Jump to content
Gay-Forum.It
Sign in to follow this  
IoSoloIo

Come incontrate ragazzi/uomini nuovi?

Recommended Posts

IoSoloIo   
IoSoloIo

Ciao,

 

la domanda è semplice: come incontrare (o come avete incontrato voi) nuovi ragazzi/uomini (che sia per amicizia, amore o sesso, non importa).

 

Io, tutti i ragazzi che ho conosciuto, li ho conosciuti sempre sulle solite app (in particolare Romeo e Grindr). L'enorme maggioranza solo per sesso (solo con due di loro ho costruito altro, dopo il sesso, e abbiamo avuto una relazione).

 

Ma vorrei altri metodi più "naturali" o "meno di nicchia" per conoscere gente. Sinceramente, ora come ora, non avrei voglia di conoscere nessuno: la mia è solo una curiosità verso nuovi modi per conoscere persone.

 

Vi dico i metodi che conosco io: Romeo, Grindr, Tinder, bar/locali gay (a ballare), forse il gay pride...

 

Qualcuno di voi ha mai usato Facebook per attaccare bottone con qualcuno? Li avete aggiunti o mandato solamente un messaggio? (ovviamente dopo aver verificato che lui possa essere interessato ad altri uomini e non essere eterosessuale).

A volte su pagine Facebook indirizzate principalmente a ragazzi gay (come le pagine ironiche su Grindr ecc) trovo, nei commenti, molta gente che sembra più tranquilla e "normale" (a differenza delle varie app che tra menzogne, voglia di solo sesso, foto vecchie 10 anni ecc. è difficile trovare).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel   
Almadel

Se fossi single, Facebook mi basterebbe per trovarmi un nuovo fidanzato

e se hai una foto carina credo che basterebbe anche a te

anche se non condivido questo bisogno di conoscere altri maschi

in situazioni il meno gay possibili.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Rotwang   
Rotwang

Posso dirti questo: non credere a chi dice che esistano alternative tali e quali agli etero per conoscere gente o che le app non siano tutto, chi lo dice è un disinformato, è già fidanzato o ha uno o più gruppi o coppie di gente con cui esce/scopa. Senza siti d'incontri e app un LGBT non ha molte speranze di conoscere gente in tutti i sensi, specialmente se non vive in città medie o grandi, prima c'erano gli annunci sul giornale, c'erano più sparuti locali, oggi ci sono più locali e più associazionismo, ma di fondo la situazione rimane la stessa per conoscere persone da un punto di vista affettivo-sessuale. Internet offre velocità e rapidità in questo, gli etero non ne hanno eminentemente bisogno perché loro sono la società, possono uscire di casa e andare dal panettiere e "provarci". Il resto sono solo chiacchiere e aria fritta queer.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ghost77   
Ghost77

Ciao ! considera che le pagine "gay" tipo i Gentlemen di Grindr sono fatte da persone che, in grande maggioranza, usano Grindr . Solo che su FB li vedi nella loro vita reale, fatta di cose normali; ciò dovrebbe far capire come chi è sulle app non sia un mostro, non più di chi non ci vada perlomeno . 

 

E' possibile comunque che tu possa conoscere qualcuno tramite queste pagine FB, considerando che il tuo interlocutore, avendo un nome e cognome visibili, si comporterà magari in maniera più "civile" per i tuoi canoni. E non saprai mai che quel tipo è anche SuperPiselloneAttPissSpankChem .

Share this post


Link to post
Share on other sites
IoSoloIo   
IoSoloIo

Se fossi single, Facebook mi basterebbe per trovarmi un nuovo fidanzato

e se hai una foto carina credo che basterebbe anche a te

anche se non condivido questo bisogno di conoscere altri maschi

in situazioni il meno gay possibili.

 

Giusto.

Forse è il desiderio di cambiare "ambiente" per poter conoscere qualcuno in maniera un po' diversa (non necessariamente meno gay, anche se le alternative sono poche) altrimenti alla fine tutti i primi incontri finiscono per assomigliarsi (ad esempio: dove hai incontrato il tuo ragazzo? su grindr. Il tuo ex? su grindr. Il tuo altro ex? su grindr.)

