Jump to content
Sign in to follow this  
Kruiser

Coming out con madre...o no?

Recommended Posts

Kruiser

Buon sabato a tutti
Avrei bisogno di qualche parere sul da farsi con mia madre.

 

La situazione: ho quasi 29 anni, vivo all'estero in totale indipendenza dai miei (finché dura!). Ho avuto qualche ragazza, una durata 7 anni, finita prima che, un anno fa, mi innamorassi di un uomo. E poi di un altro. La storia completa é in un altro post.

Mio padre, mia sorella e mio fratello lo sanno giá. Solo mio padre ha mostrato qualche preoccupazione, ma piú per il mio futuro in questo mondo malvagio, dice, che per il fatto in sé. Anche se la sua formazione catto-comunista e freudiana gli dará i suoi bei grattacapi, ne sono certo, ma con me non ha tirato fuori che mezze frasi.
Mia madre é l'unica a non sapere nulla, perché so bene che é quella che meno lo capirebbe e piú ne soffrirá. Quando le ho parlato di un mio amico che lei conosce, con fare naturale ("c'era coso col suo ragazzo"), prima é rimasta sotto shock, poi ha bofonchiato un "ma é Gay? Povera Gina" (la madre)....giá intuirete quanto sará felice di scoprire di essere una "povera donna".

Io con i miei (e in generale) son sempre stato sincero e anzi schietto, e non poterlo essere mi pesa molto.

D'altro canto, il mio orientamento sessuale non é propriamente definito: da un lato conservo i miei dubbi riguardo alla necessitá di etichettarlo, come se la sessualitá fosse afferrabile; dall'altro, sono ormai anni che ho in mente fondamentalmente solo uomini, anche se ho avuto esperienze con ambo sessi nel mentre. Ne ho anche parlato con una terapeuta, e "ci siamo accordati" su un 80% omosessuale 20% etero, volendo mettere numeri.

Intanto, come dicevo, mi sono un pochino preso di un (altro) uomo, che ha il trascurabilissimo difetto di vivere in un paese oltreoceanico, dove io sogno di portare la mia baracca e i burattini tra la fine di quest'anno e il prossimo (sogno che coltivo da oltre 10 anni, quindi parzialmente indipendente da lui). Lui ovviamente, al telefono, preme per il coming out, convinto com'é che io voglia solo non ammettere la mia gaiezza. Intanto programmiamo la sua visita qui, ma lo scetticismo é d'obbligo.

Madre arriva in visita con padre mercoledí, e si fermano a casa mia fino a domenica, con previsione di weekend fuori solo noi 3. Sarebbe abbastanza ideale, come situazione, per prendermi il tempo di chiacchierare con loro. Ho persino pre-avvisato alcuni amici, con cui sicuramente ci vedremo: cosí, per far vedere ai miei che sto bene, son felice, i miei amici sono gli stessi, tutti bravi e lavoratori e mi accettano anche cosí, insomma che almeno non possano immaginarsi che io sia finito in circoli di sesso droga e AIDS (eeeh i bei pregiudizi sui ghei!). E ho deciso che, se glielo diró, faró finta di dirlo a entrambi contemporaneamente, conto che mio padre sia d'accordo a reggere la parte anche se non era molto contento che ne volessi giá parlare con sua moglie.

Avete qualche consiglio/parere?

So che sembra presto, peró non so quando mi ricapiterá un'occasione cosí, i miei vengono una volta l'anno e quando torno io c'é sempre un viavai di gente che manco ai musei vaticani. Ora avró ben 5 giorni a disposizione a 6 occhi!
Non so poi se sia un'informazione utile o gestibile (per lei) 'sto mio 80/20: quel 20 potrebbe farla stare piú tranquilla, aiutarla a non sconvolgerla, ma anche darle qualche illusione che forse é meglio evitare.. no?

