Vai al contenuto

  •  

Benvenuto su Gay-Forum.It

Benvenuto su Gay-Forum.It!
Stai visitando il forum come ospite e per questo la visione e l'uso del forum è limitata, se vuoi avere accesso a tutte le funzionalità basta registrarsi a questa pagina oppure fare login !
  • Aprire nuovi topic e rispondere agli altri
  • Sottoscrivere topic e board per avere le notifiche in tempo reale
  • Creare il tuo profilo
  • Discutere e confrontarti con tutti gli altri :-)
Guest Message
 

Foto

Forse mi sto scoprendo gay/bisessuale?


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Per cortesia connettiti per rispondere
  • Topics List
37 risposte a questa discussione

#31 ONLINE   Almadel

Almadel

    Gaysha

  • 6
  • 15873 Messaggi:
  • 104 topics
  • LuogoArcella!

Current mood: Ape-like

Inviato 20 maggio 2017 - 15:27

Qualche psicologo per caso ha escluso che tu abbia ancora il DOC omosessuale?



#32 OFFLINE   faby91

faby91

    Gaysha

  • 6
  • 6084 Messaggi:
  • 120 topics
  • LuogoMantova

Current mood: Asleep

Inviato 20 maggio 2017 - 17:21

Non capisco perchè se ho delle inclinazioni verso il mio stesso sesso mi terrorizza cosi tanto.


Non credo ci voglia un genio.. Insomma l'omosessualità (ma possiamo dire qualsiasi cosa che non sia eterosessualità) viene discriminata in italia in tanti ambiti quindi è normale, purtroppo, avere questa paura.

Sicuramente non ti faresti problemi ad assaggiare il riso basmati dopo anni di risotti con il carnaroli, perché nessuno ti direbbe "mangi il basmati?? Che schifo! Bla bla bla".
Sicuramente non penseresti "cavolo se mi piace anche il basmati, significa che in questi anni facevo finta di farmi piacere il carnaroli??".

Esempio banale ma chiaro.

#33 ONLINE   Almadel

Almadel

    Gaysha

  • 6
  • 15873 Messaggi:
  • 104 topics
  • LuogoArcella!

Current mood: Ape-like

Inviato 20 maggio 2017 - 17:46

Per questo a me sembra disturbo ossessivo compulsivo:

non è preoccupato che si sappia che è attratto dai maschi

è proprio terrorizzato dall'essere omosessuale

e ripete che gli piacciono le donne in modo strano,

come se questo avesse senso o esorcizzasse qualcosa

(che gli cambia se è bisex?)

 

Se rileggete una qualsiasi altra testimonianza di DOC omosessuale in questo forum

troverete tantissime analogie con questa narrazione.



#34 OFFLINE   Hinzelmann

Hinzelmann

    Gaysha

  • 6
  • 16151 Messaggi:
  • 24 topics

Current mood: None chosen

Inviato 21 maggio 2017 - 10:42

Peró soffocherei quella parte di me, collegata sicuramente a quelle esperienze, e che ogni tanto ritorna incazzata sotto forma di sogni erotici.

 

Invece che formulare teorie campate in aria perchè non ne parli con uno psicologo?

 

Una cosa è un sogno erotico dal contenuto angosciante, altra e ben diversa cosa un

fenomeno ipnagogico nella fase del dormiveglia tu dici prima cosa poi un'altra ed è

chiaro che non ne possiamo venire a capo noi, qui

 

Certamente stai soffocando la naturalezza e la libertà con cui hai vissuto la scoperta

del sesso, ma prendendo per buono il fatto che quella esperienza non è stata vissuta

da te con un "senso di umiliazione", tu con l'aiuto di una persona capace dovresti andare

alla ricerca di quello o quegli eventi che in qualche modo ti hanno "umiliato"

 

Tu hai dell'omosessuale sicuramente qualcosa ed è - secondo me - una sorta di spiccata

sensibilità per la tua immagine sociale, per ciò che gli altri potrebbero pensare di te

 

