Jump to content
aglettere

Caparezza si dichiara gay al Rock in rome

100 posts in this topic Last Reply

Recommended Posts

Almadel

Io lo preferisco pure a Tiziano Ferro come impegno civile

e l'ottimo Silvestri affronta la questione con impegno, ma con superficialità.

 

Caparezza gioca a non sottrarsi dal sospetto, anzi.

Credo lo faccia per scremare il suo pubblico.

(Ho l'impressione che ci tenga moltissimo).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Krad77

Ehm ci possiamo permettere un brevissimo OT? Alma perché dici che Silvestri è superficiale?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel

Non è affatto superficiale come persona.

Semplicemente non puoi paragonare "Gino e l'Alfetta"

a "La mia parte intollerante" o a "Bonobo power".

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lelouch

A me Caparezza ha sempre dato l'impressione di uno che non nasconde le cose...probabilmente se fosse stato gay l'avremmo saputo molto prima.

 

W Caparezza *_*

Share this post


Link to post
Share on other sites
aglettere
  • Topic Author
  • Non è affatto superficiale come persona.

    Semplicemente non puoi paragonare "Gino e l'Alfetta"

    a "La mia parte intollerante" o a "Bonobo power".

    Bravo! E poi vuoi mettere lo spessore? Che poi il problema non si pone rispetto all'eventuale o no Coming out, ma vi sembra tipo da etichette? Ha fatto benissimo a definirsi Bonobo perché uno come lui, che detesta i cliché, non accetterebbe mai di essere classificato gay o etero, bsx ecc. In una sua canzone tra le sue più belle dell'ultimo anno dice: Io non voglio essere capito, io voglio essere, capito? Dunque tutti questi discorsi sono superflui. Il vero OT è che io volevo capire il perché della frase rivolta a Diego, non se si è dichiarato o meno

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Orlok88

    Ho i miei seri dubbi sulla sua omosessualità, sinceramente.

    Anche sulla bisessualità. Tutte le canzoni e il suo inneggiare alla libertà sessuale sono frutto del suo sessantottismo convinto, secondo me, e nulla di più. Il resto è ironia e se c'è una cosa che Caparezza non ha mai fatto è usarla per mascherare qualcosa, anzi. L'ha usata per rivelare.

     

    Inoltre, al concerto di ieri, ha ripetuto quella famosa frase riferita a Diego. E il 'letto' era misteriosamente scomparso.

     

    Lasciate perdere le congetture. Se ascoltaste l'album 'Sunnycola connection', che realizzò diversi anni fa (tutto in dialetto molfettese, spintissimo e pieno zeppo di volgari luoghi comuni anche sulle donne e sul sesso) capireste che la cosa non è verosimile.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Fabius81

    Boh non capisco perchè gira tanto attorno e non dice nulla, che significa "un bonobo" apparte il fatto che è una razza di scimmie? Nel mondo dello spettacolo sia in Italia che all'estero c'è pieno di gay palesi che non vogliono dichiararsi, specialmente tra gli artisti più giovani, forse per paura di perdere le loro fans. Lo star-system vive ancora dei riflessi degli anni '70-'80 dove l'omosessualità veniva ammessa ma era ostentata e ridicolizzata.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    aglettere
  • Topic Author
  • Ho i miei seri dubbi sulla sua omosessualità, sinceramente.

    Anche sulla bisessualità. Tutte le canzoni e il suo inneggiare alla libertà sessuale sono frutto del suo sessantottismo convinto, secondo me, e nulla di più. Il resto è ironia e se c'è una cosa che Caparezza non ha mai fatto è usarla per mascherare qualcosa, anzi. L'ha usata per rivelare.

     

    Inoltre, al concerto di ieri, ha ripetuto quella famosa frase riferita a Diego. E il 'letto' era misteriosamente scomparso.

     

    Lasciate perdere le congetture. Se ascoltaste l'album 'Sunnycola connection', che realizzò diversi anni fa (tutto in dialetto molfettese, spintissimo e pieno zeppo di volgari luoghi comuni anche sulle donne e sul sesso) capireste che la cosa non è verosimile.

