Sign in to follow this  
Followers 0
Murmur

conoscere se stessi

13 posts in this topic

Trovo che conoscere se stessi sia il fondamento dell'uomo, se non ti conosci non puoi sapere realmente quali siano i tuoi difetti, il tuo modo di reagire alle situazioni, e forse non puoi neanche trovare quell'agognata felicità che tutti cercano. Eppure trovo che ciò sia una delle cose più difficili e dolorose, perché in fondo nel mentre si cambia e cambiando anche i rapporti sociali vengono scossi, e i rapporti sociali sono ciò che spesso ci danno valore e ci fanno sentire speciali.

Tutto ciò mi ha fatto pensare al mio rapporto col mio migliore amico: abbiamo passato un sacco di momenti insieme, sia belli che brutti e siamo maturati molto insieme, abbiamo conosciuto aspetti di noi stessi che non sapevamo esistere, siamo giunti più e più volte fino ai nostri limiti per poi superarli. Eppure, benché il nostro rapporto sia consolidato e forte inizio a credere che devo troncare tutto ciò: sento che stiamo trascurando noi stessi e ci stiamo lentamente logorando a vicenda impedendoci di avere uno spazio personale. Io personalmente sento il bisogno di provare a me stesso che valgo come entità singola, il bisogno di dimostrarmi che non ho bisogno di lui per vivere la mia vita e credo che anche lui provi qualcosa di simile visto che in questi giorni ci stiamo allontanando sempre più.

Il mio dubbio però è che mettendo uno stop momentaneo questo non finisca per diventare permanente, ci tengo a lui e lui a me e mi dispiacerebbe molto buttare nel cesso un'amicizia profonda per un bisogno di capire meglio chi sono. Dovrei quindi continuare per quel percorso di allontanamento oppure riavvicinarmi e cercare di mettere qualche benda su questo rapporto che si sta già lacerando? (da capodanno che non lo abbiamo passato insieme siamo sempre più distanti e gli ho già detto che dovevo dirgli una cosa seria con un tono che lo avrà spaventato conoscendolo). Neanche quando ci ho fatto CO ero stato così titubante sul da farsi 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non si capisce niente detto così, ma se è quello che vuoi parla con lui e risolvete la cosa da persone adulte.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chi ha iniziato ad allontanarsi?

Chi ha deciso di non stare assieme a capodanno?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me c'è un eccesso di rimuginazione...non voglio dire che non sia positivo riflettere sui propri rapporti di amicizia, però non è detto che una voglia di allontanamento debba preludere a un fine. Non è che si deve per forza passare dal pappa e ciccia all'estraneità. Tu puoi dimostrare benissimo di valere per conto tuo, e continuare a frequentarlo meno ma non perderlo. Le amicizie evolvono, ci si vede meno ma quello che è conta è sempre la qualità dei rapporti, non sono delle linee rette costanti, ci possono essere momenti di stanca. Insomma, non vedo un pericolo imminente da quello che scrivi. Potete prendervi i vostri spazi e vedervi di meno senza soffocarvi, ma ciò non porterebbe necessariamente al disastro.

Non metto però in dubbio che ci sono dei rischi: che lui non ti capisca, che abbia in testa il modello dell'amicizia esclusiva e quindi un minimo allontanamento è sacrilegggio. Ma se il legame c'è, penso che non s'incrinerà nulla definitivamente. Io francamente non farei neanche discorsi solenni o conversazioni campali: ultimamente vi siete visti meno, non vi andava, pazienza. Insomma, stiamo parlando di due che non si vedono da Capodanno (8 giorni): non mi sembra siate pronti per il funerale della vostra amicizia; a volte quando le amicizie sono molto forti basta un minimo di allontanamento per far gridare all'allarme, quando in realtà può essere semplicemente una naturale necessità di evadere momentaneamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono d'accordo con la tua riflessione iniziale ed è molto benefico che vi stiate allontanando.

 

Non cedere ai ripensamenti e continua ad assecondare l'allontanamento finché sarà necessario.

Share this post


Link to post
Share on other sites

I rapporti decenti non vanno chiusi (sono rari). Ma se senti il bisogno di staccare è giusto che tu lo faccia. Forse l'allontanamento doveva essere meno repentino. Meglio trovare un equilibrio al vostro rapporto d'amicizia piuttosto che chiuderlo definitivamente, ho paura te ne possa pentire col tempo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Neanche io penso che non essersi visti a capodanno possa mettere fine ad un rapporto di amicizia.

 

E non credo neanche che ci sia bisogno di fare grandi dichiarazioni di intenti per giustificare che si vuole avere un po' di tempo per sé.