Solo che, nel caso dei gay, il motivo è del tutto evidente ( anche se questo non risolve da solo

tutti i problemi...) nel tuo caso l'omosessualità sembra un modo per evitare di confrontarti con

la vera causa del tuo senso di umiliazione



#35 OFFLINE   XIII90

XIII90

    Spia

  • Topic Starter
  • 1
  • 9 Messaggi:
  • 1 topics

Current mood: None chosen

Inviato 21 maggio 2017 - 17:52

Lo psicologo dal quale sono in cura, a prima vista, mi ha diagnosticato un doc a tema omosessuale. Successivamente preró elaborando la cosa, abbiamo capito entrambi che non era cosi semplice la questione da liquidare. Le analogie sicuramente ci sono rispetto ad altri racconti e il fatto che sia terrorizzato dal fatto di potermi scoprire gay puó confondere le idee. La sottile differenza tra chi soffre di DOC e chi ha una omosessualità latente è che il primo, di punto in bianco, senza nessuna cosa che possa ricondurre all'omosessualità comincia a pensare di poter essere gay, il secondo invece, ha effettivamente delle fantasie omosessuali e ne diventa ossessionato. Quindi tra il primo e il secondo caso, la differenza è che ci sono oggettivamente delle basi su cui supporre ad una tendenza omosessuale.
Io ho delle fantasie che non rientrano nei canoni classici dell'eterosessualità, e ne sono diventato ossessionato perchè non riesco ad inquadrarle e a dargli il giusto valore e mi terrorizza il fatto che da queste fantasie, possa evolversi un'omosessualità esclusiva.
Heinzelmann, credo tu abbia perfettamente ragione riguardo al fatto che più che paura dell'omosessualità, ho paura dell'immagine sociale che ne comportorebbe. Ma penso che, per una persona che ha sempre gravitato attorno alle donne, sia umanamente comprensibile questa paura. È solo che dentro di me, vedermi come gay, mi fa strano, troppo strano.
Ad ogni modo, non voglio annoiarvi con i miei ragionamenti. Cercavo solamente dei confronti diretti con persone che si sono ritrovate nella mia stessa situazione e che successivamente abbiano capito ed accettato la loro omosessualità. Ricevere spunti di riflessione mi fa bene e vi ringrazio davvero molto

#36 OFFLINE   marco7

marco7

    Gaysha

  • 6
  • 9696 Messaggi:
  • 48 topics
  • LuogoSvizzera

Current mood: Sluggish

Inviato 21 maggio 2017 - 18:27

La gente che ti circonda (famigliari, amici, posto di lavoro) che dicono dei gay quando capita il tema ?

Li disprezzano e li insultano o sono gayfriendly o non ne parlano mai ?

#37 OFFLINE   XIII90

XIII90

    Spia

  • Topic Starter
  • 1
  • 9 Messaggi:
  • 1 topics

Current mood: None chosen

Inviato 21 maggio 2017 - 19:00

Vivo in un paesotto del sud, dove semplicemente per la gente l'omosessualità non esiste. Non se ne parla, non la si conosce. Viene tollerata, ma non completamente accettata. Questo ovviamente complica molto le cose ma di per sè, non sono una persona che si lascia molto influenzare dalla massa. Sono sempre stato un bastian contrario in tutto e il disagio deriva da dentro di me, non da fuori. L'ambiente ostile mi impaurisce, certo, ma fino ad un certo punto. Anche se mi trasferissi in una grande città mi sentirei ugualmente a disagio, perchè non mi percepisco come omosessuale. Non nel senso stretto del termine. A questo punto, credo sia solo una questione di incontrare le persone giuste. Non vedo altre soluzioni

#38 OFFLINE   Kruiser

Kruiser

    Viandante

  • 2
  • 22 Messaggi:
  • 3 topics

Current mood: None chosen

Inviato Ieri, 08:55

Probabilmente é cosí, ma ti consiglio di farlo attivamente e in fretta. Ti ringrazierai dopo esserti tolto di dosso il peso di questi pensieri







Topic simili Comprimi

  Discussione Forum Iniziata da Statistiche Informazioni ultimo messaggio