbia un minimo di attrattività turistica e una concorrenza sleale nei confronti di coloro che invece hanno osservato le leggi previste per lo svolgimento professionale dell'attività di riferimento.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog   
freedog
5 hours ago, Sampei said:

l'unico terrificante e dolorosissimo modo per evitare che la sua cantina ammuffisca è affittarla ai turisti stranieri, con un guadagno di 3000/4000 euro all'anno

dimentichi un dettaglio:

tale cifra va incassata rigorosamente a nero!

-chè non fa fine pagacce addirittura le tasse sopra!!-

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×