     

    Il tuo discorso è troppo estremista, anche in altri concerti ha ringraziato Diego citato letto con a volte o senza, ma che vuol dire? Anche la storia dei luoghi comuni sulle donne e sul sesso è per ironia. Dunque non farei commenti lapidari.

     

    E il 'letto' era misteriosamente scomparso

    e questo cosa prova? nulla, anzi, vuol dire che Roma era una tappa speciale che non si poteva ripetere, non possiamo sapere cosa ci sia dietro ragazzi, è vero, forse facciamo troppe congetture, ma poi chi lo dice che sono troppe tutto sommato, un forum serve pure a far congetture o no? :D Edited by Loup-garou
    Unito post doppio

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Orlok88

    No, non era ironia, fidati.

    I testi dei brani del disco che citavo sono traduzioni di pensieri e della quotidianità del molfettese medio etero. Infatti qui andavano molto forte, specie tra i buzzurri.

    Brani sull'attesa estenuante della morosa sotto casa, sull'essere 'pu****e' di tutte le donne (cito testualmente, eh!), sulla voglia di farsi quella tipa appena conosciuta e di farsi fare da lei determinate pratiche sessuali, senza nessuna velatura o censura alcuna.

    Insomma, se fingeva, fingeva davvero bene! ;)

    Edited by Orlok88

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    aglettere
  • Topic Author
  • No, non era ironia, fidati.

    I testi dei brani del disco che citavo sono traduzioni di pensieri e della quotidianità del molfettese medio etero. Infatti qui andavano molto forte, specie tra i buzzurri.

    Brani sull'attesa estenuante della morosa sotto casa, sull'essere 'pu****e' di tutte le donne (cito testualmente, eh!), sulla voglia di farsi quella tipa appena conosciuta e di farsi fare da lei determinate pratiche sessuali, senza nessuna velatura o censura alcuna.

    Insomma, se fingeva, fingeva davvero bene! ;)

    Beh con tutto il rispetto, se pensi che Caparezza finga interesse per qualcosa forse non hai presente il personaggio. No, penso che faccia parte della sua cultura, di cui è molto rispettoso. Grazie cmq per l'informazione :)

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    dreamer_

    Riflettendoci un po' mi viene da pensare che siamo in un paese

    molto arretrato e omofobo e che in fondo etichettiamo come "gay"

    tutte quelle figure che si dimostrano "ambigue" per un motivo o per

    l'altro. Probabilmente questo è l'ennesimo caso.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Orlok88

    Riflettendoci un po' mi viene da pensare che siamo in un paese

    molto arretrato e omofobo e che in fondo etichettiamo come "gay"

    tutte quelle figure che si dimostrano "ambigue" per un motivo o per

    l'altro. Probabilmente questo è l'ennesimo caso.

     

    Esattamente ciò che penso.

    Non solo 'ambigue' ma anche impegnate (o almeno interessate) nella causa dell'uguaglianza e dei diritti civili.

    Capa ha detto una mezza frase ed ecco che tutte le cose che ha detto a favore della libertà sessuale diventano una prova schiacciante di un suo coinvolgimento in prima persona nella causa per motivi puramente personali. Essù! :)

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Fabio Castorino

    Tre pagine di bla bla bla sul nulla...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Silverselfer

    Semplicemente non puoi paragonare "Gino e l'Alfetta"

    a "La mia parte intollerante" o a "Bonobo power".

     

    Facciamolo invece

     

     

    uso il bonobo perché ha un testo più univoco

     

     

    la prima cosa che salta agli occhi è la diversa matrice delle due sinistre che producono i video. Il video di silvestri è rappresentato da quei figuranti della sinistra ufficiale e riproduce quegli stereotipi cult della tradizione di sinistra non ultima l'alfetta, vedi alfa romeo e relative battaglie con i tristemente noti reparti in cui Agnelli relegava i sindacalisti eccetera. Silvestri nel testo non s'infila mai nel discorso, neanche lo rappresenta. Si limita a dire con onestà quello dove la sua comprensione gli permette di arrivare. Un'amicizia che incrina delle certezze socialmente consolidate.