Grazie in ogni caso a chi ha avuto la pazienza di leggere tutto sto sbrodolamento

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco7
prima é rimasta sotto shock, poi ha bofonchiato un "ma é Gay? Povera Gina" (la madre)....giá intuirete quanto sará felice di scoprire di essere una "povera donna".

 

secondo me la situazione di te e tua madre è la seguente:

 

povero tu ad avere una madre come quella (che era simile a mia madre prima che prendesse demenza senile).

 

e non è: povera madre ad avere un figlio gay.

 

quella non normale che non accetta gli altri per quel che sono è lei e non tu.

 

detto questo devi decidere tu se dirglielo o non dirglielo. è una tua scelta.

 

se glie lo dici una possibilità sarebbe di dirglielo l'ultimo giorno della visita che così riesci a farti i primi giorni senza il dramma della povera donna e poi l'ultimo giorno se ne va e passa i 5 anni che ha bisogno per abituarsi all'idea a casa sua lontano da te. 

Edited by marco7

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel

Dille che sei gay.

Nella remota possibilità che ti trovi una ragazza, aspetta almeno sei mesi prima di ri-dirlo a tua madre:

è probabilmente che si aggrappi morbosamente a quel 20% :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Capricorno57

 

 

Dille che sei gay.

.. e lei ti dirà "sei un porcoooo" perchè sei stato con donne fino a ieri e quindi puoi continuare a farlo.

 

Sto scherzando Kruiser,  questa era la mia mamma, non la Tua...  

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco7

queste mamme che dicono ai figli quel che i figli devono fare sono tremende e andrebbero rinchiuse in campi di concentramento.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Capricorno57

ma sìiii, un po' di contenzioso fa bene...    ^_^

Share this post


Link to post
Share on other sites
OLEG

Siamo sicuri che papà non ne abbia già parlato con mamma??? Alla fine è la sua compagna di vita, non sarebbe così strano.

 

Forse mamma ha reagito così male alla notizia che il tuo amico fosse gay perché il fatto che abbia amici gay rinforzava un suo sospetto suo dubbio sulla tua sessualità?

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco7

se lui ha avuto ragazze per tanti anni sua mamma è sicura che lui va a donne oleg.

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog
ho quasi 29 anni, vivo all'estero in totale indipendenza dai miei (finché dura!). Ho avuto qualche ragazza, una durata 7 anni, finita prima che, un anno fa, mi innamorassi di un uomo. E poi di un altro

beh, visto che cmq ormai sei un ometto autonomo (in tutti i sensi),

teoricamente la reazione di Madreh non dovrebbe influenzarti più di tanto.

Poi lo so bene che c'è la mozione degli affetti, che di mamma ce n'è una sola (E MENO MALE!! con due come la mia, sarei finito al manicomio decenni fa, con tutto che è strafrociarola), eccetera.

Ora, non sapendo bene quale sia il grado di confidenza che hai con lei,

credo tu abbia due opzioni principali:

  1. dirglielo appena la vedi; così avrete tutto il tempo per parlare, chiarirvi, magari farle conoscere l'ambiente gayo che frequenti eccetera
  2. dirglielo quando sta facendo il check in (o sta sul predellino, se viene da te col treno), così non dovrai subirti la sua reazione alla notizia

Vedi tu quale sia la soluzione più adatta

Edited by freedog

Share this post


Link to post
Share on other sites
faby91

Lascia perdere quelle percentuali campate per aria che confondono e basta. Vuoi definirti? Definisciti bisex e bona.

Dillo a mammina e vedrai che andrà tutto bene (forse.......).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel

@faby91, intedi dire che tua madre non ti domanda mai

- visto che ti sei dichiarato come bisex - quando le presenti una fidanzata?