Posso dirti questo: non credere a chi dice che esistano alternative tali e quali agli etero per conoscere gente o che le app non siano tutto, chi lo dice è un disinformato, è già fidanzato o ha uno o più gruppi o coppie di gente con cui esce/scopa. Senza siti d'incontri e app un LGBT non ha molte speranze di conoscere gente in tutti i sensi, specialmente se non vive in città medie o grandi, prima c'erano gli annunci sul giornale, c'erano più sparuti locali, oggi ci sono più locali e più associazionismo, ma di fondo la situazione rimane la stessa per conoscere persone da un punto di vista affettivo-sessuale. Internet offre velocità e rapidità in questo, gli etero non ne hanno eminentemente bisogno perché loro sono la società, possono uscire di casa e andare dal panettiere e "provarci". Il resto sono solo chiacchiere e aria fritta queer.

 

Da una parte concordo. Bisogna accettare il fatto che siamo numericamente di meno e che i modi per conoscerci sono quasi sempre gli stessi.

Però è tediante vedere sempre le stesse persone in chat...purtroppo con Grindr ti mostrano sempre i soliti profili di gente vicina che ormai conosci a memoria e per cercare gente che vive nella tua stessa città ma in un'altra zona bisogna andare con Grindr acceso e aggiornarlo in continuazione nemmeno si fosse l'app dei Pokemon e si fosse alla ricerca di quel raro esemplare da catturare...

Con Romeo è più o meno la stessa cosa: solita gente che abita nelle vicinanze, vicini ecc.

 

Per questo pensavo a Facebook. Magari c'è gente che abita comunque nelle vicinanze (fuori città o in un'altra zona/quartiere) e che con un'app gay non avresti mai potuto conoscere.

Ciao ! considera che le pagine "gay" tipo i Gentlemen di Grindr sono fatte da persone che, in grande maggioranza, usano Grindr . Solo che su FB li vedi nella loro vita reale, fatta di cose normali; ciò dovrebbe far capire come chi è sulle app non sia un mostro, non più di chi non ci vada perlomeno . 

 

E' possibile comunque che tu possa conoscere qualcuno tramite queste pagine FB, considerando che il tuo interlocutore, avendo un nome e cognome visibili, si comporterà magari in maniera più "civile" per i tuoi canoni. E non saprai mai che quel tipo è anche SuperPiselloneAttPissSpankChem .

 

Questo è vero. Pensavo proprio a quella pagina Facebook e quando leggo dei commenti, beh, mi sembrano tanti commenti di ragazzi simpatici e non costantemente arrapati (non che sia una cosa negativa, ma ricevere foto di varie parti del corpo ancora prima del viso, a volte, è frustrante e sortisce l'effetto contrario)

Un altro fattore che mi fa sembrare Facebook più "tranquillo" e "normale" è il fatto che tutti abbiano delle foto profilo senza essere imbarazzati di mostrarsi, mentre sulle varie app ci si imbatte in svariati profili anonimi senza età, foto o descrizione che molte volte si scartano a priori e che forse potrebbero nascondere proprio quel ragazzo simpatico che commenta su Facebook.

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco7   
marco7

Con romeo si puo' scegliere il posto dove si vuole fare la ricerca. Io dalla svizzera posso ad esempio fare una ricerca e vedere i gay online o offline ora in centro a torino. Romeo inoltre offre dei filtri per la ricerca ad esempio su eta' o anche interessi credo ma io credo sono programmati con dei bug e funzionano non del tutto correttamente.

 

Su grindr non credo sia possibile cio' ma non sono sicurissimo.

 

Un modo buono per conoscere altri gay sarebbero gli amici degli amici, ma bisogna avere gli amici gay per farlo.....

Edited by marco7

Share this post


Link to post
Share on other sites
Xenon   
Xenon

Un mio amico si è ritrovato col suo ragazzo in una gara di ginnastica.

 

Su grindr non credo sia possibile cio' ma non sono sicurissimo.

Con l'android puoi ingannare il gps.

Share this post


Link to post
Share on other sites
BeYou   
BeYou

il mio ragazzo l'ho conosciuto su twitter. Comunque qualcuno si può conoscere ovunque, sia dentro che fuori dal network.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vick94   
Vick94

Io di solito uso grindor, avvolte trovii più del semplice sesso, m ci sono altri modi come hanno già detto gli altri 

Share this post


Link to post
Share on other sites
LocoEmotivo   
LocoEmotivo

Non so di dove sia ma nelle grandi città le associazioni LGBT, oltre ad avere i loro centri di riferimento, creano anche situazioni come squadre di pallavolo o cori arcobaleno.