 

Semplicemente inizia a farti giri tuoi o tuoi hobby e dedica meno tempo, continuando comunque a sentirvi ed uscire qualche volta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In base alla mia esperienza personale ti dico che parlare é sempre il metodo migliore.poi se e vuoi prenderne le distanze per un po' ok..ma prima chiarite,sedetevi uno di fronte all'altro e parlate del vostro rapporto,cosa é sucesso che ha fatto cambiare le cose e digli che vuoi allontanarti da lui per un pó.é sempre la soluzione migliore!se poi dovesse rifiutare un confronto con te almeno puoi dire di averci provato senza avere rimpianti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alla fine la situazione è degenerata, abbiamo litigato per una stupidata riguardo la scuola e siamo tornati a rinfacciarci vecchi errori. Ho anche cercato di sistemare la situazione parlandone -visto che comunque non volevo chiudere il rapporto in modo violento o amareggiato, volevo fosse un qualcosa di momentaneo per crescere- però fra il suo atteggiamento un seccato nei miei confronti e il mio bisogno di indipendenza emotiva alla fine ci siamo staccati. Ora lo vedo tutti i giorni, ci ignoriamo a vicenda il 98% del tempo e si campa avanti. A volte gli scrivo anche sul telefono, mi risponde ma la conversazione va avanti poco e con un tono veramente amareggiato e triste che leopardi in confronto è allegro. 

Ora onestamente io non so cosa pensare, da un lato era quello che volevo: avere i miei spazi, sentirmi libero di poter esplorare la mia interiorità senza l'influenza di qualcun altro; dall'altro lato però ho paura che non ci sarà un riallacciamento ed è l'ultima cosa che vorrei ora.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per esperienza personale posso dirti che spesso agli amici secca parlare dell'amicizia... forse un po' come in amore, alcune amicizie reggono perché non si svelano le carte, perché si continua il gioco con naturalezza. Ti consiglio di dare a te stesso e al tuo amico un po' di tempo, non scrivergli se non hai veramente qualcosa da dirgli... lascia che la cosa evolva naturalmente, capisco che è difficile non farsi mille pensieri (sono il primo a farlo), però ti consiglio di non coinvolgere troppo il tuo amico. Semplicemente molte persone vivono in maniera molto più "scialla" di noi rimuginatori :D

 

Sto passando una situazione vagamente simile con un mio caro amico, sicuramente è una cosa meno grave della tua, probabilmente lui neanche sa che io la sto vivendo come una situazione problematica... da che ci scrivevamo sempre adesso pare che ci sentiamo solo per metterci d'accordo per andare a vedere questo o quel concerto insieme o altre cose contingenti. Però quando stiamo insieme stiamo bene. Mi sento di dirti di non coinvolgere troppo il tuo amico nei tuoi rimuginamenti, dato che la mente ingigantisce le cose... soprattutto ora che avete discusso. Lascia la cosa a riposare per ora, e lavora su te stesso. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per esperienza personale posso dirti che spesso agli amici secca parlare dell'amicizia... forse un po' come in amore, alcune amicizie reggono perché non si svelano le carte, perché si continua il gioco con naturalezza. Ti consiglio di dare a te stesso e al tuo amico un po' di tempo, non scrivergli se non hai veramente qualcosa da dirgli... lascia che la cosa evolva naturalmente, capisco che è difficile non farsi mille pensieri (sono il primo a farlo), però ti consiglio di non coinvolgere troppo il tuo amico. Semplicemente molte persone vivono in maniera molto più "scialla" di noi rimuginatori :D

 

Sto passando una situazione vagamente simile con un mio caro amico, sicuramente è una cosa meno grave della tua, probabilmente lui neanche sa che io la sto vivendo come una situazione problematica... da che ci scrivevamo sempre adesso pare che ci sentiamo solo per metterci d'accordo per andare a vedere questo o quel concerto insieme o altre cose contingenti. Però quando stiamo insieme stiamo bene. Mi sento di dirti di non coinvolgere troppo il tuo amico nei tuoi rimuginamenti, dato che la mente ingigantisce le cose... soprattutto ora che avete discusso. Lascia la cosa a riposare per ora, e lavora su te stesso. ;)

Sta piano piano evolvendo la situazione, ci parliamo a volte ma onestamente credo che stiamo entrambi meglio senza l'altro. A volte mi manca quando ripenso ai bei momenti passati insieme e mi salta in testa l'idea di riprovarci, ma poi realizzo che era l'unica cosa che potevo fare per non avere le ali tarpate da un'amicizia ambigua. Credo che continuerò a lasciare scorrere la situazione ancora. Grazie per il consiglio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sta piano piano evolvendo la situazione, ci parliamo a volte ma onestamente credo che stiamo entrambi meglio senza l'altro. A volte mi manca quando ripenso ai bei momenti passati insieme e mi salta in testa l'idea di riprovarci, ma poi realizzo che era l'unica cosa che potevo fare per non avere le ali tarpate da un'amicizia ambigua. Credo che continuerò a lasciare scorrere la situazione ancora. Grazie per il consiglio

 

I feel you. Situazione simile qui :) il tempo farà quel che potrà, proviamo ad andare avanti e lasciar scorrere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma poi realizzo che era l'unica cosa che potevo fare per non avere le ali tarpate da un'amicizia ambigua.

perché ambigua?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now
Sign in to follow this  
Followers 0