Jump to content
Gay-Forum.It
Patroclo

Arcigay Torino - Sportello Caleidoscopio

Recommended Posts

Patroclo   
Patroclo

Il Progetto Scuole di Arcigay Torino, in collaborazione con AGEDO (Associazione GEnitori e amici Di Omosessuali e transessuali) e il Comune di Torino, che ci fornisce spazi adeguati in pieno centro storico, sperimenta nuovi canali di comunicazione col pubblico: lo Sportello Caleidoscopio.

 

Cos’è lo Sportello Caleidoscopio?

Lo Sportello Caleidoscopio nasce per fornire un punto di ascolto e di appoggio ad una fetta di popolazione ben precisa, di cui tanto si parla e poco si sa: le cosiddette persone LGBT (Lesbiche, Gay, Bisessuali e Transessuali... insomma, non eterosessuali).

Secondo stime statistiche, esse, o meglio, noi rappresentiamo circa il 10% della popolazione; se pensiamo che la sola Torino, contando circa un milione di abitanti, ne ospita almeno 100'000, ci rendiamo conto di non essere affatto pochi! Eppure, molti di noi si sentono ancora profondamente soli.

I pregiudizi e gli stereotipi regnano sovrani; i mezzi di informazione tradizionali non consentono di fare chiarezza su cosa significhi essere omosessuale o transessuale, o semplicemente non eterosessuale. L’attuale stato delle cose non consente a tantissimi di noi di esprimersi liberamente e apertamente. Tanti faticano ad accettarsi, in particolare adolescenti alle prese con le prime avvisaglie del proprio orientamento sessuale, ma anche uomini e donne adulti.

Lo Sportello Caleidoscopio si propone di aiutare le persone LGBT e le loro famiglie in questo percorso di comprensione e accettazione. Esso fornisce uno spazio ed un momento in cui è possibile smettere di vergognarsi e parlare liberamente di sé o fare domande su ciò che ancora non si conosce, né si comprende.  Noi ci impegniamo ad ascoltare i vostri dubbi, a dare risposte nel limite della nostra conoscenza ed esperienza, a raccontarci, se necessario.

 

Chi siamo?

Siamo un gruppo di volontari, membri di AGEDO e Arcigay (un associazione senza scopo di lucro che lotta per la realizzazione dell’uguaglianza tra individui a prescindere dall’orientamento sessuale e dall’identità di genere).

Alcuni di noi sono genitori, altri ragazzi e ragazze LGBT, pronti a dare ascolto ai vostri dubbi e alle vostre preoccupazioni circa il vostro orientamento sessuale o quello delle persone a voi più care.

Lo Sportello Caleidoscopio nasce dall’evoluzione del Progetto Caleidoscopio, che si occupa di  parlare nelle scuole superiori di Omosessualità e Transessualità, per sfatare alcuni miti e chiarire chi siamo, o, per essere più precisi, chi non siamo: non esiste “l’omosessuale tipo”, il “prototipo del trans”; ognuno di noi ha una propria identità ed individualità, i propri interessi ed i propri scopi. L’orientamento sessuale e l’identità di genere costituiscono un lato importante della nostra personalità, per noi come per chiunque altro.

Non avendo avuto modo di approfondire questi temi in tutte le scuole di Torino, né di raggiungere genitori o persone adulte, abbiamo deciso di creare uno spazio fisso, a cadenza settimanale, in cui mettiamo  a disposizione un po’ del nostro tempo per chiacchierare con chi lo desiderasse, ragazzo/a o genitore, adolescente o adulto/a.

 

Dove e quando potete trovarci?

Negli ambienti accoglienti offerti generosamente dal Comune di Torino, in Via Palazzo di Città 13/C, Torino.

A partire da martedì 5 Febbraio 2013, tutti i martedì non festivi del mese, dalle 17,00 alle 18,30.

Ci saranno sempre un genitore di AGEDO ed uno/a ragazzo/a LGBT, disposti ad ascoltare e chiacchierare.

 

Come potete contattarci?

Potete scriverci privatamente tramite Facebook, cercando "Sportello Caleidoscopio". E’ possibile e, anzi, auspicabile prendere appuntamento, per consentirci di organizzarci, nell’eventualità che si presentino più persone insieme, così da poter garantire un servizio migliore.

 

Bisogna pagare ?

Assolutamento NO! Siamo un gruppo di volontari e offriamo un servizio assolutamente gratuito.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×