Queste, a mio avviso, potrebbero essere delle grandi opportunità.

 

Se fossi single, Facebook mi basterebbe per trovarmi un nuovo fidanzato

Questo è quel che penso anch'io: ti basta solo "esporti" nel tuo profilo e poi aspettare che qualcuno abbocchi all'amo ;)

 

Posso dirti questo: non credere a chi dice che esistano alternative tali e quali agli etero per conoscere gente o che le app non siano tutto

Questa è la pura, semplice e sacrosanta verità.

Ed è un ottimo motivo per non demonizzare le app né per sentirsi "sporchi" nell'usarle.

 

il mio ragazzo l'ho conosciuto su twitter.

Che, a leggere alcuni profili, è peggio di Grindr :D

Edited by LocoEmotivo

Share this post


Link to post
Share on other sites
BeYou   
BeYou

 

 

Che, a leggere alcuni profili, è peggio di Grindr

 

E' vero, ma le mele "marce" sono ovunque, come, ovviamente, le mele buone (anche su grindr c'è questa varietà, forse più da un lato che da un altro).

Ma comunque ognuno sa quello che cerca e si comporta di conseguenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
IoSoloIo   
IoSoloIo

Ma sì, non demonizzo le app (anche perchè sono sempre state il mio mezzo principale per conoscere ragazzi) e non demonizzo nemmeno chi cerca solamente sesso (il punto del mio post non era lamentarmi perchè "tutti" cercano sesso e nient'altro: era scoprire nuovi modi per, eventualmente, conoscere nuova gente per i più svariati motivi).

 

Capisco e sono d'accordo sul fatto che le app siano molto utili e, purtroppo, non è facile conoscere ragazzi usando metodi più "eterosessuali".

Però, a volte, mi è capitato anche di conoscere gente interessante e simpatica non iscritta nè su Grindr nè su altre app per incontri, e, mi chiedevo, come fosse possibile incontrare quel tipo di gente, ovvero, gente che non utilizza le app.

 

Semplicemente per farmi un'idea e aprire i miei orizzonti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
LocoEmotivo   
LocoEmotivo

Allora, le cose, possono veramente accadere in più "naturalezza"!

Non è per portare acqua al proprio mulino, ma io ho trovato delle persone entusiasmanti proprio grazie a questo forum.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Capricorno57   
Capricorno57
le cose, possono veramente accadere in più "naturalezza"

sì, già nel.. medioevo, come dice il mio amore fiorentino Hinzelmann :wub:

peraltro, le avances ricevute negli ultimi 40 anni * si contano sulle dita di una mano sola,

di cui "ben" 2 da quando frequento l'ArciGay della mia cittadina (2 anni).

 

* al di fuori degli incontri da fermoposta intendo

Edited by Capricorno57

Share this post


Link to post
Share on other sites
Zafkiel   
Zafkiel

io sono un sostenitore delle app - gay, finchè svolgono il proprio compito hai una vasta scelta (diciamo cosi va xD) nessuno però ti vieta di poter frequentare associazioni, raduni di sto forum, il circolo letterario arcobaleno... le alternative ci sono, spesso ciò che delude è la realtà di ciò che hai davanti. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Shell   
Shell

Non è per portare acqua al proprio mulino, ma io ho trovato delle persone entusiasmanti proprio grazie a questo forum.

 

Consiglio un po' pericoloso, se posso

Share this post


Link to post
Share on other sites
paperino   
paperino

Consiglio un po' pericoloso, se posso

Ci vorrebbe una pubblicità di quelle con le foto "prima" e "dopo" (aver trovato Gay-Forum).

Share this post


Link to post
Share on other sites
LocoEmotivo   
LocoEmotivo

Consiglio un po' pericoloso, se posso

Tu puoi tutto, persona entusiasmante :* :* :*

Però è un canale come un altro, ed è un'alternativa alle chat: basterebbe partecipare ad un raduno...

Share this post


Link to post
Share on other sites
nowhere   
nowhere

Un mezzo vale l'altro.

Che siano chat, facebook, forum, raduni, associazioni, concerti della pausini o torneo de bocce.

 

Non è che le persone serie e "non falzissimee!!111unouno" si beccano solo nelle associazioni (o ai tornei de bocce) mentre sulle chat son tutti degli psicopatici.

 

La serietà e la psicopatia sono diffusi ad ogni livello.