     

    Altra storia è l'interpretazione di Caparezza. Quando dico che qualcuno gioca sulla sua pelle le battaglie civili, intendo che quando scrive un testo lo fa in prima persona, non racconta di Gino e se parla di un alfetta canterà brum brum come un motore a doppio carburatore. Non si spende per una buona causa, ci crede e la mette in pratica. Tutto questo è chiaro in questo testo, dove più che chiedere pari diritti o il riconoscimento delle coppie di fatto, propone una nuovo modello di società, qualcosa di assimilabile a una rivoluzione queer. Da cui le immagini che scorrono, dove per qualche istante scorrono riviste con immagini bdsm o quant'altro. Il bonobo è il prototipo di essere umano non sessualmente represso che di riflesso costruirà una società libera e pacifica ... ed andare a letto con qualcuno dello stesso sesso non esclude automaticamente di rimanere sessualmente represso.

     

    Caparezza appartiene a quella sinistra così detta radicale, da centro sociale, la stessa che sta attraendo molti militanti lgbt. Qui a Roma c'è il centro sociale Acrobax che è molto attivo in questo senso. Cioè, avere una visione del futuro più queer e meno gay istituzionale che non chiede una rivoluzione ma un adeguamento della condizione gay alle istituzioni sociali correnti.

     

    Che significa tutto questo? Che secondo me nella visione di Caparezza non esiste neanche più l'etero e l'omosessuale ... ma ora sono io che lo sto tirando per la giacchetta. Insomma, definirlo più di quanto lui non voglia, secondo me è una forzatura. Merita il rispetto di fare e dire ciò che vuole, è un artista, lasciamolo lavorare. Se poi vorrà pubblicare un libro dove ci racconterà la sua tormentata adolescenza da gay che va a san remo, saprà sicuramente farlo in modo originale, senza scriverci sulla copertina "il mio coming out" ...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Almadel

    Che significa tutto questo? Che secondo me nella visione di Caparezza non esiste neanche più l'etero e l'omosessuale ... ma ora sono io che lo sto tirando per la giacchetta. Insomma, definirlo più di quanto lui non voglia, secondo me è una forzatura. Merita il rispetto di fare e dire ciò che vuole, è un artista, lasciamolo lavorare. Se poi vorrà pubblicare un libro dove ci racconterà la sua tormentata adolescenza da gay che va a san remo, saprà sicuramente farlo in modo originale, senza scriverci sulla copertina "il mio coming out" ...

     

    No.

    Non lo stai tirando per la giacchetta.

    Caparezza fa le sue esperienze e non se ne vergogna. E basta.

    Sì. Le sue esperienze non sono paragonabili alle nostre.

    Non alle mie, almeno. Ma io non giudico in base alle esperienze.

    Io giudico in base alla saggezza che dalle esprienze arriva.

    Caparezza si è dimostrato "saggio" anche con nessuna o poche esperienze.

    Silvestri si è dimostrato "sincero" nelle sue intenzioni. E ci piace.

    Anche se di esperienze sembra ovvio non ne abbia avuta nessuna.

     

    Io questo e solo questo giudico.

    Per quanto io stimi Tiziano Ferro, fino a lì non ci arrivato.

    Suppongo sia dovuto al fatto che è di Latina come @@Silverselfer :D

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hinzelmann

    Tiziano Ferro ha fatto CO, come per ogni gay che

    sia peraltro personaggio pubblico, è la sua stessa

    persona a diventare "esemplare".

     

    Può non piacerci la nota dolente o psicologica che

    Tiziano Ferro gli ha dato, che ci sembra troppo condiscendente

    alla "cultura cattolica democratica italiana" ma resta il fatto che è uno

    dei pochi artisti italiani che l'ha fatto, se quindi avesse accentuato certi tratti

    ( a parte il fatto che trattandosi di questioni anche personali non possiamo

    negargli il diritto di raccontarsi come vuole ) rimarrebbe il fatto che non è colpa

    sua se costituisce di fatto quasi un caso unico.

     

    A Caparezza manca il requisito minimo : io sono gay/bisex/queer

     

    Può piacerci di più, ma come questa discussione dimostra senza

    la solennizzazione di quelle 4 parole l'Italia ti mangia e ti digerisce

    la "rivoluzione" è detta, ma non è "fatta" a livello personale, che è

    ciò che il CO pubblico richiede.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Fabius81

    Il fatto è che Tiziano Ferro o Ricky Martin sono l'eccezione non la regola, anche perchè "poco appariscenti".