Share this post


Link to post
Share on other sites
faby91

No perché sa che sono fidanzato con un ragazzo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Kruiser
  • Topic Author
  • Grazie delle risposte

    L'idea di dirglielo prima della partenza é terribile, come vi é venuta?? maligna per lei e un boomerang per me..nonostante tutto ho una famiglia e degli amici che torno volentieri a trovare! se gliene facessi una cosí dovrei stare lontano per 5 anni davvero mentre digerisce e poi aspettarmi che me lo rivomiti tutto addosso!
    Che poi é il motivo per cui mi preoccupo della reazione, ovviamente vivo bene per conto mio peró c'é un rapporto affettivo mica indifferente.

    Papá di sicuro non gliene ha parlato, probabilmente ne ha piú paura che del demonio. Non credo mamma abbia mai avuto dubbi, ma comunque con le fidanzate di mezzo avrá calmato eventuali sospetti

    Mantengo le mie riserve su cosa e come dichiararmi. Certo con una madre invadente la tentazione di dichiararmi gay é forte, mi eviterebbe un sacco di problemi... peró dato che il mio voleva essere un atto di trasparenza, dubito ancora sul da farsi. Poi l'eventualitá di dover pure ritrattare...che brutto no?
    D'altronde il termine "bisex" lo trovo tremendamente scivoloso, nessuno sa bene che significhi quindi ognuno si immagina un po' quel che vuole (grandi orge, instabilitá emotiva, l'alternanza di governo..brividi!) e tocca la doppia fatica: prima smontare le idee del cazzo che la gente si fa, e poi spiegare cosa significa PER ME.
    Tanto vale spiegarle quel che é successo e che magari le presento un genero un giorno, senza star tanto a specificare. Non sarebbe piú semplice?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    lecosechenondici

    Maligna? Il problema è suo non tuo, cercherei prima di pensare al mio benessere fossi in te. Comunque se vuoi dichiararti bisessuale devi mostrarti fermo e farle capire cosa vuol dire. Spiegare la bisessualità non è così complicato però bisogna farlo per non lasciare spazio libero all'immaginazione. "Mamma sono bisessuale. Sono come tutti quei ragazzi a cui piacciono le ragazze ma mi piacciono anche i ragazzi. No, non c'è possibilità che diventi completamente eterosessuale, abituati al fatto che potresti avere un genero. E siine felice perché io lo sarò."

    Questo è giusto un esempio, la chiarezza è d'obbligo.

    Comunque come ho detto all'inizio il problema è il suo. Capisco l'affetto e capisco che fa male, ma non dovresti essere tu a preoccuparti di come sta LEI per il TUO orientamento sessuale, dovrebbe essere lei a sforzarsi di aprire la mente ed essere amorevole per farti sentire a tuo agio.

    Sicuramente la bisessualità non la devi usare come pretesto di speranza per lei che tu abbia in futuro una ragazza. Deve accettare di buon grado un ragazzo quanto una ragazza.

     

    Inviato dal mio ONEPLUS A3003 utilizzando Tapatalk

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog

     

     

    L'idea di dirglielo prima della partenza é terribile, come vi é venuta?? maligna per lei e un boomerang per me..

    ehi ehi..

    calma, amico!

    era (ed è) un'ipotesi,

    nessuno ti sta obbligando a fare così!

     

    anche perchè (e mi cito, anche se non è il max della netiquette)

     

     

    non sapendo bene quale sia il grado di confidenza che hai con lei, credo tu abbia due opzioni principali

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7
    Certo con una madre invadente la tentazione di dichiararmi gay é forte, mi eviterebbe un sacco di problemi...

     

     

    le fidanzatine vanno comunque giustificate, a sto punto perchè insistere sul gay ?

     

    il problema secondo me è che anche in età adulta i genitori hanno sempre un po' di quell'autorità che avevano sui figli quando i figli erano piccoli a meno che i genitori stessi non rinuncino a quest'autorità coi figli adulti ma in pochissimi purtroppo lo fanno e condizionano così un po' in negativo il rapporto adulto tra genitori e figli che dovrebbe diventare equalitario e non gerarchico come coi figli piccoli.