 

Al massimo, variando i canali, aumenti le probabilità e la botta di culo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
davydenkovic90   
davydenkovic90

Tu puoi tutto, persona entusiasmante :* :* :* Però è un canale come un altro, ed è un'alternativa alle chat: basterebbe partecipare ad un raduno...

 

I raduni non sono alternative alle chat, c'è una sfumatura molto diversa tra i due tipi di conoscenza, e tu lo dovresti sapere bene dato che coi ragazzi ai raduni fai più che altro amicizia e, al contempo, usi le app per conoscere ragazzi della tua città con altri scopi, come scrivi nel tuo diario.

Prima di tutto, non è coi raduni che risolvi il problema di trovare amici/fidanzato/scopate nella tua città.

Inoltre i raduni sono gradevoli perché sono escursioni turistiche e tavolate in compagnia di ragazzi che spesso sono mediamente molto più carini e stimolanti di quelli che puoi pescare da un campione di 20 persone a caso su Romeo o in un locale. Sono anche situazioni chiuse, c'è molta più etichetta, ci sono solidarietà e garbo e questo può essere un bene per chi cerca di uscire dal guscio, ma è chiaro che sono situazioni anche illusorie di rapporti di un certo tipo, che sono semplicemente forzati dalla situazione ma che non esisterebbero o non durerebbero a lungo in altri contesti più liberi. 

 

Attenzione: con questo non voglio sembrare cinico, declassare i raduni né le conoscenze via forum, tutt'altro. Mi sembra superfluo dirlo, ma non si sa mai. Ovviamente non sto neanche generalizzando:  dai raduni nascono legami di grande sintonia talvolta profondi, pure a me è capitato. Quello che voglio dire è che le app svolgono una loro importante funzione, da non sottovalutare e che tirare in ballo i raduni in questo topic è un po' semplicistico.

 

Se trovi o meno, dipende anche molto da te, da cosa hai da offrire e da come ti poni, non diamo tutta questa importanza al canale perché non ce l'ha.

Infine devo dire che, per quanto io sia stato chiuso e timido in passato, in una città universitaria e dichiarandomi (talvolta anche non dichiarandomi) sono riuscito tranquillamente a conoscere vari ragazzi gay "usando metodi eterosessuali" (uso questa locuzione del topic starter perché in parte posso intuire a cosa si riferisce, ma di certo non la codivido) vale a dire università, amici comuni, ecc.

Edited by davydenkovic90

Share this post


Link to post
Share on other sites
nowhere   
nowhere

Oddio @@davydenkovic90, diciamo che le uscite sul forum son al massimo più rilassate e organizzate in un ambiente "protetto", ma addirittura definire le interazioni forzate mi pare eccessivo.

 

Perché pure lo stare su una app ed uscire con un tizio può essere considerato una "interazione forzata": il 95% delle persone sta su una app per cercare sesso o amore (metto un 5% di gente che cerca solo amicizia, toh), inizia una selezione a vista basata su canoni estetici, prosegue con qualche frase di circostanza da buttare là per iniziare una discussione tanto per tastare un po' il terreno (e questo vale bene o male sia per la ricerca dell'amore che del mero sesso), finisce con l'uscita "al buio" che risulta comunque abbastanza meccanica, in cui ambo le parti recitano il proprio "ruolo" durante l'uscita, dovendo decidere come porsi nei confronti dell'altro (anche qua dipende sempre dal se si vuole cercare sesso o una potenziale relazione amorosa)

 

Insomma, è un'interazione forzata a due con fini molto più specifici di un raduno.

 

Ma, appunto, non mi sento di criticare nessun mezzo, purché aiuti nella ricerca di qualsiasi cosa si stia cercando (e lo dico io che, seppur difenda i raduni, sinceramente mi son sempre trovata meglio in altri contesti, come l'incontro random, le app, o gli amici degli amici).

Share this post


Link to post
Share on other sites
davydenkovic90   
davydenkovic90

 

 

Oddio @davydenkovic90, diciamo che le uscite sul forum son al massimo più rilassate e organizzate in un ambiente "protetto", ma addirittura definire le interazioni forzate mi pare eccessivo.   Perché pure lo stare su una app ed uscire con un tizio può essere considerato una "interazione forzata"

Ma infatti lo è!

Io volevo dire che i raduni sono situazioni occasionali dove nascono perlopiù rapporti di circostanza, un po' come gite scolastiche... 