    Come dicevo prima il mondo dello spettacolo ha attraversato due fasi:

    - la prima fino agli anni '60 dove l'omosessualità era bandita dal cinema, dalla musica, ecc..., chi veniva scoperto non lavorava più oppure si facevano matrimoni di copertura, come il caso di Rock Hudson. Addirittura c'era un codice a Hollywood che vietava di produrre film che avessero una tematica omosessuale.

    - la seconda quella degli anni '70-'80, con la rivoluzione sessuale, dove l'omosessualità è stata usata per esibizionismo, come nel caso dei vari Boy George, Pete Burns, Elton John, ecc... che hanno creato lo stereotipo del gay esibizionista ed effeminato che non corrisponde alla realtà, facendo malissimo al mondo LGBT.

     

    Purtroppo il mondo dello spettacolo vive ancora dei riflessi di quel periodo ed è difficile che un cantante o attore gay sia una persona "normale", questo secondo me spiega i pochissimi CO. Almeno questa è la mia opinione.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hinzelmann

    Peccato che l'Elton John con la parrucca incipriata di ieri, sia il marito e padre

    Elton John di oggi....

     

    Può piacere più il primo o il secondo, ma è entrambe le cose e potrebbe

    costituire tranquillamente un esempio di normalità, non si capisce perchè dovrebbe

    pesare in negativo una cosa, senza il positivo dell'altra essendo due aspetti nettamente

    contrapposti, incarnati nello stesso personaggio pubblico.

     

    Anzi il fatto che il primo sia diventato il secondo dovrebbe costituire un incoraggiamento

    a chiunque...sia a chi aspira alla normalità, sia a chi non aspira alla normalità etc.

     

    Al contempo Ricky Martin ha fatto CO a carriera finita, perchè prima

    incredibilmente è riuscito a spacciarsi per latin lover agli etero, nonostante

    tutti i gay avessero visto un "ricky martin" in una disco gay

     

    Il problema italiano è semmai l'anti CO di Renato Zero o il non CO di Lucio

    Dalla, se proprio vogliamo riferirci ad esempi non affermativi di personaggi

    degli anni '70-'80. E sono esempi che colpiscono a destra e a manca...nel

    senso che sono personaggi esteriormente diversissimi fra di loro, ma accomunati

    dal fatto di aver scelto di non integrare la propria omosessualità.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    aglettere
  • Topic Author
  • Non dico niente, mi piace tantissimo la piega che ha preso questa dicussione, e ora sono contento di avera creata così. Ne esce che noi tutti stimiamo Caparezza, ed è questo che ce lo fa amare e se anche trascinasse il movimento perché in parte direttamente coinvolto, a mio parere non toglierebbe il merito. Se una mamma si incatena alla scuola per avere i buoni pasti per tutte le mamme single, non è una discriminante che lei sia single, non trovate? scusate l'esempio che forse non c'entra molto. Invece per tornare in tema, godiamoci un video dove Capa e Diego duettano simpaticamente Kevin Spacy, non a caso un attore dalla sessualità discussa. :D

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Orfeo87

    Anche io nutro dubbi sull'autenticità di questo presunto coming out. Per me è una battuta, volutamente ambigua, ma non la prenderei troppo sul serio...

    Comunque sono del parere che un CO (o in alternativa una presa di posizione forte a favore della causa glbtq) comporti un reale valore aggiunto quando a dichiararsi o ad esporsi siano personaggi pubblici più "trasversali" di Caparezza ( per quanto sicuramente un eventuale Caparezza gay potrebbe aiutare a superare non pochi stereotipi sull'omosessuale da Vizietto che continua a imperversare nelle menti di molti bifolchi italioti).

    Del resto il Capa è da una vita che è a favore dei diritti dei gay e dubito che tra le fila dei suoi fan ci siano ( a meno che non si tratti di analfabeti) così tanti omofobi o razzisti. Per capirci, il coming out di Tiziano Ferro, proprio perché amato da un pubblico più variegato, a mio avviso ha avuto un effetto più positivo...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Silverselfer

    Per quanto io stimi Tiziano Ferro, fino a lì non ci arrivato.