     

    temi tua madre per l'autorità che lei ha ancora su di te. se fosse un'amica glie lo diresti senza problemi ma alla madre non si può perchè lei si ribella e vuole sottometterti al suo potere tentando di farti diventare etero.

    Edited by marco7

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Kruiser
  • Topic Author
  • temi tua madre per l'autorità che lei ha ancora su di te. se fosse un'amica glie lo diresti senza problemi ma alla madre non si può perchè lei si ribella e vuole sottometterti al suo potere tentando di farti diventare etero.

    Chiaro, ma le mie amiche hanno la mia etá e le ho scelte anche per la mentalitá. In ogni caso, eviterei la persona che cerca di intromettersi nella mia sessualitá. Mia madre credo reagirá diversamente e mi premuro, perché é il mio contatto con la famiglia e ne é ben al centro: se si intromette la eviteró, e con lei fratelli e nipoti. E' spiacevole! Non temo la sua autoritá ma la sua invadenza sí, se posso evitare il piú possibile e da subito meglio!

     

    freedog, forse ho un po' esagerato ma non é che mi senta obbligato, é che mi sembra un po' adolescenziale, pavido: lo faccio, mi tolgo il peso e cciao, auguri amici! Sono colpi che dai ma ti ritornano indietro, solo piú avanti e in maniere inaspettate, robe che generano rancore..vale la pena? ci penseró, ma non mi piace proprio come opzione

     

    lecosechenondici, grazie dei consigli. sono molto d'accordissimo su come dovrebbe essere, vediamo come sará.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Kruiser
  • Topic Author
  • Aggiornamenti per interessati: alla fine ne ho parlato, evitando etichette e spiegando apertamente la situazione. É andata abbastanza bene, la prima reazione é stata "ti vogliamo bene comunque".

    Nonostante i miei propositi, sono finito a sputare il rospo solo l'ultima sera (le mie scuse a chi lo suggeriva come scelta programmatica), lastricando un altro pezzo di strada verso l'inferno (grazie a Dio!). Principalmente perché secondo l'altro genitore non era il momento per lei, era meglio aspettare: ma dopo averci riflettuto ed essermi tormentato, ho deciso che non potevo.

    Aspettiamo l'onda lunga dei rimuginii, ma non vedo motivi di grande preoccupazione.

    Grazie a tutti dei consigli e dell'appoggio in ogni caso :)


    L'ultima paranoia é che mia madre possa capitare qui (é un po' internettara nonostante l'etá): c'é modo di rendere privato il post? Se no lo modificheró, non voglio lasciar traccia del piccolo inganno

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog

     

     

    É andata abbastanza bene, la prima reazione é stata "ti vogliamo bene comunque".

    bene così

     

     

    (le mie scuse a chi lo suggeriva come scelta programmatica)

    no problem,

    tranquillo 

     

     

    L'ultima paranoia é che mia madre possa capitare qui (é un po' internettara nonostante l'etá): c'é modo di rendere privato il post? Se no lo modificheró, non voglio lasciar traccia del piccolo inganno

    mò non esagerà colle paranoie però!!! 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Capricorno57

    @@Kruiser, ok per tutto boy, complimenti per la brillante operazione.. 

    però non esagerare con le paranoie, siamo sempre su un forum anonimo.

    Se proprio non ce la fai, devi scrivere a un admin e vedere cosa può fare.  

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7

    Basta un moderatore anche perche' e' piu' probabile che sua madre finisce qua rispetto al ricevere una risposta da un admin prima che la madre arrivi qua.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Kruiser
  • Topic Author
  • vabbé ma nemmeno il lunedí mattina é permesso essere paranoici?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog

    vabbé ma nemmeno il lunedí mattina é permesso essere paranoici?

    no

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

    Sign in to follow this  

    • Who Viewed the Topic

      1 member has viewed this topic:
      Indice 
    ×
    ×
    • Create New...