E' semplicistico, a mio parere, dire "se in chat ti snobbano tutti, vieni ai raduni perché siamo tutti amiconi e ce la spassiamo", come lo è farne una questione principalmente di "mezzo utilizzato" e non di altri parametri a mio parere molto più importanti. 

Oltretutto mi sono sempre trovato bene ai raduni, la forzatura di uscire con persone diverse mi ha arricchito e con qualcuno ho stretto anch'io amicizie e legami più intimi.  Nonostante questo ribadisco quanto ho scritto nel precedente messaggio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
nowhere   
nowhere

Ma non capisco cosa intendi con rapporti di circostanza.

 

Cioè a parte che ai raduni eventualmente puoi trovare persone della tua stessa città o città limitrofe.

 

Perché mai nei raduni trovi rapporti di circostanza quando tu stesso affermi che con qualcuno hai stretto amicizie e legami più intimi?

 

Cioè, sinceramente non vedo come una app possa aiutare a costruire rapporti più intimi quando nel 95% dei casi ci si va o per scopare o per sposarsi con sempre quel 5% di possibilità di socializzazione.

 

Poi "forzatura" di uscire con persone diverse... perché la forzatura di uscire con uno sconosciuto con cui hai scritto 3 parole in croce con cui speri di fare sesso o storie d'amore, non è una forzatura analoga?

 

A 'sto punto diciamo che le probabilità sono le stesse, che si usino raduni, chat, facebook & varie ed eventuali.

 

E' solo un grosso gioco delle probabilità nel trovare gente affini, probabilità che aumenta con l'utilizzo di più mezzi contemporaneamente.

 

Al massimo cambia l'approccio: c'è chi si sente più al sicuro usando le chat perché in gruppi numerosi si sente a disagio e chi invece al contrario preferisce fare l'animale da festa in gruppi numerosi come associazioni o raduni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
davydenkovic90   
davydenkovic90
Cioè a parte che ai raduni eventualmente puoi trovare persone della tua stessa città o città limitrofe.

Semmai il contrario, io ho partecipato a 3 raduni, di cui uno nella mia città, e di ragazzi della mia città ce n'era uno solo.

 

Comunque ti ho già risposto nei precedenti messaggi.

Edited by davydenkovic90

Share this post


Link to post
Share on other sites
nowhere   
nowhere

Mi avrai risposto nei precedenti messaggi, ma il punto continua a non essermi chiaro, visto che prima dici che son rapporti di circostanza e poi che hai stretto legami più intimi con gente conosciuta nei raduni.

 

Poi se uno viene da paesini minuscoli, pure aprendo le app potresti trovare in zona poco e niente.

 

Ma vabbé, son punti di vista.

Share this post


Link to post
Share on other sites
davydenkovic90   
davydenkovic90
visto che prima dici che son rapporti di circostanza e poi che hai stretto legami più intimi con gente conosciuta nei raduni.  

Le due cose non sono in contraddizione. E poi non sto dicendo che le app siano paradisi terrestri e i raduni delle sciocchezze senza alcuna ragion d'essere. Rileggi.

 

 

 

Poi se uno viene da paesini minuscoli, pure aprendo le app potresti trovare in zona poco e niente.

Magari mi sono spiegato male io o non hai ben chiaro come avviene un raduno...I raduni non si fanno fra utenti della stessa città, di solito si fanno proprio con lo scopo di conoscere gli altri utenti che abitano lontani. Per questo dicevo che è difficile conoscere tanta gente della propria città a un raduno e che è molto facile, invece, conoscere gente che viene da fuori.

Edited by davydenkovic90

Share this post


Link to post
Share on other sites
Insanity   
Insanity

Se fossi single, Facebook mi basterebbe per trovarmi un nuovo fidanzato

e se hai una foto carina credo che basterebbe anche a te

anche se non condivido questo bisogno di conoscere altri maschi

in situazioni il meno gay possibili.

Su facebook?E come?hanno scritto in fronte gay?

Share this post


Link to post
Share on other sites
nowhere   
nowhere

@@Insanity,  Basta girare per le pagine gay di fb e vedere i profili di chi commenta e mandare un messaggio.

 

E hai un 95% di probabilità di beccare un non-eterosessuale o, se sei proprio sfigato, becchi un etero ma almeno gayfriendly che può semplicemente rifiutare

 

Di certo non ti metti ad aggiungere gente a caso sperando di beccare qualcuno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×