Jump to content
Sign in to follow this  
radioresa

Fortuna Express

Recommended Posts

radioresa

{Se leggete fino al fondo avrete una storia porno in omaggio!}

 

Fino a quel giorno il Signor Capponi non aveva mai preso in considerazione l'eventualità di essere un uomo fortunato: viveva la sua inutile esistenza tranquillo, senza mai preoccuparsi anche solo di cercare di migliorarla. Dopo una vita passata a fare sacrifici e a misurare e centellinare i momenti di felicità per assaporarli al meglio, la sua nuova vita continuava a sembrargli assurda. Per la prima volta nella vita si sentiva un uomo diverso, superiore e - soprattutto - fortunato.

Quella inutile mattina di Luglio si era svegliato brontolando come era solito fare, aveva deglutito rapidamente una tazza di caffè insipido ed amaro e infine era uscito di casa sbattendo la porta rumorosamente, mentre cercava di annodare la cravatta senza soffocarsi. Appena uscito dal condominio aveva cominciato a camminare, come tutte le mattine, in modo affannato e scomposto: sapeva che avrebbe sicuramente perso il bus, ma tanto più se ne convinceva, tanto più continuava a correre inutilmente. Già immaginava la faccia compiaciuta dell'autista, che aspettava solo di vederlo svoltare l'angolo per partire, con stampata in volto la faccia di chi ha appena schiacciato una zanzara.

Arrivato all'angolo, con sua grande ammirazione, notò che il pullman era ancora al fondo del viale. Non vide la faccia sadica dell'autista mentre premeva il piede sull'acceleratore, ma solamente la faccia giallognola del 44 che faceva capolino tra le macchine in coda.

Grazie al suo insuperabile pessimismo pensava che quell'episodio positivo sarebbe stato presto equilibrato da un evento negativo, preparato con amore dalla Signora Sfiga appositamente per il suo cliente preferito.

L'equilibrio, a suo avviso, arrivò in fretta: in Corso Kennedy vi erano dei lavori e il bus non si poteva fermare sul lato destro della strada, e si era formata una lunga coda.

Il Signor Capponi era già arrivato a destinazione ed in pochi minuti sarebbe giunto nel suo ufficio: prenotò la fermata e, scendendo dal bus, guardò l'autista.

«Buona Fortuna!» disse l'autista.

Non aveva mai visto prima quell'uomo e fu così che, mentre si interrogava sul significato di quell'augurio, fattogli da un perfetto sconosciuto, ebbe l'impressione che un bastone invisibile gli colpisse violentemente i piedi.

Il dolore fu immediato e terribile. Cadde. Non ebbe neanche il tempo di sollevare lo sguardo e le labbra sanguinanti dall'asfalto caldo che sentì il rumore di una frenata e vide l'ombra di un camion che gli oscurava il volto. Si rialzò, stava bene: aveva un po' di sangue in bocca, ma sentiva nell'aria l'odore della fortuna. Un grosso camion si era fermato a pochi centimetri dal suo volto tumefatto, e adesso lo osservava con i suoi fanali annebbiati dal fango.

In un istante la sua vita era cambiata, si sentiva fortunato, migliore e nuovo. Da quel momento cominciò la sua nuova esistenza: in breve tempo trovò un nuovo lavoro, più piacevole e meglio retribuito; ricominciò a giocare a golf come quando era giovane; ritrovò la gioia di vivere, e la convinzione di non essere una nullità, bensì di essere un uomo fortunato.

Adesso ogni mattina, quando il Signor Capponi va a fare colazione in un bar prestigioso del centro e assapora un caffé gustoso e dolce, ripensa a quella mattina di Luglio.

 

Il signor Telesio era seduto nel suo ufficio e sorseggiava un té.

«Complimenti ragazzi, buon lavoro» disse. Due giovani, dall'altra parte dell'ufficio sorridevano compiaciuti annuendo.

«C'è un altro lavoro, in Via Chambery. Devi buttare un vaso di fiori da un balcone. Ho già fatto i calcoli: quando una signora con un cappellino turchese supera il tombino del gas devi lasciare andare il vaso di gerani.» disse ad uno dei due.

«Un lavoretto semplice, capo. Buona giornata!»

 

{Storia porno}

Scherzavo.

{Fine}

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lin

Ti rendi conto che scrivendo quel messaggio all'inizio hai fatto scorrere tutti in fondo alla pagina e li hai delusi amaramente? Cattivissimo! :rotfl:

 

Comunque bel racconto. Anche se a volte, credo, che sfiorare la morte non renda così positivi ed ottimisti. Ma sono comunque curiosa di leggere che altre storielle saresti in grado di inventarti in stile "Final Destination" ma a lieto fine. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
shok

ra-di-o-re-sa non c'hai proprio una mazza da fare (in tutti i sensi :P )

XD

Share this post


Link to post
Share on other sites
radioresa
  • Topic Author
  • Haha :peanut:

    Se vi state chiedendo perchè vi abbia reso partecipi di questa pazzia insensata, è colpa di Jelson Shipper. :rotfl:

    Di solito quando penso 'ste stronzate ho la buona volontà di dimenticarle.

    Stavolta invece l'ho subito scritta direttamente qui, premendo INVIA prima di vergognarmi di quel che ho scritto :angel:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Raziel

    E io che pensavo di trovare seriamente la storia porno in fondo... dry.gif

    Che fregatura. rolleyes.gif

     

    Scherzi a parte e a parte gli scherzi, mi è piaciuta, sopratutto il modo con cui l'hai scritta! :) Bravo! :)

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    Ma a chi voglio darla a bere rotfl.gif

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Silverselfer

    Bello, bello.

     

    Bella struttura, ben sviluppata con chiusa a effetto.

     

    Mi piace anche la qualità della prosa, rapida e efficace. Si sente anche l'humor, una qualità che pochi si possono permettere.

     

    Un grande merito è quello di aver esposto la storia senza lasciare zone d'ombra, solo per questo meriteresti un premio. Detesto quanti scrivono come quei fotografo che credono di fare arte sfocando l'immagine.

     

    Peccato che il gadget poi si riveli una fregatura ... ops, ma forse, la fregata promessa era proprio questa aiut.gif ci hai inculato tuttiblink.gif

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Jelson Shipper

    Come sarebbe colpa mia?! Se t'ispiro basta dirlo chiaro e tondo, no? -_-

    Penso di essere l'unico di non essere sceso in fondo per la storia porno :love: infatti sono sceso subito per leggere il mio nome :lovesaw: se SilverSurfer2 non avesse risposto alla mia nonsenso, adesso non saprei che TU sai scrivere! :o

    Bella storia :love: il nonsenso a me piace indifferentemente da cosa parla, visto che mi ci ritrovo bene (ormai lo sai che il nonsenso equivale al mio modo di pensare :sisi: ), ma poi l'impersonificazione della Fortuna (perché è la fortuna, vero? :awk: ) è la parte che mi piace di più: le cose astratte quando vengono impersonificate hanno quel je ne sai quoi...

     

    Commentare le storie non è il mio forte, decisamente <_< accontentati :sisi:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

    Sign in to follow this  

    ×
    ×
    • Create New...