    Suppongo sia dovuto al fatto che è di Latina come @Silverselfer

     

    Tiziano Ferro ... faccia pure quello che ritiene meglio per lui e per quanti si riconoscono nel suo "messaggio" ... non mi riguarda e soprattutto io non sono latinense :beee:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    RebisRebus

    non si è esattamente dichiarato gay.

    al massimo ha dichiarato, scherzosamente o no, di avere una relazione con quello la.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    redcold

    Io sono andato a vederlo due giorni fa, è stato fantastico come al solito! Ha fatto altre dichiarazioni?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    pniiigg

    5 pandistelle, ventole, pd pdl.. sono tutti della stessa pasta.

    Gli unici veri politici degni di questo nome appartengono ai radicali e sappiamo bene che i voti per loro saranno sempre una manciata di biscottini..

     

     

     

     

    ----------------------------------

     

     

    Sac Longchamp Pas Cher

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Grey88

    Di Caparezza non l'avrei mai detto!! E poi cmq mi sembra di capire che non si tratti di un vero e proprio CO giusto? (ancora non sono proprio esperto in materia eheh)

     

    Ps. quanto non mi piacciono i suoi capelli!!! :P

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Fabio Castorino

    A distanza di settimane nessun giornale, sito o TV ha ripreso questa "notizia". Ormai è chiaro che Caparezza non ha affatto fatto coming out e molto probabilmente non è nemmeno gay, cosa che io preferisco perché è più importante e significativo avere un cantante eterosessuale che si espone a favore dei diritti degli altri e funge da esempio per altri etero, piuttosto che un altro gay che lo fa "pro domo sua".

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    aglettere
  • Topic Author
  • Negli ultimi concerti nessuna dichiarazione ma lo spettacolo piacevolissimo, soprattutto vedere Diego Perrone muoversi è piacere puro... :maninlove:

    A distanza di settimane nessun giornale, sito o TV ha ripreso questa "notizia". Ormai è chiaro che Caparezza non ha affatto fatto coming out e molto probabilmente non è nemmeno gay,
    Beh questo argomento mi sembrava sdoganato, nessuno ne parla perché non è un personaggio famoso di quel tipo, del genere che lo vedi per localini modaioli, che si porta le ragazze in giro sulla fuori serie. Non è Valentino Rossi, Marco Boriello o similari. Solo questo il motivo per cui i media non ci hanno spettegolato, e da una parte è meglio e l'ho preferito perché avrebbe perso il suo alone romantico. :fan: Bravo Caparezza per il suo impegno politco e per la sua ambiguità, non è stato capito da gay e etero, meglio!!!!!

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    RebisRebus

    caparezza rimane comunque poco sensibile quando parla di identità di genere

    alludendo a "transex" e persone con sorpresine tra le cosce.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    aglettere
  • Topic Author
  • caparezza rimane comunque poco sensibile quando parla di identità di genere

    alludendo a "transex" e persone con sorpresine tra le cosce.

    I suoi testi servono da cavallo di troia per arrivare nella testa della gente e far capire i suoi messaggi più ampi, dunque è normale che parlino la lingua dellla gente Nath. Se ti riferici al pezzo Kevin Spacey è normale che non suonerebbe tanto bene: "La moglie del soldato in realtà è una transgender non operata" rispetto a "La moglie del soldato c'ha il pisello", sarà pure poco political correct però è la verità! In ogni caso il discorso pro o contro transessualità mi sembra andare fuori tema. Il coraggio del cauntautore è anche spingersi verso argomenti difficili, e Caparezza lo fa alla grande.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    teorema

    bene, un altro cantante famoso che fa CO

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Create an account or sign in to comment

    You need to be a member in order to leave a comment

    Create an account

    Sign up for a new account in our community. It's easy!

    Register a new account

    Sign in

    Already have an account? Sign in here.

    Sign In Now

    • Who Viewed the Topic

      27 members have viewed this topic:
      qb78  MicFrequentFlyer  Almadel  PiNKs  Krad77  Hinzelmann  freedog  Saramandasama  davydenkovic90  purospirito  Silverselfer  islanda10  Sorgesana  Journey  pianist93  nowhere  schopy  cangrande  Uncanny  Fred  Bloodstar  Duma  Sampei  Dragon Shiryu  Marion2189  Oscuro  Hawk 
    ×